News su Manifestazioni

Aggiornato: 2 ore 10 min fa

GINNIKA 2017

2 ore 58 min fa

da 10/06/17 a 11/06/17

Ex Dogana di Roma

All’Ex Dogana di Roma il 10 e 11 giugno torna Ginnika, l’evento della cultura Urban tra Arte, Musica, Sport, Street Food ed esposizioni
 

Per festeggiare un secolo esatto di Sneaker, Street Culture e tutto ciò che le scarpe più usate al mondo hanno rappresentato negli ultimi 100 anni, il 10 e l’11 giugno all'Ex Dogana di Roma torna Ginnika, il grande contenitore di intrattenimento in declinazione urban, tra arte, musica, eventi e ospiti speciali, moda, sport, street food e vintage... sotto il segno della strada.

Siamo cresciuti pensando alle scarpe da ginnastica come scarpe dedicate allo sport, ma negli anni le sneaker hanno cambiato radicalmente ruolo nel mondo della moda e della cultura. Fra soluzioni tecnologiche e flirt con il mondo dell’arte e della musica, le sneaker hanno acquisito un ruolo unico, diventando il tipo di scarpe più acquistate ed usate. Il percorso è stato lungo ed è iniziato 100 anni fa.

Era la fine dell’Ottocento quando le suole rigide delle calzature, furono sostituite con delle versioni più morbide e flessibili. Passarono un po' di anni e nel 1917 al capo d'abbigliamento allora utilizzato per attività di elité come la caccia alla volpe, vennero aggiunti i lacci, migliorata la suola. Vide la luce la prima "edizione" delle Converse e... nacquero le Sneaker.

La scarpa da ginnastica incontrò così la strada e della strada, della cultura urban e della trasgressione divenne simbolo. Ai piedi di James Dean o ai piedi di Michael Jordan, ai piedi di Eminem o dei fratelli Gallagher, dal 1917 a oggi, le sneaker (termine che ha sostituito quello riduttivo di scarpe da ginnastica, nato dal fatto che le suole di gomma le rendevano molto sileziose) hanno dato voce alla strada, raccontandone e interpretandone tendenze, muovendosi sempre a metà tra oggetto indispensabile e moda, culto e ribellione.

Nata come una Sneakers Expò, Ginnika è negli anni diventata un momento di incontro per tutti gli appassionati non solo di scarpe, ma anche delle culture a cui le sneaker sono legate: la musica più urbana, i graffiti e l’arte di strada in genere, lo sport dei playground come il basket due contro due e lo skateboard, e la moda in senso puro.
 
Quest’anno Ginnika si svolgerà il 10 e 11 giugno negli spazi congeniali dell’Ex Dogana di Roma: dalle 12.00 a notte inoltrata, la cornice urbana di uno dei luoghi più suggestivi della capitale si animerà di musica con DJ come Beat Soup, Kurtis Wolf, Culture e altri che si alterneranno in consolle e poi tornei di basket, mostre, esposizioni e artisti all’opera: tra questi Stash, leggenda dei graffiti newyorkesi che nei due giorni realizzerà un’opera unica dedicata all’evento.
Insieme ai tornei e alle attività sportive, esposizioni e incontri come: Passato, presente e futuro della Street Culture, di cui parlerà anche James Lavelle (UNKLE) e Storia della scarpa da Ginnastika, 100 anni di sneaker.

Categorie: Manifestazioni

Remix

5 ore 55 min fa

da 26/05/17 a 28/05/17

Cineclub Kino

Dal 26 al 28 maggio si svolgerà presso il cinema KINO di Roma (via Perugia 34) la seconda edizione della rassegna REMIX, evento che intende coniugare racconto cinematografico e approccio scientifico per affrontare la sfaccettata realtà delle migrazioni e della convivenza. Il progetto è realizzato dal cinema nel quartiere Pigneto, dal DSU (Dipartimento Scienze Umane e Sociali, Patrimonio Culturale) e dall’ILIESI – Istituto per il Lessico Intellettuale Europeo e Storia delle Idee del CNR. Tre le opere attorno alle quali ruotano proiezioni e incontri della rassegna: I Migrati, diretto da Francesco Paolucci, lo spagnolo En tierra extraña di Icíar Bollaín e Sponde. Nel sicuro sole del nord, diretto da Irene Dionisio.

Tre documentari che raccontano la percezione – e il vissuto – delle migrazioni da parte di persone comuni e si tramutano in tre occasioni di riflessione sui temi del viaggio e della mobilità umana. Un approccio che racconta i sentimenti e le scelte di vita, senza false retoriche. “Perché una cultura delle migrazioni – sottolinea Maria Eugenia Cadeddu – si costruisce non solo con studi e dati, ma anche attraverso il racconto di storie, incontri, esperienze di quotidiana convivenza”. Ogni proiezione sarà accompagnata da un incontro fra autori dei documentari ed esperti. In questa edizione della rassegna si segnala in particolare l’autorevole presenza di Daniela Di Capua, Direttore del Servizio Centrale SPRAR (Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati).

Categorie: Manifestazioni

Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea - Festa dei Musei 2017

Ven, 19/05/2017 - 12:20

da 20/05/17 a 21/05/17

Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea

La Galleria Nazionale d’Arte moderna e Contemporanea aderisce alla Festa dei Musei con una serie di attività.

Sabato 20 maggio
Ore 11.00  - visita ai depositi a cura di Linda Sorrenti
Un appuntamento che rende accessibili luoghi e opere del museo solitamente non visitabili. Lontani dall’essere luoghi polverosi, i depositi sono ambienti costruiti secondo rigorose regole scientifiche che custodiscono beni da conservare e a cui attingere per ricerche, prestiti di opere e scambi tra le istituzioni (partecipazione inclusa nel prezzo del biglietto)

Ore 11.00 - breve approfondimento delle opere del ciclo I viventi di Giacomo Balla: Il mendicante, Il Contadino, I Malati, La Pazza. Il dimenticato, l’escluso, l’emarginato sono alcuni dei temi sui quali la Festa dei Musei ci invita a riflettere. Quanto non è stato raccontato da una storia che ha tenuto quei soggetti al di fuori della società, emarginandoli e perseguitandoli, emerge dalla rappresentazione realistica con cui Balla li realizza tra il 1902 e il 1905.
A seguire Nunzia Fatone e Fabia Masciello condurranno un laboratorio per tutti sulle tecniche del collage per animare alcuni quadri del ciclo di Balla
(max 20 persone; prenotazioni: nunzia.fatone@beniculturali.it; partecipazione inclusa nel prezzo del biglietto)

Ore 12.00 - Breve approfondimento del ciclo de I viventi di Giacomo Balla a cura di Alessia Birri (partecipazione inclusa nel prezzo del biglietto)

Ore 15.00-17.00 - Una Moschea per Roma? a cura della Bristol University
Quali spazi per l'Islam a Roma? Una Grande Moschea monumentale, costruita tra gli anni '80 e il 1995 dall'architetto Paolo Portoghesi, ma anche una pluralità di spazi associativi usati dalle associazioni islamiche come luoghi di preghiera. Spazi informali tenuti con amore, ma spesso inadeguati a contenere una domanda crescente e a rappresentare degnamente una religione fondata sulla bellezza (max 50 persone; prenotazione: giuseppe.carta@bristol.ac.uk; la partecipazione al laboratorio da diritto al ridotto di 5€)

Ore 19.00 - presentazione del volume New Men’s land. Storia e destino della Jungle di Calais di Gian Maria Tosatti, edito da DeriveApprodi. Intervengono: Gian Maria Tosatti (artista) – Nicolas Martino (filosofo/Opera Viva Magazine) – Giovanna Ferrara (giornalista/Il Manifesto).
Il libro racconta la storia della prima città fondata nel XXI secolo: la Jungle di Calais, nata all’inizio degli anni Duemila e distrutta nel 2016, perché al centro di una guerra di civiltà tra un’Europa delle nazioni che lotta per non morire e una nuova idea di mondo senza confini ancora troppo giovane per riuscire a difendersi. Nell’ultimo anno di vita di questo luogo complesso e controverso, l’artista Gian Maria Tosatti ha iniziato a illustrare, con scritti e opere, una prospettiva diversa sull’esistenza di quella che forse è stata, per alcuni anni, la vera capitale di un’Europa contemporanea, finalmente post-coloniale e fondata sui principi di libertà, uguaglianza e fraternità.

Domenica 21 maggio
Ore 16.00 - breve approfondimento delle opere del ciclo I viventi di Giacomo Balla: Il mendicante, Il Contadino, I Malati, La Pazza, a cura di Giuditta Sciamanna (partecipazione inclusa nel prezzo del biglietto)

Ore 17.00 - breve approfondimento delle opere del ciclo I viventi di Giacomo Balla: Il mendicante, Il Contadino, I Malati, La Pazza, a cura di Alessia Birri (partecipazione inclusa nel prezzo del biglietto)

Categorie: Manifestazioni

Villa d'Este a Tivoli - Festa dei Musei 2017

Ven, 19/05/2017 - 12:02

da 20/05/17 a 21/05/17

Villa d'Este - Tivoli

Sabato 20  maggio - “Le ambizioni del Cardinale”
Ore 11.00, 16.00 e 20.30
Visite guidate gratuite a cura di  Laura Baruzzi, Laura Ferracci e Lucia Zampetti.
Massimo 30 persone, prenotazione obbligatoria e informazioni: va-ve@beniculturali.it; +39 0774312070

Domenica 21 maggio - “Le ambizioni del Cardinale”
Ore 16.00
Visite guidate gratuite a cura di  Laura Baruzzi, Laura Ferracci e Lucia Zampetti.
Massimo 30 persone, prenotazione obbligatoria e informazioni: va-ve@beniculturali.it; +39 0774312070

Categorie: Manifestazioni

Villa Adriana a Tivoli - Festa dei Musei 2017

Ven, 19/05/2017 - 11:36

da 20/05/17 a 21/05/17

Villa Adriana a Tivoli

Villa Adriana aderisce alla Festa dei Musei con un’offerta culturale diversificata per fasce di orario e target di pubblico.

Sabato 20 maggio
Ore 11.45
Laboratorio per famiglie (consigliato per bambini dai 6 agli 11 anni).
Che cosa c'è di più bello di imparare giocando? E se a giocare sono genitori e figli, il divertimento è assicurato.
Un percorso originale e chiaramente partecipativo per socializzare e comunicare, durante il quale grandi e piccoli esploratori impareranno come scrivevano i loro coetanei antichi, come si dilettavano e come trascorrevano il tempo libero.
A ricordo dell’esperienza vissuta, e per focalizzarne meglio i contenuti, nel laboratorio conclusivo i ragazzi realizzeranno un diario di viaggio in cui si potranno annotare le attività svolte.
(Si consiglia un cappellino per i bambini)
Info e prenotazione: villa.adriana@coopculture.it; +39 0774382733

Ore 19.45 - “Eredità di un sogno”
Visita guidata gratuita a cura di Benedetta Adembri, responsabile del sito archeologico.
Massimo 30 persone, prenotazione obbligatoria e informazioni: va-ve@beniculturali.it; +39 0774312070

Ore 20.30 - “Villa Adriana in notturna”
Percorso attraverso gli ambienti della villa dotati di illuminazione durante il quale il racconto della guida farà perno sugli aspetti emozionali del sito contribuendone ad esaltare l'immortale forza emotiva. Il percorso include la visita del primo piano dell'Antiquarium.
Info e prenotazione: villa.adriana@coopculture.it; +39 0774382733

Domenica 21 maggio
Ore 11.45 - Visita guidata
La visita sottolinea il ruolo centrale che la Villa ha avuto nei secoli, soprattutto nell’epoca del Grand Tour, per la formazione culturale di studiosi della più diversa origine ed estrazione culturale.
I visitatori gusteranno gli spettacolari skyline della villa dagli stessi punti di vista delle opere grafiche e pittoriche dei secoli scorsi. La lettura di celebri brani letterari antichi e moderni contribuirà ad arricchire il percorso.
Info e prenotazione: villa.adriana@coopculture.it; +39 0774382733

Categorie: Manifestazioni

Largo all'esperto

Ven, 19/05/2017 - 10:23

20/05/17

Museo Nazionale degli Strumenti Musicali

In occasione della Festa dei Musei e del tema prescelto per la Giornata Internazionale dei Musei dal titolo “Musei e storie controverse: raccontare l'indicibile nei musei”, il Museo Nazionale degli Strumenti Musicali presenta una programmazione articolata sui due giorni e incentrata sulle  tematiche delle persecuzioni religiose e dei processi di emarginazione nel loro tradursi attraverso le manifestazioni musicali.
Al progetto prendono parte esperti musicologi e musicisti, il Conservatorio Santa Cecilia di Roma,  allievi del corso di Laurea Magistrale in Musicologia della facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Roma “Tor Vergata”, nonché studenti della scuola secondaria di secondo grado coinvolti nelle attività di Alternanza Scuola/Lavoro (Istituto Tecnico Statale Vincenzo Arangio Ruiz).

Conferenza e concerto:  Le note bandite. Culture musicali nei processi di emarginazione
- Carla Conti,  Conservatorio Santa Cecilia
- Duo Eleonora Graziosi e Mirko Caccaroli, clarinetto/voce e fisarmonica, interpretanti brani del repertorio klezmer.

CARLA CONTI
Le note bandite. Culture musicali nei processi di emarginazione.
Dal valzer viennese all'entartete musik, passando per la musica klezmer e il patrimonio musicale armeno, musiche bandite dai contesti ufficiali che grazie all'opera di studiosi e di interpreti è possibile restituire al grande pubblico.

DUO CACCAROLI - GRAZIOSI
Eleonora Graziosi (clarinetto) e Mirko Ceccaroli (voce e fisarmonica),  propongono un repertorio popolare dell'area dell'est Europa e balcanica con particolare attenzione alla musica klezmer .
Il duo nasce dalla voglia di vivere e lasciar "cantare" il proprio cuore, coinvolgendo il pubblico nelle emozioni che suscita questa musica; un mondo di suoni che si racconta usando linguaggi semplici ma articolati per esprimere festosità,  gioia di stare insieme, bisogno di ridere e di ballare ma anche momenti di estrema intimità, malinconia e dolore.

Categorie: Manifestazioni

Street Art Live Performance “The Moleskine Black Wall”

Ven, 19/05/2017 - 02:01

20/05/17

MACRO Via Nizza

Nell'ambito della mostra    Cross the Streets , l’artista JBRock, classe ’79, una delle figure di spicco nel campo della poster e della stencil art, dipingerà  l’opera MOLESKINE, il tuo UNIVERSO su un muro composto da ben 960 taccuini Moleskine, gli stessi usati correntemente dai writers per preparare gli sketch dei loro lavori e chiamati appunto Black Book.

13x2 metri di immaginario, quello che ciascuno di noi appunta personalmente sul leggendario taccuino nero per fissare nel tempo il proprio universo, diventeranno un’opera unica e condivisibile sotto gli occhi del pubblico e dei bambini presenti insieme all’associazione ARTEinMENTE, che contribuisce con i suoi laboratori d’arte a curare nei giovani l’ADHD, il disturbo dell’attenzione.

Un’occasione imperdibile per acquistare, nel bookshop del MACRO, in anteprima uno o più taccuini (che verranno consegnati a fine mostra, dopo il 10 ottobre 2017) contribuendo così concretamente a sostenere l’attività dell’associazione ARTEinMENTE e diventando, allo stesso tempo, uno degli “shared owner” dell’opera d’arte. Ciascun taccuino sarà infatti identificato da una TAG digitale Vericode che ne certificherà l’originalità e la proprietà per possibili riunioni in futuro dell’opera stessa nel mondo.

Dal 21 maggio i taccuini saranno in vendita anche sull’e-store di Drago, casa editrice produttrice della Mostra al sito    www.dragolab.com.

L’evento culminerà con l’affissione del Moleskine Black Wall nella MACRO Hall del museo, dove rimarrà fino alla chiusura della mostra.

La mostra Cross the Streets, curata da Paulo Lucas von Vacano, è promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e Regione Lazio, ideata e prodotta da Drago, in collaborazione con nufactory (promotore e ideatore di Outdoor Festival), progetto ABC della Regione Lazio e con il supporto organizzativo e i servizi museali di Zètema Progetto Cultura. La mostra è inoltre patrocinata dal CONI.

Categorie: Manifestazioni

FERIA. On Y Va!

Gio, 18/05/2017 - 15:56

da 19/05/17 a 30/09/17

Lanificio

Sul giardino sospeso di Feria ci sono concerti, dj set, mostre e performance sempre diverse.

Categorie: Manifestazioni

Biennale ArteInsieme 2017 - Visite tattili-sensoriali nei musei civici

Gio, 18/05/2017 - 14:40

da 21/05/17 a 27/07/17

Con un fitto programma di visite guidate e percorsi tattili – sensoriali all’insegna dell’accessibilità e condotti da operatori specializzati, Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, con i servizi museali di Zètema Progetto Cultura, aderisce alla VII edizione della Biennale ArteInsieme, manifestazione promossa dal Museo Tattile Statale Omero – Tactus Centro per le Arti Contemporanee, la Multisensorialità e l’Interculturalità, in collaborazione con il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

Numerosi gli spazi del Sistema Musei Civici coinvolti.

Nel dettaglio: Musei Capitolini, Centrale Montemartini, Museo dei Fori Imperiali - Mercati di Traiano, Museo dell’ Ara Pacis, Museo di Roma a Palazzo Braschi, Museo Napoleonico, Galleria d’Arte Moderna, MACRO, Museo Pietro Canonica e Deposito delle Sculture di Villa Borghese, Museo Carlo Bilotti – Aranciera di Villa Borghese, Musei di Villa Torlonia (Casino Nobile e Casina delle Civette), Museo Civico di Zoologia.

Questi musei già ospitano il progetto “Musei da toccare” ideato con l’intento di realizzare musei ‘senza frontiere’, a misura di tutti, e offrire all’intero pubblico la possibilità di accedere alle strutture museali e aree archeologiche, abbattendo le barriere architettoniche e sensoriali e valorizzando le buone pratiche rivolte all’inclusione. Tra le tante iniziative, di recente attivazione, Art For the Blind, progetto sperimentale unico nel suo genere nato e pensato per il Museo dell’Ara Pacis ‘da e per i non vedenti’.

Dopo il successo ottenuto dall’avvio di “Musei da toccare” è previsto un arricchimento dei servizi offerti e la progressiva estensione dell’iniziativa anche agli altri musei civici.

BIENNALE ARTEINSIEME
Fin dal 2003 (Anno Europeo del Disabile), il Museo Tattile Statale Omero promuove la manifestazione allo scopo di favorire l’integrazione scolastica e sociale delle persone con disabilità e di quelle svantaggiate per provenienza da culture altre e per condizione sociale, attraverso la valorizzazione della cultura e dell'espressione artistica come risorse per l'educazione e la crescita personale di tutti.

La manifestazione rappresenta un’occasione per accrescere gli scambi tra le istituzioni, contribuendo alla diffusione e alla promozione delle attività volte ad agevolare l’accessibilità al patrimonio culturale e museale.

Categorie: Manifestazioni

Ab Urbe Condita

Gio, 18/05/2017 - 11:45

20/05/17

Ex Cartiera Latina, Parco dell'Appia antica, Parco della Caffarella, Parco regionale suburbano dell'Appia Antica

Passeggiata con storie, leggende e miti di fondazione della città di Romolo e Remo all’interno della Valle della Caffarella.

Categorie: Manifestazioni

DAVID LAZZARETTI, L’ULTIMA PROCESSIONE - Spettacolo di Simone Cristicchi

Gio, 18/05/2017 - 11:10

20/05/17

Istituto Centrale per la Demoetnoantropologia (Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari)

Il Museo delle Civiltà in occasione della #FestadeiMusei2017 “racconterà l’indicibile” di una storia controversa ricostruita attraverso oggetti, documenti e cimeli conservati in gran parte presso il Museo nazionale delle arti e tradizioni popolari e che hanno ritrovato la luce per la prima volta dopo oltre cento anni.

È la complessa storia di Davide Lazzaretti, il Messia dell’Amiata, figura emblematica e visionaria, per alcuni vera e propria guida spirituale e martire della libertà di religione, attorno alla quale il Museo ha composto per la prima volta in Italia un’importante esposizione di rara qualità che ne ricostruisce e documenta tutti gli aspetti, religiosi, storico-sociali
e antropologici.

Una storia che il prossimo 20 maggio troverà un ulteriore momento di narrazione, prima della chiusura della mostra, nelle parole di un attento cantore dell’indicibile, Simone Cristicchi che porterà in museo il suo spettacolo DAVID LAZZARETTI, L’ULTIMA PROCESSIONE - Mistero, coincidenze e simboli del Cristo dell’Amiata.

che vuole essere approfondimento e indagine sul Cristo dell’Amiata. Attraverso la lettura di documenti, testimonianze dell’epoca, brani tratti dal romanzo “Il Secondo figlio di Dio” e video-proiezioni, si cercherà di fare luce su un uomo straordinario e misterioso che da 140 anni non smette di affascinare e interrogarci.

Categorie: Manifestazioni

Festa dei Musei al Museo Nazionale Preistorico Etnografico "L. Pigorini"

Gio, 18/05/2017 - 10:59

da 20/05/17 a 21/05/17

Museo Nazionale Preistorico Etnografico "Luigi Pigorini"

Sabato 20 maggio
Ore 17.00 - inaugurazione della mostra fotografica "UNUSUAL VISION" di Emiliano Pinnizzoto.

Domenica 21 maggio alle ore 11.30; 12.15; 12.45.
IMPRESSION D’AFRIQUE
Site-Specific a cura di Riccardo Vannuccini
Realizzato con i rifugiati provenienti dall’Africa del progetto TEATRO in FUGA.

Categorie: Manifestazioni

Beer Park Festival

Gio, 18/05/2017 - 10:32

da 09/06/17 a 11/06/17

Parco di Ponte Nomentano

IV Edizione BEER PARK FESTIVAL
Festa della Birra Artigianale e dello Street Food su tre ruote

Forte del successo degli anni passati, il BEER PARK FESTIVAL torna il 9, 10 e 11 Giugno a Roma. Anche quest’anno sarà una grande e colorata festa all’insegna della birra artigianale e dello street food. Tra le novità di questa quarta edizione, ci sarà una nuova location, il parco del Ponte Nomentano, uno spazio verde situato a due passi da Piazza Sempione sulla Via Nomentana.        
20 i birrifici presenti, con oltre 100 birre per tutti gli stili e gusti, tutte le birre saranno servite alla spina e potranno essere degustate direttamente con i produttori. Tra le nuove presenze di quest’anno ci saranno anche birrifici d’oltre confine, tra cui Browar Twigg da Cracovia (Polonia) e Dougall’s da Santander (Spagna). A rappresentare il mondo birraio capitolino ci penseranno la new entry Rebel’s microbrewery insieme ad Eternal City Brewing, e Jungle Juice. Il resto dei birrifici sono nomi di riferimento del panorama birraio italiano: Agrilab, Babylon, B94, BiBir, Birrificio Sant’Andrea, Ebers, Hilltop, Hopskin, La Fucina, mc77, Piccolo Birrificio Clandestino, Railroad, Borderline Brewing e infine i sidri presentati da Beer fellas.  
Sul versante dello street food ci saranno oltre 10 “apette” per tutti i gusti, dalla classica Pizza & Mortazza, al  BBQ Val di Chiana, le pizze naturali di Ape Pizza, Gricia Road, Sfizio capitale, l’Ape ascolana,  Ape Ravioli, Ape Magna e per concludere i dolci di Ape caffè Vigevano.

Non mancherà l’intrattenimento musicale, a partire da venerdì con l’orchestra StradaBanda, mentre Sabato e Domenica sarà la volta delle ritmiche tribali di Ipnoteka e del beatboxing avvolgente di Eddy Harper.

Il festival è dedicato ad un pubblico di tutte le età e l’entrata è libera.

Categorie: Manifestazioni

Attività a Roma per bambini nel weekend

Gio, 18/05/2017 - 10:23

da 20/05/17 a 21/05/17

Elenco delle principali attività per bambini e famiglie previste dal 20 al 21 maggio nei parchi, piazze, teatri, centri culturali, musei e biblioteche di Roma.

Categorie: Manifestazioni

Circo Rinaldo Orfei

Gio, 18/05/2017 - 09:40

da 19/05/17 a 29/05/17

Categorie: Manifestazioni

Romaeuropa Festival 2017

Mer, 17/05/2017 - 17:01

da 20/09/17 a 02/12/17

Cento giorni del Festival più eclettico e cosmopolita d’Italia: dal 20 settembre una non-stop di eventi internazionali nei luoghi più prestigiosi della Capitale.

79 progetti con 60 spettacoli oltre a mostre, installazioni, convegni e percorsi di formazione; 174 repliche in 24 diversi luoghi, per un totale di 57.600 posti di spettacolo in vendita; 7 prime assolute, 32 programmi internazionali.

Giunto alla sua 32esima edizione e definito da Les Echos come: «Un festival internazionale che sospinge senza sosta i confini dell’arte», Romaeuropa convoca dal 20 settembre al 2 dicembre un battaglione di oltre trecento artisti provenienti da 32 Paesi. Da Sasha Waltz a Dada Masilo, da Sidi Larbi Cherkaoui a Jan Fabre, da Jeff Mills con Tony Allen a Carl Craig con Francesco Tristano passando per Marco Paolini con Mario Brunello e Frankie hi-­‐ nrg, The Holy Body Tattoo con Godspeed You! Black Emperor, Ascanio Celestini, CollettivO CineticO, Muta Imago, Alessandro Baricco con Dario Voltolini e Nicola Tescari, Roberto Herlitzka, Pippo Delbono al fianco di Alexander Balanescu, Petra Magoni, Enzo Avitabile e Piero Corso; 40 artisti per la prima volta in programma tra i quali Julien Gosselin, Dorothée Munyaneza, Rimini Protokoll, Agrupación Señor Serrano, She She Pop con Zeikratzer, Babilonia Teatri, Lisa Ferlazzo Natoli, Biancofango, Industria Indipendente, Dante Antonelli, Azzurra De Gregorio, Giuliano Scarpinato, oltre a ben 6 ensemble orchestrali: star e nuove leve della creazione contemporanea danno vita a un caleidoscopio di forme.

Novità assoluta del Romaeuropa Festival 2017 è REF KIDS, focus di spettacoli internazionali destinati a un pubblico più giovane (dai 18 mesi in su) che si articolerà in tre differenti fine settimana presso La Pelanda – MACRO Testaccio di Roma e La Factory.

REF17 non è solo spettacoli ma anche comunità: Masterclass che offrono possibilità di incontro e studio con i coreografi di rilievo internazionale ospiti del festival, laboratori, per far entrare lo spettatore nelle dinamiche sceniche e nei gesti dei coreografi, talks e dibattiti. 

Romaeuropa Festival 2017 è prodotto dalla Fondazione Romaeuropa ed è reso possibile grazie al sostegno del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, dell’Assessorato alla Crescita Culturale di Roma Capitale, della Regione Lazio, insieme al supporto della Fondazione Terzo Pilastro – Italia e Mediterraneo. 

Categorie: Manifestazioni

L’Istituto centrale per la grafica partecipa alla Notte Europea dei Musei

Mer, 17/05/2017 - 15:56

20/05/17

Istituto Centrale per la Grafica - Gabinetto disegni e stampe, Palazzo Poli - Fontana di Trevi

Programma

In Calcografia – Via della Stamperia, 6

ore 19.00
1823. La censura dei rami della Calcografia Camerale
In occasione della Festa dei Musei, e in continuità con il tema proposto quest’anno  da Icom ‘Raccontare l’indicibile nei Musei’, l’Istituto presenta la vicenda del ritocco e della distruzione dei rami ritenuti offensivi del pubblico pudore, voluta da papa Leone XII della Genga. Al pubblico saranno mostrate e illustrate  alcune stampe originali dalle nostre collezioni.

ore 20.00
Visita guidata alla Stamperia, con prova di stampa, previa prenotazione effettuabile tramite la sezione “prenota la visita” presente su questa pagina. Le prenotazioni verranno elaborate con mail di riscontro, saranno ammessi alla visita i primi 20 prenotati: si consiglia di presentarsi 15 minuti prima dell’evento, esibendo un documento di identità;

ore 20.30
Incontro con l’incisore Andrea Lelario, uno degli artisti protagonisti della mostra Perentoria figura, nelle sale del Museo dell’Istituto 

ore 21.00
Visita guidata alla Stamperia, con prova di stampa, previa prenotazione effettuabile tramite la sezione “prenota la visita” presente su questa pagina. Le prenotazioni verranno elaborate con mail di riscontro, saranno ammessi alla visita i primi 20 prenotati: si consiglia di presentarsi 15 minuti prima dell’evento, esibendo un documento di identità;

A Palazzo Poli – Via Poli, 54 – Fontana di Trevi

dalle ore 19.00
nelle sale della mostra Alfabeto fotografico romano,  sarà presente la curatrice Maria Francesca Bonetti

Categorie: Manifestazioni

Aviation Experience: veicoli anni ’50-‘70, una grande mostra fotografica e la storica Topolino

Mer, 17/05/2017 - 14:16

da 18/05/17 a 23/05/17

Euroma 2

Dal 18 al 23 maggio Aviation Experience. Vieni a provare il simulatore di volo e non perdere il percorso fotografico e l’esposizione di auto e moto storiche dell’Aeronautica Militare.

Euroma2, in collaborazione con l’Aeronautica Militare presenta un eccezionale appuntamento dedicato agli appassionati di auto e moto storiche, nei giorni dedicati alla Mille Miglia, con una grande area espositiva di modelli che hanno dato lustro all’Arma Azzurra.
Non solo bolidi dell’aria - Fiore all’occhiello della grande esposizione, i veicoli trasporto truppe blindati, come il celebre autoblindo FIAT AB-41, impiegato nella seconda Guerra mondiale.

Il percorso prosegue con l’allestimento di una mostra fotografica che accompagna l’esposizione di dieci veicoli d’epoca dell’Aeronautica Militare, tra auto e moto anni ‘50 - ’70, come la Fiat 130, la Fiat AR-59, l’MV Augusta 250, la Guzzi Nevada 350 e la Gilera 200 T.
Una straordinaria raccolta di modelli, con pannelli e grafiche esplicative che permetteranno ai visitatori di conoscere meglio le caratteristiche tecniche e l’impiego di questi mezzi militari.
 
90 anni di Mille Miglia 
Per omaggiare l’anniversario della storica gara italiana di auto d’epoca, la mitica Mille Miglia, Euroma2 ospiterà nei giorni 22-23 maggio l’inossidabile Fiat 500C Topolino del 1951, modello tra i più celebri e iconici di casa Fiat, che anche quest’anno percorrerà i 1760 chilometri della storica competizione. L’esemplare, in dotazione all’Aeronautica Militare dagli anni ’50, è una delle automobili più amate e attese tra le oltre 400 fuoriserie in gara. 

L’iniziativa, densa di appuntamenti, è un importante e significativo momento d’incontro degli uomini e donne dell’Aeronautica Militare con i cittadini che scelgono la grande piazza di Euroma2 per trascorrere il proprio tempo libero. Un modo interessante e divertente per trasmettere e illustrare le attività che l’Arma Azzurra svolge quotidianamente a servizio del Paese.

Categorie: Manifestazioni

Una storia controversa: elefanti contro mammuth

Mer, 17/05/2017 - 12:01

18/05/17

Museo di Casal De' Pazzi

Quest’anno il Museo di Casal de Pazzi raccoglie la sfida dell’ICOM per la    GIORNATA INTERNAZIONALE DEI MUSEI proponendo un programma ricco di eventi.

La percezione del sito prima, fin dalla sua scoperta, e del Museo poi, è stata sempre controversa.
I racconti dei residenti ci parlano di qualcosa che, nel tempo, è diventato un “mito”: enormi zanne di…. mammuth, animale simbolo della Preistoria insieme ad altri mitologici animali.. i dinosauri!
Da sempre quindi si identifica il nostro Museo con il luogo dove erano vissuti i mammuth.
In realtà il museo conserva spettacolari resti di elefante antico vissuto ben prima del mammuth!
Ma al di là delle memorie dei cittadini del quartiere, molti altri elementi hanno contribuito a rinsaldare questo «mito»: fumetti, romanzi, murales….
Con gli oltre 20.000 visitatori, che hanno conosciuto in prima persona il Museo, siamo riusciti nella difficile impresa di sfatare questa leggenda per crearne una diversa ma ugualmente accattivante.
Pensiamo quindi che gli Elefanti possano «sconfiggere» i Mammuth!

Programma conferenza: Elefanti <> Mammuth
Gianluca Zanzi presenta:
- Daniel Serra & Ilenia Melis - «Nascita e consolidamento di una leggenda metropolitana».
Un racconto fatto da testimonianze dirette, qualche accenno ai mammuth di Zerocalcare e all’elefante-mammuth che, in un romanzo assai singolare, abbatte il Muro che separa Roma Nord dal resto della città.
- Bruno Mercurio - «Elefanti e Mammuth. La scoperta delle origini».
Quattro chiacchiere sulla storia evolutiva dei proboscidati.
- Elisa Brunelli - «Uomini, Elefanti e Mammuth. Scelte e adattamenti ambientali».
Uomini ed elefanti hanno a lungo convissuto. La storia di una relazione articolata e complessa.

Categorie: Manifestazioni

Pagine

Archivio storico del Blog

Sondaggio

Gradisci il nostro sito?