la grande fotografia applicata al teatro, agli  eventi, spettacoli  e natura

Rifugio Racollo nella piana di Campo Imperatore.

Rifugio Racollo nella piana di Campo Imperatore

Rifugio Racollo nella piana di Campo Imperatore

Rifugio Racollo nella piana di Campo Imperatore.

Il Rifugio Racollo 1573 metri si raggiunge da Santo Stefano di Sessanio per la strada che sale a Campo Imperatore.

Rifugio Racollo. All’esterno tavoli e barbecue ai margini di un boschetto. Camere a più letti con arredamento tipico. Due accoglienti sale ristorante e cucina con prodotti rigorosamente del territorio.

La statale 17 bis, che traversa l’altopiano passa a poca distanza dal lago, non visibile dalla strada ma riconoscibile grazie al grosso rifugio di pastori che sorge al di là del bacino.

Lo stesso luogo si può raggiungere anche, da Castel del Monte e da Rigopiano per le strade che attraversano Campo Imperatore, sulla strada si trova un grande ritrovo di camperisti, ciclisti e motociclisti, dove si comprano i famosi arrosticini che si possono cucinare all’aperto con dei grandi fuochi.

A piedi, dalle rive lago, si segue un sentiero che si dirige verso ovest, scavalcando delle modestissime elevazioni e traversando la conca di Prato del Bove.

Alla fine della conca una rampa un po’ più ripida porta a una larga sella erbosa.

Una breve salita sulla destra porta ai ruderi di Santa Maria del Monte (1616 metri), in spettacolare posizione in vista delle Torri di Casanova.

Tornati alla sella erbosa, una breve discesa verso ovest sulla strada sterrata permette di raggiungere anche il Lago di Passaneta accanto al quale sorge un altro piccolo rifugio utilizzato in estate dai pastori.

Chi cerca un itinerario un po’ più lungo, dalla sella, può salire senza sentiero verso sud dal Lago Racollo fino al panoramico cocuzzolo del Monte Mesola 1706 metri.

Leggi anche:

https://www.buonaseraroma.it/wp/2020/10/26/monte-amiata-camminando-nella-faggeta/

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter

Le altre gallerie paesaggistiche

(C) Tutti i diritti riservati Adriano di Benedetto 2019-2029 – elaborazione grafica e gestione: progettoweb.xsoft.it