la grande fotografia applicata al teatro, agli  eventi, spettacoli  e natura

CASTELLO di SANTA SEVERA “Una striscia di Terra feconda”,

CASTELLO di SANTA SEVERA “Una striscia di Terra feconda”

CASTELLO di SANTA SEVERA “Una striscia di Terra feconda”

CASTELLO di SANTA SEVERA “Una striscia di Terra feconda”,

CASTELLO di SANTA SEVERA “Una striscia di Terra feconda”, direzione artistica Paolo Damiani e Armand Meignan


CASTELLO di SANTA SEVERA “Una striscia di Terra feconda”. FESTIVAL FRANCO-ITALIANO DI JAZZ E MUSICHE IMPROVVISATE 2020 XXIV Edizione

CASTELLO di SANTA SEVERA “Una striscia di Terra feconda”. giovedì 26 agosto 2021 ore 21,00. DANILO REA e PEPPE SERVILLO in ‘NAPOLI E JAZZ’, Danilo Reapianoforte, Peppe Servillovoce recitante

Giovedì 26 agosto, nuovo appuntamento, nel Castello di Santa Severa, nella sua versione “Oltreroma” per Una striscia di Terra Feconda, Festival Franco-Italiano di musiche improvvisate, giunto alla XXIV Edizione con la direzione artistica Paolo Damiani e Armand Meignan.

CASTELLO di SANTA SEVERA “Una striscia di Terra feconda”,
CASTELLO di SANTA SEVERA “Una striscia di Terra feconda”,

Sul palco Danilo Rea e Peppe Servillo in “Napoli e Jazz”.

Un omaggio alla tradizione canora napoletana: in “Napoli e Jazz” rivivono le melodie dei più celebri compositori partenopei, nell’appassionata interpretazione di Peppe Servillo e nelle accese note del pianoforte di Danilo Rea.

Arricchiti dall’apporto dell’improvvisazione e della sensibilità jazzistica, si ascolteranno i poetici testi di Murolo, Bovio, Carosone, quelli evocativi di I’ te vurria vasà, Reginella, Era de maggio, senza tralasciare doverose citazioni ad altri memorabili autori, compreso Modugno (che napoletano non è, pur avendo una forte affinità con questa scuola musicale).

Il festival si avvale del sostegno del Ministero della Cultura (MiC), della Direzione Regionale Musei del Lazio, del Ministero Francese della Cultura, della Regione Lazio, del Comune di Roma – Assessorato alla Crescita Culturale, della Fondazione Musica per Roma e la Casa del Jazz, dell’Ambasciata di Francia a Roma attraverso la Fondazione Nuovi Mecenati, della SIAE, dell’INPS-fondo PSMSAD, del MIDJ (associazione musicisti di jazz), del CNM (centre national de la musique), dell’AJC e della la Spedidam.

Posto unico euro 15

biglietti disponibili su https://www.diyticket.it/events/musica/4981/napoli-e-jazz-danilo-rea-e-peppe-servillo

Ufficio stampa

Maurizio Quattrini 338 8485333 maurizioquattrini@yahoo.it

Leggi anche:

https://www.buonaseraroma.it/todi-festival-teatro-comunale-linizio-del-buio/

https://www.unfotografoinprimafila.it/orbetello-jazz-festival-con-joseph-de-gregorio/

(C) Tutti i diritti riservati Adriano di Benedetto 2019-2029 – elaborazione grafica e gestione: progettoweb.xsoft.it