la grande fotografia applicata al teatro, agli  eventi, spettacoli  e natura

Filippo Timi in “Sciarada” al Parco di Casa Del Jazz.

Filippo Timi in “Sciarada” al Parco di Casa Del Jazz

Filippo Timi in “Sciarada” al Parco di Casa Del Jazz

Filippo Timi in “Sciarada” al Parco di Casa Del Jazz.

Filippo Timi in “Sciarada” al Parco di Casa Del Jazz. 31 luglio 2021 – ore 21.00 concerti nel parco estate 2021


FILIPPO TIMI in “SCIARADA” Trilogia della vita

Il nuovo, emozionante, spiazzante spettacolo di Filippo Timi insieme a quattro giovani attori e musicisti romani e la partecipazione straordinaria di Petra Magoni

“SCIARADA” Trilogia della vita  FILIPPO TIMI

Filippo Timi, attore

e con Giovanni Onorato, attore, cantante
Mario Russo, attore, violino, tromba

Claudio Larena, batteria
Lorenzo Minozzi, producer, sound engineer

Drammaturgia originale di Filippo Timi

Special guest Petra Magoni

Sabato 31 luglio, per  i Concerti nel Parco alla Casa del Jazz, in prima assoluta, la nuova produzione “SCIARADA” Trilogia della Vita  che nasce su commissione del festival  a Filippo Timi, che ne firma la drammaturgia originale ed ha scelto personalmente come suoi compagni di viaggio, in questa nuova avventura, un  quartetto di giovani e promettenti attori e musicisti romani.

L’attore, poeta e cantante  Giovanni Onorato, che si definisce “un poeta punk”, Mario Russo, attore e anche interprete al violino e tromba, il batterista Claudio Larena, ed il giovane producer e sound engineer di stanza tra Roma e Los Angeles, Lorenzo Minozzi, che intreccia e amalgama in un personalissimo sound tutte le sezioni musicali.

A questo originale team artistico, si aggiunge un cammeo di Petra Magoni, che canterà insieme a Filippo Timi, nella parte centrale dello spettacolo.

Timi ha pensato al titolo “SCIARADA”, termine dal duplice significato, gioco enigmistico e rompicapo/problema difficile da risolvere, perché entrambi i suoi significati declinano, misteriosamente, il contenuto dello spettacolo, che ha come sottotitolo Trilogia della Vita.

Tre tableaux, quindi, assolutamente diversi ed antitetici fra loro a cui Timi ha dato questi titoli e sottotitoli:

Filippo Timi in “Sciarada” al Parco di Casa Del Jazz.
Filippo Timi in “Sciarada” al Parco di Casa Del Jazz.

IL SOGNO E LA SUA SCONFITTA…ascoltando la Pavane di Fauré

Una riflessione nata dalla dura e straniante esperienza esistenziale ed emozionale che il dramma della pandemia e le sue conseguenze ha impresso nelle nostre vite.

UNA VITA IN ASCENSORE…divertissement su stralci di vita quotidiana   

Repentino cambio di marcia e di toni, leggeri, divertenti, fatui… stralci di vita quotidiana, quella banale, buffa, tragica e meravigliosa, che passa al supermarket, in ascensore, in strada con gli amici.

 IL DESIDERIO…omaggio a Koltès      

Breve e incisivo tableau finale che declina il tema del desiderio che è il fulcro di “Nella solitudine nei campi di cotone” opera somma di Bernard – Marie Koltès, drammaturgo francese, che l’attore umbro predilige.

 La musica immaginata, trovata, condivisa da Giovani Onorato: il suo cantato oscilla pericolosamente fra la preghiera e l’urlo.

Lorenzo Minozzi: le sue produzioni sono caratterizzate da percussioni africane distorte e da un uso arrogante del vocoder. E a spiazzare ulteriormente lo spettatore, magiche parentesi di musica colta, da Fauré a Verdi.

I loro brani si alterneranno alla recitazione eccentrica e passionale di Filippo Timi e saranno impreziositi dalla presenza scenica di Mario Russo e Claudio Larena, due musicisti/performer che interverranno sulle produzioni elettroniche di Lorenzo con la fisicità dei loro strumenti.

I cinque si alterneranno sulla scena, catturando l’attenzione per poi lasciarla agli altri, in un gioco scenico misterioso e complesso fra parola e suono, musica e teatro. 

Relazioni con la stampa: Marina Nocilla 338 7172263; marinanocilla@gmail.com

Maurizio Quattrini: 338 8485333; maurizioquattrini@yahoo.it

Siamo su Facebook, Instagram, Twitter #ConcertiParco21

Info tel. 06.5816987 | 339.8041777
info@iconcertinelparco.it
www.iconcertinelparco.it

LUOGO: CASA DEL JAZZ

INDIRIZZO: Viale di Porta Ardeatina, 55 – 00153 Roma

ORARIO SPETTACOLI ORE 21:00

REGOLAMENTO PRESCRIZIONI ANTI COVID  

E’ necessario, previo accesso autorizzato all’area spettacolo, prendere visione sul sito prendere visione del Regolamento, pubblicato sul sito www.iconcertinelparco.it

BIGLIETTI

4 ,6, 13 luglio da 25 a 20 euro+ dp

20, 31 luglio e 1, 2 agosto da 20 a  16 euro +  dp

9, 17, 25 e 28 luglio da 18 a 15 euro + dp

RIDUZIONI

Veli elenco dettagliato sul sito www.iconcertinelparco.it

PREVENDITE INTERNET                                                

www.ticketone.it

www.groupon.it

PREVENDITE TELEFONICHE                                                

Telefono TicketOne: 892.101

(dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 21:00 e il sabato dalle 9:00 alle 17:00)

Prenotazione posti spettatori diversamente abili

Se interessati, gli spettatori diversamente abili e loro accompagnatori possono effettuare la prenotazione dei posti disponibili scrivendo a info@iconcertinelparco.it entro 3 giorni dalla data dell’evento.

VENDITA IN LOCO

La biglietteria a Casa del Jazz è aperta al pubblico dalle ore 18:30 fino a 40 minuti dopo l’inizio dello spettacolo Si consiglia arrivare con congruo anticipo per adempiere alle prescrizioni sanitarie post Covid_19

PARCHEGGIO

La Casa del Jazz è servita da un parcheggio adiacente alla villa, in via Cristoforo Colombo angolo viale di Porta Ardeatina

Arrivare in Bus

Utilizzare la Linea 714, frequenza ogni 6 minuti, fermata Colombo/Marco Polo

Arrivare in Metro

Utilizzare la Linea B, fermata Piramide

DOVE MANGIARE

Ristorante -Pizzeria Bo.Bo all’interno del parco di Casa del Jazz

Leggi anche:

https://www.buonaseraroma.it/il-teatro-comunale-le-fontanacce-presenta-comicomania/

https://www.unfotografoinprimafila.it/ostia-antica-festival-2021-la-caduta-di-troia/

(C) Tutti i diritti riservati Adriano di Benedetto 2019-2029 – elaborazione grafica e gestione: progettoweb.xsoft.it