la grande fotografia applicata al teatro, agli  eventi, spettacoli  e natura

Manuele Ruiu Smith “Il Cinema della non banalità”.

Manuela Ruiu Smith “Il Cinema della non banalità”

Manuela Ruiu Smith “Il Cinema della non banalità”

Manuele Ruiu Smith “Il Cinema della non banalità”.

Manuela Ruiu Smith “Il Cinema della non banalità”. La regista romana Manuela Ruiu Smith: “Per fare cinema bisogna metterci il cuore”


Manuela Ruiu Smith “Il Cinema della non banalità”. Non a caso è un cuore, il simbolo dell’associazione Be More APS, associazione fondata sul rispetto della dimensione umana e che divulga il messaggio di positività attraverso film e short film.

La regista Manuela Ruiu Smith inizia così a raccontare di se e della Be More APS di cui ne è presidente dal 2017.

Sono per la qualità del messaggio, è essenziare inviare al mondo prodotti cinematografici che possano far riflettere lo spettatore. Questa è la ragione per cui ho iniziato a fare cinema.

Dopo il successo dello short film “IT’S UP TO ME” che ricordiamo: è stato presentato alla 25° edizione all’Isola del cinema di Roma in anteprima Nazionale nel 2019, ha vinto diversi premi tra cui la XIII edizione Alberoandronico sezione Cortometraggi ha conquistato il 6° posto come regia su 800 partecipanti e premiata a Roma in Campidoglio, Sala della Protomoteca (6 Marzo 2020) ;


Manuele Ruiu Smith “Il Cinema della non banalità”.
Manuele Ruiu Smith “Il Cinema della non banalità”.

E’ stato scelto ed ha partecipato alla XXXVIII edizione Pianeta donna (31 Marzo 2021), il lungo e faticoso viaggio della Donna nella storia del cinema realizzata sulla piattaforma MyMovies, kermesse creata e diretta da Franco Mariotti e organizzato anche con il supporto di Francesca Piggianelli.

Festival promosso AmaRcord Associazione culturale, realizzato con il patrocinio della Direzione Generale Cinema e Audiovisivo del Ministero della Cultura, con la partnership di Istituto Luce Cinecittà, Cinecittà News, SNGCI, Centro sperimentale di cinematografia – Cineteca Nazionale, Cineteca Lucana, CSC Centro Studi Cinematografici, Mediterranea Productions, Pierfrancesco Campanella; abbiamo deciso di continuare a proporre tematiche che fanno bene al mondo.

L’opera “It’s up to me”, è stata realizzata anche con il partocinio dell’Istituto Superiore di Sanità, COA (Centro operativo Aids), Regione Lazio, AIDS-IST uniti contrto l’aids – unità operativa Dpt.Malattie infettive.

Quest’anno abbiamo in programma al momento due progetti di sensibilizzazione e sicuramente miriamo alla più massima visibilità cinematografica.

Un cortometraggio tratta la tematica dei social media, di come influenza la vita reale e più specificamente il fenomeno del body shaming, mentre l’altro cortometraggio è un inno di incoraggiamento a tutto il mondo perché è la storia di una ragazza che nonostante la pandemia covid-19 non si arrende e continua la sua attività di attrice teatrale, continua ad andare in scena anche senza spettatori, in un teatro dove aveva in programma date del suo spettacolo.

Questi due cortometraggi, in fase di pianificazioni sono ambedue con contenuti pieni di amore e speranza.


Manuele Ruiu Smith “Il Cinema della non banalità”.
Manuele Ruiu Smith “Il Cinema della non banalità”.

Il Team della Be More APS è formato da persone che davvero lavorano con il cuore e chiaramente questa armonia coinvolge lo spettatore.

Ci stiamo impegnando per avere i giusti supporti da parte delle istituzioni e vogliamo dare il massimo, non escludo anche la partnership di produzioni cinematografiche, per il momento abbiamo già lanciato una campagna di crowdfunding che sta riscuotendo la giusta attenzione all’argomento body shaming.

Vorrei aprire una piccola parentesi, vorrei ringraziare, in questa fase di lavoro, per me importanti e professionali, lo sceneggiatore Luigi Mercellini che sta collaborando in maniera egregia per la Be More e con me, vorrei ringraziare un amico, attore ed eco-designer Francesco Forte che comunque si rende sempre disponibile con il suo Forte dell’Arte di Monte Mario, vorrei anche ringraziare la AP cineproduction di Mariano Cherubini che da anni supporta i progetti e mette a disposizione la sua rosa di attori per tutti i nostri progetti.

Quest’anno per me, aggiunge la regista, sarà un anno pieno di impegni lavorativi.

Ho appena firmato la direzione artistica del videoclip “Invincibili”, il nuovo singolo dell’artista Annalisa Minetti, prodotto da Amigò srl (Etichetta Amigo’ srl, Collettivo Funk di Marcello Sutera, Viameda Edizioni Musicali srl.

Autori Annalisa Minetti, Andrea Amati, Marco Colavecchio. Compositore Marcello Sutera) dove vede l’artista ripercorrere tutti i suoi successi personali da cantante, atleta, modella, mamma, moglie e persona impegnata nel sociale.

Per poter realizzare questo videoclip sono stata molto in contatto con Annalisa, per arrivare a capire le sue emozioni e poterle riprodurre con il giusto modo conseguenziale in video.

Questo è stato possibile anche all’esperienza antecedente a questa nella 4° edizione del Game Show televisivo di Mediaset, All Togheter Now, regia Roberto Cenci e conduttrice Michelle Hunzicher, dove ho assistito personalmente l’artista in tutto il percorso televisivo.

Nell’ottobre 2021 invece, sempre con la società Amigò srl, ho debuttato nella regia televisiva affianco a Riccardo Recchia in un programma televisivo di cui non posso entrare nello specifico poichè inedito, ma posso anticipare che è un format innovativo e tratta di cultura Italiana.

Tra i molteplici lavori di sceneggiatura commissionatomi vorrei destare attenzione alla sceneggiatura realizzata per un cortometraggio che tratta il disturbo borderline, è una storia vera tratta dal libro dello scrittore Eugenio Cardi e vedrà come protagonista l’attrice Elena Russo.

Un film da non perdere assolutamente.

Ci sono ancora altri progetti, sia miei personali che della Be More, ma preferisco parlarne quando saranno palpabili e concreti.

Ufficio Stampa

Ennio Salomone – cell. 3466142314

Leggi anche:

https://www.buonaseraroma.it/sala-umberto-fiori-darancio-di-robert-harling/

https://www.unfotografoinprimafila.it/casa-sanremo-xv-edizione-apre-le-sue-porte/

(C) Tutti i diritti riservati Adriano di Benedetto 2019-2029 – elaborazione grafica e gestione: progettoweb.xsoft.it