la grande fotografia applicata al teatro, agli  eventi, spettacoli  e natura

Roberta Capua e “L’ingrediente perfetto”,

Roberta Capua e “L’ingrediente perfetto”

Roberta Capua e “L’ingrediente perfetto”

Roberta Capua e “L’ingrediente perfetto”,

Roberta Capua e “L’ingrediente perfetto”, Rose, tulipani, giacinti, fiori perfetti nella campagna romana, programma su La 7


Roberta Capua e “L’ingrediente perfetto” . I piaceri della tavola sono i fiori. No, non si tratta di una svista, né di una forzatura.

Anche l’infinito e variegato mondo dei fiori e delle piante riesce a trovare la giusta collocazione accanto al gusto ed alle tradizioni culinarie nel divertente programma d’intrattenimento L’Ingrediente Perfetto condotto da Roberta Capua in onda su La 7 ogni domenica mattina a partire dalle ore 10.50.

Mascherine, tamponi e distanziamento non hanno impedito alla troupe del programma tv – ideato e prodotto da Elio Bonsignore di Me Production – di allestire il bucolico e coloratissimo set fiorito per l’elegante e garbata padrona di casa pronta a condurre lo spettatore in un tour alla scoperta del food e del floral design. 

Complice una giornata di sole e la tiepida temperatura, anticipo di primavera, ecco arrivare sul grande prato dell’agriturismo affacciato sulla campagna romana, la brava Roberta Capua – in elegante mise camicia bianca e pantalone nero, pronta a dispensare consigli con l’ausilio di creativi del fiore di fama internazionale, pronti ad attenderla al tavola da lavoro.

“La tavola domenicale di Roberta Capua si è arricchita, quest’anno, di una novità” – racconta il produttore – “Con l’amico Emilio Sturla Furnò abbiamo pensato ad una nuova rubrica televisiva dedicata ai fiori con l’ausilio dei noti floral designer di fama internazionale Vincenzo Antonuccio e Marilena Calbini“.

Uniti nella vita, oltre che dalla passione per i fiori e le piante, i maestri hanno rappresentato l’Italia in occasione della Coppa del Mondo Interflora 2019, portando il nostro Paese nella top ten per la prima volta nella storia della gara mondiale. Dalla cucina della tradizione con rivisitazioni gourmet, si passa rapidamente al tavolo da lavoro dove i creativi Interflora presentano l’arte dei fiori attraverso la realizzazione di composizioni a tema, così da poter affermare a buon diritto: il fiore è servito.

Se Antonuccio sceglie l’idea del flower sushi per creare un raffinato centrotavola accostando preziose orchidee Wanda a foglie e di riuso per sottolineare l’equilibrio dei contrasti, Calbini risponde con un bouquet in movimento con rose e cuori rossi cinti da cerchi metallici a simboleggiare il legame affettivo dal suggestivo impatto visivo. 

Tutto sotto l’occhio attento ed incuriosito di Roberta Capua che – dopo il cambio d’abito, un ritocco al trucco ed il confronto con l’autrice del programma Veronica Moccia – racconta il tema floreale della puntata, soffermandosi ora su questo, ora su quel fiore utilizzato dai maestri per le scenografiche composizioni, con cenni di storia e relativi significati nel linguaggio dei fiori.

Non mancano consigli sulla tecnica di accostamento dei colori, sulle dimensioni, sulla scelta per stagione, ma anche più tecnici come sul taglio del gambo per una conservazione più duratura.

In ogni rubrica tv si scopre un nuovo modo di creare il centrotavola perfetto per celebrare una ricorrenza, il bouquet più adatto da regalare con un preciso messaggio di tenerezza e sentimento: si parte dai fiori per la preparazione di ogni creazione con l’opportunità di scoprire i trucchi del mestiere.

Leggi anche:

https://www.buonaseraroma.it/2021/03/20/taglio-lungo-rassegna-di-lungometraggi-online/

https://www.unfotografoinprimafila.it/in-streaming-lovespeech-contro-le-discriminazioni/

(C) Tutti i diritti riservati Adriano di Benedetto 2019-2029 – elaborazione grafica e gestione: progettoweb.xsoft.it