Salta al contenuto principale
x

 “Interflora ai tempi del Covid 19”

Adriano Di Benedetto
 “Interflora ai tempi del Covid 19”

Interflora. Divisi, ma uniti, Interflora boom di richieste online per un abbraccio attraverso i fiori per colpa del Covid 19

Coraggio. Abbi fiducia. Ti sono accanto. Ti abbraccio col pensiero. Divisi, ma uniti. Centinaia i messaggi di incoraggiamento che ogni giorno giungono alla sede di Interflora Italia.

Ai tempi del corona virus, le chiamate ad Interflora non si sono mai fermate e affollano sito e centralini. C'è il giovane studente fuori sede rimasto bloccato lontano da casa che chiede di inviare alla mamma un dono di affetto.

La figlia che desidera comunicare al padre gli auguri per la festa di San Giuseppe. L'ufficiale a bordo della nave attraccata al porto che vorrebbe stare vicino alla moglie per festeggiare l'anniversario di nozze.

C’è la nonna che desidera congratularsi col nipote che ha appena discusso la tesi di laurea in collegamento skype con la commissione universitaria.

E c’è chi, infine, chiede di inviare un personale pensiero alla vicina caserma o struttura ospedaliera, accompagnato da frasi colme di gratitudine e solidarietà. 

Se il corona virus è riuscito a tenerci fisicamente distanti, non ha potuto fermare i sentimenti, rendendoci più vicini in altro modo e con altri mezzi.

Tanti i messaggi di incoraggiamento che in questi giorni durissimi possono ancora arrivare ai destinatari attraverso il servizio “Fiori e Regali" di Interflora Italia.

Dall'assistenza clienti di Interflora - ci dicono nel pieno rispetto dell’anonimato del cliente e con la voce rotta dall'emozione - passano quotidianamente messaggi di amore e sostegno, che riescono ad interrompere il momento drammatico.

Nel limite del possibile - e con tempi di consegna diversi dal normale ritmo - si riescono consegnare pensieri floreali e regali tra quelli segnalati sul sito http://www.interflora.it, con le limitazioni dovute a zone del tutto interdette ed irraggiungibili e le difficoltà di reperimento dei fiori.

“Gli esercizi dei fioristi affiliati al circuito Interflora, circa 1500 sul territorio nazionale e 58.000 in tutto il mondo” - spiega Luca Iannarone, Direttore Generale di Interflora Italia – “hanno, da giorni, le saracinesche chiuse; le vendite al pubblico sono interdette, con grave perdita di merce e difficoltà per gli esercenti e le loro famiglie.

Ci si può affidare al servizio online che permette la consegna di un regalo, grazie corrieri autorizzati, muniti di mascherina e guanti e con il mantenimento rigoroso della distanza di sicurezza.

Il nostro customer care consiglia, di volta in volta, il cliente sulla base della disponibilità. Interflora, sulla base nelle recenti disposizioni governative, si è potuta affidare a vivai e floricultori attualmente aperti con un'offerta locale e prodotti di zona e del periodo.

Ci sentiamo investiti di una grandissima responsabilità perché attraverso la nostra attività possiamo dare sostegno alle persone che in questo periodo irreale non possono raggiungersi, consentendo un abbraccio virtuale, ma colmo di sentimento”.

Press Office Interflora Italia

Emilio Sturla Furnò

+39 340 4050400

pressoffice@interflora.it 

 “Interflora ai tempi del Covid 19”

Galleria del Post

Post recenti

Italian