Salta al contenuto principale
x

Leggi Razziali tra Cinema e Memoria

Adriano Di Benedetto
Leggi Razziali tra Cinema e Memoria

Leggi Razziali tra Cinema e Memoria. La conquista dell’impero

Leggi Razziali tra Cinema e Memoria. A cura di Carlo Felice Casula, Giovanni Spagnoletti, Alessandro Triulzi

L’Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico presenta il numero 20 degli Annali con una speciale pubblicazione monografica su cinema e colonialismo italiano

Il numero Venti degli Annali AAMOD è in uscita con un nuovo approfondimento tematico: sul catalogo online di Effigi edizioni è disponibile da oggi (e in libreria dai primi di settembre)

La pubblicazione del volume “La conquista dell’Impero e le leggi razziali tra cinema e memoria”, realizzato in seguito all’omonima manifestazione svoltasi nel 2018 alla Casa del Cinema di Roma.

Si tratta di un numero monografico, coordinato da Paola Scarnati e a cura di Carlo Felice Casula, Giovanni Spagnoletti e Alessandro Triulzi, incentrato sulla memoria del nostro passato coloniale, tuttora disattesa in Italia.

Nel ricordo e studio di tali momenti della nostra storia – tra imprese e asprezze – si tenta di recuperarne gli aspetti intrinseci per poter analizzare in maniera più consapevole la stessa complessa società contemporanea e di coglierne le sfide offerte al nostro vivere e convivere.

Il volume, strutturato in due parti – vuole dare un contributo significativo tanto sulla fisionomia dell’impero italiano nell’Africa Orientale quanto sugli apparati e gli stilemi del consenso.

Leggi Razziali tra Cinema e Memoria.

Nella prima parte sono infatti indagate le stratificazioni della memoria e degli immaginari in Italia e nel Corno d’Africa, con documenti che indagano sugli ambigui rapporti tra generi, abitazioni di coloni e sudditi, scuola e rapporti sociali filtrati e diffusi da un forte razzismo istituzionale.

Nella seconda parte sono invece analizzati i film di maggior successo del pubblico di allora, insieme ai sorvegliati documentari e cinegiornali dell’Istituto Luce risalenti agli anni Trenta e Quaranta del XX secolo.

Alla rinnovata attenzione dell’attuale produzione del cinema documentario e di finzione su tali temi e fenomeni.

Il volume è stato realizzato con il contributo della Direzione Generale Biblioteche e Diritto d’Autore – Mibact.

Scheda tecnica

Archivio Audiovisivo del movimento Operaio e Democratico

ANNALI 20

La conquista dell’Impero e le leggi razziali tra cinema e memoria

Codice ISBN 978-8855241144

pp. 208

Prezzo al pubblico:

€ 20,00 Versione cartacea

€ 5,00 e-book

a cura di: Carlo Felice Casula, Giovanni Spagnoletti,

Alessandro Triulzi

Coordinamento editoriale: Paola Scarnati

Produzione: C&P Adver > Mario Papalini

Grafica: Rossella Cascelli

Effigi Edizioni

Via Roma 14, Arcidosso (GR) Tel. 0564 967139

www.cpadver-effigi.com - cpadver@mac.com

Effigi 2020 © Tutti i diritti riservati - Tutti i diritti riservati

Prenotazioni e acquisti su http://www.effigi.it/

INDICE

Prefazione

Il lato oscuro e miserabile dell’Italia

Vincenzo Vita

Parte Prima – il contesto storico

Razza e impero: i silenzi dell’Italia postcoloniale 

Alessandro Triulzi

Colonialismo e razzismo. Il caso Italiano 

Carlo Felice Casula

Archivi privati e memoria coloniale: il progetto Returning and Sharing Memories

Paolo Bertella Farnetti

Visti dal banco di scuola: colonie, razzismo imperiale e la mancata decolonizzazione della scuola italiana 

Gianluca Gabrielli

Mercenari, guerrieri, fedelissimi. Percezione delle truppe coloniali eritree

Alessandro Volterra

Il colonialismo italiano raccontato dalle donne 

Isabella Peretti, Nadia Pizzuti e Stefania Vulterini

Parte seconda – cinema tra colonialismo e razzismo

“Italiani brava gente”? Razzismo e colonie nella tradizione cinematografica italiana. Una breve introduzione 

Giovanni Spagnoletti

Quando il cinema si fa regime. L’Istituto LUCE e l’oltremare fascista 

Gianmarco Mancosu

Cinema coloniale italiano: l’Africa immaginata 

Maria Coletti

Abuna Messias (1939) e l’impero della Provvidenza 

Lucia Ceci

Il film Stadio (1934) e le sue conseguenze all’epoca delle Leggi razziali 

Alessio Argentieri

Lo spettacolo della razza. Il razzismo coloniale fascista: schemi narrativi e stereotipi rappresentativi 

Maurizio Zinni

Impero,“razza” e politiche della memoria nel documentario contemporaneo italiano. Una prospettiva postcoloniale 

Leonardo De Franceschi

Filmografia ragionata dei documenti audiovisivi sull’Africa (1956-1989) conservati presso l’Archivio audiovisivo del movimento operaio e democratico 

Letizia Cortini

Appendice

schede di alcuni film Presentati in rassegna

1) Italia vittoriosa (regia sconosciuta, 1937)

di Claudio Olivieri 

2) Sotto la croce del sud (Guido Brignone, 1938)

di Maria Coletti 

3) Il cavaliere di Kruja (Carlo Campogalliani, 1938)

a Roland Sejko 

4) Porrajmos, parole in musica (Fabio Parente, Luca Ricciardi,

Matteo Parisini, 2010) di Luca Ricciardi.

5) Oltremare (Loredana Bianconi, 2017)

di Alessandro Triulzi 

6) Pagine nascoste (Sabrina Varani, 2018)

di Luca Ricciardi 

Biografie degli autori/autrici.

ARCHIVIO AUDIOVISIVO DEL MOVIMENTO OPERAIO E DEMOCRATICO

Telefono +39  06 57305447 - e-mail   eventi@aamod.it

Sito web: https://www.aamod.it/

Ufficio stampa AAMOD: Elisabetta Castiglioni

+39 3284112014 - info@elisabettacastiglioni.it

Leggi Razziali tra Cinema e Memoria

Galleria del Post

Leggi Razziali tra Cinema e Memoria

Post recenti

Italian