la grande fotografia applicata al teatro, agli  eventi, spettacoli  e natura

Stadio del Baseball, Edoardo Bennato e Maurizio Battista

Stadio del Baseball, Edoardo Bennato e Maurizio Battista

Stadio del Baseball, Edoardo Bennato e Maurizio Battista

Stadio del Baseball, Edoardo Bennato e Maurizio Battista

Stadio del Baseball, Edoardo Bennato e Maurizio Battista 8 e 13 agosto ore 21,00 Anzio Estate Blu 2021


Stadio del Baseball, Edoardo Bennato e Maurizio Battista. Ritorna la rassegna “Anzio Estate Blu”, organizzata da Ventidieci in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, il Sindaco Candido De Angelis e l’Assessore alle Politiche delle Attività Produttive, del Turismo e dello Spettacolo, Valentina Salsedo.

Stadio del Baseball, Edoardo Bennato e Maurizio Battista. I primi due nomi, in programma nel prestigioso cartellone della rassegna sono l’8 agosto Edoardo Bennato mentre il 13 agosto, sul palco Maurizio Battista.

Nel 2020 il leggendario “Solo solo canzonette”, l’album che consacrò il successo di Edoardo Bennato portandolo, primo in Italia, a riempire gli stadi con i suoi concerti, ha compiuto 40 anni.

E ancora oggi Bennato continua a dire quello che gli va con i testi delle nuove canzoni o sul palco, durante i suoi live che sfiorano sempre le tre ore di pura energia.

E con grinta, passione e tanta voglia ancora di trascinare il pubblico si presenta sul palco con la sua band.

Stadio del Baseball, Edoardo Bennato e Maurizio Battista
Stadio del Baseball, Edoardo Bennato e Maurizio Battista

Un concerto ad alto contenuto rock & blues: dai brani del nuovo disco “Non c’è” fino ai suoi grandi classici.

Un grandissimo ritorno sul palcoscenico per Maurizio Battista, che presenta uno show inedito: “Che paese è il mio paese”.

La nostra bella Italia è ancora “il paese dei santi, dei poeti e dei navigatori”?

Lo scopriremo insieme a Maurizio Battista, il comico romano che, nel suo nuovo spettacolo teatrale, fa luce sui recenti usi e costumi degli Italiani.

Attraverso la sua esilarante comicità e il suo sguardo attento e scrupoloso, Battista analizza le contraddizioni, le incoerenze, le mode e le abitudini che fanno di questo Paese il Suo (e il Nostro) Paese.

Lo spettacolo, scritto da Maurizio Battista, con la collaborazione di Vittorio Rombolà, Alberto Farina e Gianluca Giugliarelli, evidenzia le tipicità, in continua evoluzione, che contraddistinguono il nostro Stivale, rendendolo un “posto” stravagante e bizzarro, ma – anche per questo – unico al mondo.

Nei prossimi giorni l’annuncio degli altri artisti in programma.

(C) Tutti i diritti riservati Adriano di Benedetto 2019-2029 – elaborazione grafica e gestione: progettoweb.xsoft.it