la grande fotografia applicata al teatro, agli  eventi, spettacoli  e natura

Teatro Olimpico L’Orchestraccia in concerto,

Teatro Olimpico L’Orchestraccia in concerto

Teatro Olimpico L’Orchestraccia in concerto

Teatro Olimpico L’Orchestraccia in concerto,

Teatro Olimpico L’Orchestraccia in concerto, mercoledì 23 e giovedì 24 novembre 2022 ore 21,00

Torna l’Orchestraccia, a Roma, al Teatro Olimpico, mercoledì 23 e giovedì 24 novembre, con un nuovo sorprendente concerto-spettacolo, la “Figuraccia”, organizzato da Vincenzo Berti e Gianluca Bonanno per Ventidieci, Come in ogni occasione, l’Orchestraccia, presenterà un concerto pieno di sorprese e idee innovative contestualizzate in una storia. Dopo il grande successo di pubblico e critica de “La Nottataccia”, ecco, “La Figuraccia”.

Teatro Olimpico L’Orchestraccia in concerto. L’Orchestraccia è un gruppo di musica folk-rock ispirato alla tradizione e cultura romana.

Fondata nel 2011 da attori e musicisti con la comune idea di unire le proprie esperienze reciproche alla ricerca di una forma innovativa di spettacolo, una forma che comprendesse musica e teatro ispirato alla grande eredità del folklore romanesco ma con uno sguardo attuale e contemporaneo.

Lo spunto di partenza di questo progetto è stato quello di riproporre il repertorio degli autori romani tra Ottocento e Novecento e tutte quelle canzoni e poesie che sono patrimonio della cultura italiana.

A questa idea si è aggiunta una produzione di canzoni e testi originali che, affiancati ai primi, ne testimoniano l’attualità e freschezza.

L’Orchestraccia rivisitando gli arrangiamenti e lo stile ha dato nuova luce a canzoni come “Alla renella”, “Te possino da’ tante coltellate”, “Ritornelli antichi” che sembrano scritte oggi; così come le poesie di Trilussa (“L’elezzione del Presidente” o “Le cose come stanno”) musicate in chiave rock-folk delineano ancora oggi il ritratto di un paese che nei confronti degli oppressi e delle fasce più deboli si è sempre comportato in maniera prevaricatrice ed arrogante.

Ma la “Città eterna” è solo il punto di partenza di una propensione itinerante della banda: partendo da Roma, l’Orchestraccia abbraccia l’Italia intera e tutte le sue tradizioni stabilendo legami tra Belli e Sciascia, tra Dario Fo e Petrolini.

Tra la Pizzica salentina e lo stornello da osteria, tra i drammi delle società patriarcali del sud e i medesimi esempi nelle canzoni romane e così via percorrendo in lungo e in largo tutto lo stivale, poiché se è vero che “tutte le strade portano a Roma” è vero anche il suo contrario e cioè che da Roma si può partire per allargare i propri orizzonti e creare una unità di intenti culturali del folklore italiano.

Teatro Olimpico L’Orchestraccia in concerto,
Teatro Olimpico L’Orchestraccia in concerto,

A tutto questo si aggiungono i brani inediti della banda che s’ispirano all’attualità, alle storie dei giovani che oggi come allora hanno difficoltà a integrarsi nella società contemporanea, nella famiglia e nel mondo del lavoro, oppure dolci ballate d’amore dell’Ottocento, quando gli amori dei poveri erano amori proibiti.

Nel suono della banda coesistono vari elementi musicali e sonori: dal Rock ai ritmi latini, dallo Ska al Punk-rock e alla Patchanka, dal folk rock americano a delicati momenti classici e pop. L’Orchestraccia fa cantare, ballare, ridere, riflettere e commuovere.

L’Orchestraccia è composta da: Marco Conidi (cantautore/attore), Giorgio Caputo (attore), Luca Angeletti (attore), Guglielmo Poggi (attore), Salvatore Romano (chitarra), Angelo Capozzi (chitarra/ukulele), Gianfranco Mauto (pianoforte/fisarmonica), Alessandro Vece (violino), Mario Caporilli (tromba), Claudio Mosconi (basso) e Fabrizio Fratepietro (batteria).

Biglietti in vendita su Ticketone e al botteghino del Teatro Olimpico

Ufficio stampa Ventidieci: Maurizio Quattrini 338 8485333 maurizioquattrini@yahoo.it

Leggi anche:

https://www.buonaseraroma.it/il-fantastico-mondo-di-babbo-natale/ https://www.unfotografoinprimafila.it/daniele-scannapieco-quartet-allalexanderplatz/

(C) Tutti i diritti riservati Adriano di Benedetto 2019-2029 – elaborazione grafica e gestione: progettoweb.xsoft.it