la grande fotografia applicata al teatro, agli  eventi, spettacoli  e natura

Teatro Ygramul “The Time Is Out Of Joint”

Teatro Ygramul “The Time Is Out Of Joint”

Teatro Ygramul “The Time Is Out Of Joint”

Teatro Ygramul “The Time Is Out Of Joint”

Teatro Ygramul “The Time Is Out Of Joint”. Il coinvolgente e appassionante spettacolo di Teatro Danza. Presentato dalla Compagnia Echoes

Sabato 19 alle ore 21:00 e Domenica 20 alle ore 18:00 sul palco del Teatro Ygramul di Roma approda l’intenso spettacolo di Teatro Danza “The time is out of joint” (il tempo è scaduto).

Teatro Ygramul “The Time Is Out Of Joint”. Coreografie originali di Giuliana Maglia che ne cura anche la regia, con i danzatori Madalina Banescu, Matteo Bonsignore, Laura Di Biagio, Giuliana Maglia, Arianna Pigozzi.

Teatro Ygramul “The Time Is Out Of Joint”
Teatro Ygramul “The Time Is Out Of Joint”

“come se il nostro tempo sempre più vicino allo scadere, divorato dalla vita di tutti i giorni, ci pesasse sulla testa come un soffitto man mano sempre più basso”.

Scorre inesorabile questo tempo, e ci ritroviamo dall’averne tanto da non sapere come riempirlo – afferma la coreografa Giuliana Maglia – al non averne abbastanza ed arrivare con l’acqua alla gola, schiacciati dal pensiero di avere una “data di scadenza” come esseri umani, che non coincide con la nostra morte ma con la fine delle possibilità che il nostro tempo (inteso come momento storico) ci mette a disposizione una volta superata.

Questa data di scadenza non è per tutti uguale, non corrisponde ad un’età precisa: può arrivare a 20 anni come a 40, come a 100, a seconda dell’evento, dell’aspirazione, del compito, del sogno, del contesto con cui ci confrontiamo.

E così ci ritroviamo a vivere in un tempo “fuori dai cardini”, pensando di doverci affannare per fare più cose possibili proiettandoci sempre al futuro, mettendo il futuro come baricentro. In questo modo ci sentiamo sempre scaduti, perché non siamo sincronizzati con il momento presente.

Spesso ci confrontiamo con gli altri sentendoci sempre indietro, pensando di non avere più abbastanza tempo: viviamo così come degli zavorrati che non riescono più a muovere un passo o come dei runners sempre all’inseguimento di qualcosa che non arriva mai.

Avremo mai la lucidità di “distruggere l’orologio”, vivere il tempo come un nostro amico e non come un nemico e centrarci sul “qui e ora”, vivendo ogni momento come se fosse l’ultimo apprezzando il valore di ogni singolo giorno?

Solo in questo modo il tempo non sarà mai scaduto perché ogni singolo istante sarà vissuto in pienezza, saremo finalmente sincronizzati con il momento presente.

TEATRO YGRAMUL

Via Nicola Maria Nicolai, 14 – 00156 Roma

Sabato 19 e domenica 20 novembre 2022

Orario spettacoli: Sabato ore 21:00 – Domenica ore 18:00

Info e prenotazioni: 3384186692 | ufficioygramul@gmail.com | www.ygramul.net

Prezzo biglietti: Intero € 12,00 – Ridotto € 7,00 (tessera € 3,00)

Pagina Facebook Compagnia Echoes: https://www.facebook.com/CompagniaECHOES

Pagina Instagram Compagnia Echoes: https://www.instagram.com/compagniaechoes/

Ufficio Stampa Compagnia: mailisagia@alice.it

Leggi anche:

https://www.buonaseraroma.it/donatella-pandimiglio-al-teatro-ghione/ https://www.unfotografoinprimafila.it/teatro-vascello-un-frammento-di-canto-damore/

(C) Tutti i diritti riservati Adriano di Benedetto 2019-2029 – elaborazione grafica e gestione: progettoweb.xsoft.it