News su Manifestazioni

Subscribe to News su  Manifestazioni feed
Updated: 40 min 20 sec ago

#Romaperil1Maggio - RomaEuropa Festival

Thu, 30/04/2020 - 13:23

01/05/20

Romaeuropa in occasione del 1° maggio continua sulla sua pagina Facebook il percorso dedicato alla musica del festival, proponendo l’intervista/pillola video realizzata durante il REf16 in occasione della presentazione di "Un Mondo Raro", live firmato da Dimartino e Fabrizio Cammarata: un progetto nato da un viaggio da Palermo al Messico e interamente dedicato a Chavela Vargas.

Categories: Manifestazioni

#Romaperil1Maggio - Auditorium Parco della Musica

Thu, 30/04/2020 - 13:14

01/05/20

Alle 20.30 Il maestro Carlo Rizzari dirige, dal podio dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, i Quadri di una esposizione, una delle più amate composizioni del russo Modest Mussorgskij, nella sublime versione per orchestra di Maurice Ravel. 
A seguire, l’omaggio alla Russia continua con il Concerto per violino n. 1 di Prokof'ev con la solista Alina Pogostkina, violinista russa di grande talento affermatasi in modo definitivo con la vittoria nel 2005, a soli ventitré anni, del Concorso Sibelius.

Dalle ore 20.00 alle 24.00 la musica continua ad essere protagonista con #AuditoriumLives che fornisce una copertura totale del concerto del Primo Maggio, quest’anno in programma per larga parte sul palco della Sala Sinopoli dell’Auditorium.
Per info: https://www.auditorium.com/articolo/dall_auditorium_concerto_1_maggio-22314.html

 

Categories: Manifestazioni

#DomaniInArte - contest artistico

Thu, 30/04/2020 - 13:10

da 01/05/20 a 30/06/20

CHIUSO - Galleria d'Arte Moderna di Roma Capitale

Per partecipare al contest #DomaniInArte gli artisti possono inviare una fotografia di una propria opera inedita che rappresenti un personale punto di vista sulla grave situazione globale che stiamo vivendo.

Un’operazione che, oltre a rappresentare un’occasione di espressione per gli artisti coinvolti, vuole rompere il silenzio dei musei chiusi per creare un atelier artistico fatto di tante voci e linguaggi dell’arte, senza preclusioni linguistiche o barriere di giudizio e senza limiti all’utilizzo delle tecniche.

Il contest, attivo fino al 30 giugno 2020, invita gli artisti a inviare la fotografia di una propria opera che li rappresenti - ci rappresenti - in questa grave situazione globale. Ma che sia anche l’immagine di un’opera di speranza che guardi al domani, che tenga conto del punto di vista degli artisti, con una visione e uno sguardo quindi “altro” rispetto alla realtà del dramma contemporaneo che stiamo tutti vivendo. Un’opera che attraversi l’attuale silenzio dei musei chiusi, dei progetti artistici congelati.

Il tentativo è quello di creare un atelier artistico fatto di tante voci e linguaggi dell’arte, dalle tecniche più tradizionali a quelle maggiormente sperimentali e che includano anche scrittura (es. poesia visiva, poesia urbana, poetry-concept, ecc.) e sound design.

Il contest partecipativo è gratuito e aperto a tutti gli artisti maggiorenni, alle loro scelte poetiche ed estetiche.

Si tratta di un modo per far sentire anche la voce dell’arte italiana, sulla linea ad esempio del “sostegno” all’Italia di grandi artisti internazionali, come quello di Ai Weiwei che posta i lunghi e disperanti elenchi di necrologi dell’”Eco di Bergamo” o Zehra Dogan che fotografa curdi con scritte che sostengono appunto l’Italia. O ancora, come i video-messaggi di Jenny Holzer con brevi frasi poetiche sulla voglia di vita e di futuro, fino alla candela rossa accesa che si consuma nel filmato di Shirin Neshat e all’archivio dei suoni urbani delle città globali in lockdown di Cities and Memory.

Tutte le opere inviate vengono postate sui canali social della Galleria d’Arte Moderna (Facebook, Twitter, Instagram) e, alla riapertura del museo, riprodotte per mezzo di un monitor nella sala video/biblioteca del museo stesso, nel periodo luglio-settembre 2020. Successivamente le fotografie saranno conservate negli archivi digitali della Galleria d’Arte Moderna dove, su richiesta potranno essere visionate.

Per partecipare è necessario inviare una e-mail con oggetto “partecipazione al contest #DomaniInArte” all’indirizzo social@museiincomuneroma.it, allegando:

  • la fotografia di una propria opera, corredata dal nome dell’autore/autrice, dal titolo e dall’indicazione dell’anno in corso;
  • la liberatoria scaricabile su questa pagina compilata in tutte le sue parti e sottoscritta;
  • la fotocopia di un valido documento d’identità dell’autore della fotografia, che sottoscrive la liberatoria.

Le foto devono essere di buona qualità, con una dimensione di almeno 1000 pixel (lato lungo), con una risoluzione minima di 300 dpi, non superare i 10 MB e inviate in formato .jpg, .tiff o .png.

Si segnala sin d’ora che saranno postate e riprodotte tutte le foto inviate, tranne quelle che, ad insindacabile giudizio del Comitato tecnico-scientifico: determinino a qualsiasi titolo una violazione di legge o promuovano attività illegali; siano lesive di diritti e della riservatezza di terzi; contengano contenuti violenti, volgari, razzisti, sessisti, od offensivi verso qualunque gruppo sessuale, etnico, politico o religioso; siano palesemente fuori tema; promuovano prodotti, servizi o organizzazioni politiche; infrangano il diritto d'autore o facciano uso non autorizzato di marchi registrati; ritraggono minori.

Comitato tecnico-scientifico: Claudio Crescentini, Costantino D’Orazio, Maria Vittoria Marini Clarelli, Federica Pirani, Isabella Toffoletti con la collaborazione di Elisabetta Giuliani e Gian Pietro Leonardi.

Promosso dall’Assessorato alla Crescita culturaleSovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali con la Galleria d’Arte Moderna di Roma Capitale, in collaborazione con Zètema Progetto Cultura

Categories: Manifestazioni

#DomaniInArte - contest fotografico

Thu, 30/04/2020 - 13:10

da 01/05/20 a 30/06/20

CHIUSO - Galleria d'Arte Moderna di Roma Capitale

Per partecipare al contest #DomaniInArte gli artisti possono inviare una fotografia di una propria opera inedita che rappresenti un personale punto di vista sulla grave situazione globale che stiamo vivendo.

Un’operazione che, oltre a rappresentare un’occasione di espressione per gli artisti coinvolti, vuole rompere il silenzio dei musei chiusi per creare un atelier artistico fatto di tante voci e linguaggi dell’arte, senza preclusioni linguistiche o barriere di giudizio e senza limiti all’utilizzo delle tecniche.

Tutte le opere inviate vengono postate sui canali social della Galleria d’Arte Moderna (Facebook, Twitter, Instagram) e, alla riapertura del museo, riprodotte per mezzo di un monitor nella sala video/biblioteca del museo stesso, nel periodo luglio-settembre 2020.

Per partecipare gli artisti possono inviare la loro opera inedita alla mail social@museiincomuneroma.it

Promosso dall’Assessorato alla Crescita culturaleSovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali con la Galleria d’Arte Moderna di Roma Capitale, in collaborazione con Zètema Progetto Cultura

Categories: Manifestazioni

#Romaperil1Maggio - Biblioteca della Casa della Memoria e della Storia

Thu, 30/04/2020 - 12:57

01/05/20

La Biblioteca della Casa della Memoria e della Storia, rende omaggio alla Festa dei Lavoratori proponendo, alle ore 10.00  sulla sua pagina Facebook, un video intervento di Manfredi Alberti, storico, autore di Senza lavoro. La disoccupazione in Italia dall’Unità a oggi, dedicato ai temi del lavoro e della disoccupazione nelle crisi ed emergenze della storia.
A partire dalle ore 16.00, la pagina Facebook della Biblioteca offre una filmografia dei titoli che hanno portato sul grande schermo i temi dell'occupazione e del diritto al lavoro.

Categories: Manifestazioni

InstaHub – Officina Pasolini a casa tua

Thu, 30/04/2020 - 12:05

da 02/05/20 a 27/05/20

Non si ferma l’offerta culturale di Officina Pasolini, il Laboratorio creativo di alta formazione e HUB culturale della Regione Lazio.

Anche nel mese di maggio proseguono virtualmente l’attività formativa in E-learning per le tre sezioni (Canzone, Teatro, Multimediale) e i collegamenti di InstaHub – Officina Pasolini a casa tua, le dirette Instagram attraverso l’hashtag #InstaHub con la comicità, la satira, la musica italiana e internazionale, la letteratura.
 
Da sabato 2 maggio ore 18.00 si alternernano grandi ospiti che, distanti ma ‘collegati’, racconteranno sia della loro recente produzione artistica che della particolare quarantena vissuta in questa lunga fase di emergenza da Coronavirus.
Erri De Luca, Paola Cortellesi, Maria João, Ghemon, Carmen Souza, Anastasio, Marco Santin (Gialappa’s Band), Rita Marcotulli, Rancore, Sora Cesira: in tutto dieci appuntamenti condotti da alcune firme del giornalismo italiano come Gino Castaldo, Giorgio Cappozzo, Max De Tomassi e da due artiste sensibili come Maria Pia De Vito e Tosca.
 
PROGRAMMA


Sabato 2 maggio
Erri De Luca con Gino Castaldo ore 18.00

La scrittura, la sua grande passione, è arrivata soltanto negli anni Novanta. Un mestiere che nel suo caso non proviene dai libri letti, ma dall’ascolto di storie di guerre, emigrazioni, terremoti, fantasmi che si raccontavano gli adulti, dai loro toni di voce che trasmettevano la Storia maiuscola e le storie minuscole. Erri De Luca, scrittore controcorrente, eclettico giornalista e poeta, traduttore autodidatta dall’ebraico antico con la passione per la montagna e l’arrampicata, incontra virtualmente il giornalista Gino Castaldo.

Mercoledì 6 maggio
Paola Cortellesi con Giorgio Cappozzo ore 18.00

Attrice, sceneggiatrice, imitatrice, Paola Cortellesi si racconta a Giorgio Cappozzo in una conversazione informale attraverso i momenti più importanti di una lunga carriera densa di successi tra cinema, teatro e tv.

Giovedì 7 maggio
Maria João con Maria Pia De Vito ore 18.00

Versatilità, creatività e sensibilità unite a straordinarie doti vocali fanno di Maria João una delle più raffinate e intense vocalist del panorama musicale internazionale. Nata a Lisbona da padre portoghese e madre mozambicana, Maria João nella sua musica fonde teatralità e eleganti atmosfere jazz alle sue radici multietniche. Intervistata ‘a distanza’ da Maria Pia De Vito, un’altra straordinaria artista da sempre affascinata dalle infinite possibilità sonore della voce, l’artista lusitana racconterà delle tante forme espressive esplorate nella sua carriera.

Venerdì 8 maggio
Ghemon con Gino Castaldo ore 18.00

Gino Castaldo intervista online Giovanni Luca Picariello, in arte semplicemente Ghemon, uno dei più talentuosi e apprezzati artisti hip hop italiani che negli anni ha saputo rinnovare il suo personalissimo stile a metà tra il cantautorato e il rap. Da pochi giorni, in pieno periodo di pandemia, è uscito il nuovo e atteso album Scritto nelle stelle (una coproduzione Carosello Records e Artist First). L’artista campano, un caso quasi unico dello scenario musicale nel nostro paese, ha così voluto lanciare un messaggio positivo e di gratitudine verso il proprio pubblico e gli addetti ai lavori del mondo della musica che stanno vivendo un momento di profonda crisi.

Giovedì 14 maggio
Carmen Souza con Max De Tomassi ore 18.00

Altra straordinaria artista portoghese, Carmen Souza, icona soul e una delle voci più interessanti della nuova generazione della world music, si collegherà in diretta con Max De Tomassi. Sarà un’occasione imperdibile per conoscere più da vicino questa cantante nata a Lisbona da una famiglia capoverdiana, che nella sua musica fonde tanti generi musicali: dalla morna al batuke, dal jazz al soul e oltre. Ispirato da Billie Holiday, Nina Simone e Casara Evoria, il suo canto si esprime in melodie inusuali, umori esotici, africanismi, scat jazz, vibrati controllati e frasi dall’andamento imprevedibile.
 
Venerdì 15 maggio
Anastasio con Gino Castaldo ore 18.00

Anastasio, il giovane rapper-poeta napoletano che con il suo stile tra rime e canzone d’autore ha vinto la dodicesima edizione di X Factor e ha partecipato all’ultima edizione del Festival di Sanremo, racconterà a Gino Castaldo la sua esperienza e il suo percorso musicale.

Mercoledì 20 maggio
Marco Santin con Giorgio Cappozzo ore 19.00

Marco Santin è un conduttore famoso soprattutto per essere uno dei componenti della Gialappa’s Band, trio che intrattiene e diverte il pubblico dal 1985. Con la consueta ironia, fra aneddoti e ricordi ripercorrerà insieme a Giorgio Cappozzo i successi di una carriera costruita esclusivamente su voce e contenuti anziché sull’immagine. Un viaggio in una storia tutta italiana fatta di ironia, comicità, satira e televisione.

Giovedì 21 maggio
Rita Marcotulli con Maria Pia De Vito ore 18.00

Elegante pianista e compositrice dalla grana melodica e dalla voce strumentale esclusiva, Rita Marcotulli si racconta a Maria Pia De Vito. Prima donna ad aver vinto un David di Donatello per la miglior colonna sonora (nel 2011, per Basilicata coast to coast di Rocco Papaleo), è tra le jazziste di punta del panorama musicale nazionale e mondiale, vantando tante collaborazioni con i mostri sacri del jazz, tra cui Chet Baker, Richard Galliano, Kenny Wheeler, Peter Erskine, Joe Henderson, Joe Lovano, Pat Metheny. Nella sua carriera ha alternato progetti nel jazz a collaborazioni nel mondo della canzone, specie nelle formazioni di Pino Daniele. Con oltre venticinque album all’attivo, tra cui Woman Next Door – Omaggio Truffaut, che nel 1998 il magazine inglese The Guardian ha nominato miglior disco dell’anno, ha vinto due volte il Top Jazz della rivista Musica Jazz come miglior talento italiano.

Venerdì 22 maggio
Rancore con Gino Castaldo ore 18.00

Artista che negli ultimi tempi è riuscito a distaccarsi di più dal coro con lavori originali e pieni di significato, il romano Rancore piace tanto alla critica italiana che definisce la sua musica ‘rap ermetico’. Di origini croate e egiziane, rapper da quando aveva quattordici anni, è il protagonista di un’intervista con Gino Castaldo. Una conversazione per raccontare da dove nasce il successo crescente di questo nuovo promettente volto della musica italiana.

Mercoledì 27 maggio
Sora Cesira con Tosca ore 18.00

Dal 2010 ad oggi la Sora Cesira vanta quaranta video postati con oltre dieci milioni di visualizzazioni, ma chi sia la persona dietro il personaggio non è dato saperlo. Certo è che la Sora Cesira è ormai un’istituzione della rete per i suoi inimitabili video di satira politica in cui doppia, in un inglese maccheronico e surreale, attori e cantanti affrontando i temi più stringenti dell’attualità italiana. Tosca incontra ‘a distanza’ questa misteriosa autrice di clip, firma cult del web, che di professione fa la musicista. Una chiacchierata tra ricordi e racconti di due amiche di lunga data. E chissà se, dietro le battute pungenti, non si potrebbe rivelare un aspetto straordinariamente insolito della Sora Cesira...

Categories: Manifestazioni

#Romaperil1Maggio​ - #TdROnline, Il Teatro di Roma va in scena sul web

Thu, 30/04/2020 - 11:41

01/05/20

Dalle ore 11, parte sulle piattaforme social del Teatro di Roma il lancio sul web del video clip Chiuso dentro casa, la canzone collettiva costruita da ragazzi e famiglie, attraverso 300 contributi (tra testi scritti e video), per raccontare in musica e parole, le sensazioni che stiamo vivendo in queste settimane. Un mosaico comune in cui sono stati montati 160 frammenti di video che i ragazzi con e senza disabilità, mentre ‘erano chiusi dentro casa’, distanti ma in sincrono, hanno realizzato seguendo il tutorial Canta che ti passa del Laboratorio Piero Gabrielli. Una canzone scritta tutti insieme, ognuno a casa propria, e costruita con le parole di ciascuno (140 testi), registrate e condivise come un grande puzzle emotivo, fatto di immaginazione, voci e sentimenti, che arrivano da ovunque e si ritrovano vicine nello stesso gesto.

Nel pomeriggio, alle ore 16, l’attore Gabriele Portoghese restituisce in voce alcune composizioni dello scrittore e poeta argentino Juan Rodolfo Wilcock.   Letture e riflessioni in due tempi per raccontare un autore a cavallo tra più mondi espressivi, un intellettuale dalla cultura cosmopolita e da molti conosciuto per la sua ‘mostrificazione’ della realtà, fatta attraverso racconti brevi, visionari ed eleganti. Ma l’autore, che a metà della sua vita cambiò patria e persino lingua, esordì scrivendo in poesia e la poesia lo ha accompagnato per tutta la sua esistenza. 

Appuntamento alle 19 con il teatro sovversivo, poetico e collettivo, di Tiago Rodrigues, regista portoghese e direttore del teatro nazionale di Lisbona, in dialogo con Giorgio Barberio Corsetti, per un incontro virtuale sul teatro e sulla scena che verrà. Tiago Rodrigues – tra i protagonisti della prossima Stagione del Teatro di Roma – si caratterizza per un teatro a forte vocazione politica e, con la sua compagnia Mundo Perfeito, creata nel 2003 con Magda Bizarro, ha sperimentando formati basati sulla collaborazione artistica e sul coinvolgimento attivo del pubblico, nutrito da processi di lavoro partecipato, che lo hanno reso una tra le eccellenze del panorama europeo.

Dalle 17 alle 20 torna l’appuntamento giornaliero con la diretta di Radio India, in streaming su www.spreaker.com e poi in podcast anche su spotify e su tutti i canali social del Teatro di Roma. Un'occasione per riempire i silenzi, trasformando in ascolto la dimensione ‘dal vivo’, paesaggi e performance, dalla musica alla parola al suono. Ad aprire la giornata i Muta Imago con la rubrica 4:33 dedicata alle registrazioni inviate dai ascoltatori con i suoni della città deserta. A seguire Persone con Daria Deflorian che intervista Claudio Morganti; ancora i Muta Imago con Sparizioni, stavolta per tracciare una traiettoria di documenti e riflessioni sui concetti di sparizione ed evasione; e in conclusione le selezioni musicali di Chiara Colli e la rubrica Dedica, a cura del gruppo di Oceano Indiano.

Categories: Manifestazioni

#Romaperil1Maggio​ - Il Teatro di Roma va in scena sul web

Thu, 30/04/2020 - 11:41

01/05/20

Dalle ore 11, parte sulle piattaforme social del Teatro di Roma il lancio sul web del video clip Chiuso dentro casa, la canzone collettiva costruita da ragazzi e famiglie, attraverso 300 contributi (tra testi scritti e video), per raccontare in musica e parole, le sensazioni che stiamo vivendo in queste settimane. Un mosaico comune in cui sono stati montati 160 frammenti di video che i ragazzi con e senza disabilità, hanno realizzato seguendo il tutorial Canta che ti passa del Laboratorio Ingrato Piero Gabrielli.

Nel pomeriggio, alle ore 16, l’attore Gabriele Portoghese restituisce in voce alcune composizioni dello scrittore e poeta argentino Juan Rodolfo Wilcock. Letture e riflessioni in due tempi per raccontare un autore dai diversi mondi espressivi, un intellettuale dalla cultura cosmopolita e da molti conosciuto per la sua ‘mostrificazione’ della realtà. 
Alle 19 è la volta dell’appuntamento internazionale tra Giorgio Barberio Corsetti e il regista/direttore del teatro nazionale di Lisbona Tiago Rodrigues. Un incontro virtuale fra artisti per continuare a tenere viva la conversazione sul teatro, in vista di una diversa scena futura, oltre all’occasione di conoscere da vicino il teatro sovversivo, poetico e collettivo del regista portoghese.

Dalle 17 alle 20 torna l’appuntamento giornaliero con la diretta di Radio India, in streaming su www.spreaker.com e poi in podcast anche su spotify e su tutti i canali social del Teatro di Roma. Ad aprire la giornata i Muta Imago con la rubrica 4:33 dedicata alle registrazioni inviate dai ascoltatori con i suoni della città deserta. A seguire Persone con Daria Deflorian che intervista Claudio Morganti; ancora i Muta Imago con Sparizioni, stavolta per tracciare una traiettoria di documenti e riflessioni sui concetti di sparizione ed evasione; e in conclusione le selezioni musicali di Chiara Colli e la rubrica Dedica, a cura del gruppo di Oceano Indiano.

Categories: Manifestazioni

#Romaperil1Maggio​ - Nuovo Cinema Aquila

Thu, 30/04/2020 - 11:25

01/05/20

In occasione della Festa del Primo Maggio, a partire dalle ore 10 e per tutta la giornata, il Nuovo Cinema Aquila propone sui propri canali social il Diario della Chiusura #ildiariodellachiusura. Si rende disponibile per la pubblica visione un documentario vicino ai temi della Festa del Lavoro: Unità di produzione musicale di Pietro de Tilla, Elvio Manuzzi, Tommaso Perfetti, prodotto da ENECEfilm. Racconta di settantadue musicisti (tra di essi membri dei Marlene Kuntz, i Baustelle, degli Afterhours, dei Verdena), assunti da una fabbrica chiamata Unità di produzione musicale. Nel documentario vengono fornite loro tute da lavoro con un numero di matricola e vengono quindi radunati per conoscere le regole della giornata lavorativa di otto ore. Divisi in squadre e su turni da catena di montaggio, devono produrre musica su scala industriale. #ilmaggiodimilano #primomaggio #unitàdiproduzionemusicale

Categories: Manifestazioni

#spettacoloacasa - Supermagic Infinito, il Festival della Magia

Thu, 30/04/2020 - 11:20

01/05/20

I più grandi maghi del mondo arrivano direttamente a casa per vedere l'intero spettacolo "Supermagic Infinito" insieme a tutta la famiglia

100 minuti di grande Magia con i migliori illusionisti da tutto il mondo.

Con: Yo Kato (Giappone), Vic & Fabrini (Brasile), Jae Hoon Lim (Corea del Sud), Marcel Kalisvaart (Olanda), Aron Crow (Belgio), Raymond Crowe (Australia), Dani Lary (Francia) e con la partecipazione di Remo Pannain.

Categories: Manifestazioni

#Romaperil1Maggio​ - Fondazione Cinema per Roma City Fest

Thu, 30/04/2020 - 11:00

01/05/20

In occasione della Festa del Lavoro, la Fondazione Cinema per Roma City Fest propone un' iniziativa dal titolo Backstage: il cinema e i suoi mestieri, rubrica condotta dalla Presidente Laura Delli Colli e dal curatore Mario Sesti, che raccoglie in video una serie di testimonianze firmate da alcuni dei più noti e apprezzati professionisti del grande schermo. Nella puntata del primo maggio, alle ore 12, sul sito www.romacinemafest.org e attraverso i canali social @romacityfest, Pierfrancesco Favino parla del proprio lavoro, svelando il suo rapporto con il cinema e fornendo consigli sulla sua professione. Una panoramica su come nasce un film e che cosa c'è alla base di ogni opera cinematografica.

Sempre alle 12, per festeggiare il 1° maggio, sui social @romacinemafest è proposta la visione di C’est la vie - Prendila come viene di Eric Toledano, commedia che racconta l'organizzazione di un matrimonio dal punto di vista di un wedding planner.

Categories: Manifestazioni

#Romaperil1Maggio​ - Palazzo delle Esposizioni

Thu, 30/04/2020 - 10:44

01/05/20

È al contempo un messaggio di speranza e un omaggio alle professionalità impegnate nella produzione delle grandi mostre, quello che si cela dietro il video inedito realizzato dal Palazzo delle Esposizioni e pubblicato sui suoi canali ufficiali alle ore 10.00. 
Attraverso clip e immagini d’archivio, vengono svelate le fasi di allestimento e tutte quelle attività che, seppur non viste e percepite dal pubblico, sono fondamentali per la messa in scena finale. 
Un percorso lungo e complesso affrontato superando sfide difficili, anche contro il tempo. Dalla costruzione dell’impianto espositivo all’arrivo delle opere, un racconto per immagini di tutti i momenti che portano alla realizzazione di una mostra pronta ad accogliere un grande pubblico.

Categories: Manifestazioni

#Romaperil1Maggio​ - La Casa del Cinema

Thu, 30/04/2020 - 09:34

01/05/20

La mattina del Primo Maggio la programmazione inizia alle ore 10.00, con le riflessioni di Giorgio Gosetti su “cinema e lavoro” nell’edizione speciale de La Cineteca del direttore, a cura della Casa del Cinema. Si attraversano film e storie, eventi e personaggi, da Sciopero di Sergei M. Eisenstein a 7 minuti di Michele Placido, da Ladri di biciclette di Vittorio De Sica a Quo vado di Checco Zalone, offrendo spunti di riflessione e una carrellata di immagini e link ai film.

Rende omaggio a questo Primo Maggio anche la regista Francesca Comencini, con un video messaggio indirizzato agli amici della Casa del Cinema in occasione della pubblicazione, alle ore 12.30, dell’incontro Francesca Comencini racconta Mobbing - Mi piace lavorare tenutosi nel 2004, nell’ambito dei Percorsi di Cinema a cura dell’ANAC. 

Nel pomeriggio, alle ore 16.30, Mario Di Francesco continua il suo viaggio nei ricordi di Villa Borghese con una edizione speciale, ricca di storie di Primo Maggio, della sua rubrica Villa Borghese: profumo di cinema, ricordi di film e attori, di set e di ciak dalla Casina delle Rose alla Casa del cinema.

Categories: Manifestazioni

#Romaperil1Maggio - Istituzione Biblioteche di Roma

Wed, 29/04/2020 - 16:45

da 30/04/20 a 01/05/20

Si parte già dalla serata del 30 aprile con un’anteprima proposta dall’Istituzione Biblioteche di Roma e dal suo Presidente Paolo Fallai, il quale alle ore 21.00 sulla pagina Facebook dell’Istituzione, dialoga della condizione futura delle famiglie con Andrea Satta dei Têtes de Bois, ideatore del progetto Mamme Narranti. Al centro del confronto ci sono i protagonisti silenziosi e resilienti di questa crisi: bambini e ragazzi, ai quali è stata preclusa la vita ordinaria, testimoni diretti del lavoro che entra nelle case private o che viene meno per la quarantena, che ritorna per decreto e porta via di nuovo i genitori.
 
A corredo dell’iniziativa vengono pubblicati due video realizzati da Andrea Satta: il primo che anticipa l’incontro alle 20.45 dal titolo Dove vola l’avvoltoio? con testo di Italo Calvino e musica di Sergio Liberovici; il secondo, alle 21.30, intitolato Favole al telefonino, nell’ambito del progetto Mamme Narranti.

La programmazione delle Biblioteche prosegue, per tutta la giornata del 1° maggio con una lunga lista di foto pubblicate sui canali social ufficiali a partire dalle ore 12.00. Sono immagini che ripercorrono la vita lavorativa del passato della Capitale: dai volti degli operai dei cantieri, delle fornaci, delle fabbriche a quelli degli ambulanti; dalle immagini delle botteghe artigiane, dei piccoli mercati, delle osterie alle foto del mercato ortofrutticolo; dai lavori di sviluppo delle stazioni a quelli legati al turismo, al cinema e allo spettacolo in città.

Alla Biblioteca Valle Aurelia  alle ore 14.00 si celebra il Primo Maggio presentando, sempre su Facebook, la videolettura delle più celebri filastrocche di Gianni Rodari dedicate ai mestieri. Il maestro di Omegna più volte volle rendere omaggio a tutti coloro che, attraverso il loro lavoro, per quanto umile, contribuiscono a tenere in piedi la casa comune di tutti, il vivere civile, con dignità e coraggio.

 

Categories: Manifestazioni

#laculturaincasa - Roma per il 1 maggio 2020

Wed, 29/04/2020 - 16:19

da 30/04/20 a 01/05/20

Al via #Romaperil1Maggio: un palinsesto dedicato di appuntamenti ed eventi culturali digital del canale di Roma Capitale #laculturaincasa.

Molti gli appuntamenti digital promossi da Roma Capitale - Assessorato alla Crescita culturale insieme alle istituzioni culturali cittadine che si possono seguire su @culturaaroma (Facebook, Instagram, Twitter), seguendo gli hashtag #Romaperil1Maggio,  #laculturaincasa #iorestoacasa.

Categories: Manifestazioni

Teatro di Roma - #laculturaincasaKIDS

Wed, 29/04/2020 - 15:03

da 29/04/20 a 05/05/20

TdROnline continua a intrattenere le nuove generazioni sui canali social del Teatro Facebook, Instagram e YouTube, per costruire uno spazio virtuale in cui condividere insieme l’esperienza scenica e teatrale, seppur nella distanza. 

Ancora tantissime avventure aspettano i più piccini e le loro famiglie con le Fiabe della buonanotte, a cura di teatrodelleapparizioni in programma mercoledì 29 aprile, venerdì 1, domenica 3 e alle 21 un ciclo di favole serali, ideato e curato da Fabrizio Pallara, per allenare il cuore all’ascolto e riaccendere la voglia di sognare.

Appuntamento speciale il 1° maggio alle 11.00 con Piero Gabrielli che lancia sul web il video clip Chiuso in casa, una canzone collettiva per raccontare, in musica e parole, le sensazioni che attraversavano noi tutti, e soprattutto gli oltre 140 ragazzi e famiglie che hanno partecipato alla creazione del testo tramite il tutorial online e i laboratori condotti dal regista Roberto Gandini, orchestrando la creatività dei ragazzi con e senza disabilità, attraverso il lavoro di docenti e teatranti.

Prosegue, inoltre, domenica 6 maggio alle 11.00 l’attività sui social con giochi di teatro in pillole, esercizi partecipati, passatempi e idee per giocare insieme e con sé stessi.

Categories: Manifestazioni

Palazzo delle Esposizioni - #laculturaincasaKIDS

Wed, 29/04/2020 - 15:01

da 29/04/20 a 05/05/20

Come ogni settimana il laboratorio d’arte del Palazzo propone un ricco cartellone di appuntamenti digital per i più piccoli con consigli di lettura, spunti per laboratori e attività da fare in casa.

Tra le proposte in programma:

- giovedì 30 aprile l’attività di laboratorio sulla mostra Gabriele Basilico. Metropoli. Una proposta inedita con un esercizio di sguardo ispirata all'opera del grande fotografo.

- Martedì 5 maggio appuntamento con Alessandro Sanna per le Filastrocche animate. Il progetto presenta una filastrocca e un illustratore per la mostra Tra Munari e Rodari. Parole e segni si uniscono per creare una pagina speciale che invita piccoli e grandi a partecipare a un progetto collettivo.
Categories: Manifestazioni

Viaggio virtuale alla 114°edizione della mostra dei Cento Pittori Via Margutta

Wed, 29/04/2020 - 09:01

da 29/04/20 a 03/05/20

A causa del Covid 19, la tradizionale mostra di primavera dei Cento Pittori via Margutta quest’anno non potrà aver luogo. Ciò nonostante, il Consiglio Direttivo ha deliberato di non interrompere questa 114° Edizione Storica e di realizzare la mostra in modo virtuale sul sito www.centopittoriviamargutta.it.

La 114° edizione della Mostra di Primavera in via Margutta si svolge in modo virtuale online sul sito www.centopittoriviamargutta.it e pubblicizzata su Facebook e Instagram.


Un viaggio virtuale per percorrere la via Margutta, visitando online i classici cavalletti con ombrelloni, sui quali sono esposte le opere di circa 150 artisti partecipanti, tra soci e ospiti, ciascuno dei quali caratterizzato da un proprio linguaggio espressivo, una propria tecnica artistica, un proprio messaggio da “consegnare” - attraverso dipinti a olio, disegni, sculture, tele e acquerelli – alla collettività.

Il desiderio di “parlare” attraverso le proprie opere e trasmettere al pubblico le proprie emozioni fa sì che gli artisti, provenienti da ogni parte del mondo, si mettono a disposizione dei visitatori virtuali che vogliono contattarli, per discutere e parlare delle proprie opere esposte.

Categories: Manifestazioni

#TdROnline - Il Teatro di Roma va in scena sul web

Tue, 28/04/2020 - 13:30

da 27/04/20 a 03/05/20

TdR aderisce alla campagna #iorestoacasa e al programma #laculturaincasa di Roma Capitale

Continuano le proposte digital del Teatro con il palinsesto ricco di proposte virtuali #TdROnline su tutti canali social Facebook, Instagram e YouTube

Lunedì 27 aprile - debutto a Radio India di una nuova rubrica settimanale The Performer – dall’insorgenza alla scomparsa dei corpi
Martedì 28 aprile - le strisce quotidiane si arricchiscono di protagonisti esclusivi con l’Extra di martedì a cura di Simone Derai (fondatore della compagnia Anagoor)
Giovedì 30 aprile - parola al talento della danza Marco D'Agostin, ospite di Record; 
Venerdì 1 maggio - per la rubrica Persone, Daria Deflorian incontra Claudio Morganti.

E poi tutto il resto, sempre live dalle 17 alle 20 su www.spreaker.com

Con #TdRonline il Teatro ha aperto in questo tempo un dialogo diretto con artisti italiani e internazionali che Giorgio Barberio Corsetti incontra virtualmente per tenere viva la conversazione sul teatro e per immaginare il teatro che verrà. Questa settimana è doppio l’appuntamento con prestigiose voci d’oltre confine:

  • venerdì 1 maggio ore 19.00 - il teatro sovversivo, poetico e nutrito da processi creativi collettivi, di Tiago Rodrigues, regista portoghese e direttore del teatro nazionale di Lisbona;
  • sabato 2 maggio ore 21.00 - incontro con il maestro della scena contemporanea, che va al cuore dell’identità politica e sociale del teatro, con sguardo rivolto anche ai classici e grande forza espressiva, Thomas Ostermeier, regista tedesco e direttore della Schaubühne di Berlino.

Martedì 28 ore 16.00 -  Talk, che ripropone l’incontro con Porpora Marcasciano, la ‘favolosa creatura’ che sin dagli anni Settanta racconta il suo percorso personale e politico di scoperta e trasformazione, come protagonista del movimento transessuale.

Nella sezione Schegge&racconti, spazio a inediti contributi da parte di una nutrita schiera di artisti:

  • mercoledì 29 ore 12.00 - Ivan Talarico con Buonismo in cattività, terza e ultima parte del suo tentativo di discorso sul presente; 
  • giovedì 30 ore 12.00 - i versi inediti di Eleonora DancoLa Giornata Infinita - ovvero trattatello poetico senza speranza, quotidiano e intimo in una dimensione caustica e spiazzante; 
  • giovedì 30 ore 16.00 - Roberto Rustioni legge frammenti di Anton Cechov, geniale autore russo, anche medico, per omaggiare attraverso le sue opere – parole scritte ma destinate a farsi carne e umanità – il personale sanitario impegnato in questa emergenza sanitaria; 
  • venerdì 1 maggio ore 16.00 - Gabriele Portoghese porta in voce alcune composizioni poetiche di Juan Rodolfo Wilcock, accompagnato da un ritratto del poeta argentino ad opera di Edoardo Camurri.

Venerdì 1 maggio ore 11.00 - Piero Gabrielli lancia sul web il video clip Canta che ti passa, una canzone collettiva per raccontare, in musica e parole, le sensazioni che attraversavano noi tutti, e soprattutto gli oltre 140 ragazzi e famiglie che hanno partecipato alla creazione del testo tramite il tutorial online e i laboratori condotti dal regista Roberto Gandini, orchestrando la creatività di ragazzi con e senza disabilità, attraverso il lavoro di docenti e teatranti.

Domenica 3 maggio:

  • ore 11.00 - il secondo incontro di Luce sull’Archeologia sul tema Enea, Roma e il Tevere
  • ore 16.00 - l’ultima delle piccole lezioni di economia di Marco Cavalcoli con Scrooge’s digest
  • ore 21.00 - giunge al termine il ciclo di favole serali Fiabe della Buonanotte,di teatrodelleapparizioni, che hanno fatto addormentare i più piccini.
Categories: Manifestazioni

#laculturaincasa - Lune in Museo. Astri in Comune

Tue, 28/04/2020 - 13:10

29/04/20

CHIUSO - OPEN STARS gli astronomi del Planetario di Roma raccontano il cielo

Quarta puntata della serie "Astri in Comune"
#laculturaincasa

Questa puntata vede gli astronomi del Planetario di Roma alle prese con opere dedicate alla regina della notte.

La luna è presente sia sotto forma di personaggio divino e mitologico sia come elemento del paesaggio, più o meno collegato a ricorrenze del calendario. Attraverso queste testimonianze iconografiche, Giangiacomo Gandolfi e Stefano Giovanardi esplorano i mille volti di Selene tra archeologia, scienza, storia dell'arte e tradizioni popolari: un viaggio che parte dalle leggende su Diana e dall'archeoastronomia dei suoi templi per giungere alle apparizioni del nostro satellite naturale in celebri dipinti rinascimentali e ai cicli agricoli e religiosi delle festività lunari.

Un piccolo "contest" alla conclusione in cui i cittadini sono invitati a cercare un'opera misteriosa nel grande archivio online dei musei comunali, sulla base di una breve descrizione di taglio enigmistico. Per dare la caccia alle stelle anche dal divano di casa.

Categories: Manifestazioni

Pages