Aggregatore di feed

Antonietta e Gabriele

News su teatro - 4 ore 35 min fa

da 12/12/17 a 16/12/17

Altro Spazio Teatro

Simone Sibillano  Brunella Platania

E con Nicolò Maria Capodacqua, Sofia Doria, Linda La Marca, Luca Setaccioli, Vanna Tino

Al pianoforte il Maestro Andrea Calandrini

Una maratona nel tempo e nello spazio: microstoria di due vite umane, rette in parallelo, destinate a non incontrarsi mai se non fosse quell’inopinata fuga del pappagallino di Antonietta, quarantenne madre di sei figli che, volato via dalla finestra, finisce sul davanzale del dirimpettaio. La donna si reca così dal vicino: è Gabriele affascinante, modi bizzarri e sfrontati, un incontro destinato a rovesciare prospettive e visioni dei loro mondi. Prologo di una tragedia, prologo di una educazione al bello che Gabriele, il giornalista omosessuale, regala a Antonietta, prima di restituirla , per breve tratto alla sua falsa normalità -la guerra urge e tutto cambierà – prima di recarsi al confino. Viaggio senza ritorno.

Due i protagonisti Brunella Platania e Simone Sibillano:un'intesa profonda nella scena, una capacità di essere vivi e veri che non potrà non affascinare. Due performer di razza noti al grande pubblico del Musical e non solo capaci di convogliare l’interesse sia dei loro fans sia di chi ama ascoltare – leit motive e parole storie archiviate troppo in fretta.

Categorie: Teatro

#NataleConCoopCulture a Roma. Attività per famiglie

News su Manifestazioni - 4 ore 49 min fa

da 26/12/17 a 06/01/18

In occasione del Natale CoopCulture propone a Roma due visite - laboratorio per famiglie con bambini:


Calendari festosi
Palazzo Massimo
26 dicembre, ore 16.00
visita-laboratorio per famiglie con bambini 6-11 anni

Come si misura il tempo? Possiamo sapere in anticipo quali giorni sono fortunati e quali no? Gli antichi avevano dato risposte certe a tutti questi quesiti e sapevano perfettamente come imbrigliare lo scorrere dei giorni con uno strumento straordinario che tuttora anche noi usiamo: il calendario.
Per ogni mese andremo alla ricerca dell’origine del nome, delle ricorrenze più significative e soprattutto delle feste più importanti con tutto il loro corollario di festeggiamenti.
Durante il laboratorio ciascuno potrà ricreare con foto e materiali diversi il proprio calendario 2018 personale.

Partecipazione gratuita all'attività
Ingresso al sito a pagamento
Prenotazione consigliata e gratuita fino ad esaurimento posti disponibili al num. + 39 06 39967700

 

Il serpente e la mela stregata
Palazzo Altemps
6 gennaio, ore 11.00

visita laboratorio per famiglie con bambini 6-11 anni

Come si è rovesciato il Trono Ludovisi? E se il Galata fosse un carillon? Perchè lo stambecco ha lasciato lo stemma? Come fa il gladiatore a suonare una chitarra? Per entrare meglio in contatto con l'atmosfera della mostra inizieremo appropriandoci dei “travestimenti delle variazioni”, attraverso il facepainting o indossando alcuni oggetti presenti nelle opere di Fornasetti; in seguito, ispirati dagli strampalati meccanismi delle Macchine Inutili di Munari, esploreremo il Museo alla ricerca di oggetti curiosi e bizzarri per costruire anche noi la nostra macchina della fantasia.
 

 

Categorie: Manifestazioni

Premio Europa per il Teatro - Roma Armée

News su teatro - 7 ore 22 min fa

16/12/17

Teatro Argentina - Teatro di Roma

Regia di Yael Ronen (Israele/Germania)

Categorie: Teatro

Premio Europa per il Teatro - Virgin Suicides

News su teatro - 7 ore 26 min fa

16/12/17

Teatro Palladium

Johanna Höhmann (based on motifs from Jeffrey Eugenides’ The Virgin Suicides)
regia di Susanne Kennedy (Germania)

Categorie: Teatro

Premi Europa per il Teatro - Ubo King

News su teatro - 7 ore 31 min fa

15/12/17

Teatro India - Teatro di Roma

Di Alfred Jarry
regia di Jernej Lorenci (Slovenia)

Categorie: Teatro

Premio Europa per il Teatro - Hamletmachine

News su teatro - 7 ore 39 min fa

15/12/17

Auditorium Parco della Musica

Testi di Heiner Müller
ideazione, regia, scene e luci Robert Wilson

Categorie: Teatro

Premio Europa per il Teatro - Untiled

News su teatro - 7 ore 41 min fa

14/12/17

Teatro Argentina - Teatro di Roma

Scritto e diretto da Alessandro Sciarroni (Italia)

Categorie: Teatro

Premio Europa per il Teatro - Richard II

News su teatro - 7 ore 45 min fa

14/12/17

Teatro Nazionale

Di William Shakespeare

riduzione e regia Peter Stein

Categorie: Teatro

Premio Europa per il Teatro - N°43 Filth

News su teatro - 7 ore 49 min fa

13/12/17

Teatro Argentina - Teatro di Roma

Theatre n°99

Regia di Ene-Liis Semper e Tiit Ojasoo (Estonia)

Categorie: Teatro

Premio Europa per il Teatro - Re Lear

News su teatro - 7 ore 53 min fa

12/12/17

Teatro Argentina - Teatro di Roma

Di William Shakespeare

regia e adattamento di Giorgio Barbiero Corsetti

Categorie: Teatro

Favola di Natale

News su teatro - 8 ore 23 min fa

16/12/17

Teatro Petrolini

Regia Lodovico Bellè

E' la storia di un signore avaro e burbero che non crede nella magia della festa di Natale. Grazie all'aiuto di simpatici spiriti si renderà conto di aver sbagliato e diventerà buono e generoso

Il bambino spettatore srà parte attiva della storia e verrà coinvolto costrantemente nel gioco meraviglioso che è il teatro con tanto divertimento.

Categorie: Teatro

Vivi la Storia con Noi!

News su Manifestazioni - 9 ore 13 sec fa

da 16/12/17 a 17/12/17

Villa Capo di Bove - Appia Antica

L'evento Vivi la Storia con Noi!, proposto dall'Associazione Culturale di Prom. Soc. "Ars in Urbe", in collaborazione con l'Associazione Culturale EPICA, è il Progetto Vincitore dell’Avviso Pubblico “Un Teatro per la Comunità 2017” del Municipio VIII, con gentile concessione del "Parco Archeologico dell'Appia Antica".
L'evento nasce con l'intenzione di trasportare i visitatori nel passato, non solo grazie agli allestimenti filologici, ma anche al contesto archeologico in cui si inserisce il progetto. In questo evento saranno presenti dei figuranti in costume, membri dell'Associazione Epica, che ricreeranno scene di vita quotidiana e militare.
Non sarà però dimenticato l’aspetto didattico, infatti, ogni tavolo rievocativo, grazie all’esposizione di oggetti che si rifanno a quelli quotidianamente utilizzati nel mondo romano, sarà opportunamente spiegato agli spettatori dagli operatori dalle 10:00 alle 16:00.

Gli argomenti trattati saranno:
- VESTIS LANEA: verrà analizzata l'intero ciclo di lavorazione della lana.
- SUTOR LEGIONIS: il nostro mastro sellaio, utilizzando strumenti ricostruiti fedelmente, sarà in grado di mostrare, in assoluta sicurezza al pubblico, le tecniche di lavorazione della pelle.
- CONCERIA: il Sutor mostrerà quali tecniche e quali strumenti usavano i cacciatori romani, per lavorare la pelle e renderla fruibile per i mastri sellai.
- CUCINA ROMANA: si mostreranno gli usi e le abitudini degli antichi romani a tavola, ma anche le tecniche di cottura e la riscoperta di sapori persi nel tempo.
- HOROLOGIUM: permetterà di scoprire come nell'epoca romana si contava il tempo.
- MILITE ROMANO: fedeli riproduzioni del vestiario del legionario romano saranno a disposizione della curiosità dei visitatori.
- CONIO E MONETAZIONE: in questo punto didattico il nostro coniatore, con un conio perfettamente ricostruito, realizzerà delle monete.

Laboratorio Didattico “L’età delle noci”: il laboratorio sarà anticipato da una spiegazione che consentirà di conoscere i diversi giochi dell'Antica Roma. I visitatori potranno cimentasi nelle diverse attività ludiche.

Categorie: Manifestazioni

Il Pesciolino d'argento

News su teatro - 9 ore 56 min fa

16/12/17

Biblioteca Vallicelliana

Di e con Alessandro Cappelli e il cornista Remo Izzo

La fiaba è ispirata ad un’opera scientifica del XVII secolo
Il medico di corte è inviato dal re di Spagna nelle Nuove Americhe alla ricerca di nuovi ritrovati scientifici. Partendo lascia Marinella, sua figlia, chiusa nel castello in riva al mare. Lei, affacciata alla finestra, gioca ogni giorno con un Pesciolino d’argento che le tiene compagnia. Un bel giorno però, il pesciolino spicca il salto più alto della sua vita e riesce a baciare Marinella. Da quel momento comincia un’avventura che cambierà la vita di Marinella…

Categorie: Teatro

Babbi Natale sul Tevere

News su Manifestazioni - 10 ore 29 min fa

Discesa guidata del Tevere a Roma sul fiume e lungo le sponde da Ponte della Musica a Ponte Marconi.
Evento libero per la riconquista cittadina del fiume Tevere...con babbi natale lungo il fiume per valorizzare il fiume come spazio ricreativo e di mobilita' sostenibile. Organizzato dalla DISCESA INTERNAZIONALE DEL TEVERE (DIT) & VOLONTARI CICLABILE TEVERE (VCT). In canoa, in bici, in SUP, in gommone, a piedi. L'evento e' particolarmente adatto ai bimbi.

Programma
Partenza ore 10,15 “Ponte della Musica” altezza Lungo Tevere della Vittoria 11 (rampa che scende sul fiume}.
Aperitivo natalizio ore 12.00 circa (sponda destra sotto ponte sant’Angelo). Portare bicchieri riutilizzabili- L’aperitivo non sarà’ servito in bicchieri usa e getta.
Arrivo 15.00 circa “Ponte Marconi” presso Polisportiva Ostiense Lungotevere Dante.

Babbi Natale sul Tevere e’ un evento senza plastica usa e getta.

 

Categorie: Manifestazioni

Se la legge non ammette ignoranza.. l'ignoranza non ammette la legge

News su teatro - 10 ore 39 min fa

da 12/12/17 a 17/12/17

Teatro Lo Spazio

Di Mimmo Mancini e Paolo De Vita
regia di Gisella Gobbi

Un’aula di tribunale. Al centro in alto una fatiscente scritta “La legge è uguale per tutti”.
Un paravento dietro al quale s’intravedono due ombre.
“Se la legge non ammette ignoranza, l’ignoranza non ammette la legge” è uno specchio
deformato della storia del popolo italiano, furbetto, pavido, approfittatore, sinonimo di un paese bloccato incapace di andare avanti o tornare indietro.
Carlo e Cosimo Capitoni, due fratelli più che cinquantenni, eternamente disoccupati, hanno deciso di denunciare l’Italia in un’aula di tribunale rivelando alla corte di essere entrati in possesso di un archivio generale di tutte le magagne dello Stato e di ogni cittadino.
Essendo anche loro autentici italiani si autodenunciano, pretendendo di essere testimoni protetti, pentiti, collusi e imputati colpevoli, pur di ottenere un tetto e un tozzo di pane possibilmente in galera Minimo dieci anni!
Per carità che non venga in mente alla corte di condannarli agli arresti domiciliari. Non saprebbero dove andare, sempre che non provveda “l’assessore”, loro eterno nemico/amico con almeno un bell'alberghetto magari a Capri a mezza pensione!
La corte si è ritirata per decidere da un tempo infinito e la sentenza non arriva; allora i due si
rivolgono al pubblico, in un pubblico processo.
Diciamo la verità, cosa è un cittadino italiano se lo guardi bene?
Un birillo! Un birillo inerme che spera di scansare la palla che invece sicuramente lo travolgerà!
Che fare? Chi li può raccomandare?
Che cosa divide il cittadino medio basso dalle stanze dell’alta politica?
L’assessore! Quella specie di “caporale” che nel corso della loro vita si è sempre messo di mezzo,vanificando ogni tentativo.
Rievocando la loro storia, la loro infanzia che parte da una Puglia lontana, riesumano nella memoria collettiva anni ed episodi lontani: li vedremo coinvolti nei primi sbarchi degli albanesi a Brindisi e Bari, lottare contro una cartella pazza di Equitalia, nel processo per il rogo del Teatro Petruzzelli, o come disoccupati dimenticati che si congelano in una cella frigorifera colma di pesce, sperando in un futuro migliore che non è ancora arrivato. Una guerra continua quella dei fratelli Capitoni. Una guerra di trincea, dove i nemici sparano anche alle spalle: fuoco amico?
In attesa di una sentenza che non arriva, sarà il pubblico a emettere il suo verdetto.

Categorie: Teatro

La notte di Suburra - Suburra official Party

News su Manifestazioni - 11 ore 54 min fa

14/12/17

Atlantico

La notte di Suburra: il party che celebra la serie

Una serata per celebrare la musica e gli artisti che hanno reso un cult la serie di Netflix. Sul palco dell'Atlantico i live di Piotta e Daniele Coccia Paifelman.

A seguire la presenza di alcuni attori di Suburra La Serie e ospiti speciali. Media parter: Radio Rock.

Categorie: Manifestazioni

Festa sarda a Roma

News su Manifestazioni - 12 ore 21 min fa

17/12/17

Locanda Atlantide

La FASI - Federazione delle Associazioni Sarde in Italia, Sarda Tellus, in collaborazione con Associazione Brincamus e Agitòriu organizzano
LA FESTA SARDA A ROMA
APERTA A TUTTI , SARDI E NON!

La serata vedrà come protagonisti alcuni celebri musicisti e Dj.
Sarà un momento per incontrarsi a ridosso delle festività natalizie e salutarsi prima delle vacanze. Durante le esibizioni e per tutta la sera saranno presenti assaggi di prodotti tipici, con un aperitivo sardo davvero speciale

Programma

18:00 Tenores di Neoneli Feat. Orlando Mascia e Eliseo Mascia
in concerto
20:00 Aperitivo e degustazione prodotti tipici sardi
21:00 GROG Joe Perrino + Special Guests
Dj Set:
Mario Vox (I Love Rock & Roll)
Palitrottu
Gabriele Dettori

Categorie: Manifestazioni

La stella del cinema. Ricordando Ciro Giorgini

News sul Cinema - Dom, 10/12/2017 - 02:01

11/12/17

LA STELLA DEL CINEMA RICORDANDO CIRO GIORGINI Ricordare Ciro Giorgini ad ogni frammento di Fuori Orario o fotogramma di Welles è un automatismo quasi pavloviano. Ognuno di quelli che lo hanno conosciuto, amici di lungo corso o compagni di un istante, ha un proprio ricordo, personale, intimo che – comunque sia – riconduce sempre a un’immagine, un film, una riflessione su tempo e cinema. Ciro aveva una passione per il cinema che lo portava, come un fiume in piena, a percorrere canali e rivoli inaspettati per sfociare, sempre ed inesorabilmente, in un oceano calmo ove tutto tornava. Una passione che negli ultimi anni lo aveva occupato in un lavoro di ricerca a mappare l’universo cinematografico romano con le sue sale storiche e portare l’attenzione alla particolare topografia della città del cinema e a quanto potesse documentarne e rievocarne l’immagine di città mitica, svanita, ormai perduta. Un vagare dell’immaginario che lo aveva portato a un documento d’eccezione, un film invisibile per lui diventato una magnifica ossessione: La stella del cinema. Ad anni di distanza – grazie all’intervento di Fuori Orario - RAI 3 e RAI Cinema che ne ha acquisito i diritti televisivi – si è potuto procedere nel recupero e salvataggio di questo classico del Cinema Italiano altrimenti perduto per sempre.  Un film per decenni invisibile, lungamente inseguito da Ciro, oggi finalmente visibile al pubblico per volontà degli amici di sempre, la redazione di Fuori Orario, che ha voluto ricordarne questa sua magnifica ossessione e di RAI 3 e RAI Cinema che acquisendone i diritti hanno dato un contribuito economico importante permettendo di avviare, in collaborazione con la RIPLEY’S FILM, un operazione di recupero altrimenti difficile. E proprio per ricordare Ciro e la sua ultima grande passione, abbiamo pensato fosse importante, prima della sua messa in onda televisiva, mostrare nuovamente il film in una sala cinematografica -  seppur di eccezione - e regalare al pubblico la visione di un paesaggio urbano ormai svanito: gli studi cinematografici della Cines di Porta San Giovanni a Roma, il colosso produttivo cinematografico italiano prima di Cinecittà, mostrandoci l'interno dei mitici teatri ed una Roma scomparsa da decenni.  Un momento per ricordare un amico, nostra stella del cinema. LA STELLA DEL CINEMA, di Mario Almirante Soggetto Gian Bistolfi, F. Ciarrocchi Sceneggiatura Gian Bistolfi, F. Ciarrocchi Interpreti Grazia Del Rio (Rosa Bianchi in arte Fiorella d'Aprile), Elio Steiner (Nerio Fumi, fidanzato di Rosa), Sandra Ravel (Vera Albador, la diva), Fulvio Testi (segretario del regista), Giuseppe Masi (regista), Olga Capri, Turi Pandolfini, Nino Marchesini (direttore di produzione), Giovanni Onorato (impiegato agenzia di viaggi), Francesco Coop [Franco Coop], Augusto Bandini, Giuseppe Pierozzi, Giuseppe Gambardella, Daniele Crespi (se stesso), Armando Falconi (se stesso), Lya Franca (se stessa), Leda Gloria (se stessa), Maria Jacobini (se stessa), Dria Paola (se stessa), Isa Pola (se stessa), Mercedes Brignone (se stessa), Umberto Sacripante (se stesso), Carlo Ninchi (se stesso), Marcella Albani (se stessa), Alfredo Martinelli (se stesso), Mario Almirante (se stesso), Guido Brignone (se stesso), Carlo Campogalliani (se stesso), Gennaro Righelli (se stesso) Sinossi. La fortuna fa sì che una giovane attrice esordiente diventi improvvisamente una stella del cinema. Ma il fidanzato della ragazza non può sopportare una simile situazione: costretto a fare la comparsa e a restare nell'ombra, aspira infatti anche lui a diventare un famoso attore. Egli decide così di interrompere la relazione con la giovane. Poi, però, ritorna da lei e la vicenda si conclude felicemente. Ambientato negli stabilimenti della Cines-Pittaluga di San Giovanni a Roma, appositamente ristrutturati per l’avvento del sonoro, attraverso le vicissitudini sentimentali e professionali dei due protagonisti questo metafilm è un viaggio nel tempo a mostrarci il dietro le quinte della produzione cinematografica italiana del tempo ove attori e registi famosi si prestano come comparse sullo sfondo nei mitici teatri della Cines. Note tecniche Il film viene presentato in DCP dopo un difficile e lungo lavoro di recupero che ha permesso di digitalizzare ed archiviare il negativo originale del film in formato dati prima di una sua immancabile scomparsa per decomposizione del supporto nitrato 35mm. Le immagini del film sono state sottoposte ad interventi di restauro permettendone la salvaguardia integrale. Del sonoro – già particolarmente difficile per via del sistema di registrazione utilizzato al tempo – si è irrimediabilmente perduto un frammento.
Categorie: Cinema

Evento speciale FilmaP- il cinema del reale a Napoli

News sul Cinema - Dom, 10/12/2017 - 02:01

20/12/17

Evento speciale FilmaP - il cinema del reale a Napoli  Tre documentari realizzati da giovani registe nell'Atelier di cinema del  reale di Napoli FILMaP centro di formazione e produzione cinematografico APERTI AL PUBBLICO di Silvia Bellotti (Italia 2017 – 60′) Premio del Pubblico "MyMovies.it" - Miglior documentario italiano al 58° Festival dei Popoli e Ogni martedì e venerdì, gli uffici nell’Istituto Autonomo per le Case Popolari di Napoli e provincia sono aperti al pubblico. Il film mostra gli impiegati di un ufficio pubblico alle prese con un lavoro molto difficile: incastrare la vita caotica degli utenti dentro gli “ingranaggi della burocrazia”. VOLTURNO di Ylenia Azzurretti (Italia 2017 – 42′) Festival Visioni dal Mondo di Milano 2017 Un racconto di immagini attraverso il fiume che senza tregua scorre fra Molise e Campania; fra le provincie dimenticate, ossatura fragile di territori difficili da penetrare e spesso senza voce; fra i pochi uomini e le tante creature che lo popolano e che ancora interagiscono con quell’entità fluviale che da sempre ha rappresentato la vita stessa. APPUNTI SULLA MIA FAMIGLIA  di Caterina Biasiucci ( Italia, 2017, 48’) Filmmaker festival – sezione prospettive 2017 Tra archivio e luoghi del presente, intimità e dolcezza, conflitti di sentimenti che cambiano nel tempo e nella distanza, il racconto di un interno familiare percorre le variazioni possibili del discorso amoroso FILMaP è un progetto nato nel 2014 con  il sostegno della Fondazione CON IL SUD, promosso a Ponticelli da Arci Movie in collaborazione con Parallelo 41 Produzioni, con il contributo di Siae, Intesa Sanpaolo, Seda, Ucca e l'adesione di Doc/it direzione pedagogica Leonardo Di Costanzo coordinamento Antonella Di Nocera docenti: Alessandro Rossetto, Bruno Oliviero, Carlotta Cristiani Resp. tecnico Giovanni Bellotti Comitato di direzione Antonio Borrelli, Roberto D’Avascio Maria Teresa Panariello  
Categorie: Cinema

Jumanji - Benvenuti nella giungla

News sul Cinema - Sab, 09/12/2017 - 22:01
Categorie: Cinema

Pagine

Lingue

Archivio storico del Blog

Blog Tags

Sondaggio

Gradisci il nostro sito?