Teatro

Monologhi della vagina

News su teatro - Ven, 24/05/2019 - 12:36

da 10/07/19 a 11/07/19

Teatro Tor Bella Monaca

Monologhi della vagina

di Eve Ensler
con Vania Rotondi, Enrica Pecchioli, Elena Talenti, Valentina Testoni
aiuto regia Leonardo Venturi
regia Massimo Alì

Teatro a Manovella

Dopo il tutto esaurito degli scorsi anni a Firenze e nel resto d’Italia, la compagnia Teatro a manovella ripropone, a grande richiesta, I monologhi della vagina. Tratto dal capolavoro di Eve Ensler del 1996, forse il più celebre spettacolo che parla con ironia e profondità dell’emancipazione della donna.
Cinque giovani e bravissime attrici della Compagnia Teatro a Manovella si cimentano con questo testo brillante, dedicato al mondo femminile in generale, componendo uno spettacolo frizzante, che pone spunti di riflessione, oscillando tra testi ora drammatici ora comici. Le ragazze rendono fluente il testo con una recitazione ammiccante ma che non scade mai nel volgare. Uno spettacolo di donne dedicato a tutte le donne.

Categorie: Teatro

The Circus Stachamoose - Irlanda

News su teatro - Ven, 24/05/2019 - 11:45

09/06/19

Teatro Villa Pamphilj

The Circus Stachamoose - Irlanda

di e con Thomas Baker

Compagnia Your Man’s Puppets

Avete mai sognato un mondo diverso? Dove la vita è celebrata con entusiasmo e dove si è affascianti e sorpresi anche dalle cose più semplici? È da quel mondo che vengono i fratelli Stachamoose. Hanno viaggiato in lungo e in largo, prendendo con sé le cose più strane e meravigliose lungo la strada.
Questi fratelli sospettosamente simili fra loro mettono in scena un energico mix di commedia e abilità manuale utilizzando una miscela ben bilanciata di umorismo dispettoso e abilità di burattinaio. Alcuni ospiti speciali scelti tra il pubblico diventeranno i loro familiari, così che alla fine saremo tutti imparentati, e sarà un bel momento di surreale umorismo. Unisciti a noi, chissà? Magari anche dentro di te c’è uno Stachamoose!

Categorie: Teatro

La piccola stella

News su teatro - Ven, 24/05/2019 - 11:41

09/06/19

Teatro Tor Bella Monaca

LA PICCOLA STELLA

di e con Albert Bagno (Italia/Francia)

In un modo delicato si narra della storia di un bambino ebreo che attraversa la guerra e la deportazione. La storia non è dura, viene raccontata dalla parte del bambino, un po’ fuori dal mondo, come vedono le cose i bambini.
Ecco una storia completamente inventata, quasi una favola, per testimoniare in un modo poetico il dramma che è toccato a milioni di persone e a molti bambini: la Shoah (שואה), che in lingua ebraica significa “distruzione” (o “desolazione”, o “calamità”). Raccontata in modo quasi dolce in questa storia non si c’è niente di cruento, ma si capisce tutto. Si trattano vari temi che vanno oltre i fatti realmente successi, come nasce un colpevole, come si realizza l’odio per fare la guerra; come è l’ingenuità dell’infanzia davanti ai fatti più terribili, quanto sia importante avere una passione ideale… Al momento che il seminare terrore sembra un fatto normale, si ha il dovere di ricordare quanto può la speranza contro la malvagità, contro il razzismo e con l’antisemitismo; ma più ancora contro tutti quelli che si credono incaricati delle verità assolute ed esclusive.

Categorie: Teatro

Teatro Kamishibai

News su teatro - Ven, 24/05/2019 - 11:32

09/06/19

Teatro Villa Pamphilj

TEATRO KAMISHIBAI

Libreria Ottimomassimo

Il teatro Kamishibai è un metodo giapponese per raccontare le storie, Ottimomassimo lo ha preso in prestito per leggere libri.
La narrazione avviene come in uno spettacolo di teatro. I bambini potranno trovare poi il libro della storia che hanno visto. Con l’occasione si scoprono mille modi diversi che i popoli del mondo hanno inventato per narrare. Seguirà un piccolo laboratorio per portare a casa il ricordo dell’esperienza.

Categorie: Teatro

La piccola stella

News su teatro - Ven, 24/05/2019 - 11:27

09/06/19

Teatro Villa Pamphilj

LA PICCOLA STELLA

di e con Albert Bagno (Italia/Francia)

In un modo delicato si narra della storia di un bambino ebreo che attraversa la guerra e la deportazione. La storia non è dura, viene raccontata dalla parte del bambino, un po’ fuori dal mondo, come vedono le cose i bambini.
Ecco una storia completamente inventata, quasi una favola, per testimoniare in un modo poetico il dramma che è toccato a milioni di persone e a molti bambini: la Shoah (שואה), che in lingua ebraica significa “distruzione” (o “desolazione”, o “calamità”). Raccontata in modo quasi dolce in questa storia non si c’è niente di cruento, ma si capisce tutto. Si trattano vari temi che vanno oltre i fatti realmente successi, come nasce un colpevole, come si realizza l’odio per fare la guerra; come è l’ingenuità dell’infanzia davanti ai fatti più terribili, quanto sia importante avere una passione ideale… Al momento che il seminare terrore sembra un fatto normale, si ha il dovere di ricordare quanto può la speranza contro la malvagità, contro il razzismo e con l’antisemitismo; ma più ancora contro tutti quelli che si credono incaricati delle verità assolute ed esclusive.

Categorie: Teatro

Scuola di magia

News su teatro - Ven, 24/05/2019 - 11:12

08/06/19

Teatro Tor Bella Monaca

Scuola di magia

di Andrea Calabretta
regia di Emanuela La Torre
scene, costumi e burattini di Santuzza Calì
musiche originali di Enrico Biciocchi
con Andrea Calabretta e Giovanni Bussi

Compagnia Teatro Verde di Roma

Nella scuola di magia si impara a usare incantesimi, a costruire oggetti magici, a diventare invisibili e a creare filtri potentissimi. Ma attenti a non sbagliare, altrimenti si possono scatenare le forze della magia nera!
Neanche a farlo apposta, è proprio ciò che accade ai nostri due protagonisti, due maghetti pasticcioni. Comincerà un’avventura incredibile, tra mostri buffissimi e grandi incantesimi, tra atmosfere magiche e canzoni divertenti. Ma solo con l’aiuto dei bambini sarà possibile riuscire a superare tutti gli ostacoli. Alla fine i nostri due eroi capiranno che nella vita ognuno ha suoi tempi per imparare la magia (o altro) e che, come dice quello: se non hai ancora scoperto il tuo talento non vuol dire che non ne hai nessuno.

Categorie: Teatro

The Circus Stachamoose - Irlanda

News su teatro - Ven, 24/05/2019 - 11:06

08/06/19

Teatro Tor Bella Monaca

The Circus Stachamoose - Irlanda

di e con Thomas Baker

Compagnia Your Man’s Puppets

Avete mai sognato un mondo diverso? Dove la vita è celebrata con entusiasmo e dove si è affascianti e sorpresi anche dalle cose più semplici? È da quel mondo che vengono i fratelli Stachamoose. Hanno viaggiato in lungo e in largo, prendendo con sé le cose più strane e meravigliose lungo la strada.
Questi fratelli sospettosamente simili fra loro mettono in scena un energico mix di commedia e abilità manuale utilizzando una miscela ben bilanciata di umorismo dispettoso e abilità di burattinaio. Alcuni ospiti speciali scelti tra il pubblico diventeranno i loro familiari, così che alla fine saremo tutti imparentati, e sarà un bel momento di surreale umorismo. Unisciti a noi, chissà? Magari anche dentro di te c’è uno Stachamoose!

Categorie: Teatro

Racconti su tre ruote - Italia

News su teatro - Ven, 24/05/2019 - 10:55

08/06/19

Teatro Tor Bella Monaca

Racconti su tre ruote - Italia

di e con Maurizio Stammati

Compagnia Bertolt Brecht

Mercati, bancarelle, broccoletti e baccalà, un cantastorie sull’Apetta gira, si parcheggia ed inizia a raccontare. Le storie sono tante, tutte da restare a bocca aperta, poi arriva sempre Pulcinella che ride, spernacchia e se ne va.
I Racconti su Tre Ruote sono un omaggio ai Cantastorie senza tempo, che oggi più che mai, senza schermi e senza inganni, trasportano sorrisi e racconti per tutte le età, nei mercati, nelle fiere, nelle feste e nelle piazze delle città.

Categorie: Teatro

Error 404 - Spagna

News su teatro - Ven, 24/05/2019 - 10:38

07/06/19

Teatro Tor Bella Monaca

Error 404 - Spagna

di e con Wagner Gallo

Compagnia Angeles de Trapo

Error 404, uno spettacolo senza parole diretto all’infanzia e ai giovani, un pubblico molto abituato alle nuove tecnologie come Steve, il nostro protagonista, un ragazzo comune con una vita semplice e abitudinaria, sommerso nel mondo dominato dagli apparati tecnologici.

Questa opera delicata ed emotiva invita a riflettere sul valore della vita e le meraviglie che questa ci offre e che molte volte diamo per scontate. Alle 4:04 del mattino i sogni e gli incubi si impadroniscono del sonno di Steve. Intorno a lui, quattro muri freddi testimoni delle sue lunghe e noiose giornate passate davanti a schermi illuminati, circondato da videogiochi, intrappolato nei social network e consumato da tutti i tipi di oggetti tecnologici che assorbono il tempo di Steve. Ma oggi niente è lo stesso, e Steve si ritrova coinvolta in uno strano evento che lo porterà a commettere l’errore più grande della sua vita, oppure no.

Categorie: Teatro

Il Pesciolinio d'Oro

News su teatro - Ven, 24/05/2019 - 10:15

25/05/19

a cura della Compagnia Teatrale Bolle Spaziali

La fiaba è rappresentata mediante un allestimento scenico vivace, con colori e musiche coinvolgenti.
Lo spettacolo inoltre offrirà ai bambini spettatori la possibilità di interagire verbalmente durante alcune scene della rappresentazione.

Tutto procede bene nella povera dimora del vecchio pescatore e di sua moglie Isabella, lei si occupa della casa e lui di procurar del cibo per tutti e due.
Sono passati i tempi in cui pescare significava anche guadagnare ed ora il vecchio pescatore si limita a portare a casa quanto basta per seguitare a vivere, trascorrendo però le intere giornate seduto sugli scogli ad ascoltare la voce del mare in tutta serenità.
Per la vecchia Isabella la vita però non è così tranquilla, lei desidera più di quel che ha, perciò è sempre scontenta e scontrosa con il povero marito.
Un bel giorno il vecchio prende un pesce molto strano, pesante, parlante e tutto d’oro, che pur di essere lasciato andare offre al pescatore di esaudire ogni sua richiesta...

Categorie: Teatro

La doppia incostanza

News su teatro - Ven, 24/05/2019 - 09:41

da 25/05/19 a 27/05/19

Teatro India - Teatro di Roma

Scuola di Teatro e Perfezionamento Professionale del Teatro di Roma

di Pierre de Marivaux
regia Lorenzo Lavia
con Elisa Armellino, Alfredo Calicchio, Gerardo De Blasio, Marisa Grimaldo,
Eugenio Mastrandrea, Valeria Spada, Andrea Zatti
musiche Andrea Torti - assistente alla regia Gabriele Cicirello


E' una commedia di prosa in tre atti scritta da Pierre de Marivaux e presentata sulle scene nel 1723.
Considerato in Francia il secondo commediografo canonico dopo Moliére, poco amato in vita dagli intellettuali dell’epoca, che lo etichettarono come costruttore di vicende sentimentali dal linguaggio brillante ma dolciastro, Marivaux fu prima di tutto un pensatore e un osservatore scrupoloso delle relazioni umane.

In questa commedia, come in altre della sua produzione, ciò che emerge è un pensiero dominante, pericoloso e ossessivo, che la rende una macchina implacabile di violenza emotiva, mettendo in scena la manipolazione dei sentimenti, la progettazione razionale dell’affetto, la seduzione come meccanismo di potere che divide e unisce vittime e carnefici.
In La doppia incostanza due giovani di campagna, Silvia e Arlecchino, si amano, ma il principe del luogo si innamora a sua volta della bella contadina e la fa rapire.
Silvia rifiuta l’amore del principe, ed è qui che interviene Flaminia, capace di inventare una strategia: Arlecchino e Silvia devono restare prigionieri, ma saranno liberi di vedersi. Il principe in incognito comincia così a corteggiare Silvia discretamente, e Flaminia stessa seduce Arlecchino fino a farlo innamorare.
Silvia e Arlecchino cedono infine alle lusinghe dei due spasimanti, realizzando il progetto del principe e di Flaminia.

Produzione Teatro di Roma – Teatro Nazionale in collaborazione con l’Accademia di Costume e Moda e il Conservatorio di Musica Santa Cecilia

Categorie: Teatro

Thioro, un cappuccetto rosso senegalese

News su teatro - Ven, 24/05/2019 - 09:26

07/06/19

Parco Alessandrino, Teatro Biblioteca Quarticciolo

Teatro delle Albe

THIORO, UN CAPPUCCETTO ROSSO SENEGALESE

Eolo Award 2019 come “Miglior progetto produttivo” con le seguenti motivazioni: «Coprodotto da Accademia Perduta/Romagna Teatri è uno spettacolo nato in Senegal, nuova occasione d’incontro nel solco della feconda relazione del Teatro delle Albe con Diol Kadd e gli attori legati all’indimenticato e indimenticabile Mandiaye N’Diaye. Tratto dalla famosissima fiaba, così celebre che nella sua estrema e feconda diffusione si è radicata in tutte le culture, Thioro, intrecciando lingue, strumenti musicali e immaginari tra Italia e Africa, risulta essere una festa per gli occhi, per le orecchie e per il cuore».

Thioro, un cappuccetto rosso senegalese è uno spettacolo nato in Senegal, nuova occasione di incontro nel solco del meticciato teatrale del Teatro delle Albe. Una relazione feconda con la terra di origine di Mandiaye Ndiaye, attore cardine della compagnia scomparso nel 2014, con cui le Albe hanno posto le basi del proprio teatro attraversando insieme i canti e i paesaggi d’Africa.

Reinvenzione dal respiro africano di Cappuccetto Rosso, una delle fiabe europee più popolari al mondo e di cui esistono numerose varianti, Thioro, un Cappuccetto rosso senegalese evoca soltanto il popolare racconto della bambina che indossa un cappuccio rosso e che, mentre attraversa il bosco per portare provviste alla nonna, incontra un temibile lupo che la inganna.

In realtà, in un ritmo pulsante e grazie all’intreccio di diverse lingue, strumenti e immaginari, lo spettatore attraversa non il bosco, ma la savana, e incontra non il lupo, ma Buky la iena, in un viaggio immaginifico e bruciante attraverso l’Africa.

Un lavoro che fa incontrare e mette in corto circuito la fiaba europea con la tradizione africana, partendo dalla suggestione di come l’origine esatta di Cappuccetto Rosso continui a essere un’incognita, e narrazioni basate o ispirate allo stesso tema possano trovarsi non solo nel folklore europeo, ma anche nella tradizione del Lontano e Medio Oriente e in Africa. Un racconto tradizionale, estratto dal cuore della letteratura orale, che è riuscito senza sforzo e in modo indiscutibile a essere considerato uno dei racconti popolari più famosi di tutti i tempi e che ha rappresentato, e rappresenta ancora, molto più di quello che il lettore o l’ascoltatore comune possono immaginare.

Categorie: Teatro

Osia

News su teatro - Gio, 23/05/2019 - 17:21

04/07/19

Teatro Tor Bella Monaca

Osia
Ogni giorno comincia e finisce con la luce del Sole

di Simone Polverini
adattamento teatrale Francesca Piersante e Simone Polverini
regia Francesca Piersante
costumi Claudia Barresi
musiche inedite dal vivo Giuseppe Di Pilla
con Ilio Vannucci, Simone Balletti, Francesca Piersante, Roberto Fazzioli, Giuseppe Di Pilla

Una divinità, Apollo, e una ragazza umana, Dakry, si raccontano al pubblico. Le loro insoddisfazioni, le loro paure si intrecciano ma non si sovrappongono mai fino al momento del loro incontro. Lui non dovrebbe parlare con lei e Zeus interviene, ma sarà proprio il suo intervento a dimostrare come l’amore aveva cambiato Apollo. Tutto scorre normale fino all’arrivo di una divinità di un altro pianeta, Utu. Due visioni dell’amore contrastano e Dakry dovrà capire quella più consona al suo animo.

Categorie: Teatro

Promessi...a modo mio!

News su teatro - Gio, 23/05/2019 - 17:12

13/06/19

Teatro Tor Bella Monaca

Promessi...a modo mio!
Delirio comico di un’interrogazione

di e con Damiano Angelucci

Ass.ne di promozione sociale “Povero Willy”

Nella testa di un giovane studente, non entra proprio la storia dei Promessi Sposi. Non c’è nulla da fare: troppo complicato, contorto, lungo… questo romanzo non fa per lui. Ma proprio mentre impazzisce davanti alle vicende amorose di Renzo e Lucia, d’improvviso la scena si trasforma, in un attimo! Un salto in avanti nel tempo porta il protagonista davanti alla sua Prof di italiano… intenta ad interrogarlo… proprio sui Promessi Sposi! Ormai è coinvolto, non può tirarsi indietro e accetta, suo malgrado, di raccontare alla sua insegnante, la storia del romanzo. E così inizia a raccontare, si… ma un po’ a modo suo! Cosa succede se l’opera letteraria più conosciuta, viene narrata dal punto di vista di uno studente, con personaggi trasformati, dialetti, canzoni, citazioni e parodie? Foste voi il docente, sareste pronti ad ascoltare un vero e proprio delirio comico di un’interrogazione?

Categorie: Teatro

Immagina - Festival Internazionale di Teatro di Figura di Roma

News su teatro - Gio, 23/05/2019 - 16:52

da 06/06/19 a 09/06/19

Teatro del Lido di Ostia, Teatro India - Teatro di Roma, Teatro Tor Bella Monaca, Teatro Villa Pamphilj

Teatri in Comune presenta

IMMAGINA
Festival Internazionale di Teatro di Figura di Roma

Luoghi del festival: Teatro del Lido di Ostia, Teatro Villa Pamphilj, Teatro Tor Bella Monaca, Teatro India

Un festival diffuso nei teatri della rete dei Teatri in Comune. Spettacoli, mostre, laboratori e incontri.
Una rassegna delle produzioni nazionali e internazionali più significative nell’ambito del teatro di figura.

Programma

GIOVEDÌ 6 GIUGNO

giovedì 6 giugno ore 16/17 - laboratorio – spazio esterno
Associazione Culturale Officine Perfareungioco
CARTONI ANIMALI
a cura di Roberto Capone
ingresso gratuito
età: per tutti

Cani, gatti pesci, galli e una giraffa di due metri costruita semplicemente utilizzando il cartone di recupero. Un laboratorio a cura di Roberto Capone, scenografo, con la passione dei giochi per bambini.

giovedì 6 giugno ore 17/18 - laboratorio – spazio esterno
Magazzino dei Semi
TV DELLE OMBRE
a cura di Chiara de Angelis e Alessandro Floridia
ingresso gratuito
età: per tutti

Un televisore può diventare il prezioso fondale luminoso per un nuovo teatro delle ombre, una finestra aperta sui luoghi e i personaggi del nostro immaginario. Computer e webcam ma anche cartone, forbici, nastro adesivo, per creare storie da filmare, sonorizzare e rivedere insieme.

giovedì 6 giugno ore 18 - spazio esterno
Compagnia Casa delle Guarattelle
PULCINELLA E MAMMA AFRICA (Italia/Burkina Faso)
di Bruno Leone
con Bruno Leone e Ibrahim Drabo
ingresso gratuito
età: per tutti – durata 50’ – lingua: italiano/pivetta/musica dal vivo

giovedì 6 giugno ore 18 – Teatro del Lido spazio esterno
venerdì 7 giugno ore 17– Teatro Villa Pamphilj spazio esterno
sabato 8 giugno ore 17 – Teatro India spazio esterno

giovedì 6 giugno ore 21 - sala teatro
Compagnia Your Man’s Puppets (Irlanda)
THE CIRCUS STACHAMOOSE
di e con Thomas Baker
ingresso 7€
età: per tutti – durata 55’ – lingua: inglese, comprensibile a tutti

Due fratelli dall’aria ‘sospettosamente simile’ portano in scena fisicità e destrezza manuale per una miscela di umorismo e abilità burattinaia.

giovedì 6 giugno ore 21 – Teatro del Lido
venerdì 7 giugno ore 18 – Teatro India Sala B
sabato 8 giugno ore 18 – Teatro Tor Bella Monaca Sala B
domenica 9 giugno ore 18 – Teatro Villa Pamphilj

VENERDÌ 7 GIUGNO

venerdì 7 giugno ore 18 - spazio esterno
POCKET CIRCUS (Italia)
di e con Gianluigi Capone
ingresso gratuito
età: per tutti – durata 55’ – lingua: senza parole

Uno spettacolo di strada per giocare con pensieri, sogni e immaginazione. Un artista versatile e sorprendente, uno di quelli che sanno veramente fare tutto. Intrattiene pubblico di tutte le età con immagini, musica dal vivo, clownerie, giocoleria e tanto altro.

giovedì 6 giugno ore 17 – Teatro India spazio esterno
venerdì 7 giugno ore 18 – Teatro del Lido spazio esterno
sabato 8 giugno ore 15 – Teatro Villa Pamphilj spazio esterno

venerdì 7 giugno ore 19 / 20 - incontro foyer
APERITIVO/INCONTRO
con Carla Marchini e Gianni Biccari
ingresso gratuito

Un’occasione di incontro con gli autori/curatori delle mostre ospitate al Teatro del Lido di Ostia. Carla Marchini curatrice della mostra Cuori di Pezza e Gianni Biccari autore delle fotografie esposte nella mostra Anime in luce.

venerdì 7 giugno ore 21 - sala teatro
SCRETCH (Italia)
di e con Claudio Cinelli
ingresso 7 €
età: per tutti – durata 60’ – lingua: senza parole

Mani, oggetti, pupazzi, marionette a filo, occhiali, possono divenire persino “credibili” protagonisti delle loro piccole storie.

venerdì 7 giugno ore 21 – Teatro del Lido
sabato 8 giugno ore 21 – Teatro India Sala A
domenica 9 giugno ore 21– Teatro Tor Bella Monaca Sala A

SABATO 8 GIUGNO

sabato 8 giugno ore 15 – 16 – 17 – 18 - spazio esterno
Compagnia Histoire d’Eux (Francia)
L’ILLUSTRE THÉÂTRE DES FRÈRES SABBATTINI
di Yannick Toussaint
con Charline Dereims e Jean-François Bernardin
ingresso 3€
età: per tutti – durata 20’ – massimo 15 persone alla volta – lingua: italiano-francese

Venite a scoprire l’illustre teatro dei fratelli Sabbattini, una delle più piccole e belle sale in stile italiano in Europa. Lo spettacolo rende omaggio agli attori che hanno contribuito nell’ombra a questo grande momento della storia del teatro, che va dal barocco all’opera del XIX secolo.

venerdì 7 giugno ore 15 – 16 – 17 e 18 – Teatro India spazio esterno
sabato 8 giugno ore 15 – 16 – 17 e 18 – Teatro del Lido spazio esterno
domenica 9 giugno ore 11 – 12 – 16 e 17 – Teatro Villa Pamphilj spazio esterno

sabato 8 giugno ore 21 - sala teatro
Compagnia Figura (Islanda)
METAMORPHOSIS.
POETRY IN MOTION
di e con Bernd Ogrodnik
ingresso 7€
età: per tutti – durata 60’ – lingua: senza parole

Metamorphosis è una raccolta di racconti originali che non vengono narrati con le parole, ma con la grazia metaforica dei burattini. Metamorphosis delinea il costante cambiamento della natura della nostra esistenza e della nostra percezione.

giovedì 6 giugno ore 21 – Teatro India Sala A
venerdì 7 giugno ore 21 – Teatro Tor Bella Monaca Sala A
sabato 8 giugno ore 21 – Teatro del Lido

venerdì 7 e sabato 8 giugno - cortile teatro
Bibliolibrò presenta
L’APETTA DI BIBLIOLIBRÒ
ideazione e cura di Valentina Rizzi
ingresso gratuito

L’Apetta di Bibliolibrò è una libreria su tre ruote, un’Ape Calessino con tanti libri per bambini da portare nelle strade, nei parchi, davanti alle scuole, nelle piazze. Perché ogni posto è buono per far incontrare i bambini e i libri!

da giovedì 6 a domenica 9 giugno Mostre a ingresso gratuito

da giovedì 6 a domenica 9 giugno - mostra
Teatro Le Maschere
CUORI DI PEZZA
a cura di Carla Marchini
ingresso gratuito

La collezione di burattini di Carla Marchini creati per gli spettacoli della sua compagnia, andati in scena al Teatro Le Maschere nell’arco di 25 anni.

da giovedì 6 a domenica 9 giugno - mostra
ANIME IN LUCE
fotografie di Gianni Biccari
ingresso gratuito

La mostra ‘Anime in Luce’ comprende circa quaranta scatti (scelti in un archivio di diverse migliaia di immagini) che riprendono gli artisti all’interno del loro teatrino, laddove il pubblico non ha accesso e/o mentre animano a vista.

Categorie: Teatro

Er testamento

News su teatro - Gio, 23/05/2019 - 16:45

02/06/19

Teatro Tor Bella Monaca

Er testamento

Regia Raffaella Gallo
coreografie Marzia Guerrini
acconciature e trucco Angela Ricci
con gli attori diversamente abili del Presidio di riabilitazione Nuova Sair

Cooperativa Nuova Sair | Compagnia I COLORI DELLA VITA
in collaborazione con Veronica Maria Genovese di GIULLARE VEVÈ

Commedia musicale tratta e rivisitata dalla famosa favola disney “Gli Aristogatti”.
Una storia ambientata nella Roma della seconda metà del 900 che si sviluppa da una successione di equivoci tra la nobildonna Adelaide e il suo fedele maggiordomo Oreste. Uno spettacolo esilarante che racconta storie di vita di personaggi che rappresentano ceti sociali diversi, specchio del carattere di una Roma che aggiusta tutto con una cantata e una ballata. Da non trascurare poi le musiche romane più note del passato e del presente e soprattutto gli straordinari attori che la metteranno in scena.

Categorie: Teatro

I fiori di Marì

News su teatro - Gio, 23/05/2019 - 16:41

01/06/19

Teatro Tor Bella Monaca

I fiori di Marì

regia e drammaturgia Ambra Cianfoni
interpreti Tommaso Sassi, Ambra Cianfoni, Renato Capoccia, Sabrina Fabbrizi
aiuto regia Jacopo Fracassi

Fondamenta Teatro e Teatri

“Dovevo proteggerla in qualche modo e per sempre, ovunque sarebbe andata io sapevo che l’avrei sentita vicina” 

Una storia che si nasconde fra i petali delle margherite, una storia che viene dal passato ma terribilmente attuale, fra la passione di un amore maturo e consapevole, e l’incoscienza del gioco di un desiderio infantile. Fra Barcellona e Parigi, nei sogni di una bambina, e la realtà, un inchiostro indelebile che macchierà per sempre la sua giovane esistenza.

L’incasso della serata sarà devoluto interamente in beneficenza per l’acquisto di macchinari e presidi sanitari, per i pazienti dei reparti di oncoematologia e trapianti dell’ospedale Tor vergata, Grazie alla famiglia di Chiara Alessandro, nostra grande amica, scomparsa da poco a causa della leucemia.

Loro hanno già fatto molto e grazie a voi possiamo fare ancora e sempre di più!

In tua memoria e Con te Chiara,

Tu che ci insegni l’amore.

Categorie: Teatro

Panariello, Conti e Pieraccioni

News su teatro - Gio, 23/05/2019 - 16:34

02/12/19

Teatro Brancaccio

Produzione di Friends&Partners
Panariello, Conti e Pieraccioni ancora insieme in una nuova tournée teatrale.

Prodotto da Friends&Partners, “Il Tour” nella versione teatrale vede il trio di mattatori protagonisti indiscussi della scena.
 
Amici di lungo corso, Panariello Conti e Pieraccioni hanno condiviso spesso le loro carriere, diventando dei “numeri uno” nel proprio genere per il pubblico italiano: tra standing ovation, repliche e sold out, il varietà è una garanzia di divertimento puro. Uno show a 360 gradi in cui cinema, teatro e televisione si intrecciano, tra gag, battute e sketch esilaranti, con uno sguardo rivolto alla stretta attualità. Su tutto l’improvvisazione, il coinvolgimento del pubblico e l’affiatamento tra i tre.

Categorie: Teatro

Kitchen Stories #1

News su teatro - Gio, 23/05/2019 - 16:26

da 28/05/19 a 29/05/19

Teatro Tor Bella Monaca

Kitchen Stories #1
Tutto l’Amore è Clandestino

di Barbara Alesse e Ernesta Argira
regia Barbara Alesse
con Ernesta Argira

Lo spettacolo parla di una ricetta di cucina, perché ai suoi protagonisti piace mangiare. E il cibo, si sa, si lega bene all’amore. L’amore nasce in silenzio, al buio, non lo si vuole riconoscere, non lo si vuol fare entrare perché ci fa paura. Tutto l’amore è clandestino, e poi piano piano prende residenza dentro di noi, ottiene la cittadinanza nelle nostre vite. L’amore è ancora più clandestino quando a provarlo è un clandestino. E. e M. si sono innamorati. Si amano, semplicemente. Ma la Bossi-Fini toglie qualsiasi semplicità e così due persone “normali” iniziano a frequentare questure, prigioni, Cie, avvocati. Fanno quello che hanno visto solo nei film: fughe dalla polizia, travestimenti, latitanze. Subiscono perquisizioni, notti in cella, le manette. Eppure M. è un tornitore e E. è un’attrice. 
Il problema è che alla loro ricetta d’amore manca un ingrediente. E’ rinchiuso in un barattolo: è trasparente, è insapore. Ma in quel barattolo c’è tutto: la possibilità di litigare e di lasciarsi – senza pensare che questo porterà alla prigione – la possibilità di andare a cena fuori, di lavorare, di fare un viaggio dove ci piace. Cosa c’è in quel barattolo?

Spettacolo finalista al premio Scenario 2015

Categorie: Teatro

That's amore

News su teatro - Gio, 23/05/2019 - 16:13

da 24/05/19 a 26/05/19

Teatro Tor Bella Monaca

That's amore

una commedia di Marco Cavallaro
con Claudia Ferri, Marco Cavallaro
con la partecipazione di Marco Maria Della Vecchia
musiche originali Piero Di Blasio | arrangiamento Priamo Di Biase
scene Federico Marchese | costumi MMDV | tecnico Emilio Caro
produzione Esecutiva Lisa Bizzotto | promozione Anna Maria Treglia

La Bilancia Produzioni in collaborazione con Esagera

Lui. Lei.
Non si conoscono. Lui è stato lasciato dalla fidanzata. Lei molla il fidanzato. Lui e Lei si ritrovano senza casa. Lei e Lui affittano, per uno strano scherzo del destino, lo stesso appartamento. Lui e Lei sono costretti a passare un intero week end insieme, ma Lei odia tutti i “Lui” e Lui odia tutte le “Lei”. I problemi arrivano quando arriva “L’altro”.
In un vorticoso susseguirsi di situazioni nasce una divertente storia d’amore condita da dolci e romantiche canzoni, una vera e propria commedia musicale “da camera”.

Una favola moderna sul bisogno d’amarsi per affrontare la vita.

Categorie: Teatro

Pagine