Cinema

MI CHIAMO ALTAN E FACCIO VIGNETTE di Stefano Consiglio (Italia, 2019, 77’)

News sul Cinema - Ven, 24/01/2020 - 02:01

01/04/20

MI CHIAMO ALTAN E FACCIO VIGNETTE di Stefano Consiglio (Italia, 2019, 77’) Regia: Stefano Consiglio Produzione: Verdiana Srl, Solares Fondazione delle Arti Durata: 77' Lingua: italiano Paesi: Italia Anno: 2019 Interpreti: Francesco Tullio Altan Un film sul grande disegnatore Francesco Tullio Altan. Un racconto sulla sua vita e carriera con l'aiuto dei suoi personaggi, fra tutti Pimpa e Cipputi, e dei suoi amici e colleghi, come ad esempio Paolo Rumiz, Michele Serra, Vauro, Sergio Staino e Zerocalcare. Partendo da Aquileia, dove vive e lavora, si finirà nella "sua" Torino, dove c'è la fabbrica per antonomasia: la FIAT di Cipputi. Un documentario con Altan e sul Paese che ha raccontato e che sta continuando a raccontare da oltre quarant'anni, con tutte le sue aspirazioni, le sue evoluzioni e involuzioni.
Categorie: Cinema

Vede per la prima volta Lee Van Cleef: "Mezzogiorno di fuoco", Fred Zinneman, USA, 1952

News sul Cinema - Ven, 24/01/2020 - 02:01

09/02/20

Vede per la prima volta Lee Van Cleef Mezzogiorno di fuoco (High Noon), Fred Zinneman, USA, 1952, 85’ Lo sceriffo Willy Cane si dimette dal suo incarico il giorno delle sue nozze con Amy, una ragazza quacchera, ma, avendo saputo che sta per tornare in città (con il treno di mezzogiorno) un pericoloso fuorilegge, decide di rimanere ed affrontarlo. I concittadini, ad uno ad uno, gli negano l'aiuto ed egli si ritrova a confrontarsi da solo contro il malvivente e la sua banda. Dopo averli eliminati tutti, se ne va via per sempre con la moglie che lo ha aiutato nella difficile impresa.
Categorie: Cinema

Solinas vs Leone: "Quién sabe?" Damiano Damiani, Italia, 1966

News sul Cinema - Ven, 24/01/2020 - 02:01

15/02/20

Solinas vs Leone Quién sabe? Damiano Damiani, Italia, 1966, 118’ Verso il 1917, un giovane sicario americano riceve l'incarico dal governo di Città del Messico di eliminare un generale ribelle. Per compiere la sua missione l'uomo s'aggrega a un rozzo ex rivoluzionario diventato bandito. I due diventano amici e si salvano reciprocamente la vita. Compiuta la sua missione il sicario porterebbe negli Stati Uniti il messicano, ma questi si ricorda del suo passato rivoluzionario uccide l'americano e distribuisce i soldi del compenso ai poveri, affinché possano comprare armi per continuare la lotta.  
Categorie: Cinema

Solinas vs Leone: La resa dei conti, Sergio Sollima, Italia, Spagna, 1966

News sul Cinema - Ven, 24/01/2020 - 02:01

15/02/20

Solinas vs Leone La resa dei conti, Sergio Sollima, Italia, Spagna, 1966, 108’ Jonathan Corbett, famoso pistolero, riceve l'incarico di catturare il giovane messicano Cuchillo, accusato di aver ucciso e violentato una ragazza. La caccia è lunga e Cuchillo riesce sempre a eludere il suo inseguitore. Quando finalmente Corbett riesce ad agguantarlo, si sarà anche chiarito le idee sulla faccenda della violenza carnale (in realtà l'assassino è un giovane-bene imparentato con il datore di lavoro di Corbett).  
Categorie: Cinema

I compagni di strada: "Django", Sergio Corbucci, Italia, Spagna, 1966,

News sul Cinema - Ven, 24/01/2020 - 02:01

16/02/20

I compagni di strada Django, Sergio Corbucci, Italia, Spagna, 1966, 88’ Django, per vendicare la moglie uccisa durante la guerra civile dal maggiore Winchester Jack, raggiunge con la sua nuova donna, Norma, il confine messicano dove la banda del maggiore compie numerose razzie. Dopo molte avventure ucciderà il "cattivo"  
Categorie: Cinema

I compagni di strada: "Il ritorno di Ringo", Duccio Tessari, Italia, Spagna

News sul Cinema - Ven, 24/01/2020 - 02:01

16/02/20

Il ritorno di Ringo, Duccio Tessari, Italia, Spagna, 1965, 95’ La vicenda s'ispira agli ultimi libri dell' Odissea; Ringo, reduce della guerra di Secessione, torna al paese d'origine, ma, avute notizie poco rassicuranti, si traveste da mendicante prima di rientrare a casa dove l'aspettano la moglie e la figlia. In effetti, trova le donne prigioniere dei banditi messicani. Inevitabili la vendetta e il sanguinoso epilogo. 
Categorie: Cinema

TraSergio e Don: "Ispettore Callaghan: il caso Scorpio è tuo!"

News sul Cinema - Ven, 24/01/2020 - 02:01

22/02/20

TraSergio e Don Ispettore Callaghan: il caso Scorpio è tuo! (Dirty arry) Don Siegel, USA, 1971, 102’ Harry Callaghan è famoso nella polizia di San Francisco per i suoi metodi poco ortodossi nel perseguire i criminali. Non va troppo per il sottile nemmeno quando si tratta di mettere le mani su un misterioso assassino soprannominato Scorpio che uccide giovani donne. Paradossalmente è proprio la polizia a creargli complicazioni, ma alla fine Callaghan riesce ad uccidere il pazzo criminale.
Categorie: Cinema

TraSergio e Don: Gli spietati (Unforgiven), Clint Eastwood, Usa, 1992

News sul Cinema - Ven, 24/01/2020 - 02:01

22/02/20

TraSergio e Don  Gli spietati (Unforgiven), Clint Eastwood, Usa, 1992, 131’ Un gruppo di prostitute mette una taglia sul responsabile dello sfregio subito da una di loro: un ragazzo alle prime armi si fa aiutare da William Munny, vedovo con due figli ed ex-fuorilegge, e dal suo amico nero Ned Logan. La cittadina in cui agire è però sotto la protezione di uno sceriffo dal pugno duro, Little Bill Dagget.
Categorie: Cinema

La conquista del West, John Ford, USA, 1962,

News sul Cinema - Ven, 24/01/2020 - 02:01

23/02/20

La scelta degli attori: Henry Fonda, Eli Wallach, Lee Van Cleef La conquista del West (How the West was Won), John Ford, USA, 1962, 164’ La storia del West attraverso le vicende di una famiglia di coloni. Una sorella sposa un cacciatore solitario; l'altra, un giocatore di professione. Il figlio della prima partecipa alla Guerra Civile, durante la quale salva anche la vita al generale Grant. Conclusa la guerra, diventa sceriffo di una città di frontiera e contribuisce così all'affermazione dell'ordine e della nuova civiltà americana.
Categorie: Cinema

Il mio nome è nessuno, Tonino Valeri, Francia, Germania, 1973,

News sul Cinema - Ven, 24/01/2020 - 02:01

23/02/20

Da Henry a Terence Il mio nome è nessuno, Tonino Valeri, Italia, Francia, Germania, 1973, 112’ Jack, eroe del vecchio West ormai tramontato, sogna di partire per l'Europa. Nessuno, giovane rappresentante dei nuovi eroi, non può permettere che un mito sparisca in modo così anonimo e trascina Jack in un'impresa quasi folle: battere una banda di centocinquanta uomini tutti dediti al brigantaggio. I due vincono e Jack, pur di poter partire, si finge morto dopo un duello con il suo giovane emulatore. Nessuno si mette l'animo in pace e Jack finalmente può imbarcarsi
Categorie: Cinema

1997: Fuga da New York (Escape from New York), John Carpenter

News sul Cinema - Ven, 24/01/2020 - 02:01

29/02/20

Western contemporaneo 1997: Fuga da New York (Escape from New York), John Carpenter, USA, 1981, 99’ Stati Uniti, 1997: la delinquenza è fuori controllo, e New York è stata trasformata in un carcere di massima sicurezza dove vengono rinchiusi tutti i reietti della società. Quando un commando terrorista dirotta il jet su cui viaggia il presidente, facendolo precipitare proprio sulla città, le autorità si rivolgono a un ex marine condannato per rapina, una leggenda: Jena Plissken.
Categorie: Cinema

El topo, Alejandro Jodorowsky, Messico, 1970,

News sul Cinema - Ven, 24/01/2020 - 02:01

29/02/20

Western magico El topo, Alejandro Jodorowsky, Messico, 1970, 125’ Una didascalia spiega che "topo" in spagnolo significa talpa, un animale che scava le sue gallerie nel buio e "quando arriva alla luce diventa cieco". In questo caso l'uomo destinato a diventare cieco è una specie di eroe western che deve liberare un villaggio da quattro "maestri della pistola". 
Categorie: Cinema

Dust, Milčo Mančevski, Macedonia, Regno Unito, Germania, Italia, 2001,

News sul Cinema - Ven, 24/01/2020 - 02:01

29/02/20

Western post moderno Dust, Milčo Mančevski, Macedonia, Regno Unito, Germania, Italia, 2001, 127’ All'inizio del secolo scorso nel West due fratelli, Elijah e Luke, si innamorano della stessa donna, una prostituta di nome Lilith. È il minore, Elijah, ad essere prescelto. Luke lascia il paese e raggiunge la Macedonia in cui si fa assoldare come mercenario dalle bande che si combattono e combattono i Turchi. Qualcosa per lui cambia quando il fratello si mette sulle sue tracce e, soprattutto, quando Neda, una giovane donna incinta, lo salva dalla morte. Tutto ciò viene raccontato cent'anni dopo a New York da una donna anziana, Angela, a Edge, uno scassinatore che lei ha sorpreso a rubare in casa sua. Gli consegnerà delle monete d'oro di valore solo se ascolterà la sua lunga storia.  
Categorie: Cinema

Il gatto, Luigi Comencini, Italia, 1977, 115’

News sul Cinema - Ven, 24/01/2020 - 02:01

01/03/20

Il produttore Il gatto, Luigi Comencini, Italia, 1977, 115’ Per riuscire a vendere ad alto prezzo il palazzo di cui sono proprietari, lo scapolo Amedeo e sua sorella Ofelia si aggrappano ad ogni possibile cavillo legale pur di poter sfrattare gli inquilini. Ne cacciano la maggior parte, ma una ragazza terrà duro, dopo alterne tragicomiche vicende 
Categorie: Cinema

Un sacco bello, Carlo Verdone, Italia, 1980

News sul Cinema - Ven, 24/01/2020 - 02:01

01/03/20

Il produttore Un sacco bello, Carlo Verdone, Italia, 1980, 97’ Enzo - jeans attillati, camicia aperta sul petto, ciondolo al collo, passione per la musica, protagonista di mirabolanti avventure erotiche e infine proprietario di una rombante auto sportiva - cerca compagnia per un viaggio-lampo da Roma a Cracovia. La trova, ma il malcapitato gli si ammala in viaggio. Enzo lo accompagna all'ospedale, poi s'attacca al telefono per trovargli un sostituto: si dovrà accontentare di un ometto avanti negli anni. Ruggero - che ha lasciato casa e famiglia per fondare una comunità hippie - incappa, dopo due anni, nel padre, che lo convince a un breve ritorno tra le pareti domestiche. Gli tocca, così, sorbirsi le attenzioni di un prete, di un professore e di un amico d'infanzia, mobilitati dal padre per aiutarlo a far tornare il figlio a una vita normale. Leo, succube di una madre che veglia sulle sue amicizie, incontra una bella ragazza spagnola, Marisol, in crisi sentimentale. Potrebbe essere la prima avventura del giovanotto, ma l'imprevisto ritorno del ragazzo di Marisol distrugge le illusioni di Leo.
Categorie: Cinema

Hateful Eigths, Quentin Tarantino, USA, 2015, 168’

News sul Cinema - Ven, 24/01/2020 - 02:01

07/03/20

L’eredità Hateful Eigths, Quentin Tarantino, USA, 2015, 168’ Lungo i sentieri rocciosi del Wyoming, una diligenza corre più forte del vento. Un vento che promette furia e tempesta. Ultima corsa per Red Rock, la diligenza si arresta davanti al Maggiore Marquis Warren, diligence stopper e cacciatore di taglie nero che ha servito la causa dell'Unione. Ospitato con riserva da John Ruth, bounty hunter che crede nella giustizia, meno negli uomini, Warren lo rassicura sulle sue buone intenzioni. Il viaggio riprende ma il caratteraccio di Daisy Domergue, canaglia in gonnella condotta alla forca, lo interrompe di nuovo. La sosta imprevista incontra e carica tra chiacchiere e scetticismo Chris Mannix, un sudista rinnegato promosso sceriffo di Red Rock. Incalzati dal blizzard, trovano rifugio nell'emporio di Minnie dove li attendono un caffè caldo e quattro sconosciuti. Interrogati a turno dal diffidente John Ruth probabilmente nessuno è chi dice di essere.  
Categorie: Cinema

Perfetti sconosciuti, Paolo Genovese, Italia, 2016, 97’

News sul Cinema - Ven, 24/01/2020 - 02:01

08/03/20

E venne Leone Group Perfetti sconosciuti, Paolo Genovese, Italia, 2016, 97’ Un gruppo di amici di lunga data si ritrova a cena e decide di condividere messaggi e telefonate in arrivo sui cellulari di ognuno. Nel corso della serata vengono a galla segreti e bugie che mettono a rischio gli equilibri di anni.  
Categorie: Cinema

LA PASSIONE DI ANNA MAGNANI di Enrico Cerasuolo (Italia, 2019, 60’)

News sul Cinema - Ven, 24/01/2020 - 02:01

19/02/20

LA PASSIONE DI ANNA MAGNANI di Enrico Cerasuolo (Italia, 2019, 60’) Regia:  Enrico Cerasuolo Produzione: Zenit Arti Audiovisive, Les Films du Poisson, ARTE France; in collaborazione con Rai Com, Istituto Luce Durata: 60' Lingua: italiano Paesi: Italia Anno: 2019 Interpreti: Anna e Luca Magnani Montaggio: Marco Duretti Musica: Cristiano Lo Mele Un ritratto della grandissima attrice italiana, emblema del Neorealismo e icona del cinema mondiale: la corsa di Anna interrotta dagli spari dei nazisti in "Roma città aperta" porta alla ribalta del mondo intero le lacerazioni della guerra e diventa il simbolo di una nuova idea di cinema che scende in strada per raccontare il reale. Anna è unica, rivoluziona la rappresentazione della donna nel cinema, incarnando un modello femminile diverso da tutte le dive che l'hanno preceduta e da quelle che verranno. È icona dell'italianità e della donna vera, in opposizione a quelle finte, modellate sul desiderio maschile. Attraverso la sua immensa capacità attoriale "la Magnani" dà corpo al realismo delle passioni e dei sentimenti, ispirando grandi registi del cinema europeo e americano: Hollywood, che le conferisce l'Oscar nel 1952, tenterà invano di chiuderla nuovamente in uno stereotipo che non si addice alla sua esuberante e vulcanica personalità. Donna libera, madre single, profondamente legata a Roma e alla "romanità", Anna vive con pericolosa e vitale intensità le amicizie, gli amori, le passioni, portandoli nella sua arte, incarnando uno stile unico per originalità e straordinaria modernità
Categorie: Cinema

I Western della Jolly Film: Le pistole non discutono, Mario Caiano, Italia, Spagna, 1964

News sul Cinema - Gio, 23/01/2020 - 14:01

02/02/20

I Western della Jolly Film: Le pistole non discutono, Mario Caiano, Italia, Spagna, 1964, 93’ Nel giorno in cui il leggendario e non più giovane sceriffo di River Town Pat Garrett ha finalmente deciso di sposare la sua eterna fidanzata Martha Coogan quasi tutti gli abitanti del paese vanno ad assistere all'evento. Approfittando della situazione due banditi Billy Clayton e suo fratello George decidono di assaltare la banca. Nel corso dell'azione a George scivola il fazzoletto con cui si è coperto il viso. Per evitare rischi Billy spara ai due cassieri che lo hanno riconosciuto. I fratelli fuggono poi con un bottino di ventimila dollari verso il confine messicano. Richiamato dagli spari Pat Garrett arriva giusto in tempo per raccogliere la testimonianza di uno dei cassieri che prima di morire gli svela l'identità dei rapinatori. Lo sceriffo si mette sulle loro tracce con i suoi aiutanti i quali, però, arrivati alla frontiera con il Messico si rifiutano di proseguire temendo la reazione delle pattuglie messicane che non hanno eccessiva simpatia i nordamericani. Garrett risoluto ad acciuffare i banditi decide di affrontare il rischio da solo. Pur perdendo il cavallo in un agguato riesce comunque a raggiungere la cittadina di Corona dove cattura i due fuggitivi. Per riportarli a River Town evitando le pattuglie messicane è costretto ad attraversare la terribile e desertica Valle del Diavolo, inseguito dal bandito Santero che è sulle sue tracce attirato dal denaro della banca. Billy muore in un tentativo di fuga, mentre il fratello George trova modo di redimersi aiutando Garrett a sconfiggere Santero e a riportare indietro il denaro.
Categorie: Cinema

L’ispirazione: "La sfida del Samurai" (Yōjinbō), Akira Kurosawa

News sul Cinema - Gio, 23/01/2020 - 14:01

08/02/20

L’ispirazione La sfida del Samurai (Yōjinbō), Akira Kurosawa Giappone, 1961, 110’ Un samurai arriva in un villaggio dilaniato dalla discordia di due avverse fazioni. All'inizio si mantiene neutrale nei confronti di entrambe le parti, preferendo prendere posizione a favore dei popolani. Ma quando un inviato dei due contendenti sta per usare una pistola, arma sconosciuta in quel paese, il samurai lo affronta e lo batte con la semplice spada. La pace ritorna. 
Categorie: Cinema

Pagine