Musica

Daniele Parisi e Lucio Leoni ospiti A Sproposito

News sulla Musica - Ven, 20/04/2018 - 13:04

29/04/18

'Na cosetta

Attori e musicisti nel live show condotto da Ivan Talarico e Noemi Serracini
Uno sproposito di parole e musica tra curiosità, voli pindarici, dis-informazioni sugli ospiti, canzoni e chiacchiere col pubblico. Ospiti pluripremiati di questa puntata sono l'attore Daniele Parisi, vincitore nel 2016 del Premio NuovoImaie Talent Award come Miglior Attore Italiano Esordiente al Festival del Cinema - Venezia73 e ancora nel 2017 Miglior Attore al Monte-Carlo Film Festival de la Comédie.Non è da meno Lucio Leoni, cantautore romano classe 1981, vincitore della prima edizione del Premio Freak Antoni, che con il nuovo album "Il Lupo Cattivo" vince e convince sempre di più.

Categorie: Musica

Joel Sarakula

News sulla Musica - Ven, 20/04/2018 - 13:03

28/04/18

'Na cosetta

Il talento della musica soulful pop australiano presenta in anteprima il suo nuovo disco “Love Club”

Australiano trapiantato a Londra, Joel Sarakula torna sul palco di 'na cosetta con il nuovissimo disco "Love Club". Il suo soulful pop è un mix esplosivo tra soul, psichedelica, funky e disco. Dopo il fortunatissimo album "The Imposter" è arrivato finalmente il momento di entrare nelle atmosfere del suo “Love Club”, undici tracce inedite piene di groove anni ’60 e ’70.
Se Joel Sarakula ha sempre evitato di scrivere canzoni d'amore, stavolta ha deciso di farlo nel suo nuovo album per rivivere la golden age della musica pop soulful e romantica in chiave squisitamente moderna. Non semplici canzoni d'amore, ma un messaggio più profondo di amore, pace e romanticismo che scorre attraverso le undici canzoni del disco. In un'epoca incerta,che di romantico non ha quasi più nulla, Sarakula esalta il concetto dell'amore romantico spaziando dalla disco music al blues, dal soul al soft rock, fino al pop nella sua essenza più pura. Amore e lussuria, ma anche solitudine e relazioni che cambiano di continuo nell'era digitale.
Registrato tra Londra e Berlino con l'utilizzo di strumenti analogici vintage, "Love Club" vede al suo interno la partecipazione di numerosi musicisti soul ed uscirà ad Aprile, cavalcando il successo dei precedenti "The Imposter" e "The Golden Age", che hanno consentito all'artista australiano di girare il mondo con numerosi tour ed apparizioni ad alcuni tra i più importanti festival come Glastonbury, SXSW, Primavera Sound, The Great Escape, Liverpool Sound City, Scala London, Tallinn Music Week e V-ROX.

Sul palco:
Joel Sarakula - voce e tastiere
Alexander Dommisch - Chitarra
Giuditta Cestari - Batteria

Categorie: Musica

Erio

News sulla Musica - Ven, 20/04/2018 - 13:01

27/04/18

'Na cosetta

Presentazione del nuovo disco “Inesse” tra elettronica e hip-hop

Erio è tra le proposte in finale per salire sul palco del Primo Maggio di Roma e nell'attesa presenterà sul palco del club 'na cosetta il suo nuovo disco. “Inesse” ha un sound completamente nuovo in cui Erio vira verso un’elettronica fluida e distorta, contaminata da atmosfere R’n B e Hip Hop, sulla quale la voce si stratifica in infinite armonie e contrappunti che richiamano la musica orientale. Il disco nasce principalmente a Londra e i suoi brani raccontano storie vissute di vita urbana, tragicomici amori virtuali, dipendenza e ossessione, sullo sfondo in movimento di un viaggio alla ricerca del proprio posto nel mondo moderno.

Categorie: Musica

The Niro e Black Casino and the ghost

News sulla Musica - Ven, 20/04/2018 - 13:00

26/04/18

'Na cosetta

Doppio live e showcase nella serata firmata “That's All Folks!”

Il format itinerante “That’s all Folks!” fa nuovamente tappa a 'na cosetta con gli showcase di due ospiti molto cinematografici. Il primo è Davide Combusti, in arte The Niro, artista con una lunga discografia che lo vede attivo da oltre dieci anni come cantautore e polistrumentista. Sul suo percorso musicale ha incontrato e condiviso il palco con tanti nomi illustri tra cui: Deep Purple, Lou Barlow, Badly Drawn Boy, Amy Winehouse, Carmen Consoli, Zephyrs, Okkervil River, Isobel Campbell, Sondre Lerche, Tom Hingley degli Inspiral Carpets, TKO. Le sue canzoni, scritte in inglese, hanno trovato posto in molte colonne sonore, il suo ultimo progetto “Nowhere” è infatti una colonna sonora per un film mai uscito scritto interamente da The Niro.

“La storia racconta la vita di Andy, giovane mod che ha la sfortuna di distruggere tutto ciò che tocca. Alcuni dei brani della colonna sonora finirono nell’album Best Wishes. Gli altri restarono inediti. Ho sempre coltivato l’idea di realizzare questo film, nel frattempo mi è venuta una gran voglia di eseguire dal vivo la colonna sonora completa di Nowhere, un caleidoscopio in cui si intrecciano le vite di wrestler, travestiti, assassini, alcolizzati, tra amore, odio, abbandono, solitudine e speranza. Welcome to Nowhere!”.

Secondi ospiti i Black casino and the ghost, band alternative rock nata a Londra nel 2011. La loro musica è un mix eclettico e variegato di delta blues, ballate al piano, alternative rock, psichedelia e arrangiamenti orchestrali dal sapore cinematico. Non è un caso che le loro canzoni siano state scelte per colonne sonore di importanti serie TV americane (Shameless, Gotham, Awkward, The Royals, Imposters), ma anche per pubblicità, film (Muccino, Comencini) e videogame sia in USA che in Europa.
Hanno all’attivo un EP, “Falling into pieces” (2011) e due album: “Some dogs think their name is no” (2013) e “Until the water runs clear” (2015), cui è seguito un tour europeo sold-out di supporto ai Kula Shaker.

Formazione dei BCATG - in versione trio acustico per la serata - Elisa Zoot (voce, piano), Ariel Lerner (chitarre), Gary Kilminster (basso).

Categorie: Musica

Francesco Pannofino e Alessandro Pieravanti

News sulla Musica - Ven, 20/04/2018 - 12:54

25/04/18

'Na cosetta

L'attore e doppiatore Pannofino si svela nello show condotto da Alessandro Pieravanti “Raccontami di Te”

Nel programma condotto da Alessandro Pieravanti arrivano George Clooney, Denzel Washington, Matt Schulze, Kurt Russell, Antonio Banderas, Mickey Rourke, Tom Hanks, Daniel Day-Lewis, Jean-Claude Van Damme e Wesley Snipes, nonché il regista italiano più amato di sempre: René Ferretti. Uno nessuno e centomila che rispondono sempre al nome dell'attore e doppiatore Francesco Pannofino. Lo show è un racconto biografico per conoscere l'artista attraverso le colonne sonore, le pagine dei libri, gli estratti di film e le esperienze di viaggio che lo hanno segnato.

Categorie: Musica

Random Recipe (dal Canada)

News sulla Musica - Ven, 20/04/2018 - 12:52

24/04/18

'Na cosetta

RANDOM RECIPE (dal Canada)
Una ricetta esplosiva di hip-hop e musica elettronica in arrivo da Montreal.

A tre anni dall'esordio la pluripremiata band di Montreal si riaffaccia sul panorama musicale internazionale con un nuovo album e un nuovo tour carico di hip-hop ed elettronica. Il quartetto dei Random Recipe, formato da Frannie Holder, Fab, Vincent Legault e Liu-Kong Ha, ha due voci che si muovono velocissime su beat anni '90 costruiti con synth, Omnichord e altri strumenti analogici. Un mix in cui riescono a fondere generi differenti con arrangiamenti complessi che colpiscono dritto e con grande energia.

Categorie: Musica

Open Swing Lab

News sulla Musica - Ven, 20/04/2018 - 12:51

23/04/18

'Na cosetta

Il laboratorio musicale dedicato agli stili del jazz e della cultura Swing, ideato da Giorgio Cùscito con Gino Cardamone e Giuseppe Talone. Una vera Jazz Renaissance che va in scena tutti i santi lunedì a 'na cosetta.

Da tre anni ogni lunedì va in scena il laboratorio coordinato dal sassofonista Giorgio Cuscito che raccoglie a sé musicisti e ballerini della scena swing romana e non solo. Nell'intimità del salotto di 'Na Cosetta l'atmosfera si surriscalda subito perché la formula aperta del laboratorio consente di costruire e arrivare a coordinare sul momento una vera e propria orchestra di fiati, batteria, violini, chitarre, washboard e voci che si alternano sui grandi standard della musica swing da ballo degli anni venti e trenta. Un vero e proprio gruppo di studio che tutti i lunedì mette in scena uno spettacolo ogni volta diverso e tutto da ballare

Categorie: Musica

My Favourite Strings vol. 1

News sulla Musica - Ven, 20/04/2018 - 11:26

21/04/18

Live Alcazar

Dario Deidda con il suo "My Favourite Strings vol. 1" special guest GeGè Telesforo

Dario Deidda è risultato vincitore per il settimo anno consecutivo del JAZZIT AWARD come miglior bassista italiano. Molto amato anche sul web, i video delle sue performance contano su YouTube decine di migliaia di visualizzazioni.

Tra le infinite e illustri collaborazioni: Marcus Miller, Ben Sidran, Vinnie Colaiuta, Michel Petrucciani, Benny Golson, Randy Brecker e, tra gli italiani, Pino Daniele, Enrico Pieranunzi, Danilo Rea, Fiorella Mannoia, Tullio De Piscopo, Javier Girotto, Maria PIa De Vito, Rita Marcotulli e Enrico Rava.
 

Categorie: Musica

Stefano Mhanna & Novi Toni Comites

News sulla Musica - Ven, 20/04/2018 - 11:16

06/05/18

Oly Hotel

Programma

A. Vivaldi: 3° tempo Estate
W. A. Mozart: Sinfonia n° 29, k.201
N. Paganini: Concerto 2, "la Campanella"
P. de Sarasate: Zingaresca

Categorie: Musica

Natale di Roma, concerti in piazza delle Bande Musicali Militari

News sulla Musica - Ven, 20/04/2018 - 09:31

21/04/18

In occasione del 2771° Natale di Roma, le bande musicali militari si esibiranno in diverse piazze della Capitale.

ore 9.00 - PIAZZA SAN LORENZO IN LUCINA
Banda dell’Arma dei Carabinieri

ore 10.30 - PIAZZA DEL PANTHEON 
Banda Aeronautica Militare

ore 11.00 - PIAZZA DI SPAGNA 
Banda della Guardia di Finanza

ore 12.00 - PIAZZA DEL CAMPIDOGLIO
Banda Polizia Locale Roma Capitale

ore 15.00 - PIAZZA DEL PANTHEON 
Banda Polizia Penitenziaria

ore 15.30 - VIA DEI FORI IMPERIALI
(adiacente museo delle Bandiere) 
Banda Polizia di Stato

ore 16.00 -  PIAZZA G. AMBROSINI
Fanfara dei Carabinieri a cavallo (a piedi)

ore 17.00 -  PIAZZA SANT’IGNAZIO
Banda Marina Militare

ore 19.30 -  PIAZZA CIVILTÀ E DEL LAVORO 
Banda dell’Esercito

Categorie: Musica

Radio beat

News sulla Musica - Ven, 20/04/2018 - 09:30

06/05/18

Teatro Mongiovino degli Accettella

Radio beat

Perchè i Beat sono nemici dei Watussi? Ringo era uno dei Mods? “You really got me” è dei Van Halen? Questo e molto altro lo scoprirete domenica 6 maggio al Teatro Mongiovino con RADIO BEAT dei RIDING SIXTIES, voce narrante CLAUDIA BORZI. Puntuale e filologico, divertente e coinvolgente, Radio Beat, suonato rigorosamente dal vivo, è una storia di canzoni che hanno cambiato la vita ad una generazione di italiani. L’appassionante e divertente racconto di un contagio che dal Cavern di Liverpool ha raggiunto il Piper romano passando attraverso i cuori e le menti di milioni di giovani. Dove convivono gioiosa provocazione e ribellione, minigonne e capelloni, fantasia e speranze. E’ la storia di un’Italia che cambia. E’ la storia di un’utopia. E’ parte importante della storia e della cultura del nostro paese.

Quella musica, che è stata l’enzima dei 60s, viene riproposta con accuratezza filologica e timbrica (strumentazione vintage e arrangiamenti “Doc”) dal “complesso” che da venti anni è stato il primo in Italia a fare del Beat un genere della musica live di oggi.

La nascita del Rock moderno viene raccontata da un punto di vista tutto italiano con grande attenzione per l’atmosfera sociale, il clima culturale, la scena politica dell’Italia del “boom economico”. E’ una storia di canzoni, ma anche la storia di ogni canzone.

La stagione breve, un po’ sgangherata e però felice del Beat italiano viene raccontata come qualcosa di collettivo e di diffuso, ma nello stesso tempo anche di individuale e di ineluttabilmente nostro.

Il beat ha cambiato un decennio; nella cultura, nella moda, nella politica. E’ stato il primo movimento trasversale di rottura con i tradizionalismi della generazione precedente. Il suo riverbero culturale ha cambiato il volto di milioni di cuori e di coscienze. Si è veramente pensato ed agito per un mondo diverso, migliore, che avesse al suo interno elementi rivoluzionari. A quel tempo anche un taglio di capelli era considerato tale. Probabilmente è stato il decennio con maggior creatività che la storia moderna abbia conosciuto, scardinando tutta l’arte; letteratura, musica, cinema, moda, pittura, scultura, teatro, danza.

Categorie: Musica

I hear America singing - canti e voci dell'altra America

News sulla Musica - Gio, 19/04/2018 - 16:54

da 28/04/18 a 29/04/18

Centrale Preneste Teatro

Due serate di musica e teatro per celebrare l’America a Roma con il festival "I hear America singing. Canti e voci dell’altra America".

“I hear America singing” scriveva il poeta Walt Whitman, cantore della strada e della libertà. E all’America, che cantando e narrandosi si è inventata e costruita, sono dedicate queste due serate.

Artisti e musicisti italiani racconteranno la loro America: quella della “Country music”, un vastissimo mondo musicale di differenti generi e repertori; quella di Washington Irving, scrittore che tratteggia, in forma fantastica, lo stato nascente di una grande nazione; quella infine attraversata da Patti Smith e dalle avanguardie, che segnarono un’epoca con le loro voci poetiche.

Categorie: Musica

Il gioco concorde

News sulla Musica - Gio, 19/04/2018 - 16:28

26/04/18

Teatro L'Arciliuto

M.A.M.A. DUO presenta

Il gioco concorde

con
Massimo Alviti, chitarra
Michele Ascolese, chitarra

Comincia proprio così la nostra giornata: caffè, due passi al sole conversando piacevolmente, poi si sale a casa per abbracciare le nostre chitarre e inizia il gioco facendo vibrare le corde, suonando la musica che amiamo. E' la nostra Amicizia, è la nostra Vita, è il nostro Gioco.

Questo è M.A.M.A. Duo - Massimo Alviti & Michele Ascolese con la gradita e amichevole partecipazione di Alessandro Papotto

Categorie: Musica

Minefield

News sulla Musica - Gio, 19/04/2018 - 16:20

da 16/11/18 a 18/11/18

Teatro Vascello

Prima nazionale
Lola Arias
MINEFIELD

Nata a Buenos Aires, Lola Arias ha sviluppato il suo percorso artistico cercando di sorpassare quella frontiera che separa la realtà dalla sua rappresentazione, il discorso biografico dalla finzione artistica, la memoria personale da quella collettiva. Scrittrice, regista, cineasta e performer, l’artista costruisce i suoi lavori a partire dall’incontro umano tra persone apparentemente differenti tramutando il loro dialogo in strumento di indagine poetica su temi storici o d’attualità.

MINEFIELD riunisce in scena veterani argentini e inglesi della Guerra delle Malvinas per esplorare ciò che è rimasto nella loro mente ben trentacinque anni dopo. Il teatro è un set cinematografico o una macchina del tempo che ci riporta nel mezzo della guerra per ricostruire i ricordi dei suoi protagonisti: Lou Armor, Rubén Otero, David Jackson, Gabriel Sagastume, Sukrim Rai, Marcelo Vallejo. Sopravvissuti ed eroi, vittime e carnefici.

Cosa hanno in comune questi uomini? E che cosa è un veterano? MINEFIELD è il racconto di più guerre personali, per ricordare e narrare un’unica guerra e il marchio che ha lasciato sulla storia e sulle esistenze di chi l’ha vissuta.

 

Categorie: Musica

The Repetition - Histoire(s) du théâtre (I)

News sulla Musica - Gio, 19/04/2018 - 16:03

da 09/11/18 a 11/11/18

Teatro Vascello

Prima nazionale
Milo Rau • International Institute of Political Murder
The Repetition
Histoire(s) du théâtre (I)

Che rapporto c’è tra la messa in scena e l’autenticità? Tra l’azione scenica e l’esperienza concreta? E come può il teatro rincontrare e rintracciare la vita? Sono queste le domande che hanno reso il regista, saggista e documentarista svizzero Milo Rau uno degli artisti oggi più apprezzati in Europa e nel mondo.

The Repetition – Histoire(s) du théâtre (I) appare come una nuova possibilità di risposta a questi quesiti e, contemporaneamente, come un omaggio alla storia dell’arte più antica dell’umanità. Sin dalle origini il teatro è stato esperienza ritualizzata dei peccati originali e dei traumi collettivi. Affrontando la struttura della tragedia attraverso la forma di una ‘crime story’ e ispirandosi a un reale fatto di cronaca (il brutale omicidio di Ihsane Jarfi avvenuto nel 2012 a Liège), Rau mette in scena sei attori professionisti e non professionisti per indagare l’esperienza del tragico nell’era post-industriale.

Sono loro, infatti, a entrare gradualmente nei ruoli dei protagonisti coinvolti durante il folle assassinio, mettendo  in discussione la forma teatrale e la rappresentabilità della violenza e degli eventi traumatici sul palcoscenico, radici delle origini e del potere del teatro stesso, e dando vita a un manifesto per ‘un teatro democratico del reale’.

 

Categorie: Musica

Meticcio Europeo

News sulla Musica - Gio, 19/04/2018 - 16:01

22/04/18

Teatro L'Arciliuto

Concerto
Meticcio Europeo

con

chitarre (Nando D’Eramo)
fisarmonica e tastiere (Antonio Menga)
contrabbasso e basso elettrico (Mauro Vaccarelli)
batteria e percussioni (Roberto Alfonsetti
pianoforte (Mauro Liberatore)

Il progetto

I brani musicali del gruppo “Meticcio Europeo” nascono intorno ad un’idea e crescono con il contributo delle diverse sensibilità musicali dei componenti del gruppo stesso. L’idea è quella di coniugare due passioni, quella per la letteratura e quella per la musica, in un progetto.

La maggior parte dei brani, infatti, prende spunto da pagine letterarie. E' persino superfluo precisare che, in questa operazione, non esiste alcuna pretesa di rappresentazione delle opere a cui si fa riferimento. Si tratta, semplicemente, del tentativo di fermare in musica le emozioni ricavate dalla lettura. Esistono aspetti della condizione umana che riemergono nelle pagine letterarie indipendentemente da quella concatenazione di eventi che chiamiamo storia. Lo sforzo è quello di cogliere questa  dimensione sovratemporale dell'essere al suo riaffiorare tra le pagine. E’ evidente come una simile idea, per tradursi in versi e musica, debba essere filtrata attraverso un’intuizione compositiva e delle sensibilità musicali squisitamente personali, divenendo pertanto un riflesso dell’esperienza esecutiva maturata negli anni  dai componenti del gruppo. E’ proprio attraverso questo variegato patrimonio di diverse esperienze che l’idea iniziale si fa “carne e sangue” in termini musicali diventando, inevitabilmente, lo specchio delle singole individualità.

Categorie: Musica

Donne In Musica

News sulla Musica - Gio, 19/04/2018 - 15:56

21/04/18

Teatro L'Arciliuto

Concert reading
Donne In Musica
Progetto musicale di riscoperta di partiture scritte da donne di ogni epoca e stile

Il Quartetto Arcadia è una ensemble da camera composta dai musicisti Sara Pisano all'oboe, Laura Bianco al violino, Margherita Sussarellu al pianoforte, Francesco Vignanelli al violoncello, concertisti e docenti di strumento musicale nei Licei musicali e altre scuole pubbliche, ed è specializzato nella ricerca ed esecuzione delle musiche di alcune fra le più rappresentative compositrici della Storia della musica fra le quali Anna Bonn, Amalia di Prussia, Clara Schumann, Cécile Chaminade, Mel Bonis, Alba Rosa Vietor.

Lo spettacolo prevede il racconto delle particolari biografie delle compositrici e l'esecuzione delle loro opere più rappresentative, in un crescendo emotivo che valorizza il fascino del tratto femminile nella composizione musicale.

Categorie: Musica

Pierluigi Cuomo

News sulla Musica - Gio, 19/04/2018 - 15:46

19/04/18

Teatro L'Arciliuto

Pierluigi Cuomo
Concerto di chitarra

Un breve viaggio, una confessione musicale per chitarra solista tra suggestioni andaluse e evocazioni partenopee. L'artista eseguirà prevalentemente brani di sua composizione, alcuni dei quali contenuti nel suo CD " Sconcerto per chitarra sola", insieme a trascrizioni e a qualche classico che ha fatto la storia di questo meraviglioso strumento che tanto ha dato e tanto ha ancora da dare alla musica.

Categorie: Musica

Natale di Roma, concerto della Banda Musicale della Polizia Locale di Roma Capitale in Piazza del Campidoglio

News sulla Musica - Gio, 19/04/2018 - 14:16

21/04/18

Piazza del Campidoglio

Esecuzione della Banda musicale della Polizia Locale di Roma Capitale, diretta dal Maestro Nello Giovanni Maria Narduzzi, in occasione del 2771° Natale di Roma.

Categorie: Musica

Peace & Jazz pe' strada - Emergency

News sulla Musica - Gio, 19/04/2018 - 11:52

05/05/18

Via dei Fori Imperiali

Musica a braccia aperte ai Fori imperiali il 5 e il 6 maggio 2018
Con Stefano Di Battista e il meglio del Jazz Italiano.

EMERGENCY torna “Pe’ Strada”. Quest’anno, dopo tre edizioni che hanno visto protagonisti i buskers, l’organizzazione umanitaria celebra la grande musica jazz in un evento rinnovato, dal nome PEACE & JAZZ PE’ STRADA, che prevede una gioiosa maratona musicale che andrà avanti dal primo pomeriggio di sabato 5 maggio fino al tramonto, con la partecipazione dei più grandi artisti italiani (e non solo) sotto la direzione artistica del sassofonista Stefano Di Battista.

PEACE & JAZZ PE’ STRADA – SABATO 5 MAGGIO
Sabato 5 maggio, a partire dalle 15.00, l’evento PEACE & JAZZ in via dei Fori Imperiali con performance musicali itineranti e dedicate ai bambini e poi con una jam session non-stop che coinvolgerà alcuni tra i più grandi nomi della scena jazz italiana, accolti dalla voce di Gino Castaldo, critico musicale di Repubblica.

Sotto la guida del direttore artistico Stefano Di Battista, ad animare PEACE & JAZZ  PE’ STRADA saranno la Old Dixieland Swing Band, Walter Ricci, il coro della Scuola Popolare di Musica Donna Olimpia, diretto da Maria Grazia Biella, la violinista ungherese Luca Kedzy, il rapper Caligola, la cantante Maria Pia De Vito, il contrabbassista Enzo Pietropaoli, la pianista Rita Marcotulli, il chitarrista Giovanni Baglioni, la sassofonista e cantante Cristiana Polegri, il musicista e attore Stefano Fresi, il pianista Enrico Zanisi, la cantante Nicky Nicolai e poi Ladyvette, Piji, Swing Valley Band e i ballerini di Swing Circus.

Categorie: Musica

Pagine

Archivio storico del Blog

Blog Tags

Sondaggio

Gradisci il nostro sito?