News su teatro

Abbonamento a feed News su teatro
Aggiornato: 21 min 12 sec fa

Noi le ragazze degli anni 60

Mer, 14/08/2019 - 12:15

da 24/01/20 a 26/01/20

Teatro Nino Manfredi

Noi le ragazze  degli anni 60
Scritto Diretto e Interpretato da Grazia Scuccimarra
Andato in scena per la prima volta più di vent'anni fa, è considerato uno spettacolo cult, un classico del teatro comico contemporaneo

La programmazione potrebbe subire modifiche o annullamenti. Si consiglia di verificare il sito e/o la pagina facebook del teatro.

Categorie: Teatro

Toilet

Mer, 14/08/2019 - 12:04

da 17/01/20 a 19/01/20

Teatro Nino Manfredi

Toilet
Scritto Diretto e Interpretato da Gabriele Pignotta

Il sipario si apre su un uomo che guida, distratto da una telefonata di lavoro. Deve andare al bagno, si ferma in una piccola area di servizio di una strada secondaria di provincia. Sempre al telefono, non memorizza dove si trova esattamente. Entra in bagno fa quello che deve fare, ma quando va per uscire la porta non si apre. È uno scherzo? No. La porta non si apre, nessuno sembra esserci lì fuori e nessuno sa dove si trovi..

La programmazione potrebbe subire modifiche o annullamenti. Si consiglia di verificare il sito e/o la pagina facebook del teatro.

Categorie: Teatro

Fino alle stelle

Mer, 14/08/2019 - 11:29

da 10/01/20 a 12/01/20

Teatro Nino Manfredi

Fino alle stelle
Di
Agnese Fallongo e Tiziano Caputo
Regia Raffaele Latagliata
Con Agnese fallongo e Tiziano Caputo

Uno spettacolo musicale divertente e scoppiettante, dal ritmo inconfondibilmente nostrano. Un viaggio nelle viscere di una ‘Terra ca nun sente’

La programmazione potrebbe subire modifiche o annullamenti. Si consiglia di verificare il sito e/o la pagina facebook del teatro.

Categorie: Teatro

Tu non mi farai del male

Mer, 14/08/2019 - 09:53

da 07/05/20 a 17/05/20

Teatro Marconi

Tu non mi farai del male
Di Di Rosa A. Menduni e Roberto De Giorgi
Regia Tiziana Sensi
Con Caterina Gramaglia, Giorgia Guerra, Thomas Sant e Francesca Cannizzo

Raccontare tra immaginazione e realtà una donna di grandi idealità che intende la vita come primo terreno di espressione della propria arte e la cui tragica fine, piuttosto che smentirla, fa restare per sempre sublimata in una figura che reca le stimmate e la perfezione del mito.

La programmazione potrebbe subire modifiche o annullamenti. Si consiglia di verificare il sito e/o la pagina facebook del teatro.

 

 

 

Categorie: Teatro

Falla Next fall

Mar, 13/08/2019 - 17:11

da 16/04/20 a 26/04/20

Teatro Marconi

Next Fall
Di Geoffrey Nauffts
Regia Davide Nebbia
Con Federico Borroni, Elena Giambi Bonacci, Antonia Di Francesco, Marcello Paesano, Tommaso Paolucci, Alessandro Moser
 
Uno spettacolo che riflette sul contemporaneo, che parla di piccole quotidianità simbolo del nostro tempo che nel loro particolare ci suggeriscono l’universale.

La programmazione potrebbe subire modifiche o annullamenti. Si consiglia di verificare il sito e/o la pagina facebook del teatro.

Categorie: Teatro

Cinque donne del Sud

Mar, 13/08/2019 - 16:28

da 28/10/19 a 29/10/19

Teatro Sala Umberto

BEATRICE FAZI

CINQUE DONNE DEL SUD

di FRANCESCA ZANNI

costumi Fabrizia Migliarotti
disegno luci Giuseppe Filipponio
dance concept Natasha Buono
aiuto regia Teresa Calabrese
visual Massimiliano Papaleo
organizzazione e distribuzione Eleonora Tripodi
datore luci Carim Di Castro
consulenza linguistica: Grazia Serra, Grazia Giardiello, Maria Vitagliano

Regia di FRANCESCA ZANNI

Produzione di OTI OFFICINE DEL TEATRO ITALIANO

Categorie: Teatro

Tutti casa, letto e chiesa

Mar, 13/08/2019 - 16:24

22/10/19

Teatro Sala Umberto

VALENTINA LODOVINI

TUTTA CASA, LETTO E CHIESA

di Dario Fo e Franca Rame

Costumi Massimo Cantini Parrini
movimento scenico Silvia Perelli
disegno luci Alessandro Barbieri
scenografia Chaira Amaltea Ciarelli
musiche a cura di Maria Antonietta
aiuto regia Rachele Minelli
tecnico audio Gianluca Meda
macchinista Raffaele Basile
organizzazione Arianna Fè

Regia di SANDRO MABELLINI

Produzione di Pierfrancesco Pisani e TPE-Teatro Piemonte Europa

Categorie: Teatro

Andrea Perroni - Dal Vivo

Mar, 13/08/2019 - 16:03

06/09/19

Teatro romano di Ostia Antica

ANDREA PERRONI in

Dal Vivo

Dopo aver travolto e divertito le platee televisive delle principali reti italiane con la sua comicità, Andrea Perroni, l’eclettico artista romano classe 1980, si prepara a intrattenere ancora una volta il suo pubblico con “DAL VIVO”, lo spettacolo teatrale che porterà in scena venerdì 6 settembre 2019 al Teatro Romano di Ostia Antica, Roma.

In “DAL VIVO” sketch, imitazioni, improvvisazioni, estemporaneità, musica, duetti surreali si avvicendano in uno show dal ritmo serrato che vede anche l’accompagnamento di una band di cinque elementi. Andrea Perroni veste i panni dello showman trasformandosi da cantante ad attore, da comedian a puro comunicatore. Si ride di tutto e tutti soprattutto delle proprie vicende personali, ma sempre con un velo di indulgenza e senza la ricerca spasmodica della battuta a tutti i costi. Si scherza anche su tematiche spesso tabù della nostra società, riuscendo al contempo a dribblare qualsiasi tipo di volgarità  e rendendo lo spettacolo appetibile, allegro e divertente per qualsiasi fascia di età.

Categorie: Teatro

Zoo di vetro

Mar, 13/08/2019 - 15:31

da 26/03/20 a 05/04/20

Teatro Marconi

Zoo di vetro
Di Tennessee Williams
Regia Claudio Boccaccini
 
Una potente messa in scena dell’atto del ricordare e del rapporto con il passato come luogo del rimpianto: il futuro diventa presente, il presente passato, e il passato un eterno rimpianto.

La programmazione potrebbe subire modifiche o annullamenti. Si consiglia di verificare il sito e/o la pagina facebook del teatro.

Categorie: Teatro

SHORT THEATRE 2019 - XIV edizione

Mar, 13/08/2019 - 15:17

da 06/09/19 a 14/09/19

Carrozzerie N.O.T, La Pelanda, Teatro Argentina - Teatro di Roma, Teatro India - Teatro di Roma, WeGIL

Short Theatre - Visione d’insieme

Festival di arti performative che dal 2006 a Roma ricompone i segni del mutevole paesaggio dello spettacolo dal vivo.
Una comunità temporanea che si rinnova ogni anno intorno ai percorsi artistici provenienti dalla scena nazionale ed internazionale: spettacoli, performance, installazioni, incontri, concerti e dj set.
Una lente con cui interrogare i linguaggi che cambiano, immaginando nuove affinità, oltre i confini disciplinari, generazionali, geografici e culturali.

Anteprima giovedì 5 settembre all’Accademia di Spagna con il duo milanese di artisti e ricercatori "nvernomuto e il producer e dj Hugo Sanchez ad ingresso gratuito.

Lo  spettacolo "École des Maitres" è ad ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria a: shorttheatrefestival@gmail.com

Short Theatre è realizzato dall’associazione culturale AREA06, con la co-direzione di Fabrizio Arcuri e Francesca Corona.

Categorie: Teatro

Scene da un matrimonio

Mar, 13/08/2019 - 15:16

da 05/11/19 a 17/11/19

Teatro Eliseo

Scene da un matrimonio

di Ingmar Bergman
regia di Andrej Konchalovskij
con Julia Vysotskaya, Federico Vanni

Uno dei lavori più noti di Ingmar Bergman trasportato nella Roma degli anni Sessanta da Andrej Konchalovskij.

Categorie: Teatro

Mogli sull'orlo di una crisi di nervi

Mar, 13/08/2019 - 15:05

da 05/03/20 a 15/03/20

Teatro Marconi

Mogli sull'orlo di una crisi di nervi
Di Rosario Galli
Regia Felice Della Corte
La versione femminile del famoso e divertentissimo spettacolo da 25 anni in scena

La programmazione potrebbe subire modifiche o annullamenti. Si consiglia di verificare il sito e/o la pagina facebook del teatro.

Categorie: Teatro

La casa bianca

Mar, 13/08/2019 - 14:41

da 08/11/19 a 10/11/19

Teatro India - Teatro di Roma

La casa bianca
drammaturgia a cura di Marta Gilmore, Armando Iovino
regia Marta Gilmore
con Armando Iovino

Un monologo che ruota attorno a una vicenda familiare, legata alla latitanza di un grande boss della camorra. Una riflessione aperta sulle dinamiche familiari, sulle relazioni profonde tra le persone e la terra, quella terra dalle fortissime tradizioni contadine, poi devastata dall’inquinamento e dall’avvelenamento delle cosiddette “ecomafie”.

Produzione Isola Teatro con la collaborazione di La corte Ospitale

Categorie: Teatro

Finche' social non ci separi

Mar, 13/08/2019 - 14:12

03/02/20

Teatro Brancaccio

KATIA FOLLESA & ANGELO PISANI

FINCHE’ SOCIAL NON CI SEPARI

DI ANGELO RAFFAELE PISANI E KATIA FOLLESA
IN COLLABORAZIONE CON LUCIANO FEDERICO

Regia di ANGELO RAFFAELE PISANI E KATIA FOLLESA
Produzione di ADMANAGEMENT

Hai mai detto a tuo marito che non sopporti che la sera venga a letto con le calze antiscivolo?
Hai mai confessato alla tua fidanzata che ti piacerebbe che si ricordasse che sesso non è solo una parola del nostro vocabolario, ma anche un qualcosa che andrebbe praticato?
Sei mai riuscito a dire al tuo compagno che prima di baciarti al mattino dovrebbe lavarsi i denti?
Sei in grado di dire alla tua Lei che il lavandino serve per lavarsi e non come recipiente per i suoi trucchi?
Molte coppie convivono non dicendosi le cose e il risultato è che la coppia scoppia.
Angelo e Katia, coppia sul palco ma soprattutto nella vita, hanno scelto di dirsi tutto, anche le cose meno belle, e per farlo si sono affidati all’ironia che smorza i toni senza sminuire l’importanza di ciò che ci si dice.
Tutto parte da una lista dei difetti.
Katia scrive quelli di Angelo e lui fa altrettanto con quelli di lei.
La lista viene subito mostrata al pubblico che non solo assisterà per tutto lo spettacolo allo scambio comico tra i due a suon di difetti , ma sarà anche chiamato a dire la propria attraverso il meccanismo dei bigliettini anonimi e dei social.
Come?
Possiamo solo anticiparvi che in questo spettacolo qualcuno si aggirerà in mezzo al pubblico e che i telefoni rimarranno accesi! Un percorso comico a tappe nella convivenza tra l’uomo e la donna per sottolineare che la bellezza sta appunto nella diversità dei due emisferi a confronto: quello maschile dove calcio, birra e sesso la fanno da padroni, e quello femminile con le sue infinite e incomprensibili, per lui, sfumature.

Categorie: Teatro

Cocktail per tre

Mar, 13/08/2019 - 14:06

da 23/01/20 a 02/02/20

Teatro Marconi

Cocktail per tre
Di Santiago Moncada

Regia Marco Belocchi
Con Franco Oppini, Miriam Mesturino, Marco Belocchi 
Opera divertente e corrosiva, mette a nudo dinamiche di coppia, fedeltà-amore-tradimento, con un'ironia e un distacco che ne fanno una commedia godibile e intelligente.

La programmazione potrebbe subire modifiche o annullamenti. Si consiglia di verificare il sito e/o la pagina facebook del teatro.

Categorie: Teatro

Uscita di emergenza

Mar, 13/08/2019 - 14:04

da 15/10/19 a 20/10/19

Teatro Marconi

Uscita di emergenza

Di Manlio Santanelli
Regia Claudio Boccaccini
Con Felice Della Corte e Roberto D’Alessandro
 

La solitudine, l’incomunicabilità tra gli individui, la precarietà dell’esistenza umana. Equivoci e travestimenti costituiscono il tragico e ad un tempo clownesco sistema di affrontare il vuoto quotidiano.

La programmazione potrebbe subire modifiche o annullamenti. Si consiglia di verificare il sito e/o la pagina facebook del teatro.

Categorie: Teatro

We will rock you

Mar, 13/08/2019 - 14:03

da 28/01/20 a 02/02/20

Teatro Brancaccio

WE WILL ROCK YOU
THE MUSICAL BY QUEEN AND BEN ELTON

Produzione di BARLEY ARTS

Lo spettacolo originale è stato scritto e prodotto da Ben Elton, in collaborazione con Roger Taylor e Brian May. Le musiche e le canzoni sono quelle originali, cantate in lingua inglese e eseguite rigorosamente dal vivo da un’eccezionale band formatasi per l’occasione.

L’attenta rivisitazione e implementazione del testo originale, tradotto da Raffaella Rolla, a cura della Regista Michaela Berlini, del Direttore Artistico Valentina Ferrari e del Produttore Claudio Trotta hanno conferito allo show motivi di gradimento e interesse da parte di un pubblico estremamente transgenerazionale, valorizzando i contenuti e evidenziando l’attualità di temi quali il bullismo, istruzione, riscaldamento globale, omologazione culturale e l’oppressiva presenza quotidiana della rete nella vita di tutti.

Le vicende di Galileo e Scaramouche hanno appassionato a ritmo di Rock platee animate da giovani e meno giovani che hanno condiviso con i protagonisti, tra emozioni e risate, il racconto di una Speranza. Questi due ragazzi, bullizzati ed emarginati vivono in un pianeta Terra completamente disidratato e ridotto a grande centro commerciale. In questo luogo privo di colori, vige la dittatura della Globalsoft, che ha cancellato la memoria storica, ha bandito la musica dal vivo, considerata un grande pericolo in quanto mezzo di espressione e comunicazione, e ha dato vita ad un sistema controllato e ben programmato dove tutti sono omologati e paradossalmente estremamente individualisti. Chiunque esca fuori dallo schema imposto, esprimendo diversità di pensiero è punito con la morte celebrale. La Globalsoft è molto attenta ad impartire sin dalla giovane età un’istruzione che non insegni ai giovani altro che valori che possano tornare utili al mantenimento del proprio potere. I ragazzi crescono senza coltivare propri interessi, senza curiosità e senza sviluppare un proprio spirito critico. Aspirano a diventare quello che il potere ha in mente per loro. Non si pongono domande. In un panorama così asettico Galileo e Scaramouche sono due personalità insolite, sono due giovani anime da isolare in quanto il loro modo di essere è una minaccia pericolosa per il Sistema.

I due ragazzi sono giovani arrabbiati e affamati di verità ed emozioni vere e il mondo in cui vivono è per loro una gabbia. Loro malgrado sono costretti a lottare per opporsi ad un futuro prestabilito che sentono non appartenergli. ‘We Will Rock You’ porta in scena il potere salvifico del Rock and Roll, della condivisione e del diritto di poter esprimere se stessi. Questi due giovani anime ribelli insieme ai Bohemians, ragazzi emarginati come loro, si sostengono nella ricerca della Conoscenza, la sola che possa dare loro il modo di liberare se stessi concedendogli il diritto di sognare e la possibilità di scegliere come stare al mondo. E’ stato emozionante assistere alla catarsi del pubblico che ogni sera si è concesso di sognare lasciandosi pervadere dal proprio spirito Rock. In fondo è vero che il Rock ‘è tutto ciò che vogliamo che sia’ e ognuno di noi ha un proprio rock da vivere.

Categorie: Teatro

Tango del calcio di rigore

Mar, 13/08/2019 - 13:55

da 14/01/20 a 19/01/20

Teatro Brancaccio

NERI MARCORÈ, UGO DIGHERO, ROSANNA NADDEO

TANGO DEL CALCIO DI RIGORE

di GIORGIO GALLIONE

E CON
FABRIZIO COSTELLA, ALESSANDRO PIZZUTO

SCENE E COSTUMI GUIDO FIORATO
MUSICHE ORIGINALI PAOLO SILVESTRI
LUCI ALDO MANTOVANI

Regia di GIORGIO GALLIONE
Produzione di TEATRO NAZIONALE DI GENOVA

È un affresco su calcio e potere in salsa sudamericana la nuova produzione del Teatro Nazionale di Genova TANGO DEL CALCIO DI RIGORE.
Finale dei Mondiali del 1978. Il 25 giugno all’Estadio Monumental di Buenos Aires l’Argentina deve vincere a tutti i costi contro l’Olanda. Seduto in tribuna c’è il generale Jorge Videla, che ha orchestrato il Mondiale come strumento di propaganda politica, affinché il mondo si dimentichi delle Madri di Plaza de Mayo. Poco discosto dal dittatore, in tribuna, c’è Licio Gelli, il Venerabile della loggia massonica P2, suo amico personale.

Durante i campionati del ’78 in Argentina succede di tutto: morte, tortura, desaparecidos, doping, corruzione. Ma è anche il momento di maggiore popolarità e consenso della dittatura Videla, a dimostrazione di come lo sport possa essere usato dal potere come forma di occultamento della realtà o raffinato strumento di oppressione.

Un ex-bambino di allora, interpretato da Neri Marcorè, alla luce della propria esperienza, cerca di ricostruire il suo passato di appassionato di calcio, recuperando storie di “futbol”, a cavallo tra realismo magico e realtà storica. Rivivono così in palcoscenico le vicende di Alvaro Ortega, l’arbitro colombiano che commise “l’errore” di annullare un goal all’Indipendente Medellin, la squadra dei trafficanti di cocaina, o di Francisco Valdes, capitano del Cile, costretto a segnare a porta vuota dai militari di Pinochet; si rievoca la “guerra del football”, combattuta nel 1969 tra Salvador e Honduras, e l’episodio del rigore più lungo della storia del calcio, di cui è stato protagonista suo malgrado l’anziano portiere dell’Estrella Polar, Gato Diaz.

Categorie: Teatro

UP&Down

Mar, 13/08/2019 - 13:47

26/11/19

Teatro Brancaccio

PAOLO RUFFINI E GLI ATTORI DELLA COMPAGNIA MAYOR VON FRINZIUS

UP&Down

AL PIANOFORTE CLAUDIA CAMPOLONGO CONSULENZA ARTISTICA RACHELE CASALI
Regia di LAMBERTO GIANNINI
Produzione di NON C’È PROBLEMA PRODUZIONE

“Questo spettacolo parla anche di te, solo che tu ancora non lo sai…”

Un happening comico, disobbediente e commovente, che ha come filo conduttore le relazioni, tra cui quella con le emozioni, con il tempo, con la diversità.

Paolo Ruffini è in scena con gli attori disabili della Compagnia Mayor Von Frinzius (cinque di loro con Sindrome di Down, uno affetto da autismo e uno in carrozzina).

Lo scheletro dello spettacolo è costruito sull’intenzione del protagonista di realizzare uno straordinario One Man Show, con imponenti scenografie ed effetti speciali. Parte però una sequela di boicottaggi e rocambolesche interruzioni in cui gli attori fanno irruzione dimostrando di essere molto più abili di lui.

Attraverso il filtro dell’ironia si indaga il significato di abilità e disabilità, non riferito alla condizione genetica, quanto piuttosto alla felicità. Riflettendo su come esistano tante persone che non sono abili all’ascolto, alla bellezza, ma che, a prescindere dal numero dei cromosomi, siamo tutti diversamente abili, diversamente normali e normalmente diversi.

UP&Down è uno spettacolo ferocemente comico, che non risparmia niente e nessuno, e che racconta anche un certo tipo di resilienza: la capacità di trasformare il limite in opportunità.

Una rappresentazione dai connotati surreali e dagli sviluppi inaspettati con una forte connotazione d’improvvisazione, che interrompe le liturgie teatrali e offre al pubblico una vera e propria esperienza in cui le distanze tra palcoscenico e platea si annullano, e attori e spettatori si trovano per condividere un gesto rivoluzionario: un grande abbraccio.

Categorie: Teatro

Questo è il tempo in cui attendo la grazia - Omaggio a Pier Paolo Pasolini

Mar, 13/08/2019 - 13:40

03/11/19

Teatro India - Teatro di Roma

Questo è il tempo in cui attendo la grazia - Omaggio a Pier Paolo Pasolini
da Pier Paolo Pasolini
drammaturgia Fabio Condemi, Gabriele Portoghese
regia Fabio Condemi
con Gabriele Portoghese

Un omaggio a Pasolini a firma di Fabio Condemi e Gabriele Portoghese che ci portano nei luoghi che hanno segnato l’esistenza del poeta friulano. Un viaggio a ritroso che parte da Ostia, terra della sua tragica morte, e finisce nella regione della sua infanzia friulana  passando per Roma, protagonista indiscussa dell’immaginario poetico di Pier Paolo Pasolini.

drammaturgia dell’immagine Fabio Cherstich
filmati Fabio Condemi, Igor Renzetti
musiche Johannes Passion di J.S.Bach

Produzione del Teatro Verdi di  Pordenone in collaborazione con Teatro di Roma - Teatro Nazionale
e Teatro del Lido di Ostia

Categorie: Teatro

Pagine