News su Danza

Abbonamento a feed News su Danza
Aggiornato: 1 ora 23 min fa

Anima

Gio, 22/08/2019 - 09:54

da 06/09/19 a 07/09/19

Teatro Biblioteca Quarticciolo

ANIMA

Spettacolo all’interno della programmazione di Fuori Programma_festival internazionale di danza, direzione artistica Valentina Marini

Nominazione Premio Danza Volonia 2017
Concetto, regia, coreografia, performance Meritxell Aumedes Molinero ed Emanuele Soavi
Video Meritxell Aumedes Molinero

Con il sostegno del ministero Kultur und Wissenschaft des Landes Nordrhein-Westfalen, 
Cittá di Colonia, Kunststiftung NRW
Vitlycke – centre of performing arts Tanumshede / Sweden
In collaborazione con European Dance Alliance- Valentina Marini Management

ANIMA invita il pubblico a inoltrarsi in un percorso che, alla pari di un Film Noir, ci catapulta difronte a scene tra realtà, sogno e ambiguità. Ogni singolo spettatore nei suoi spostamenti, guidato da strumenti multi mediali, video proiezioni, frammenti d´ immagini e di montaggi sonori, si troverà a far parte di scene di folla o di eventi solitari insieme ai due danzatori protagonisti, come in un gioco-rebus alla ricerca di una probabile, inaspettata, reincarnata ANIMA.

Categorie: Danza

Io, Don Chisciotte

Mer, 21/08/2019 - 10:32

da 28/04/20 a 03/05/20

Teatro Quirino Vittorio Gassman

Luciano Carratoni presenta

Balletto di Roma
Direzione Artistica Francesca Magnini

Io, Don Chisciotte
musiche Ludwig Minkus e Aa.Vv.
coreografia e regia Fabrizio Monteverde

scene Fabrizio Monteverde
costumi Santi Rinciari
assistenti alle coreografie Sarah Taylor e Anna Manes
light designer Emanuele De Maria

Balletto di Roma si prepara ad accogliere il grande e auspicato ritorno del coreografo più applaudito d’Italia. Fabrizio Monteverde si riaffaccia sulla scena dopo l’ultimo lavoro realizzato per la storica compagnia romana nel 2014, “Il Lago dei Cigni ovvero il Canto”, ispirato a uno dei più importanti balletti del repertorio classico su musica di P. I. Čajkovskij.

In questa versione del romanzo spagnolo di Cervantes il protagonista non smette di incarnare la doppiezza, la “con-fusione” degli opposti. Al centro della scena, senza un significato presunto univoco, ci sono i rottami di una macchina abbandonata, cavallo da corsa dei nostri giorni, simbolo di un mondo in trasformazione continua. Sempre in bilico tra intenzioni logiche, razionali, ben espresse e azioni assurde, temerarie, Don Chisciotte, con il suo sguardo strabico sulla realtà, conquista la gloria attraverso avventure sconnesse e poco calcolate, imponendo la propria illusione sulla realtà con eroico sprezzo del ridicolo: elemento disturbante e artefice del caos, in fondo ci dimostra che ogni cosa, ogni persona è sempre altro da quello che dice di essere.
L’errore è verità e la verità è errore in una società che, soprattutto per un Don Chisciotte poeta, folle, mendicante come quello immaginato da Monteverde, è alla rovescia. Il mondo, del resto – così come la scena – è sempre diverso in base al punto di vista da cui lo guardiamo e la verità si manifesta solo nella libertà di muoversi al suo interno, una libertà incondizionata che testimonia l’inseguimento di un sogno, la ricerca del proprio io bambino, il desiderio infinito di amare.

Categorie: Danza

Cenerentola

Lun, 19/08/2019 - 15:01

da 28/12/19 a 29/12/19

Teatro Italia

Cenerentola
Lasciatevi incantare dalla fiaba più bella di sempre! Cenerentola – il musical riscopre la celebre storia dei fratelli Grimm con un testo originale, ricco di magia e divertimento, che conquisterà i più piccoli ma anche i loro genitori. Il cast, composto da oltre venti elementi, ricrea sul palco tutta l’atmosfera di un’epoca passata, con sontuosi costumi settecenteschi e sorprendenti scenografie.

Le musiche orchestrali inedite accompagnano le vivaci e coinvolgenti coreografie corali, mentre spettacolari effetti scenici vi trascineranno nell’incantesimo di una serata indimenticabile: al rintocco della mezzanotte la vita di Cenerentola cambierà, e chissà, forse anche la vostra!

La programmazione potrebbe subire modifiche o annullamenti. Si consiglia di verificare il sito.

Categorie: Danza

Hiroaki Umeda. Median + Intensional Particle (new version)

Ven, 16/08/2019 - 11:23

da 05/10/19 a 06/10/19

Mattatoio

Il giapponese Hiroaki Umeda pensa le sue performance come una fusione di danza, musica e video. Suoni, particelle di luce e corpo concorrono alla costruzione di ambienti immersivi e percettivi come quelli delle coreografie Median e Intensional Particles presentate dal REf19. Elementi microscopici come cellule e molecole o infinitesimali particelle di luce, scompongono e reinventano  lo spazio e il corpo del danzatore, dando vita ad uno spettacolo ipnotico sospeso tra reale e virtuale.

Categorie: Danza

Lo Schiaccianoci - Balletto di Roma

Mer, 14/08/2019 - 15:37

da 17/12/19 a 22/12/19

Teatro Quirino Vittorio Gassman

Luciano Carratoni presenta
BALLETTO DI ROMA
Direzione Artistica Francesca Magnini
LO SCHIACCIANOCI
nuova ideazione, drammaturgia e coreografia Massimiliano Volpini

musica Pëtr Il'ič Čajkovskij
scene e costumi Erika Carretta
maitre Anna Manes
light designer Emanuele De Maria
realizzazione scene ONE OFF Industreal s.r.l. - Milano
realizzazione costumi D’Inzillo Sweet Mode s.r.l. – Roma
Lo Schiaccianoci

Non è Natale senza Lo Schiaccianoci ma, si sa, non è Natale solo dove splende la luce. La rilettura del più classico dei classici, ideata dal coreografo scaligero, ribalta l’ambientazione originale del primo atto, sostituendo all’enorme casa borghese in festa la strada di un’immaginaria periferia metropolitana: qui, abitanti senzatetto e ribelli senza fortuna vivono come comunità d’invisibili, adattandosi agli stenti della quotidianità e agli scarti della città. Un muro imponente separa due strati di società, chiudendo fisicamente e idealmente una fetta d’umanità disagiata in un angolo di vita separata e nascosta.

Nessun pupazzo o soldatino, ma solo un principe, il Fuggitivo, e la sua amata: i due giovani temerari tenteranno il grande salto oltre il muro e affronteranno bande di uomini oscuri, vigilanti di rivoluzionari tumulti. La tradizionale ‘battaglia dei topi’ si trasformerà in un cruento scontro di strada il cui esito sarà l’evasione del Fuggitivo e la salvezza di Clara. Attraverso il coraggioso passaggio a un’altra dimensione – il viaggio immaginario di Clara è tutto ciò che avviene nella testa della giovane un attimo prima di decidere se seguire o no il suo eroe verso luoghi ignoti – la coppia di avventurosi inizierà una nuova vita, non bella e fantasiosa come quella immaginata, ma pur sempre fiduciosa verso il futuro. Il secondo atto riaggancia ambientazioni e personaggi della tradizione, in un viaggio tra danze di mondo e personaggi bizzarri, un incanto che cancellerà per un attimo gli incubi grigi di una vita nell’ombra. La magia non durerà tuttavia per sempre e sul finale Clara, pur tentando davvero la fuga da quel luogo, tornerà ad osservare il muro della sua prigionia con la consapevolezza di un’impossibile liberazione: dall’altra parte continueranno a vivere gli invisibili, estranei al suo nuovo mondo come pezzi mancanti di un’umanità irrisolta.

Categorie: Danza

Lo Schiaccianoci - BALLETTO DI MILANO

Mer, 14/08/2019 - 11:25

03/12/19

Teatro Olimpico

BALLETTO DI MILANO – Lo Schiaccianoci

Le scenografie originali, i costumi fiabeschi e le scarpette da punta danno ancor più leggerezza a un balletto che tanto fa sognare grandi e piccini.

Il frizzante primo atto scorre tra le le danze dei genitori, quelle di bambini vivacissimi e inaspettate gag tra il dispettoso Fritz e Drosselmeyer, la battaglia tra i topi e i soldatini, un paesaggio innevato dal sapore impressionista per la sempre attesa danza dei candidi fiocchi di neve.

Il secondo atto, dopo il divertissement con le sue belle danze e l'esplosione di gioa e colori del Valzer dei fiori, culmina in uno spettacolare grand pas deux ricco di virtuosismi mozza fiato in cui si mettono in luce le eccezionali caratteristiche tecniche e artistiche dei protagonisti.

Balletto fantastico in due atti su musica di P. I. Tchaikovsky

Coreografia di Federico Veratti

Scenografia di Marco Pesta

Ideazione di Carlo Pesta

Durata totale: I Atto 40 minuti ca. – II Atto 45 minuti ca.

Categorie: Danza

Il lago dei cigni - BALLETTO DEL SUD

Mer, 14/08/2019 - 10:51

da 02/11/19 a 03/11/19

Teatro Olimpico

IL LAGO DEI CIGNI

La leggenda della donna-cigno, emblematica e seducente, ci riporta al complesso di miti e leggende riguardanti le metamorfosi di un essere umano in animale. Nascosta dietro il classico atteggiamento del cigno si cela il personaggio di una donna eroina e vittima per eccellenza, Odette, appunto, cigno bianco.

Diversa è Odile, cigno nero, che rappresenta la seduzione, la “belle dame sans merci”, la sinuosa che inganna con l'aspetto. Il cigno bianco è la donna angelicata, l'ideale che lo accompagna tutta la vita. Il cigno nero è la “femme” tout court che lo riscatta dalle insicurezze.

E Siegfried, diversamente da altri prìncipi del balletto, rappresenta un po' l'uomo terrorizzato dalla paura di crescere. Spaesato, dai sentimenti eterni, si trova di fronte al non facile dilemma dell'universo femminile.

Da qui l'intuizione di Fredy Franzutti, oggi uno dei coreografi più apprezzati nel panorama nazionale, di ambientare il suo Lago dei Cigni nella Baviera "fin de siècle" di Ludovico II che proprio negli anni della composizione fu dichiarato pazzo e deposto. Citazione diretta nella bella scenografia dipinta che rappresenta il favoloso castello di Neuschwanstein - dimora privata di Ludwig -, che non a caso letteralmente, in italiano, significa: Il Castello della Nuova Pietra del Cigno.

balletto in due atti

coreografia di Fredy Franzutti

musica di Piotr Il'ič Čaikovskij

scene Francesco Palma

Categorie: Danza

Xenos - Akram Khan

Ven, 12/07/2019 - 11:21

da 18/09/19 a 20/09/19

Teatro Argentina - Teatro di Roma

XENOS, ultima produzione di Akram Khan, ed è anche l’ultima occasione per ammirare il coreografo anglo-bengalese in scena in una coreografia di lunga durata. Con la sua indimenticabile commistione di Kathak e danza contemporanea e con le musiche firmate da Vincenzo Lamagna ed eseguite da un ensemble di cinque elementi, Khan evoca le lotte di un soldato coloniale durante la Prima Guerra Mondiale. La condizione umana s’incarna nella figura di un danzatore il cui corpo, tra mitologia e tecnologia, diviene strumento di guerra. Mettendo in discussione ciò che ci rende umani, XENOS è un “memento mori” per i nostri tempi di alienazione dagli altri e dal nostro mondo.

Categorie: Danza

Xenos

Ven, 12/07/2019 - 11:21

da 18/09/19 a 20/09/19

Teatro Argentina - Teatro di Roma

XENOS, ultima produzione di Akram Khan, ed è anche l’ultima occasione per ammirare il coreografo anglo-bengalese in scena in una coreografia di lunga durata. Con la sua indimenticabile commistione di Kathak e danza contemporanea e con le musiche firmate da Vincenzo Lamagna ed eseguite da un ensemble di cinque elementi, Khan evoca le lotte di un soldato coloniale durante la Prima Guerra Mondiale. La condizione umana s’incarna nella figura di un danzatore il cui corpo, tra mitologia e tecnologia, diviene strumento di guerra. Mettendo in discussione ciò che ci rende umani, XENOS è un “memento mori” per i nostri tempi di alienazione dagli altri e dal nostro mondo.

Categorie: Danza

Sonics–Duum

Ven, 28/06/2019 - 11:58

da 31/03/20 a 05/04/20

Teatro Olimpico

Sonics–Duum

In collaborazione con l’Accademia Filarmonica Romana
per le Giornate della danza di Roma 2019-2020

DUUM è uno spettacolo acrobatico dedicato alla ricerca della bellezza e della condivisione.

Ambientato nella valle di “Agharta”, mondo leggendario situato nelle viscere della Terra, del quale i Sonics cercano di immaginare e rappresentare le vibrazioni, i colori, i ritmi e gli equilibri.

I suoi abitanti si muovono tra salti nel vuoto e acrobazie da lasciare il pubblico col fiato sospeso, alla ricerca del segreto che li riporterà di nuovo sulla superficie terrestre. Una sfida alle leggi di gravità unita all’armonia del movimento.

L’avventura SONICS nasce nel 2001 da un’idea di Alessandro Pietrolini e Ileana Prudente, tuttora, rispettivamente, performer, autore degli spettacoli e direttore artistico della compagnia (Alessandro) e performer, costumista e coreografa (Ileana),il progetto diventa realtà con l’arrivo del Manager Fanzia Verlicchi nel 2003 che trasforma il sogno in realtà.

Categorie: Danza

Serata di Gala Premio Roma Danza 2019

Gio, 27/06/2019 - 17:34

12/07/19

Accademia Nazionale di Danza

Il Premio Roma Danza è il Concorso Internazionale, per danzatori e coreografi, che dal 2001 l'Accademia Nazionale di Danza ospita presso la propria sede. In programma quest'anno dall'8 al 12 luglio 2019.

La giuria è composta da Lutz Förster (Presidente), Adela Mucollari, Amancio Gonzales, Guo Lei, Ae-Soon Ahm. La giuria, a suo insindacabile giudizio, ha il compito di selezionare i lavori migliori decretando i vincitori nel galà conclusivo del 12 luglio 2019.

Il Premio Roma Danza 2019 è sostenuto dalla partnership Cuomo Foundation, e dalla collaborazione di Frezza S.p.A.

SERATA DI GALA - 12 luglio ore 21.00
Presentatrice: Rossella Battisti

Le Quattro Scuole dell’AND si alternano nella rappresentazione di quattro estratti coreografici delle serate precedenti. Segue un omaggio a José Limón con un estratto da Missa Brevis del 1958.

Excerpts from MISSA BREVIS

Prima esecuzione 11 Aprile 1958 alla Juilliard School of Music, New York
Coreografia: José Limón
Ricostruzione e regia: Nina Watt
Musica:  Zoltán Kodály* 
Assistente alla coreografia e referente: Cristina Caponera
Luci: Stefano Pirandello.

Categorie: Danza

Spartacus - Astana Opera Roma

Lun, 24/06/2019 - 15:17

da 01/07/19 a 02/07/19

Teatro dell'Opera (Costanzi)

Balletto in 3 atti, con 12 scene
Musica di Aram Khachaturian

Libretto di Yuri Grigorovich basato su una novella di Raffaello Gionagnoli, con il copione di Nikolai Volkov
Coreografia: Yuri Grigorovich
Scene e costumi: Simon Virsaladze
Luci: Alexey Perevalov
Balletto, Orchestra e Coro del Teatro dell’Opera di Astana

ll balletto- - protagonista l’atletico Bakhtiyar Adamzhan giovane star già applaudita anche in Italia – è uno dei lavori più celebri di Grigorovich, coreografo protagonista della storia del balletto del Novecento, considerato oggi una vera e propria leggenda vivente.

Il titolo è entrato di recente a far parte del repertorio della prestigiosa Compagnia di Balletto dell’Opera di Astana, in Kazakistan, un gioiello oggi diretto dalla grande Altinaj Asylmuratova, già étoile del Kirov/Mariinsky di San Pietroburgo.

Categorie: Danza

Lago dei cigni

Mar, 28/05/2019 - 10:11

da 17/07/19 a 19/07/19

Teatro Tor Bella Monaca

Lago dei cigni

Coreografia Luigi Martelletta

Compagnia Nazionale di Raffaele Paganini | Compagnia ALMATANZ di Luigi Martelletta

Lo spettacolo nasce da un’idea che da molti anni il coreografo Luigi Martelletta inseguiva e desiderava mettere in scena, la sua lunga ed intensa carriera come primo ballerino al Teatro dell’Opera di Roma ed in tanti altri Teatri Italiani ed Europei gli ha permesso di studiare a fondo, di esaminare e di danzare molte volte questo spettacolare balletto. La coreografia originale del repertorio classico infatti non ha mai sottolineato alcuni aspetti del libretto, che però in questa versione vorremmo esaminare e sviscerare; la drammaturgia classica dell’azione coreografica – teatrale del balletto infatti, è abbandonata a favore di una forma di riappropriazione della realtà e dell’esperienza comune basata sui particolari e sulle singole situazioni riunite tra loro in collage ampi e sfaccettati, secondo una metodologia di lavoro di ricerca e di graduale progresso. Fortemente legato alla tradizione accademica, Luigi Martelletta proporrà un lavoro stilisticamente più snello, più vivace, alleggerendo tutti i manierismi e le pantomime che fanno parte del repertorio classico, ma che ormai risultano inutili, pesanti e noiose. Non mancheranno però tutte quelle danze e quell’itinerario danzato che molti conoscono e si aspettano: I cigni, la danza spagnola, la danza russa, il valzer, i passi a due, e molto molto altro…

Categorie: Danza

LIA RODRIGUES

Mer, 15/05/2019 - 06:02

da 17/09/19 a 19/09/19

Auditorium Parco della Musica

​Prima nazionale
  Con Furia la coreografa brasiliana Lia Rodrigues riflette sulla natura di un gruppo d’individui che si confrontano con la loro solitudine e con la loro carne. Energico, selvaggio, tagliente lo spettacolo coniuga la danza contemporanea con la musica rituale della Nuova Caledonia. Furia è un’estasi materiale attraverso la quale scavare in profondità nelle zone più fantastiche dell’immaginazione umana: 9 danzatori si avventurano sulla scena come fosse una terra incognita e in continuo mutamento, un paesaggio immaginato ma in perpetua vibrazione con la realtà in cui viviamo.
Categorie: Danza

BRUNO BELTRAO | GRUPO DE RUA

Mer, 15/05/2019 - 06:02

da 25/09/19 a 26/09/19

Auditorium Parco della Musica

​Prima nazionale  
Estratto dal suo contesto, scomposto e ricomposto nelle sue forme, l’Hip Hop di Bruno Beltrao e della sua compagnia Grupo De Rua ha tutto il rigore della danza contemporanea. Inoah, ultima creazione del coreografo brasiliano, vede in scena 10 danzatori eseguire un'affascinante composizione coreografica, affondo sulle relazioni umane e sulla loro poesia. Astratta ma fortemente radicata nelle culture urbane, energica ma contemporaneamente dolce e riflessiva, questa pratica coreografica ci affascina per la sua forza, precisone e maestria.
Categorie: Danza

AURELIEN BORY&SHANTALA SHIVALINGAPPA

Mer, 15/05/2019 - 06:02

da 13/11/19 a 15/11/19

Auditorium Parco della Musica

Prima nazionale

Con aSH Aurelién Bory chiude la sua trilogia di ritratti di donne, danzatrici e coreografe che ha già visto protagoniste Kaori Ito e Stéphanie Fuster. Il visionario regista francese si concentra sull’energia ritmica e vitale della danzatrice Shantala Shivalingappa. È lei, protagonista e musa di aSH, a sovrapporsi alla figura maestosa di Shiva, dea creatrice e distruttice. Shantala danza su una coltre di cenere, simbolo del ciclo di morte e rinascita, di un’energia circolare che affonda le sue radici nei riti di cremazione indiani e nelle vibrazioni della danza come fonte di energia e traccia di vita.
 
Categorie: Danza

RAMBERT DANCE COMPANY MERCE CUNNINGHAM PHILIP SELWAY GERHARD RICHTER

Mer, 15/05/2019 - 06:02

17/11/19

Auditorium Parco della Musica

Per i 100 anni della nascita di Merce Cunningham il corpo di ballo della compagnia Rambert ha creato Rambert Event, spettacolo composto da brani estratti dalle coreografie di Cunningham, arrangiati e rimessi in scena dalla sua ex ballerina Jeannie Steele, con le musiche create ed eseguite live da Philip Selway (dei Radiohead), Adem Ilhan e Quinta e da scene e costumi ispirati alla serie di dipinti realizzati dall’artista tedesco Gerhard Richter.
Categorie: Danza

I love my sister

Lun, 13/05/2019 - 12:15

da 18/05/19 a 19/05/19

Teatro Vascello

ideazione, regia, coreografia Enzo Cosimi
regia video Stefano Galanti
drammaturgia video Stefano Galanti, Enzo Cosimi


Un'indagine sulla transessualità dei corpi che reinventano modalità inedite per abitare lo spazio fisico, urbano e sociale e che pagano il peso di un'invisibilità inflitta che relega ai margini le loro storie. I love my sister parla di persone in transito FtoM, ovvero transessuali dal femminile al maschile.
Storie che riverberano nuovi paesaggi dell'animo umano.

produzione Compagnia Enzo Cosimi, MiBACT
con il contributo di Armunia
, nell'ambito del progetto a sostegno delle residenze di ResiDance XL – luoghi e progetti di residenza per creazioni coreografiche azione della Rete Anticorpi XL – Network Giovane Danza D'autore coordinata da L'arboreto -
Teatro Dimora di Mondaino e con il sostegno in residenza del Teatro Vascello di Roma - Produzione 2018

 

Categorie: Danza

La bellezza ti stupirà

Lun, 13/05/2019 - 12:02

da 14/05/19 a 15/05/19

Teatro Vascello

Performance/Installazione
regia, video, coreografia Enzo Cosimi
costumi Antonio Marras


La creazione, di natura coreografica/performativa e installativa, nasce da una indagine e riflessione sui temi della marginalità sociale, sulla figura dell'homeless e sulla sua regale solitudine nella società con-temporanea. Il lavoro, sviluppatosi attraverso studi precedenti, è realizzato in collaborazione con Associazioni di persone senza fissa dimora, un mondo sotterraneo, abitato da figure borderline che scelgono o si trovano a vivere drammaticamente ai bordi della società odierna. L'esperienza di vita degli homeless rappresenta il fulcro drammaturgico del lavoro, ispirato dall'opera di Joseph Beuys.

Il progetto vede la collaborazione per i costumi del fashion designer Antonio Marras, tra i più interessanti e innovativi stilisti del design contemporaneo.
Una sfilata visionaria, video ritratti di persone senza fissa dimora nei loro luoghi di vita, diventano un tableau vivant, un unico piano sequenza che prende le sembianze di un racconto fiabesco immerso in un'inquietudine sospesa e rarefatta. In questo modo, la sensibilità contemporanea "sporca" l'aurea intoccabile del Principe - homeless, attraverso uno sguardo allo stesso tempo estetico e sociopolitico, realizzando una coreografia politica, scevra da comune retorica.

coproduzione MIBACT, Cagliari Capitale Italiana della Cultura 2015

Categorie: Danza

Leonard Eto e Dance Ensemble “Deep Forest”

Gio, 09/05/2019 - 11:46

30/05/19

Istituto Giapponese di Cultura

Leonard Eto, percussionista taiko di fama mondiale esibitosi in oltre 50 paesi del mondo, torna sul palco dell’Istituto con il nuovo spettacolo DEEP FOREST, insieme alle danzatrici Iori Tadokoro, Niina Maeda e Ayano Mizutani.

La ricchezza timbrica e l’estensione ritmica delle percussioni si apre a un fitto dialogo con i passi di danza dell’ensemble che si ispirano tanto alle danze etniche quanto al repertorio dei balletti classici. Musica e danza si fondono in un’unica immagine dando origine a una performance coinvolgente e originale, costruita sui ritmi percussivi modulati da Eto.

Il concerto “Deep Forest”, con la sua carica festosa e vitale, rilancia un messaggio di pace che, in un’epoca di incertezza invita a superare le barriere culturali ed etniche.

Musiche interpretate, composte e dirette da Leonard Eto.

Interpreti:
Leonard Eto / taiko
Iori Tadokoro / danza
Niina Maeda / danza
Ayano Mizutani / danza

Categorie: Danza

Pagine