News su Manifestazioni

Abbonamento a feed News su  Manifestazioni
Aggiornato: 1 ora 5 min fa

74° Anniversario della Liberazione - omaggio al Monumento ai Caduti

6 ore 35 min fa

25/04/19

Monumento a Vittorio Emanuele II (Vittoriano)

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella celebrerà il 74° Anniversario della Liberazione a Vittorio Veneto, città decorata della Medaglia d’Oro al Valor Militare.

Il Capo dello Stato renderà omaggio al Monumento ai Caduti e deporrà una corona d’alloro all’Altare della Patria.

Categorie: Manifestazioni

Campidoglio: festa per il 2772° Natale di Roma

7 ore 34 min fa

da 17/04/19 a 29/04/19

Per festeggiare il 2772° compleanno di Roma, la Sovrintendenza Capitolina ha previsto un programma di attività didattiche.

Una nuova serie di appuntamenti guidati dai curatori e direttori di museo per avvicinare i cittadini alla conoscenza diretta attraverso l’osservazione e il racconto di opere, monumenti, luoghi della città. Una possibilità per essere informati e consapevoli delle bellezze del patrimonio e di tutto ciò che da “noto” può diventare “conosciuto”.

Iniziative per conoscere i musei, la città, i monumenti, le testimonianze artistiche e culturali meno note, disseminate sul territorio. Tanti eventi speciali per vivere l’arte in famiglia, secondo diverse fasce d’età e utenza, e con modalità inconsuete, in un mix di rigore formativo e divertimento.

Nuovi servizi e progetti all’insegna dell’accessibilità, ideati con l’obiettivo di realizzare musei ‘senza frontiere’, a misura di tutti, e offrire all’intero pubblico la possibilità di accedere alle strutture museali e alle aree archeologiche, abbattendo le barriere architettoniche e sensoriali.

Sabato 27 aprile a Palazzo Senatorio presentazione da parte dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato della medaglia del 2772° Natale di Roma, presentazione della prima copia della 80° Strenna dei romanisti, presentazione del premio “Certamen Capitolium” e premiazione del vincitore, presentazione del Premio “Cultori di Roma” e proclamazione del vincitore.

I festeggiamenti si concludono lunedì 29 aprile nella Sala della Protomoteca a Palazzo Senatorio con il concorso di Poesia Romanesca promosso dall’I.C. Parco della Vittoria – Scuola elementare di secondo grado “G.G. Belli” con la partecipazione degli studenti delle scuole secondarie di primo grado e delle classi V primarie di Roma e provincia.

Categorie: Manifestazioni

La Race for the Cure ti porta al Museo

9 ore 6 min fa

da 17/05/19 a 19/05/19

Area archeologica di Ostia Antica, Area archeologica Foro Romano / Palatino, Colosseo Anfiteatro Flavio, Galleria Borghese, Galleria Spada, Gallerie Nazionali di Arte Antica - Galleria Corsini, Gallerie Nazionali di Arte Antica - Palazzo Barberini, La Galleria Nazionale, Mausoleo di Cecilia Metella e Castrum Caetani, Museo delle Civiltà - Museo delle arti e tradizioni popolari "Lamberto Loria", Museo delle Civiltà - Museo dell’alto Medioevo "Alessandra Vaccaro", Museo delle Civiltà - Museo preistorico etnografico "Luigi Pigorini", Museo Nazionale degli Strumenti Musicali, Museo Nazionale del Palazzo di Venezia, Museo Nazionale di Castel Sant'Angelo, Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, Museo Nazionale Romano - Crypta Balbi, Museo Nazionale Romano - Palazzo Altemps, Museo Nazionale Romano - Palazzo Massimo alle Terme, Museo Nazionale Romano - Terme di Diocleziano, Terme di Caracalla, Villa dei Quintili

Elenco musei aderenti a Roma
-Santuario Etrusco dell'Apollo
-Castello di Giulio II
-Colosseo
-Crypta Balbi
-Foro Romano e Palatino
-Galleria Borghese
-Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea
-Galleria Nazionale d'Arte Antica in Palazzo Barberini
-Galleria Nazionale d'Arte Antica in Palazzo Corsini
-Galleria Spada
-Monumento a Vittorio Emanuele II (Vittoriano)
-Museo Archeologico Nazionale Etrusco di Villa Giulia
-Museo Arti e Tradizioni popolari Lamberto Loria
-Museo Nazionale degli Strumenti Musicali
-Museo Nazionale dell'Alto Medioevo
-Museo Nazionale di Palazzo Venezia
-Museo Nazionale di Castel Sant'Angelo
-Museo Preistorico Etnografico Luigi Pigorini
-Palazzo Altemps
-Palazzo Massimo
-Terme di Caracalla
-Terme di Diocleziano
-Scavi di Ostia Antica e Museo
-Tomba di Cecilia Metella
-Villa dei Quintili

Categorie: Manifestazioni

La promessa dell'alba

13 ore 1 min fa

19/04/19

Cinema Piccolo Apollo - Centro Aggregativo Apollo 11

La promessa dell'alba

Regia: Barbet Schroeder
Sceneggiatura: Eric Barbier, Marie Eynard
Montaggio: Jennifer Augé - Fotografia:  Glynn Speeckaert (AFC-SBC)
Audio: François Maure, Ken Yasumoto, Marc Doisne
Produzione: Eric Jehelmann, Philippe Rousselet - Distribuzione: I Wonder.

Dalla difficile infanzia in Polonia passando per l'adolescenza a Nizza, per poi arrivare alla carriera da aviatore in Africa durante la seconda guerra mondiale Romain Gary ha vissuto una vita straordinaria. Ma questo impulso a vivere mille vite, a diventare un grande uomo e un celebre scrittore è merito di Nina (Charlotte Gainsbourg), sua madre.

Sarà proprio il folle amore di questa madre possessiva ed eccentrica che lo porterà a diventare uno dei più grandi romanzieri del ventesimo secolo, e a condurre una vita piena di rocamboleschi colpi di scena, passioni e misteri. Ma quell'amore materno senza freni sarà anche un fardello per tutta la sua vita. Dall'omonimo romanzo autobiografico di culto scritto da Romain Gary, un film appassionante e commovente.

Categorie: Manifestazioni

Festa delle Oasi Lipu all'Oasi di Castel di Guido

Mer, 17/04/2019 - 12:31

05/05/19

Oasi LIPU Castel di Guido

Appuntamento al Centro Visite dell'Oasi

Categorie: Manifestazioni

Festa delle Oasi Lipu al Centro Habitat Mediterraneo Lipu di Ostia

Mer, 17/04/2019 - 12:10

05/05/19

CHM Centro Habitat Mediterraneo - Oasi Lipu

Appuntamento presso Centro Habitat Mediterraneo Lipu Ostia - Centro Visite Mario Pastore
- presso parcheggio Porto Turistico di Roma
- ingresso da Via dell'Idroscalo - Lido di Ostia - Roma

Programma:
- Alle ore 9.30: visita guidata birdwatching - prenotazione OBBLIGATORIA, scrivendo a chm.ostia@lipu.it - raccomandati binocolo e scarpe comode;

- Alle ore 10.30: mini-corso di birdwatching e breve visita all'oasi per famiglie con bambini - partecipazione gratuita, prenotazione OBBLIGATORIA scrivendo a chm.ostia@lipu.it - raccomandati binocolo e scarpe comode;

- Alle ore 12.00: Conferenza: “Vipere e altri serpenti, Conoscenza come mezzo di tutela delle specie e prevenzione dei rischi” Relatori Mauro Grano (Societas Herpetologica Italica) e Riccardo Di Giuseppe (Programma Natura) – ingresso libero;

- Alle ore 13.00: Pranzo al sacco vegan su prenotazione a cura di Ostia Veg (Menù: Lasagne con ragù vegetale con lenticchie, tortino di carote ed arancia, acqua - possibile opzione per celiaci - donazione minima 10 Euro - per prenotazioni: ostiaveg@gmail.com)

- Dalle ore 14.30: Laboratorio di Origami. Enrico Mariani sarà a disposizione di tutti, bambini e non, per realizzare insieme degli origami (arte della carta piegata di origine giapponese) e fare rane salterine, cicogne, cigni, corvi, pappagalli ecc. – ingresso libero

- Alle ore 15.30: Incontro con l’oca Ottorino ed il veterinario Alberto Briganti, protagonisti della splendida favola a lieto fine di “Becco di Rame” – ingresso libero

- Alle ore 16.30: Incontro con Franco Sacchetti per la presentazione del suo nuovo libro/graphic novel “Dove i Rondoni vanno a dormire”  “ingresso libero;

- Alle ore 17.30: birdwatching per grandi e piccini dai primi due capanni da birdwatching del CHM Lipu Ostia - partecipazione libera e gratuita - raccomandati binocolo e scarpe comode;

- Alle ore 18.30: Liberazione di un rapace curato dal CRFS Lipu Roma – ingresso libero

- Alle ore 19.00: Gran finale con il Gruppo Vocale I Sincopatici – ingresso libero

Categorie: Manifestazioni

1° maggio 2019 - Festa del primo maggio

Mer, 17/04/2019 - 10:15

01/05/19

Eventi e manifestazioni in città per festeggiare la festa dei lavoratori.

Categorie: Manifestazioni

Terra e Musica 2019: Festa del 1° Maggio Contadino a Roma

Mer, 17/04/2019 - 10:14

01/05/19

Ippodromo Capannelle

Terra e Musica 2019: Festa del 1° Maggio Contadino a Roma è la nuova edizione del 1° maggio sul più grande prato verde di Roma e tempio del rock, all’Ippodromo Capannelle, dalle ore 9 alle 20.
Live Music, Street Food, oltre 80 aziende agricole e artigiani doc del territorio.
Pic Nic sull’erba e Birre Artigianali tutto il giorno.

Porta il telo e al resto pensiamo noi” è l’invito per questa occasione speciale in cui i contadini, diventando chef per un giorno, offriranno street food di qualità: carciofi alla matticella, delizie alla piastra, mozzarelle appena fatte, lasagne, piatti veg e vegetariani, fave e pecorino e tanto altro cibo di fattoria, assieme alle migliori birre artigianali selezionate da Fustock birreria.
A Terra e Musica 2019 ci saranno inoltre Laboratori, degustazioni, scambio dei semi, attività per bambini (laboratorio “decorazione magliette, sacche, astucci e grembiulini” grazie a Graf), battesimo della sella, graditissima partecipazione dell’Asd rugby per appassionati e curiosi che vorranno provare l’emozione di questo sport e il mitico “terzo tempo”, mostra fotografica Terra & Foto dell’artista Elena Castellacci.

E non soltanto street food contadino di filiera corta, ma anche musica dal vivo, come in ogni festa del primo maggio che si rispetti. “Musica a Km 0” dalle ore 11 del mattino fino al tramonto. In collaborazione con Movimento Musica concerti di band emergenti ed indipendenti; è riservato uno spazio gratuito, accanto all’area pic nic, a musicisti e band che desiderano esibirsi e sostenere il nostro progetto di filiera corta. Sovranità musicale e alimentare.
Inoltre per tutti i bambini area giochi gonfiabili all’ingresso e il battesimo della sella dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00 grazie a istruttori qualificati e dalle ore 15.00 le immancabili corse di galoppo di elevato spessore tecnico.

Terra e Musica 2019: Green Food For Future
Terra e Musica 2019 è anche una giornata di solidarietà e sono moltissime le istituzioni e le associazioni del territorio che sostengono questo progetto.
Uniti per difendere la centralità della tematica “CIBO” quale presidio fondamentale per i diritti di cittadinanza, la tutela dell’ambiente e la promozione dell’economia locale:
Orto botanico Università di Tor Vergata, Greenpeace, Libera, Medici senza frontiere, Legambiente, Roma Natura, Emergency, Seed freedom, Navdanya International, ActionAid, Food ReLOVution, Cerealia Festival dei cereali, Rete Economia Solidale Ciociaria, Graf gruppo e rete per l’apprendimento e la formazione, Osservatorio Farmers Markets.
Tutto ciò che mangi ha una conseguenza” è il messaggio del film indipendente di Thomas Torelli, “Food ReLOVution” il cui titolo abbiamo adottato come slogan. Un appello alla presa di coscienza e alla consapevolezza, un invito ad aderire alla filosofia del Mercato Contadino.

Il Mercato contadino degli agricoltori a km 0 invita a condividere il progetto di filiera corta, a cambiare l'impatto sul mondo. A dire tanti “no” con un “sì” al mercato a Km 0: un NO ai tir sulle strade, al petrolio che li muove, all’agricoltura fatta di chimica, agli imballaggi-rifiuto che hanno preso il posto dei frutti della terra, un no ai prodotti dell’agroindustria e della grande distribuzione organizzata.

Tutti sono invitati a portare sempre con sé la sporta per ridurre i rifiuti

Categorie: Manifestazioni

Vacanze di Pasqua al Bioparco

Mar, 16/04/2019 - 12:21

da 18/04/19 a 28/04/19

Bioparco

Durante la chiusura delle scuole per le vacanze di Pasqua, ogni giorno al Bioparco saranno organizzate attività tematiche per le famiglie

Sabato 20 e domenica 21 aprile (Pasqua) per tutto il giorno si susseguiranno: le visite guidate dal titolo ‘È nato prima l’uovo o la gallina?’, un avvincente viaggio per scoprire gli animali che depongono le uova e gli stratagemmi che adottano per riprodursi. L’attività Tutti nati da un uovo: un emozionante A TuxTu con insetti, anfibi, rettili e piccoli mammiferi  per scoprire tutti i segreti delle uova e soprattutto… di chi le fa. I pasti degli animali, a cura dei keeper che saranno a disposizione per rispondere alle domande dei visitatori.

Solo sabato 20: dalle 14.45 alle 15.15 presso il Rettilario si svolgeranno speciali incontri ravvicinati con i rettili, per conoscerne caratteristiche e segreti, a cura dei guardiani.

Categorie: Manifestazioni

Venerdì 19 aprile Via Crucis al Colosseo, la mobilità

Mar, 16/04/2019 - 10:04

da 19/04/19 a 22/04/19

Venerdì sera, dalle 21.00 circa, al Colosseo è in programma la solenne Via Crucis presieduta da Papa Francesco

Per l’evento, la Questura di Roma ha predisposto misure di sicurezza eccezionali. Dalle ore 13.00 di venerdì, e sino a cessate esigenze, sarà disposta la chiusura di tutti gli accessi alla stazione Colosseo della linea B del metrò, stazione che i treni attraverseranno senza però fermarsi.

Sempre dalle 13.00 scatteranno le chiusure al traffico. Queste le principali strade interessate: via degli Annibaldi; via dei Fori Imperiali; via Celio Vibenna, nella direttrice da piazza del Colosseo a via di San Gregorio; via di San Gregorio, da via Celio Vibenna a piazza di Porta Capena; via Cavour, in direzione di via dei Fori Imperiali, da largo Visconti Venosta a largo Corrado Ricci. Dalle 15, via di San Gregorio e via Celio Vibenna chiuderanno anche nel verso da Porta Capena al Colosseo. Dalle 13.00, e fino al termine del servizio, saranno deviate le linee di bus 51, 75, 81, 85, 87 e 118.

Divieti di sosta, ad ampio raggio in tutta l’area, sono previsti già dalla notte tra giovedì e venerdì.

L’area tra piazza del Colosseo, via dei Fori Imperiali, largo Gaetana Agnesi, via degli Annibaldi e via Nicola Salvi, via Celio Vibenna e via di San Gregorio sarà transennata e vi si potrà accedere solo dopo i controlli di rito.

Non solo viabilità. Dalle ore 12.00 sempre di venerdì la Questura ha richiesto la chiusura al pubblico sia del Colosseo che dell’area archeologica del Foro Romano e Palatino.

Celebrazioni pasquali, attiva una "Green Zone"

In vista delle celebrazioni pasquali, dalle ore 14 di venerdì 19 e sino alle ore 15.00 di lunedì 22 aprile, in Centro sarà attivata, su richiesta della Questura, una "Green Zone" all'interno della quale, per motivi di sicurezza, non saranno consentite pubbliche manifestazioni di piazza. 

Questa "Area Verde" sarà delimitata dai seguenti piani stradali: piazza della Repubblica, via Nazionale, largo Magnanapoli, via IV Novembre, via dei Fornari, Foro di Traiano, via di Santa Alessandrina, largo Corrado Ricci, via del Colosseo, largo Gaetana Agnesi, via Nicola Salvi, piazza del Colosseo, via Celio Vibenna, via di San Gregorio, piazza di Porta Capena e via del Circo Massimo, via della Greca, piazza Bocca della Verità, via del Teatro Marcello, via del Foro Olitorio, i lungotevere dei Pierleoni, de' Cenci, dei Vallati, dei Tebaldi e dei Sangallo, il ponte Principe Amedeo Savoia Aosta, piazza della Rovere, la galleria PASA, largo di Porta Cavalleggeri e piazza del Sant'Uffizio, via Paolo VI e largo degli Alicorni, piazza Pio XII, largo del Colonnato, via di Porta Angelica e piazza del Risorgimento, via Crescenzio, piazza Cavour, via Ulpiano, ponte Umberto I, i lungotevere Marzio e in Augusta, via Luisa di Savoia, piazzale Flaminio, via del Muro Torto, piazzale Brasile, via Veneto, via Bissolati, piazza San Bernardo, via Vittorio Emanuele Orlando, piazza della Repubblica. 

All'interno della stessa area e nelle stesse ore, la Prefettura ha disposto, tra l'altro, il divieto di accesso per tutti i veicoli adibiti al trasporto merci, anche se di massa inferiore alle 3,5 tonnellate.

 Per aggiornamenti sulla situazione della viabilità in tempo reale consultare la pagina www.atac.roma.it/page.asp?r=16020&p=159

Categorie: Manifestazioni

Venerdì Via Crucis al Colosseo, la mobilità

Mar, 16/04/2019 - 10:04

da 19/04/19 a 22/04/19

Venerdì sera, dalle 21.00 circa, al Colosseo è in programma la solenne Via Crucis presieduta da Papa Francesco

Per l’evento, la Questura di Roma ha predisposto misure di sicurezza eccezionali. Dalle ore 13.00 di venerdì, e sino a cessate esigenze, sarà disposta la chiusura di tutti gli accessi alla stazione Colosseo della linea B del metrò, stazione che i treni attraverseranno senza però fermarsi.

Sempre dalle 13.00 scatteranno le chiusure al traffico. Queste le principali strade interessate: via degli Annibaldi; via dei Fori Imperiali; via Celio Vibenna, nella direttrice da piazza del Colosseo a via di San Gregorio; via di San Gregorio, da via Celio Vibenna a piazza di Porta Capena; via Cavour, in direzione di via dei Fori Imperiali, da largo Visconti Venosta a largo Corrado Ricci. Dalle 15, via di San Gregorio e via Celio Vibenna chiuderanno anche nel verso da Porta Capena al Colosseo. Dalle 13.00, e fino al termine del servizio, saranno deviate le linee di bus 51, 75, 81, 85, 87 e 118.

Divieti di sosta, ad ampio raggio in tutta l’area, sono previsti già dalla notte tra giovedì e venerdì.

L’area tra piazza del Colosseo, via dei Fori Imperiali, largo Gaetana Agnesi, via degli Annibaldi e via Nicola Salvi, via Celio Vibenna e via di San Gregorio sarà transennata e vi si potrà accedere solo dopo i controlli di rito.

Non solo viabilità. Dalle ore 12.00 sempre di venerdì la Questura ha richiesto la chiusura al pubblico sia del Colosseo che dell’area archeologica del Foro Romano e Palatino.

Celebrazioni pasquali, attiva una "Green Zone"

In vista delle celebrazioni pasquali, dalle ore 14 di venerdì 19 e sino alle ore 15.00 di lunedì 22 aprile, in Centro sarà attivata, su richiesta della Questura, una "Green Zone" all'interno della quale, per motivi di sicurezza, non saranno consentite pubbliche manifestazioni di piazza. 

Questa "Area Verde" sarà delimitata dai seguenti piani stradali: piazza della Repubblica, via Nazionale, largo Magnanapoli, via IV Novembre, via dei Fornari, Foro di Traiano, via di Santa Alessandrina, largo Corrado Ricci, via del Colosseo, largo Gaetana Agnesi, via Nicola Salvi, piazza del Colosseo, via Celio Vibenna, via di San Gregorio, piazza di Porta Capena e via del Circo Massimo, via della Greca, piazza Bocca della Verità, via del Teatro Marcello, via del Foro Olitorio, i lungotevere dei Pierleoni, de' Cenci, dei Vallati, dei Tebaldi e dei Sangallo, il ponte Principe Amedeo Savoia Aosta, piazza della Rovere, la galleria PASA, largo di Porta Cavalleggeri e piazza del Sant'Uffizio, via Paolo VI e largo degli Alicorni, piazza Pio XII, largo del Colonnato, via di Porta Angelica e piazza del Risorgimento, via Crescenzio, piazza Cavour, via Ulpiano, ponte Umberto I, i lungotevere Marzio e in Augusta, via Luisa di Savoia, piazzale Flaminio, via del Muro Torto, piazzale Brasile, via Veneto, via Bissolati, piazza San Bernardo, via Vittorio Emanuele Orlando, piazza della Repubblica. 

All'interno della stessa area e nelle stesse ore, la Prefettura ha disposto, tra l'altro, il divieto di accesso per tutti i veicoli adibiti al trasporto merci, anche se di massa inferiore alle 3,5 tonnellate.

 Per aggiornamenti sulla situazione della viabilità in tempo reale consultare la pagina www.atac.roma.it/page.asp?r=16020&p=159

Categorie: Manifestazioni

Eldorado

Mar, 16/04/2019 - 09:58

17/04/19

Cinema Piccolo Apollo - Centro Aggregativo Apollo 11

Eldorado

Regia e Sceneggiatura: Markus Imhoof 
Direttore della fotografia: Peter Indergand (scs)
Assistenti alla regia e ricercatori: Marion Glaser, Antonella Falconio, Giorgia De Coppi, Franziska Arnold - Montatrice: Beatrice Babin (BFS).
Musiche: Peter Scherer

Durante la Seconda Guerra Mondiale, la famiglia del regista svizzero Markus Imhoof accoglie Giovanna, una bimba milanese di 8 anni, beneficiaria di un progetto delle Croce Rossa Svizzera rivolto ai bambini vittime di guerra. La sua permanenza in Svizzera ha però un tempo limite e Giovanna viene rimandata in Italia, dove muore di stenti a soli 13 anni, poco dopo il suo rientro forzato. Imhoof parte da questi dolorosi ricordi d'infanzia, per parlare dell'odierna crisi migratoria, il più grande esodo dalla seconda guerra mondiale ad oggi.

Attraverso le navi italiane dell'operazione Mare Nostrum, i campi dei lavoratori, le strutture d'accoglienza del sud Italia e la Svizzera odierna, emerge la fotografia di un processo tanto assurdo quanto inumano, che non riesce ad affrontare una tragedia più che umana: la crisi causata dagli squilibri economici e sociali che trasformano i paesi ricchi del Nord nell'Eldorado che i meno fortunati cercano di raggiungere a tutti i costi.

Categorie: Manifestazioni

Pasqua al Giokificio - Brunch nel parco con caccia alle uova

Lun, 15/04/2019 - 16:52

da 20/04/19 a 01/05/19

Caccia al tesoro delle uova di Pasqua:
I bambini verranno coinvolti nella divertente e colorata Caccia al Tesoro, tra le attrazioni del Giokificio. Trova il tesoro delle uova di Pasqua avventurandoti nella casa di Pippi Calzelunghe, nel Fortino Western, sul tappetto interattivo, nel Parco Avventura…il divertimento, la condivisione e la socializzazione sono assicurati!

Il giorno 25, 27, 28 aprile 2019 e 1° maggio 2019 - Brunch alle ore 12.00 circa

Menu bambini:
Menu LASAGNA: lasagna rossa + patate la forno + muffin o pane e nutella + acqua
Menu COTOLETTA: cotoletta di pollo + patate al forno++ muffin o pane e nutella + acqua
Menu PIZZA BIANCA con: prosciutto crudo o cotto e mortadella

Menu adulti:
Menu COUS COUS di verdura + patate al forno o verdura + acqua
Menu TAGLIERE DI SALUMI + trancio di focaccia pugliese con pomodorini e olive + acqua
Menu INSALATA RICCA (valeriana, mais, pomodoro, frutta secca, tonno o formaggio + acqua)

Categorie: Manifestazioni

Giornata Internazionale della Danza al V Municipio

Lun, 15/04/2019 - 16:24

29/04/19

Metro C Teano: 12-14.30
L’incontro di Teano. Nell’atrio antistante i tornelli della stazione Metro C Teano, l’Accademia Nazionale di Danza incontra il territorio del Municipio rappresentato dalla Banda della Scuola Popolare di Musica di Villa Gordiani. Poi la performance: Aurora boreale, interpretata dagli studenti del triennio tecnico-compositivo della Scuola di Coreografia dell’Accademia.

Metro C Malatesta: 12.15-14.30
La Banda della Scuola Popolare di Musica di Villa Gordiani, in arrivo dalla Metro Teano, suona nel piazzale all’esterno della stazione Malatesta. All’interno della stazione, presso la vetrata antistante la scalinata della piazza ipogea, si tengono le performance degli studenti del Master Cantiere Infinito in Tecniche dell'improvvisazione coreutico-musicale, a cura dell'Accademia Nazionale di Danza, Conservatorio di Santa Cecilia, Fondazione Maxxi, SIAE e Mibac.

Casa della Cultura, via Casilina, 665: 16.30-18.30
Per i più piccoli: con i docenti del progetto EducANDo in danza, dedicato a collegare la prima educazione all’arte coreutica con le arti performative, nella sala con il camino si svolge una Favola in progress nell'ambito della quale i bambini impegnati nel progetto si relazionano con i bambini del pubblico.

Nuovo Cinema Aquila, via L’Aquila, 68: 17 -20.30
Proiezioni di progetti di video danza selezionati per il Premio Roma 2018 , tra cui anche la pellicola storica Giuditta e Oloferne, restaurata in occasione del settantesimo anniversario dell’Istituto sull'Aventino, con protagonista la sua fondatrice, Jia Ruskaja.
In mostra spartiti storici a cura della biblioteca dell’Accademia con performance di danza e musica dal vivo.

Teatro biblioteca Quarticciolo, via Ostuni, 8 ore 21.00-22.30
Performance degli studenti delle quattro scuole dell’Accademia Nazionale di Danza.

Categorie: Manifestazioni

Open House Roma 2019

Lun, 15/04/2019 - 14:25

da 11/05/19 a 12/05/19

Open House Roma è un evento annuale che in un solo week end celebra il design e l’architettura nella Capitale consentendo l’apertura gratuita di centinaia di edifici notevoli per le loro caratteristiche architettoniche.

L'iniziativa nasce dall’idea di un gruppo di architetti e comunicatori orientati all’innovazione socio-culturale. 

Circa 200, siti di qualunque epoca e solitamente inaccessibili, vengono aperti al pubblico attraverso visite guidate gratuite.

Promosso dall'associazione Open City Roma

Programma completo e aggiornato www.openhouseroma.org/programma

Categorie: Manifestazioni

Festival Street Food

Lun, 15/04/2019 - 14:06

da 18/04/19 a 22/04/19

Il festival dello Street Food, all'interno dei giardini di Parco Ricciardi a San Paolo, propone il meglio della cucina da strada e delle specialità regionali. Non mancano artisti di strada e circensi, musica, divertimento e laboratori per i bambini.

Al calar dell'imbrunire, in scena suggestivi Fire Show, musica, arte e fuoco per uno spettacolo emozionante e fiabesco.

Spazio anche per i più piccoli con laboratori, truccabimbi, bolle di sapone e tanti giochi da fare in famiglia. 
 

Categorie: Manifestazioni

Fantafestival

Lun, 15/04/2019 - 10:48

da 10/06/19 a 16/06/19

Nuovo Cinema Aquila

 Il Fantafestival è lieto di annunciare le date dell'edizione 2019, che si svolgerà dal 10 al 16 giugno, presso il Nuovo Cinema Aquila di Roma.
Mostra internazionale del film di fantascienza e del fantastico.

Categorie: Manifestazioni

Gillo Pontecorvo, uomo di cinema

Lun, 15/04/2019 - 10:00

da 16/04/19 a 18/04/19


Martedì 16 aprile
ore 18.45 Lo sguardo sull’uomo. Incontro con Gillo Pontecorvo di Marco Turco (2001, 52’)
Con l’aiuto di Irene ,che sapientemente colmava i vuoti della memoria, per due giorni siamo stati – io e la troupe – ad ascoltare la vita di questo giovane vecchio, come dei bambini che ascoltano una lunga favola dal nonno. Dagli anni dell’infanzia in una famiglia di geni, all’avventurosa parentesi francese prima della guerra, dall’impegno partigiano nella resistenza, ai primi documentari militari, fino al grande cinema d’impegno e alla consacrazione come regista internazionale (Turco). Le riprese sono state effettuate a Roma nelle case di Gillo Pontecorvo e Ennio Morricone, a Cinecittà nello studio di Marcello Gatti, in via Massacciuccoli e a Fregene, tra giugno e luglio 2000. Lo sguardo sull’uomo. Incontro con Gillo Pontecorvo a cura di Irene Bignardi fa parte dell’Archivio della Memoria - Ritratti italiani n. 7 ed è stato prodotto dal Centro Sperimentale di Cinematografia.
 
a seguire Intervista a Gillo Pontecorvo (2004, 47’)
Intervista a Gillo Pontecorvo a cura di Lidia Ravera, realizzata alla Casa del Cinema.
 
Ore 20.45 La grande strada azzurra di Gillo Pontecorvo (1957, 95’)
Tra i poveri pescatori dell’arcipelago, Squarciò, che pratica illegalmente la pesca con bombe esplosive, è l’unico che goda di una certa agiatezza. Il maresciallo, vecchio amico di Squarciò, benché sia a conoscenza dei suoi metodi, non ha le prove per poterlo incastrare. Un giorno un giovanotto disoccupato, di cui Diana, la figlia di Squarciò, è innamorata, ruba l’esplosivo per conto del pescatore. Scoperto dal maresciallo, tenta una fuga disperata e muore. Il maresciallo, sconvolto, si dimette e il suo sostituto cerca di aumentare la sorveglianza grazie all’apporto di un potente motoscafo. Mentre gli altri pescatori propongono di costituire una cooperativa, Squarciò si procura una barca più potente. Colto in flagrante dal nuovo maresciallo, Squarciò è costretto a liberarsi della barca e con il tempo, capisce di essere rimasto solo: perfino negli occhi dei suoi figli legge una tacita disapprovazione... Primo lungometraggio di Pontecorvo, sceneggiato insieme a Franco Solinas (autore del romanzo Squarciò) ed Ennio De Concini, La grande strada azzurra ha un cast di tutto rispetto: Yves Montand, Alida Valli, Francisco Rabal, Umberto Spadaro e Mario Girotti… il futuro Terence Hill.
 
Mercoledì 17 aprile
Ore 18.45 Kapò di Gillo Pontecorvo (1960, 117’)
Edith è una giovane prigioniera ebrea in un lager nazista che per sopravvivere diventa kapò, cioè caposquadra-aguzzina delle sue compagne. Ma l’amore per un prigioniero russo la redimerà. Il film diede origine a una violenta stroncatura, intitolata De l’abjection di Jacques Rivette («Cahiers du cinema», n. 120, giugno 1961), nella quale si rimproverava soprattutto al regista la carrellata in avanti per inquadrare il cadavere della protagonista. Quella polemica recensione fu lo spunto, trent’anni dopo, per un saggio di Serge Daney. Nastro d’argento 1961 per Didi Perego, attrice non protagonista.
 
Ore 20.45 La battaglia di Algeri di Gillo Pontecorvo (1966, 121’)
Nell’ottobre del 1957, mentre i paracadutisti del colonnello Mathieu rastrellano la Casbah, uno dei capi della guerriglia algerina ricorda il passato, l’organizzazione dell’FLN (Fronte di Liberazione Nazionale), gli attentati, gli scioperi. «In uno stile sobrio e documentaristico, con molti attori non professionisti […], il film rievoca con una forte coralità la guerra dei popoli algerini, a partire da una “sceneggiatura di ferro” di Franco Solinas che cerca di spiegare anche le ragioni del nemico francese. […] In Francia fu vietata la proiezione, ma il film ottenne il Leone d’oro a Venezia e due nomination all’Oscar, per la regia e la sceneggiatura» (Mereghetti).
 
Giovedì 18 aprile
Ore 18.45 Queimada di Gillo Pontecorvo (1969, 129’)
Queimada è una lunga e sofferta meditazione del regista sulla vita, sulla storia, sulla schiavitù e sulle leggi del profitto. La ricostruzione storico-geografica dei tempi del colonialismo portoghese del XIX secolo sorprende per il suo realismo. Gli attori sono portentosi, soprattutto quelli locali, che il regista selezionò direttamente a Cartagena in Colombia, nei luoghi delle riprese, per dare alla recitazione una massima veridicità. L’agente inglese William Walker, interpretato da un grande Marlon Brando, inviato sull’isola per favorire gli interessi del governo britannico, rappresenta la metafora del capitalismo imperialista. Il suo antagonista, José Dolores (Evaristo Márquez), capo dei ribelli, infiamma i cuori chiedendo l’indipendenza per il suo paese. I rimandi allusivi alla guerra del Vietnam, alla rivoluzione cubana e al marxismo lo rendono un film palesemente schierato. Sicuramente Queimada, raccontando storie specifiche e generali insieme, ha il grande merito di restituirci una visione d’insieme forte e chiara del mutamento di classe e di potere e del ritmo della trasformazione storica. La copia di Queimada è stata restaurata da Luce Cinecittà con la Cineteca di Bologna e il Csc-Cineteca Nazionale presso il Laboratorio L’immagine ritrovata di Bologna con la supervisione di Marco Pontecorvo.
 
Ore 21.00 Ogro di Gillo Pontecorvo (1979, 100’)
Nel 1973 quattro terroristi dell’ETA progettano il sequestro dell’ammiraglio Luis Carrero Blanco, spietato gerarca soprannominato “ogro”, l’orco, e considerato il delfino di Franco. Quando però l’uomo si avvia a diventare il capo del governo spagnolo, il sequestro si trasforma in un attentato in piena Madrid. Tratto da una storia vera, il film di Pontecorvo ha avuto una gestazione travagliata, vista la materia che affronta, e l’uscita in sala poco dopo il rapimento Moro gli attirò l’accusa di ambiguità politica. In realtà, anche grazie all’interpretazione di Volonté e alla spettacolarità della messinscena, si tratta di un’opera da recuperare. 

Categorie: Manifestazioni

Sala Rocca della Direzione Generale Cinema - Mibac

Lun, 15/04/2019 - 09:51

La Sala Rocca ha 42 posti ed è una saletta di proiezione estremamente confortevole e tecnologicamente all’avanguardia.

Categorie: Manifestazioni

Pagine