News su Manifestazioni

Aggiornato: 1 ora 28 min fa

Serata Degustazione…

Mar, 20/02/2018 - 16:07

16/03/18

Teatro Ygramul

Serata Degustazione…
Whisky to the People - degustazione whisky

Nella serata verranno proposti 3 Single Malt scozzesi differenti in aroma e tipologia: partiremo da un whisky dolce e floreale, passeremo per sentori di frutta matura e spezie, per poi concludere con un whisky deciso e affumicato.
Sarete accompagnati in questa suggestiva esperienza con indicazioni utili per una ottimale degustazione e informazioni sulla produzione e la storia di questo amato distillato.
Nostro desiderio è condividere qualità, divertimento e consapevolezza del buon bere in una atmosfera amichevole e piena di passione.

Categorie: Manifestazioni

Cinéma Français

Mar, 20/02/2018 - 15:29

da 30/01/18 a 09/03/18

Mediateca Centro Culturale Saint -Louis de France

Commedie, drammi, thriller e un speciale ragazzi!

Categorie: Manifestazioni

Feminism, fiera dell'editoria delle donne

Mar, 20/02/2018 - 14:58

da 08/03/18 a 11/03/18

Casa Internazionale delle Donne

Per la prima volta alla Casa Internazionale delle Donne si tiene la fiera dell'editoria delle donne, case editrici, scrittrici, dibattiti, presentazioni si alterneranno per quattro giorni.

L'evento è in collaborazione con Archivia, Legendaria, Iacobelli Editore, Osservatorio degli Editori Indipendenti.

Alle case editrici è anche affidato il compito di animare le giornate di Feminism grazie agli incontri che vedono le scrittrici in dialogo con il pubblico.

Tanti anche i focus tematici sulla filiera del libro d’autrice, dalla produzione alla diffusione.

Categorie: Manifestazioni

I concerti del Mosaico

Mar, 20/02/2018 - 14:30

da 20/01/18 a 25/05/18

Teatro di Villa Torlonia

L’Associazione Mosaico propone una serie di concerti in collaborazione con importanti realtà musicali.

A cura dell’Associazione Mosaico

Categorie: Manifestazioni

Rony Roller Circus

Mar, 20/02/2018 - 11:40

da 22/02/18 a 05/03/18

Categorie: Manifestazioni

Manifestazioni in città dal 20 al 25 febbraio: modifiche viabilità e trasporti

Mar, 20/02/2018 - 10:58

da 20/02/18 a 25/02/18

MARTEDI' 20 FEBBRAIO

Dalle 10 alle 14 manifestazione dei docenti in largo Bernardino da Feltre nei pressi del ministero dell’Istruzione, con possibili rallentamenti per il tram 8 e i bus  in transito su viale Trastevere.
Dalle 14,30 in piazza Oderico da Pordenone, alla Garbatella, si radunerà il Movimento per il diritto all’abitare. Entro le prime ore del mattino dovranno essere rimossi i veicoli dalla stessa piazza e da via Rosa Raimondi Garibaldi.

Conclusi i lavori per il cantiere della metro C, le linee bus 51, 81 e n28, sono tornate sui percorsi originari percorrendo via La Spezia anche da largo Brindisi verso piazza Lodi. La linea 16 resta deviata, assieme alla 412, per la voragine a via Alghero. I dettagli.

In corso i lavori sulla rete idrica di via Cornelia, dal civico 184 al civico 194. Il cantiere, che richiederà un divieto di sosta e un restringimento di carreggiata, è in programma sino al 5 marzo. La Roma Tpl segnala alcuni possibili rallentamenti sulla linea 985.

Fino al 23 marzo, per lavori sulla rete del gas, su un tratto di largo Boccea, di via Boccea (da largo Boccea a via Accursio) e di via Pier delle Vigne, i tratti di carreggiata interessati subiranno una riduzione e sarà in vigore il divieto di sosta H24.

Per dissesto del manto stradale tra via Cavour e via Gioberti, via Farini è chiusa al traffico in entrambe le direzioni. E’ consentito il transito delle linee tram 5 e 14 mentre sono deviati i bus delle linee 50 e 105. Di notte si spostano n1, n12 e n18.

E per lavori resta chiusa anche via del Mandrione nel tratto compreso tra il sottopasso ferroviario di via degli Angeli e via della Marrana.  Il cantiere è in programma sino al 30 aprile.

Per lavori in via Archimede, la linea 52 effettua capolinea provvisorio in via dei Monti Parioli.

In Prati, lavori di manutenzione serale e notturna sui binari di via Ottaviano e via Barletta. Il cantiere si svolge dal lunedì al venerdì. Per quel che riguarda i tram della linea 19, a partire dalle 19,30 e sino a fine servizio vengono sostituiti da bus navetta tra Valle Giulia e piazza Risorgimento. Dalle 20 a fine servizio sono deviate le linee bus 32 e 590 e, in caso di necessità, anche la 982. Di notte a spostarsi è la n10.

MERCOLEDI' 21 FEBBRAIO

Dalle 12 alle 14 manifestazione politica a piazza Monte Citorio. E' prevista la partecipazione di circa 300 persone con possibili rallentamenti per la viabilità di via del Corso.

In zona Garbatella, lavori di manutenzione in orario notturno, tra le 21 e le 6, del sottovia che collega la circonvallazione Ostiense con la Colombo.

GIOVEDI' 22 FEBBRAIO

Dalle 9 alle 13 manifestazione in piazza del Campidoglio di circa 100 lavoratori della società Multiservizi.

Dalle 9 alle 14 sit-in a Porta Pia nei pressi del ministero dei Trasporti. Ottanta persone protesteranno contro il decreto che mette a rischio i posti di lavoro in Aci Informatica. 

Dalle 10 alle 14 sit-in a piazza Vidoni, nei pressi del ministero della Funzione pubblica. All'iniziativa è prevista la partecipazione di circa 60 precari degli enti di ricerca. 

A Montesacro dalle 16 il corteo in ricordo di Valerio Verbano. Circa 2 mila persone sfileranno lungo via Monte Bianco, via Pantelleria, piazza Capri, viale Tirreno, piazzale Jonio, viale di Valle Melaina, via delle Isole Curzolane, via Capraia, viale Jonio, via Lampedusa, piazzale Adriatico e via Stelvio. Possibili rallentamenti per i bus della zona. 

Consuete pulizie in notturna, tra le 23 e le 3, sul viadotto della Magliana. Prevista una temporanea chiusura fra via del Cappellaccio e Via Laurentina. Possibile deviazione per le corse delle linee bus 31, 771 e 780 in programma dalle 23 in poi.

VENERDI' 23 FEBBRAIO

Dalle 9, sit-in a largo Bernardino da Feltre e a piazza Santi Apostoli. Divieti di sosta e possibili le ripercussioni sul traffico di viale Trastevere e di piazza Venezia.

Fidene-Serpentara, dalle 16 corteo del comitato di quartiere, da piazza dei Vocazionisti a via Cortona.

SABATO 24 FEBBRAIO

Doppio corteo in Centro. Dalle 13 manifestazione da piazza della Repubblica a piazza del Popolo. Dalle 14 corteo da piazza dell’Esquilino a piazza Madonna di Loreto. Sempre sabato pomeriggio, manifestazione a piazza San Giovanni.

DOMENICA 25 FEBBRAIO

Smog, ultima domenica ecologica della stagione invernale. Nella Fascia Verde, stop al traffico privato, con alcune deroghe, dalle 7,30 alle 12,30 e poi dalle 15,30 alle 19.

All'Olimpico la sera, dalle 20,45, Roma-Milan. Lo stadio è raggiungibile con il tram 2 (da piazzale Flaminio/metro A) e con le linee di bus 23, 31, 32, 69, 70, 200, 201, 226, 280, 301, 446, 628, 910 e 911 in arrivo da vari quartieri della città.

Per aggiornamenti sulla situazione della viabilità in tempo reale consultare la pagina www.atac.roma.it/page.asp?r=16020&p=159

Categorie: Manifestazioni

VIAGGI NELL’ANTICA ROMA - 2 storie e 2 percorsi a cura di Piero Angela e Paco Lanciano

Lun, 19/02/2018 - 17:11

da 21/04/18 a 11/11/18

Fori Imperiali

Dopo lo straordinario successo degli scorsi anni, dal 13 aprile al 30 ottobre tornano i progetti di valorizzazione del “Foro di Augusto” e del  “Foro di Cesare” disponibili in 8 lingue.

La Roma di Cesare e di Augusto torna a vivere in tutta la sua suggestione grazie ai “Viaggi nell’antica Roma”, 2 storie e 2 percorsi promossi da Roma Capitale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e prodotti da Zètema Progetto Cultura. L’ideazione e la cura sono di Piero Angela e Paco Lanciano con la storica collaborazione di Gaetano Capasso e con la Direzione Scientifica della Sovrintendenza Capitolina.

Un’iniziativa, partita nel 2014 con il Foro di Augusto e ampliata nel 2015 con il Foro di Cesare, che anche lo scorso anno ha raggiunto un successo straordinario con 158.000 spettatori provenienti da ogni parte del mondo e con un altissimo gradimento complessivo.

Il progetto “Viaggi nell’antica Roma” racconta il Foro di Augusto e il Foro di Cesare partendo da pietre, frammenti e colonne presenti, con l’uso di teconologie all’avanguardia. Gli spettatori vengono accompagnati dalla voce di Piero Angela e da magnifici filmati e ricostruzioni che mostrano i luoghi così come si presentavano nell’antica Roma: una rappresentazione emozionante ed allo stesso tempo ricca di informazioni dal grande rigore storico e scientifico.

Due storie e due percorsi nell’antica Roma da vivere separatamente (singolo spettacolo € 15 intero; € 10 ridotto) ma anche in forma combinata nella stessa serata o in due serate diverse (combinato Foro di Cesare + Foro di Augusto intero € 25; ridotto € 17). È possibile acquistare i biglietti in loco, tramite il numero 060608, nei Punti Informativi Turistici o sul sito web dedicato www.viaggioneifori.it.

Grazie ad appositi sistemi audio con cuffie gli spettatori possono ascoltare la musica, gli effetti speciali e il racconto di Piero Angela in 8 lingue (italiano, inglese, francese, russo, spagnolo, tedesco, cinese e giapponese).

Le modalità di accesso ai due spettacoli sono differenti. Per il “Foro di Augusto” sono previste tre repliche secondo il calendario pubblicato (durata 40 minuti) mentre per il “Foro di Cesare” è possibile accedere ogni 20 minuti secondo il calendario pubblicato (percorso itinerante in quattro tappe, ciascuna della durata di circa 10 minuti e per la durata complessiva di circa 50 minuti, inclusi i tempi di spostamento).

 


FORO DI CESARE
Lo spettacolo all’interno del Foro di Cesare è itinerante. Si accede dalla scala accanto alla Colonna Traiana e si attraversa il Foro di Traiano su una passerella realizzata appositamente.
Attraverso la galleria sotterranea dei Fori Imperiali, aperta al pubblico per la prima volta lo scorso anno, si raggiunge di Foro di Cesare e si prosegue così fino alla Curia Romana.
Il racconto di Piero Angela, accompagnato da ricostruzioni e filmati, parte dalla storia degli scavi realizzati per la costruzione di Via dei Fori Imperiali, quando un esercito di 1500 muratori, manovali e operai venne mobilitato per un'operazione senza precedenti: radere al suolo un intero quartiere e scavare in profondità tutta l'area per raggiungere il livello dell'antica Roma. Quindi si entra nel vivo della storia partendo dai resti del maestoso Tempio di Venere, voluto da Giulio Cesare dopo la sua vittoria su Pompeo e si può rivivere l’emozione della vita del tempo a Roma, quando funzionari, plebei, militari, matrone, consoli e senatori passeggiavano sotto i portici del Foro. Tra i colonnati rimasti riappaiono le taberne del tempo, cioè gli uffici e i negozi del Foro e, tra questi, il negozio di un nummulario, una sorta di uffici cambi del tempo. All'epoca c'era anche una grande toilette pubblica di cui sono rimasti curiosi resti.  Per realizzare il suo Foro, Giulio Cesare dovette espropriare e demolire un intero quartiere e il costo complessivo fu di 100 milioni di aurei, l'equivalente di almeno 300 milioni di euro. Accanto al Foro fece costruire la Curia, la nuova sede del Senato romano, un edificio che ancora esiste e che, attraverso una ricostruzione virtuale, è possibile rivedere come appariva all'epoca.
In quegli anni, mentre la potenza di Roma cresceva a dismisura, il Senato si era molto indebolito e fu proprio in questa situazione di crisi interna che Cesare riuscì a ottenere poteri eccezionali e perpetui. Grazie al racconto di Piero Angela si potrà conoscere più da vicino quest’uomo intelligente e ambizioso, idolatrato da alcuni, odiato e temuto da altri.

FORO DI AUGUSTO
Il racconto del Foro di Augusto parte dai marmi ancora visibili nel Foro e, attraverso una multiproiezione di luci, immagini, filmati e animazioni, il racconto di Piero Angela si sofferma sulla figura di Augusto, la cui gigantesca statua, alta ben 12 metri, dominava l'area accanto al tempio. Con Augusto Roma ha inaugurato un nuovo periodo della sua storia: l'età imperiale è stata, infatti, quella della grande ascesa che, nel giro di un secolo, ha portato Roma a regnare su un impero esteso dall'attuale Inghilterra ai confini con l'attuale Iraq, comprendendo gran parte dell'Europa, del Medio Oriente e tutto il Nord Africa. Queste conquiste portarono l'espansione non solo di un impero, ma anche di una grande civiltà fatta di  cultura, tecnologia, regole giuridiche, arte. In tutte le zone dell'Impero ancora oggi sono rimaste le tracce di quel passato, con anfiteatri, terme, biblioteche, templi, strade.
Dopo Augusto, del resto, molti altri imperatori lasciarono la loro traccia nei Fori Imperiali costruendo il proprio Foro. Roma a quel tempo contava più di un milione di abitanti: nessuna città al mondo aveva mai avuto una popolazione di quelle proporzioni; solo Londra nell'800 ha raggiunto queste dimensioni. Era la grande metropoli dell'antichità: la capitale dell'economia, del diritto, del potere e del divertimento.

Grazie alla collaborazione con Orpheo, l’edizione 2017 vede l’introduzione di una sostanziale novità nella fruizione dello spettacolo: le tracce sonore si attivano automaticamente al passaggio dei visitatori davanti ai punti di interesse del percorso di visita, senza dover premere alcun tasto sulle audioguide e facilitando così l’utilizzo da parte di persone con difficoltà motoria. Il pubblico ipo-udente, invece, grazie ad un sistema di cavi a induzione, può sintonizzarsi direttamente con l’apparecchio acustico e ottenere un suono chiaro, senza più i rumori esterni e i fastidi dovuti alla sovrapposizione delle cuffie con l’apparecchio.

 

Promosso da Roma Capitale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali

Prodotto da Zètema Progetto Cultura

Con l’ideazione e la cura di Piero Angela e Paco Lanciano

Direzione Scientifica Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali

Sponsorizzazione tecnica Dimensione Suono Due – Ferrovie dello Stato Italiane – Aeroporti di Roma

tag: antica roma,  viaggi, viaggio,  foro augusto, cesare

Categorie: Manifestazioni

The other side of the Ink

Lun, 19/02/2018 - 10:15

da 24/02/18 a 25/02/18

Sheraton Roma, Sheraton Roma Hotel

L’evento ospita più di 150 tatuatrici rigorosamente donne: l’ascesa delle donne nel mondo del tatuaggio è stata determinata da alcuni fattori fondamentali tra i quali la grazia e sensibilità del tocco, l’abilità nell'unire colori sgargianti e tratti sottili, nell’eliminare contorni e usare nuovi stili come i tatuaggi watercolor (o acquarello), o tatuaggi di fantasia che raffigurano personaggi di manga e cartoni animati.
La bravura di queste artiste ha portato la necessità di creare un evento fatto apposta per loro. Tra le più importanti tatuatrici presenti in questa prima edizione della “The Other Side Of The Ink” troviamo nomi di eccellenza.  

Ma i tatuaggi non saranno l’unica attrattiva di questa colorita manifestazione. Da non perdere infatti la mostra "VANITAS e il MEMENTO MORI” presentata dalla tatuatrice e artista a 360 gradi, Stefania Gala. Una esposizione di opere eseguite esclusivamente con l’uso della Bic. Il tratto deciso e graffiato della penna a sfera trasferisce ai sui lavori una forza incisiva e prepotente che si afferma sul bianco delle tavole dei suoi teschi. Quasi un ammonimento: Memento Mori. La Bic diviene poi veicolo di rappresentazione di archetipi femminili che attraversano con il loro carisma e a volte con fragilità, il mutare dei tempi. Sono donne sempre attuali, che si scontrano con una realtà mutevole e ne vengono influenzate; che esaltano a volte i propri difetti come fossero nuove virtù contemporanee. Vanitas.

Interessante anche Yoga on My Skin, un progetto espositivo nato dalla collaborazione tra le curatrici Rossana Calbi e Giulia Piccioni e la galleria Parione9. Mostra al femminile, che espone la pratica dello yoga, presenta le sue tavole in occasione della convention che esibisce la maestria femminea delle linee sulla pelle.

L’esperienza dell’insegnante di yoga e psicologa, Giulia Piccioni, si è unita alla sua passione curatoriale e ha abbracciato l’idea espositiva di Rossana Calbi, che, grazie al supporto tecnico dello studio d’arte Candeloro, presenta le quattordici āsana disegnate con riferimenti cromatici e semantici che diventano pragmatici in un’esposizione che è un’esperienza fisica e mentale.

Nella due giorni ci sarà spazio anche per gli spettacoli della CONVENTICOLA degli ULTRAMODERNI in due appuntamenti:

Sabato 24 febbraio si esibiscono:
- Imi Silly Noir (burlesque), Burlesquer aggressiva e seducente, il suo corpo è un dipinto in cui perdersi è un privilegio;
- La Contessina Altieri (acrobatica) che abbandonò la vita aristocratica per seguire il suo sogno per la vita circense.
- Magic Dorian Galati (illusionismo) maestro dell'Impossibile, capace di trasformare il mondo in un cubo e di far crollare ogni certezza scientifica.
- Red Lily (bondage), la Regina delle Corde, trasforma in poesia la sottomissione, il dolore in piacere, l'amore in tortura.

Domenica 25 febbraio:
- H.E.R. (psycho-violin), iconica e decadente come possono solo le grandi dive, stride il suo violino elettrico tra gorgheggi da soprano e allucinazioni glam.
- Pretty Pistol (fachira), artista internazionale della scena vaudeville, passeggia con un pitone al guinzaglio, si nutre di vetri e si disseta con la nafta.
- Dixie Ramone (burlesque), la più graffiante delle stripper, pluripremiata e nota in tutto il mondo, è la dimostrazione della quintessenza Punk del Burlesque.

L'evento è diffuso da Radio Kaos Italy.

Categorie: Manifestazioni

Lunedì 19 febbraio stop ai veicoli più inquinanti

Lun, 19/02/2018 - 09:14

19/02/18

In considerazione del perdurare di condizioni critiche per la qualità dell'aria, la Sindaca Virginia Raggi, - con Ordinanza Sindacale - ha disposto il blocco della circolazione veicolare ai veicoli più inquinanti, per la giornata di lunedì 19 febbraio 2018.
Ordinanza della Sindaca n.23 del 18 febbraio 2018
https://www.comune.roma.it/web-resources/cms/documents/OS_23_DEL_18FEB2018.pdf

Categorie: Manifestazioni

Il gioco del Loxodonta

Sab, 17/02/2018 - 01:10

24/02/18

Museo di Casal de' Pazzi

Museo di Casal de' Pazzi I giovani studiosi del Servizio Civile Nazionale, che operano presso il Museo, hanno organizzato un “gioco dell’oca” particolare per ripercorrere l’albero genealogico dei Proboscidati, riconoscendo le varie specie e collocandole nel loro tempo. Pensato per i bambini accompagnati dai genitori, il gioco, che si svolge dopo una breve visita al museo, ha come finalità la conoscenza dell’evoluzione dei proboscidati.

Categorie: Manifestazioni

Zecchino d'Oro in Piazza a Romaest

Ven, 16/02/2018 - 12:27

24/02/18

Centro Commerciale Roma Est

Ospiti due cori della galassia dell'Antoniano Contest canoro ed esibizioni di danza delle scuole del territorio romano

La magia dello Zecchino d'Oro arriva a Romaest. 
Spettacolo itinerante 'Zecchino d'Oro in Piazza', nato per festeggiare il 60° anniversario della manifestazione canora.

Lo spettacolo è condotto da Carolina Benvenga, volto di Rai Yo-Yo, prevede l'esibizione di due cori della galassia dell'Antoniano, il Piccolo Coro Dolci Note di Roma e il Piccolo Coro Kol Rina di Formello.

Inoltre, saranno coinvolte alcune classi delle scuole primarie, ma anche scuole di danza e canto del territorio, con un contest canoro ed esibizioni di danza, per un pomeriggio all'insegna della musica e del divertimento.

Tutte le scuole partecipanti ricevono in premio una collana di libri firmata De Agostini.
Sarà presente anche l'Associazione contro il bullismo scolastico ABCS creata da Vincenzo Vetere, giovane vittima di bullismo, per sensibilizzare i più piccoli su questo fenomeno e per promuovere la solidarietà sociale tra i giovani.

Categorie: Manifestazioni

Giornata Nazionale del Paesaggio

Gio, 15/02/2018 - 15:42

14/03/18


Il 14 marzo 2018 si celebrerà la seconda edizione della Giornata nazionale del Paesaggio che il Decreto ministeriale n. 457 del 7 ottobre 2016 ha istituito con l'obiettivo di richiamare il paesaggio quale valore identitario del Paese e trasmettere alle giovani generazioni il messaggio che la tutela del paesaggio e lo studio della sua memoria storica costituiscono valori culturali ineludibili e premessa per un uso consapevole del territorio e uno sviluppo sostenibile.

Tali aspetti aderiscono in pieno anche con le finalità dell'Anno europeo del patrimonio culturale, che si celebra proprio quest'anno, "di incoraggiare la condivisione e la valorizzazione del patrimonio culturale dell'Europa quale risorsa condivisa, sensibilizzare alla storia e ai valori comuni e rafforzare il senso di appartenenza a uno spazio comune europeo" richiamate nella Decisione UE 864/2017.

La connessione tra le due ricorrenze offre una straordinaria opportunità di evidenziare i comuni obiettivi e di valorizzare gli eventi che i nostri uffici proporranno.
Il successo della scorsa edizione è stato determinato dalle numerose, qualificate e diversificate iniziative compiute su tutto il territorio nazionale che hanno contribuito a trasmettere le diverse chiavi di lettura che il paesaggio permette.

Per replicare la riuscita della Giornata nazionale del Paesaggio sarà fondamentale, anche per quest'anno, il contributo di tutta l'Amministrazione nel dare il massimo rilievo all'evento. S'invitano pertanto tutti gli Istituti e i luoghi della cultura del Ministero a sviluppare iniziative e attività nei rispettivi ambiti di competenza.

Categorie: Manifestazioni

Il Mercato Contadino va al cinema!

Gio, 15/02/2018 - 12:16

25/02/18

Parco Stardust Village

Il Mercato Contadino va al cinema!
Inaugurazione a Roma Stardust Village

Domenica 25 febbraio debutterà nel parco dello Stardust Village una nuova edizione del Mercato Contadino Roma Capitale e Castelli Romani – patrocinato da Arsial -Regione Lazio (Agenzia regionale per lo sviluppo e l'innovazione dell'agricoltura), Orto Botanico dell'Università di Tor Vergata, Coltivendo, Parco dell'Appia Antica, Parco dei Castelli Romani, Festival Cerealia.

Nella splendida cornice dello Stardust Village il mercato contadino si svolgerà ogni giovedì e domenica dalle 8,30 alle 14,00 offrendo un servizio in più per le tante famiglie che frequentano questo bellissimo parco - giardino e per la numerosa popolazione che gravita intorno all'asse viario della Cristoforo Colombo, dei quartieri Eur, Torrino, Mostacciano e Spinaceto.

Il Mercato Contadino si svolgerà all’interno del parco dello Stardust Village proprio di fronte all’entrata della Multisala (11 sale dotate di schermi giganti) circondato da un'ampia area verde di 33.000 mq con alberi ad alto fusto e viali ideali per passeggiare e fare jogging, dotato di uno spazio dedicato ai più piccoli con funzione di ludoteca, un laghetto artificiale, un anfiteatro all'aperto, locali di ristorazione e due ampie aree parcheggio.

In occasione dell’ inaugurazione domenica 25 febbraio, sarà possibile seguire in diretta la preparazione della POLENTA contadina, girata con lo spino (un robusto ramo d’albero), come si faceva una volta, in un paiolo di rame. Maestro di cerimonia sarà lo chef contadino capocomico Umberto (azienda agricola Di Pietro) che utilizzerà per l’occasione la sua farina di mais coltivato con passione nella campagna di Capena. Per condimento il sugo con salsicce di Ivan il Re del Pane di Artena, il tutto spolverato con il pecorino dell’azienda Serafini di Tarquinia e della Fattoria Crolla. Per i vegetariani broccoletti e altre verdure di stagione. Contributo a piatto di 3 euro. La musica popolare del Duo Folklore nostrano condirà di suoni il rito di questa preparazione.

Il Mercato Contadino - ogni giovedì e domenica - completerà e diversificherà l’offerta di occasioni di rilevanza sociale e ludica del parco con la possibilità di acquisto di prodotti alimentari freschissimi e di qualità, di filiera corta, direttamente dai produttori di oltre trenta aziende agricole dei Castelli Romani, dell'agro-romano e degli altri territori del Lazio.

Tra i banchi del mercato, tante degustazioni tra prodotti biologici e tipici, con certificazione Igp, Doc e Dop, frutta e verdura appena raccolta, olio extra vergine spremuto a freddo, mozzarelle di bufala, formaggi freschi e stagionati, carne e insaccati, pane lavorato con la pasta madre, uova di galline allevate all'aria aperta e altri prodotti, tra cui confetture e marmellate, farine e legumi, dolci da forno, fiori e piante, cioccolata dei frati trappisti e vini doc!

Categorie: Manifestazioni

CARAVAGGIO. L’anima e il sangue

Gio, 15/02/2018 - 12:01

da 19/02/18 a 21/02/18

Cinema Alhambra, Cinema Andromeda, Cinema Barberini, Cinema Eurcine, Cinema Farnese Persol, Cinema Giulio Cesare, Cinema Intrastevere, Cinema Lux , Cinema Madison, Cinema Odeon Multiscreen, Cinema Roxyparioli, Cinema Savoy, Cinema Tibur, Parco Stardust Village, Starplex, The Space Cinema Moderno, The Space Cinema Parco de Medici, UCI Cinemas Porta di Roma, UCI Cinemas Roma Est

Film d’arte dedicato ad uno degli artisti più controversi e amati al mondo: Michelangelo Merisi, in arte Caravaggio.

Un viaggio emozionante attraverso la vita, le opere e i tormenti di Caravaggio, artista geniale contraddittorio, che più di ogni altro ha raccolto in sé luci e ombre, genio e sregolatezza, generando opere sublimi.

“Caravaggio – L’Anima e il Sangue” è un excursus narrativo e visivo attraverso i luoghi in cui l’artista ha vissuto e quelli che ancora oggi custodiscono alcune tra le sue opere più note: Milano, Firenze, Roma, Napoli e Malta.

Il film ha ottenuto il Riconoscimento del MIBACT – Direzione Generale Cinema, il Patrocinio del Comune di Milano ed è stato realizzato in collaborazione con Palazzo Reale e con Vatican Media (già Centro Televisivo Vaticano) e con il supporto di Malta. I media partner sono radio RTL 102.5, Mymovies e ARTE.it.

La consulenza scientifica è stata affidata al prof. Claudio Strinati, storico dell’arte esperto del Caravaggio, che nel film racconta la figura dell’artista in stretta correlazione con le sue opere. Il film è ulteriormente arricchito dagli interventi della prof.ssa Mina Gregori, Presidente della Fondazione di Studi di Storia dell’Arte Roberto Longhi, che fornisce alcune letture personali delle opere dell’artista e della dott.ssa Rossella Vodret, anche curatrice della mostra “Dentro Caravaggio,” a Palazzo Reale a Milano fino al 28 gennaio 2018, che illustra i risultati dei più recenti studi sulla tecnica pittorica dell’artista.

Un’approfondita ricerca documentale negli archivi che custodiscono traccia del passaggio dell’artista, ci conduce in una ricostruzione sulle tracce e i guai di Caravaggio e alla scoperta delle sue opere, di cui circa 40 trattate nel film, che, grazie all’impiego di evolute elaborazioni grafiche, di macro estremizzate e di lavorazioni di luce ed ombra, prendono quasi vita e corpo, si confondono con la realtà dando una percezione quasi tattile.

La contemporaneità dell’animo di Caravaggio viene restituita nel film da scene fotografiche e simboliche ambientate in un contesto contemporaneo ed essenziale, che mettono in scena gli stati d’animo di Caravaggio con scelte visive ed artistiche visionarie e di grande impatto emotivo: la costrizione, la ricerca della libertà, il dolore, la passione, l’attrazione per il rischio ma anche per la misericordia, fino alla richiesta di perdono e redenzione.

La voce dell’io interiore di Caravaggio, emotiva, evocativa ed al tempo stesso intima, è quella di Manuel Agnelli. Il frontman degli Afterhours e giudice di X Factor, un artista multiforme e talentuoso, rivoluzionario e originale, impulsivo e profondo. Un alter ego capace, come Caravaggio, di emozionare e sconvolgere. La voce fuori campo di Caravaggio/Manuel sulle scene fotografiche traduce così il moto continuo degli stati d’animo dell’artista, riproducendo le sfumature del suo carattere e raccontando le emozioni, spesso violente, che albergano in lui, aiutando lo spettatore ad entrare in contatto con il suo animo e la sua mente.

Il film è girato in formato Cinemascope 2:40, che determina una visione più “allungata” delle immagini, simile ad una tela, ed è una delle prime produzioni in Italia realizzate in 8K, formato che permette di percepire la singola pennellata e carpire dettagli delle opere non visibili ad occhio nudo.

La sceneggiatura è di Laura Allievi e la regia è affidata a Jesus Garces Lambert, che ha firmato documentari per Sky e per importanti network televisivi internazionali, tra i quali National Geographic, BBC, ZDF, CBS, Arte.

Categorie: Manifestazioni

Attività a Roma per bambini nel weekend

Gio, 15/02/2018 - 09:47

da 17/02/18 a 18/02/18

Elenco delle principali attività per bambini e famiglie previste sabato 17 e domenica 18 febbraio 2018 nei parchi, piazze, teatri, centri culturali, musei e biblioteche di Roma.

Categorie: Manifestazioni

Lidia Togni - Il Grande Circo delle Stelle

Gio, 15/02/2018 - 09:36

da 22/02/18 a 04/03/18

Circus Festival Lidia Togni è il grande complesso circense con attrazioni tradizionali diretto da Davide Canestrelli.
Categorie: Manifestazioni

Manifestazioni in città dal 15 al 19 febbraio: modifiche viabilità e trasporti

Gio, 15/02/2018 - 09:12

da 15/02/18 a 19/02/18

GIOVEDI' 15 FEBBRAIO

Voragine alla Balduina,
via Livio Andronico è chiusa al traffico. Deviata la linea 990 che transita in via De Carolis in entrambe le direzioni.

In mattinata visita di Papa Francesco nella Basilica di San Giovanni in Laterano. Per motivi di ordine Pubblico, dalle 6 è disposto dalla Questura di Roma il divieto di sosta (esclusi i mezzi per disabili e a targa diplomatica), con l'eventuale sgombero di tutti i veicoli (compresi motocicli) in via dell'Amba Aradam, tra via di Villa Fonseca e piazza San Giovanni in Laterano.

Dalle 9 alle 12 manifestazione nei pressi degli uffici della Prefettura (via Ostiense 131), indetta dal "Comitato Multopoli Portonaccio". La protesta è inerente al contenzioso per le multe contestate per il transito sulla preferenziale di via di Portonaccio.

Per consentire i lavori di ripristino della pavimentazione stradale su lungotevere Flaminio, da oggi a sabato 17 febbraio è in vigore il divieto di sosta tra via Francesco Milizia e piazza Gentile da Fabriano, è disposto il limite di velocità a 30 km orari e il divieto di sorpasso. Possibili ricadute sulla viabilità e rallentamenti per le linee di trasporto pubblico che transitano nella zona.

Dalle 9 alle 17 sit-in a via XX Settembre, nei pressi del ministero dell'Agricoltura organizzato dalle associazioni "Liberi Agricoltori" e "Altra Agricoltura". E' prevista la partecipazione di circa 300 persone. Manifesteranno per "sostenere la libertà di fare impresa".

Dalle 11 alle 13 sit-in a largo dei Lombardi (via del Corso), nei pressi della sede Aran, per chiedere il rinnovo del contratto di lavoro per i medici

Dalle 15,30 alle 18, in piazza Santi Apostoli, manifestazione della Cgil scuola Roma e Lazio, sulle problematiche occupazionale della categoria.

Lavori di pulizia in notturna, tra le 22 e le 6, e possibile temporanea chiusura, sul viadotto di Corso Francia, nel tratto compreso tra via Civita Castellana e viale Maresciallo Pilsudski.

Dalle 22 alle 5,30 cantiere per la sostituzione del manto stradale in via Jenner. Divieto di transito per i veicoli pesanti, compresi i bus delle linee 44 e n19.

Prorogati a venerdì i lavori in via di Grotta Perfetta altezza via Cechov. La linea 764, in direzione Agricoltura, è deviata su via Cechov e viale Molière. Da qui torna su via di Grotta Perfetta.

Terminati i lavori in via Gregorio VII, ripristinati i percorsi delle linee di bus 98, 881, 916, 982, n15 e n20.

Deviata anche la linea n12P per la voragine in via Dameta a La Rustica. Per le corse prolungate al capolinea di via Vertunni, da via Dameta altezza via Naide, i bus proseguono per via Naide, via della Rustica e via Achille Vertunni. Di giorno, cambia percorso la 447. I bus transitano per via Naide e via della Rustica da dove riprendono il loro normale percorso.

In Prati, lavori di manutenzione serale e notturna sui binari di via Ottaviano e via Barletta. Il cantiere si svolgerà dal lunedì al venerdì. Per quel che riguarda i tram della linea 19, a partire dalle 19,30 e sino a fine servizio saranno sostituiti da bus navetta tra Valle Giulia e piazza Risorgimento. Dalle 20 a fine servizio saranno deviate le linee bus 32 e 590 e, in caso di necessità, anche la 982. Di notte a spostarsi saranno i collegamenti n1 e n10.

VENERDI' 16 FEBBRAIO

Alle 9,45, nella Basilica di Santa Maria degli Angeli (piazza della Repubblica) si svolgerà la Messa di commemorazione di don Alberto Genovese. All'evento parteciperà il 1° Reggimento dei Granatieri di Sardegna, con un reaparto composto da 300 unità. Nelle fasce orario 9,45/10,15 e 11,45/12,15 saranno effettuati fermi a vista e/o deviazioni delle linee H, 16, 38, 40, 60, 64, 66, 75, 82, 85, 90, 92, 170, 223, 310, 360, 492, 590, 649 e 910.

SABATO 17 FEBBRAIO

Dalle 14 alle 19 un corteo della "Rete Kurdistan Italia"  da piazza dell'Esquilino raggiungerà via dei Fori Imperiali, percorrendo anche via Cavour e largo Corrado Ricci. La Questura di Roma ha disposto dalle 10 lo sgomberodi tutti i veicoli in sosta in piazza Esquilino (incluso settore tra via Cavour- via Depretis), via dei Fori Imperiali, tra San Pietro in Carcere e piazza Madonna di Loreto (inclusa l'area del parcheggio). Durante la protesta saranno deviate o limitate le linee C3, 16, 51, 70, 71, 75, 85, 87, 118, 360, 590, 649 e 714. In caso di ulteriori restrizioni al traffico (piazza Venezia, via del Corso, via del Plebiscito, via del Teatro Marcello, via Cesare Battisti), potrebbero essere deviate/limitate anche le linee H, 3, 40, 44, 46, 60, 62, 63, 64, 81, 83, 160, 170, 492, 628, 715, 716, 780, 781 e 916.

DOMENICA 18 FEBBRAIO

A Ostia, manifestazione "Via delle Baleniere", con chiusura della strada tra via delle Antille e via Vasco de Gama. Da inizio servizio sono deviate linee 04, C4, C13, C20 e N3. All'Eur, dalle 8,30 alle 15, IX edizione della Duathlon Rank, gara podistica e gara bike con partenza e arrivo in viale Santi Pietro Paaolo. Circa 600 gli atleti che percorreranno piazza Ghandi, via Tupini, largo Ataturk, via dei Primati Sportivi, viale Egeo, via Val Fiorita, via delle Tre Fontane, via Romolo Murri e piazza Parri. Chiusure al traffico e deviazioni per i bus delle linee 31, 130F, 708, 780 e 788. 

LUNEDI' 19 FEBBRAIO

Conclusi i lavori per il cantiere della metro C, da lunedì 19 febbraio le linee bus 16, 51, 81 e n28, che erano state deviate, tornano sui percorsi originari percorrendo via La Spezia in entrambe le direzioni. La linea 16 resta comunque deviata, assieme alla 412, per la voragine a via Alghero.

Per aggiornamenti sulla situazione della viabilità in tempo reale consultare la pagina www.atac.roma.it/page.asp?r=16020&p=159

Categorie: Manifestazioni

Festival Hippie di Roma

Mer, 14/02/2018 - 11:58

18/02/18

Circolo degli illuminati

Un contenitore esplosivo di oltre 100 artisti: pittori, giocolieri, musicisti, artigiani, stilisti, ballerini acrobati, artisti di strada, sciamani, cartomanti per rivivere l'atmosfera bizzarra e colorata dell'epoca Hippie e celebrare l'amore libero e la pace.

Molti degli stilisti e artigiani presenti lanciano apposite collezioni Boho-Chic per l’evento, dando la possibilità ai giovani di sfoggiare il loro animo bohémieno: vestiti lunghi e dalle forme sinuose, collane appariscenti e vistose, corone di fiori per la testa e occhiali rigorosamente rotondi a specchio,accessori vistosi in stile gipsy con pietre come il turchese, e bracciali rigidi tintinnanti
Tra i classici outfit troviamo: i crop top, gli shorts di jeans a vita alta; le maxi mantelle, le canotte accompagnate da giacche con le frange, stivaletti da cowboy; vestitini in pizzo bianco, copricapi piumati e sandali in cuoio intrecciato.
Angolo green con una bellissima esposizione e realizzazione dal vivo di Kokedama, i bonsai volanti- piccole sfere fiorite da appendere al soffitto della propria casa.
Nel mercatino troverete anche: cristalli, profumatori per ambienti e bruciaessenze realizzati in cera di soia con inclusioni di fiori bacche hand made, candle tarts da sciogliere nel bruciaessenze o per profumare cassetti; una selezione di té, infusi e tisane di ottima qualità volte al raggiungimento di un benessere fisico e/o mentale; prodotti ecobio per il corpo come saponi, detergenti, creme, oli.
Coloratissimo abbigliamento, accessori e giocattoli di pezza per bambini realizzati a mano.
I fiori di canapa non potranno mancare all'evento dedicato ai Figli dei Fiori
Ospite la Società Agricola Antichi Grani che vi proporrà anche olio, farina, pasta di canapa.
Ad allietare il benessere psico-fisico degli operatori proporranno bagni e massaggi sonori della durata di 30 minuti per coppie, gruppi o singoli. All'inizio del trattamento l'operatore condurrà il ricevente in uno stato di rilassamento utilizzando strumenti rituali che evocano principalmente i 4 elementi naturali di cui è composta la terra: ARIA (campane tibetane,campane a vento, din) ACQUA (bastoni della pioggia) TERRA E FUOCO (didgeridoo e percussioni).
Area relax con massaggi ayurvedici.
In programma anche un concerto che propone un viaggio nelle sonorità del mondo con strumenti ancestrali e accordati alla frequenza della terra 432 Hz tra cui Didgeridoo, Hang Pan, Campane Tibetane; spettacoli di danza acrobatica e Acroyoga con la celebre compagnia Shape Company; danza gipsy; face painter e trucca bimbi.

A chiudere il Festival alle 19.00 il concerto del duo BLU 2
Uno spettacolo potente ma semplice per la sua veracità, imprevedibile nella sua tracklist, un esperienza di ascolto e coinvolgimento emotivo di forte impatto.

L’insieme di musica, arte e moda, fa si che il Festival Hippie di Roma sia la manifestazione a 360 gradi di un vero e proprio stile di vita, che incoraggia il divertimento e la libera espressione.

Categorie: Manifestazioni

Lazio, natura e gusto - Sagra della Polenta di Lariano

Mer, 14/02/2018 - 11:53

da 24/02/18 a 25/02/18

Parco Egeria

La Sagra della Polenta non è altro che l’esempio concreto di come si intende promuovere la filiera corta: l’Azienda Agricola Abbafati Renzo di Lariano, coltiva e trasforma il mais in farina; i cuochi del ristorante Il Bersagliere di Lariano cucinano la farina di polenta servendola con salsicce e spuntature di maiale allevati da aziende locali.

Qualità e buon cibo li facciamo sposati con filiera corta e agricoltura biologica, per una strepitosa Pasta e Fagioli cucinata dai cuochi della Associazione “La Compagnia della Terra Alta” Cooperativa Integrata Biologica Agricoltura Nuova, sita all’interno dell’area protetta di Decima-Malafede della Capitale.

Circa 20 saranno invece le aziende agricole regionali del marchio Natura in Campo che formeranno un mercatino a km 0, dove sarà possibile degustare oli, vini, carni pregiate, formaggi tipici, miele, marmellate e prodotti da forno secchi e freschi.

Infine, il laboratorio artigianale di pasticceria “Mitirosù” sarà presente con Bignè di San Giuseppe, torte, crostate e variazioni di tiramisù, il tutto realizzato al momento.

A far da cornice aziende agricole e produttori regionali, tra cui:
Azienda Agricola Delfino di Monterosi (VT) con le sue spremute espresse di arance e di melagrana, e frutta di stagione Azienda apistica Porroni di Montefiascone (VT)

Frantoio Camilli con l’olio extravergine di Vetralla (VT) “Latticini i Gricilli” con la mozzarella di bufala dell’agropontino

“Arduini Dolci di Sezze” con le ciambelline al vino e le crostatine alla marmellata di visciole.

Inoltre, nella graziosa area verde del Parco Egeria vi accoglierà l’equipe di animatori ed educatori della Bebop Animazione che, ai visitatori più piccoli, regalerà momenti di allegria, svago e divertimento, con giochi di gruppo, laboratori tematici ed un
programma ricco di attività didattiche, teatrino e baby dance.

Categorie: Manifestazioni

Buon Compleanno Garbatella

Mar, 13/02/2018 - 17:03

da 14/02/18 a 25/02/18

Garbatella

Ha un’identità forte, la Garbatella: chi ci è nato e ci vive sente appartenenza e un certo orgoglio. E la vita sociale, qui, non è mai stata scalzata dallo schiacciasassi della città-alveare moderna, postmoderna e comunque produttrice di anonimato. Qui ci si conosce, ci si ritrova, spesso ci si dà una mano. Del resto la Garbatella è davvero un unicum: il quartiere-giardino dove trovi la più bella, la più umana edilizia popolare mai realizzata in Italia. Dove spesso, tra deliziose macchie di verde condominiale, sentieri in salita e fontane  ti chiedi se questa specie di Shangrilà alla gricia sia davvero un pezzo di città e non una proiezione onirica. E dove non cambieresti uno dei tanti “lotti”, col loro ornato tardo-liberty italico, per cento odierni loft farciti di domotica.

 

Quartiere sanamente e motivatamente orgoglioso di se stesso, dunque. Che dal 1999 festeggia ogni 18 febbraio il proprio compleanno, riferito a quel 18 febbraio 1920 in cui della nascente Garbatella fu posata la prima pietra in piazza Brin (dov’è ancora visibile). Ogni anno associazioni di quartiere e artisti rinnovano il rito garbante, come si dice qui, mettendo insieme tradizione e stimoli contemporanei, memoria popolare e cultura del territorio. Così anche quest’anno: dal 14 al 25 febbraio è un susseguirsi di mostre di foto storiche, cortei di piazza in piazza, bande, inaugurazioni di opere d’arte dedicate, canzoni romane, visite guidate. Non mancano l’annuale elezione di “Nonna Garbatella” al centro anziani di via Pullino (il 18/2) e l’ormai canonico concerto della banda della Polizia Locale in piazza Brin (cellula d’origine del quartiere, come detto). 

 

Assicurata come sempre la presenza delle autorità: Eleonora Guadagno (presidente Commissione Cultura Campidoglio) all’inaugurazione – domenica 18 – di un nuovo mosaico “di quartiere”, realizzato dalla Scuola comunale di Arte e Mestieri “Nicola Zabaglia" ed esposto sui muri di via delle Sette Chiese (al civico 23); l’assessora Laura Baldassarre (Persona-Scuola-Comunità Solidale) il 22 alla Marcia della Pace con i bambini delle elementari e medie (vedi la locandina e l’invito alle scuole), da piazza Sauli all’ulivo della pace in piazza Oderico da Pordenone.

 

La Garbatella si celebra e ha le sue ragioni. Ma nella sua peculiare identità c'è anche il seme dell'accoglienza: è, sì, un paradiso urbano con ampie e quasi rarefatte enclave di tranquillità. Ma non è un'isola, tutt'altro. E alla festa è lieta d'invitare chiunque (romano, turista, passante...) abbia voglia di riscoprire il bello di vivere a misura d'uomo e d'essere comunità.

Categorie: Manifestazioni

Pagine

Lingue

Archivio storico del Blog

Blog Tags

Sondaggio

Gradisci il nostro sito?