News su Manifestazioni

Abbonamento a feed News su  Manifestazioni
Aggiornato: 1 ora 26 min fa

Il Teatro romano a Ostia antica - #iorestoacasa

Lun, 30/03/2020 - 09:45

da 08/03/20 a 03/04/20

#iorestoacasa ma nulla vieta di andare a teatro!
 
Costruito in età augustea, ampliato sotto il regno di Commodo, il teatro di Ostia antica poteva accogliere fino a 4.000 spettatori. Ancora oggi svolge la sua funzione durante la stagione estiva, con gli spettacoli del Festival Ostia antica: siete mai venuti ad assistere ad uno spettacolo teatrale in questa splendida cornice?

Vediamolo insieme https://www.facebook.com/watch/?v=955389954879660

Categorie: Manifestazioni

La palestra delle Terme del Foro a Ostia antica - #iorestoacasa

Lun, 30/03/2020 - 09:28

da 08/03/20 a 03/04/20

La cultura non si ferma e Ostia antica arriva a casa vostra con un video dedicato alla palestra delle Terme del Foro. Un ampio piazzale sul quale affacciavano le grandi pareti finestrate del più grande complesso termale di Ostia.

Scopriamolo insieme https://www.facebook.com/watch/?v=810021959480816

Categorie: Manifestazioni

Dipinto con figura femminile - #iorestoacasa

Ven, 27/03/2020 - 12:56

da 26/03/20 a 03/04/20

#sguardialfemminile
Dipinto con figura femminile proveniente dall'Iran.
Prezioso esempio dell’arte di epoca Qajar (dinastia che regnò in Iran nel XVIII e XIX secolo). La pittura di questo periodo è caratterizzata da un sincretismo tra le antiche tradizioni persiane e le suggestioni che provenivano sia dall’Europa, sia dalla Russia e l’oriente estremo.

Categorie: Manifestazioni

Realizziamo il diorama del Santuario di Pyrgi! - #iorestoacasa

Ven, 27/03/2020 - 12:49

da 26/03/20 a 03/04/20

Torna l'appuntamento di ETRU dedicato ai bambini!

In attesa di accogliervi tutti ai nostri laboratori del fine settimana abbiamo immaginato per voi una super attività da fare in casa.
Bastano poche semplici mosse per realizzare un diorama, un modellino in miniatura, del santuario di Pyrgi, con i templi, il mare e le navi!
Pronti con colla, cartone e colori a ricostruire un paesaggio antico?

Scoprite di più e scaricate le istruzioni qui https://www.museoetru.it/materiali-didattici

Inviateci i vostri capolavori, li pubblicheremo sulla nostra pagina Facebook!

Categorie: Manifestazioni

Villa Giulia nella Giornata Mondiale del Teatro - #iorestoacasa

Ven, 27/03/2020 - 12:36

27/03/20

Oggi nella Giornata Mondiale del Teatro vogliamo portarvi "sulla scena" di un teatro straordinario: Villa Giulia. Nella speranza di farvi assaporare un pò di bellezza e nell'attesa di accogliervi numerosi nei nostri giardini.

Durante il Rinascimento si assiste in Italia a uno straordinario sviluppo delle arti e tra queste anche del teatro grazie alla riscoperta dei testi antichi e alla loro diffusione a stampa.

Gli architetti vengono incaricati di creare spazi in cui mettere in scena tragedie e commedie, inizialmente provvisori teatri lignei che col tempo diverranno veri e propri edifici. Si sviluppa così un serrato dialogo fra architettura e teatro che troverà spazio nei contemporanei trattati: sarà Serlio nel suo “Libro della Prospettiva” (1545) a codificare le regole per la progettazione delle scenografie dove gli spazi urbani, piazze e strade, divengono protagonisti e gli architetti possono dare forma alla loro visione di “città ideale”.
Ma con il Rinascimento maturo i termini si ribaltano: la città stessa, infatti, e i suoi edifici divengono spazi scenici e scenografici, luoghi in cui guardare e farsi guardare, in cui mostrare e mettersi in mostra.

In questa ottica si può comprendere come tutto l’impianto di Villa Giulia - progettata e realizzata da Vignola e Ammannati tra 1550 e 1555 per papa Giulio III - viene concepito come una grande macchina scenografica che sorprenda e incanti i suoi visitatori.
Scrive Ammannati:
“Il viale [la “via Iulia Nova”] fa da proscenio et il cortile [il piazzale antistante la villa] orchestra, et il semicircolo del palazzo fa teatro, e quest’altra ch’io vi descriverò fa scena”.

L’ultimo elemento della grande macchina è la loggia concepita proprio come un fronte scenico, riprendendo e sviluppando soluzioni già sperimentate, come la Loggia Cornaro di Padova (1524) dove il Ruzzante metteva in scena le sue commedie. Le decorazioni della villa riprendono il tema con numerosi mascheroni dipinti e scene “disvelate” dall’apertura di allegorici sipari. Anche il Ninfeo, ultima sorpresa riservata agli ospiti del papa, viene ideato in questa chiave: non è infatti una fonte dove dissetarsi ma un “teatro delle acque”, una complessa macchina che svela e mette in mostra l’Acqua Vergine.

Grazie alla dott.ssa Francesca Montuori per il racconto.

Seguici sui social (Facebook, Instagram e Twitter), sul sito internet www.museoetru.it e sul canale Youtube Etruschannel: racconti delle opere, video di approfondimento, curiosità.

Categorie: Manifestazioni

Palazzo delle Esposizioni - #laculturaincasaKIDS

Gio, 26/03/2020 - 09:36

da 25/03/20 a 31/03/20

Ogni settimana sul sito www.palazzoesposizioni.it si trovanoconsigli di lettura, spunti per laboratori e attività da fare in casa e condividere anche a distanza con amici e parenti.
L'obiettivo è quello di esercitare uno sguardo critico sul mondo perché anche dalla propria camera si può continuare a viaggiare con un bel libro tra le mani o sperimentare la propria creatività con i materiali a disposizione.
Mercoledì 25 marzo alle 10.00 per i più piccoli il laboratorio didattico sull'udito: un kit di attività pratiche  per esplorare uno dei cinque sensi. Scaricabile dal sito
Categorie: Manifestazioni

Boccale in terracotta - #iorestoacasa

Gio, 26/03/2020 - 09:26

da 25/03/20 a 03/04/20

#sguardialfemminile
Boccale in terracotta proveniente dall'Abruzzo raccolto per l'Esposizione etnografica di Roma del 1911.
Era tradizionalmente uno degli utensili che facevano parte del corredo delle spose.

@mibact @museitaliani

Categorie: Manifestazioni

Teatro di Roma - #laculturaincasaKIDS

Gio, 26/03/2020 - 09:22

da 25/03/20 a 31/03/20

Sui canali social (Facebook, Instagram e YouTube) del Teatro di Roma un gioco di ombre, il suono di un carillon e tutti pronti ad alzare il volume del pc per ascoltare le Fiabe della buonanotte in programma mercoledì 25, venerdì 27 e domenica 29 sempre alle 21 a cura di teatrodelleapparizioni una a sera, sempre diversa. 

Un ciclo di favole serali, ideato e curato da Fabrizio Pallara, con il sostegno del Teatro di Roma e del CSS di Udine per allenare il cuore all’ascolto. Per gli utenti più grandi, domenica 11 marzo (alle ore 11), il Laboratorio Integrato Piero Gabrielli dà appuntamento sui social con esercizi e giochi di teatro in pillole, mentre prosegue  l’attività legata al tutorial per la creazione della canzone Chiuso dentro casa, che coinvolge i ragazzi con e senza disabilità nella realizzazione del testo e di un video-clip; non si ferma l’impegno del Gabrielli a tenere coesa e in connessione la comunità dei suoi ragazzi per continuare, anche se costretti a distanza, a sentirsi coinvolti nell’esperienza scenica e teatrale.

Categorie: Manifestazioni

Biblioteche di Roma - #laculturaincasaKIDS

Gio, 26/03/2020 - 09:15

da 25/03/20 a 31/03/20

Biblioteche di Roma dedica tante attività in rete ai bambini attraverso i propri canali social Facebook, Instagram. I laboratori, le letture e altre attività traslocano in uno spazio virtuale libero e aperto a tutti. 

Tra le tante iniziative, il servizio Intercultura delle Biblioteche propone in occasione del centenario della nascita di Gianni Rodari, Favole al telefonino con le Mamme Narranti di Andrea Satta, progetto del pediatra e cantante dei Tetes de Bois.
 Una narrazione collettiva fatta dai racconti delle mamme e dei papà che vogliono condividere, attraverso la realizzazione di un breve video con il telefonino, la fiaba con cui si addormentavano da piccoli. 
E’ previsto un appuntamento al giorno, con qualche bella sorpresa e lettori d’eccezione come Furio Colombo. Per partecipare è necessario registrare un video orizzontale con la propria favola preferita e scrivere alla pagina https://www.facebook.com/andreasattapaginaufficiale/ o https://www.facebook.com/mammenarranti/ chiedendo la pubblicazione sulla pagina Fb di Mamme narranti e sul canale youtube https://bit.ly/38ZuOZo. Va indicato il proprio nome, il titolo della storia e anche l’eventuale dedica e autorizzazione al trattamento dei dati personali per questa finalità.

Per chi vuole conoscere il meglio della letteratura per bambini e ragazzi può, invece, consultare online il catalogo 2020 Scelte di Classe-Leggere in Circolo.
Il volume è sfogliabile sul portale www.issuu.com e raggiungibile tramite link dai siti Bibliotu, Cepell, Aib, Scelte di Classe e Cinema e scuola. Il catalogo è  una raccolta ragionata che comprende 25 titoli divisi in 5 fasce di età (dai 3 ai 16 anni), selezionati da un comitato di qualità formato da insegnanti, bibliotecari, librai ed educatori.

C’è, inoltre, spazio online per visite virtuali, come ad esempio per la rubrica Le mostre dove è possibile vedere il documentario girato nelle biblioteche Laurentina e Flaminia sui disegni e le suggestioni dell’illustratrice Daniela Pareschi, protagonisti delle sue opere sono “animali ottimisti”, buffi, simpatici e colorati.

Categorie: Manifestazioni

Santa Cecilia - Online for kids

Gio, 26/03/2020 - 09:08

da 25/03/20 a 31/03/20

Collegandosi periodicamente alla nuova sezione del sito, gli aspiranti musicisti trovano pillole di pochi minuti registrate e montate per l’occasione, con attività musicali da fare a casa, materiale per lo studio della musica, tutorial e una piccola fiaba visibile a tutti. 

Sono online i tutorial Amici Ritmi dove - attraverso la scoperta delle note e del ritmo - cuore pulsante della musica e utilizzando coperchi, mestoli o cucchiai - la prof. De Mariassevich accompagna i piccoli in una breve esecuzione della Marcia di Radetzky di Strauss. E poi ancora altri giochi musicali con il Maestro Di Carlo cantiamo e Lastoriadellenote, per citarne alcuni.

Categorie: Manifestazioni

La Cultura in Casa - #laculturaincasaKIDS

Gio, 26/03/2020 - 08:53

a partire da 25/03/20

Roma Capitale della cultura, aderendo alla campagna #iorestoacasa, prosegue le attività su web e social con il programma #laculturaincasa. 
Da oggi con #laculturaincasaKIDS si raccontano le attività e gli appuntamenti digital per bambini e ragazzi, per tutta Italia, in questo periodo.
I canali social @culturaaroma danno regolarmente aggiornamenti quotidiani con hashtag #laculturaincasaKIDS, oltre a quello generale della campagna  #laculturaincasa.

Categorie: Manifestazioni

Belli lunghi, programmazione streaming del Nuovo Teatro San Paolo

Mer, 25/03/2020 - 15:58

da 15/03/20 a 30/04/20

Se in questo momento non possiamo accogliervi nel nostro teatro, saranno i nostri spettacoli a entrare nelle vostre case.

L’anno scorso abbiamo lanciato il bando “Belli lunghi”, un concorso per promuovere la drammaturgia contemporanea e creare la prima stagione teatrale del Nuovo Teatro San Paolo.
Abbiamo selezionato 8 opere, e se dobbiamo aspettare un po’ per vedere sul nostro palcoscenico gli ultimi 3 spettacoli della stagione, possiamo, però, rivedere insieme i primi 5, quelli che sono andati in scena fino a gennaio.

Alla pagina https://www.nuovoteatrosanpaolo.it/spettacoli/stagione-in-corso

trovi:
L'Ospite Di Gerardo Caputo
Regia Maurizio Faraoni

Fritz Und Thea, auf wiedersehen Di Maury Incen
Regia Lorenzo De Liberato

Shakespeare in war Di Michela Tilli
Regia Mary Di Tommaso

La fauna batterica Di Antonio Casto
Regia Lisa Recchia
 
Erinni Di Giancarlo Loffarelli
Regia Margherita Adorisio e Maurizio Faraoni

L’Accademia San Paolo è una scuola teatrale di Roma, nata nel 2009 con l’intento di promuovere il teatro e le forme artistiche performative in genere.
Possiamo imparare qualcosa di nuovo in ogni momento, anche ora che siamo in casa, anche se a volte pensiamo di dover rimandare tutto.

Per questo da oggi vogliamo proporvi le nostre videolezioni, brevi videoclip per chi non vuole fermarsi e desidera mettersi alla prova su qualcosa di nuovo e non smettere di imparare alla pagina  https://www.nuovoteatrosanpaolo.it/il-teatro/accademia-san-paolo       

Categorie: Manifestazioni

ETRU presenta Uomini e donne del 750 a.C. (a 360°) - #iorestoacasa

Mer, 25/03/2020 - 14:29

da 09/03/20 a 03/04/20

Negli anni in cui la tradizione colloca la leggenda della fondazione di Roma da parte di Romolo (753 a.C.), un uomo e una donna morivano nella città etrusca che per lungo tempo fu la sua principale rivale: Veio.

Nel video viene presentato dal Direttore Valentino Nizzo il racconto della loro storia attraverso i corredi delle loro sepolture, per visualizzarlo clicca qui

/* Style Definitions */ table.MsoNormalTable {mso-style-name:"Tabella normale"; mso-tstyle-rowband-size:0; mso-tstyle-colband-size:0; mso-style-noshow:yes; mso-style-priority:99; mso-style-qformat:yes; mso-style-parent:""; mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt; mso-para-margin-top:0cm; mso-para-margin-right:0cm; mso-para-margin-bottom:10.0pt; mso-para-margin-left:0cm; line-height:115%; mso-pagination:widow-orphan; font-size:11.0pt; font-family:"Calibri","sans-serif"; mso-ascii-font-family:Calibri; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-fareast-font-family:"Times New Roman"; mso-fareast-theme-font:minor-fareast; mso-hansi-font-family:Calibri; mso-hansi-theme-font:minor-latin;} https://www.youtube.com/watch?v=XZ_7pbJ5pEU

Categorie: Manifestazioni

ETRU presenta Preghiere Etrusche: Gli offerenti di Veio a 360° - #iorestoacasa

Mer, 25/03/2020 - 12:57

da 08/03/20 a 03/04/20

C'è una famosa scena del film "Una settimana da Dio" nella quale il protagonista Jim Carrey è ossessionato dalle continue preghiere e dalle ingiurie di uno stuolo infinito di fedeli.
Le preghiere dei devoti etruschi potevano assumere la forma e la materialità della terracotta restituendoci i volti e i corpi dei fedeli che potevano permettersi di consacrare alla divinità delle statue che idealmente li ritraevano.
Nel video a 360° viene descritta una delle sale più affascinanti della sezione veiente del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia dove è esposta una serie di straordinarie statue votive di offerenti rinvenute nel celebre Santuario di Portonaccio (quello del famoso Apollo) e databili tra il 500 e il 400 a.C., nel momento più alto dell'arte classica.

Per il video clicca qui https://www.youtube.com/watch?v=dQGDREXYO7w

#iorestoacasa #l'italiachiamo

Categorie: Manifestazioni

ETRU presenta Esculapio a Roma. L'omaggio a 360° del Museo Etrusco di Villa Giulia a tutto il personale sanitario - #iorestoacasa

Mer, 25/03/2020 - 12:45

da 08/03/20 a 03/04/20

Nei giorni scorsi dalla nostra pagina Facebook abbiamo condiviso la lunga lettura di un passo straordinario di Tito Livio relativo a un'epidemia e alle misure prese nella Roma del 365 a.C. per fronteggiarla: istrioni e ballerini provenienti dall'Etruria, la consultazione dei libri sibillini, l'antico rituale annuale della fissione del chiodo nel tempio di Giove Capitolino (per vederla clicca qui https://www.youtube.com/watch?v=457KUbabCmI).
Oggi abbiamo pensato di tormentarvi con altri due brani, uno tratto sempre da Livio e l'altro dalle #Metamorfosi di #Ovidio.
Si tratta del racconto degli eventi succedutisi tra il 293 e il 289 a.C. che, in seguito a un'altra terribile epidemia, portarono i Romani a rivolgersi agli Dei della Grecia e, in particolare, a #Esculapio per superare il flagello.
Circa 70 anni separano un evento dall'altro. Roma, sconfitti i Sanniti, era ormai diventata una potenza nell'Italia centrale e ben presto avrebbe accresciuto ulteriormente la sua forza scontrandosi prima con Pirro e poi contendendo ai Cartaginesi il dominio nel Mediterraneo.
I suoi orizzonti militari e politici erano dunque ormai destinati inevitabilmente ad allargarsi e, dunque, non è un caso che per trovare aiuto ci si rivolga alla Grecia e alle sue divinità laddove prima si erano chiamati in soccorso gli Etruschi e i loro antichi e sapienti rituali.
Il brano di Ovidio è particolarmente affascinante perché ci racconta dapprima di un abbaglio (l'erronea consultazione di Apollo a Delfi), della ritrosia dei maggiorenti greci nel dare aiuto all'ambasciata romana e concedere il supporto del Dio Asclepio (vi ricorda qualcosa?), della metamorfosi di un dio nel suo paredro animale, un imponente serpente, e di un viaggio lungo le coste della nostra Penisola (passando da #Crotone a #Caulonia, #Locri, #Messina, #Reggio, le #Lipari, #Temesa, #Paestum, #Sorrento, #Napoli, #Cuma, #Minturno, #Gaeta, #Anzio, #Lavinio, #Ostia), resa ancora più arcaica dalle ricercate parole del poeta augusteo.  
Ho tratto tuttavia spunto da questo brano e dalla statua di Igea che domina la prospettiva visuale di chi entra nel Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, per provare a fare un omaggio a tutti i medici e agli infermieri che si stanno spendendo per noi in queste settimane.
Un applauso virtuale che ho pensato di dedicare loro con delle riprese un po' particolari, a 360°, pensate per fare idealmente uscire di casa chi vorrà guardare questo video. Pensate per distrarre raccontando qualcosa di utile e, spero, interessante.

Pensate per farvi scoprire da vicino uno dei capolavori dell'architettura italiana, il nostro meraviglioso #Ninfeo.

Per visualizzare il video clicca qui https://www.youtube.com/watch?v=7k4tmG2HkTY

#iorestoacasa #coronavirus #litaliachiamò

Categorie: Manifestazioni

Notturno con figura - la docuserie della mostra alla Galleria Nazionale - #iorestoacasa

Mer, 25/03/2020 - 12:27

da 24/03/20 a 03/04/20

Terzo e ultimo appuntamento di Connection Gallery, con la mostra Notturno con figura. Primo corollario sulla vibrazione, a cura di Lucrezia Longobardi. La rassegna, curata da Massimo Mininni e avviata a giugno 2019 con il lavoro di Andrea Mastrovito, seguito da quello del duo Invernomuto, si conclude con l'installazione site-specific di Fabio e Carlo Ingrassia e di Eugenio Tibaldi.

La docuserie della mostra in quattro episodi filmata da Lorenzo Quagliozzi

Categorie: Manifestazioni

#I piani del Palazzo per #iorestoacasa - #laculturaincasaKIDS

Mer, 25/03/2020 - 12:15

da 24/03/20 a 03/04/20

Attraverso il web possiamo ancora viaggiare negli spazi del espositivi con approfondimenti alle mostre “Jim Dine” e “Gabriele Basilico – Metropoli” o rivivere le conferenze scientifiche e l’archivio delle mostre del Palazzo delle Esposizioni.

Per i più piccoli, laboratori didattici on line con Lo scaffale dell’arte https://www.palazzoesposizioni.it/pagine/lo-scaffale-darte

I piani del Palazzo https://www.palazzoesposizioni.it/pagine/i-piani-del-palazzo

"Jim Dine” https://www.palazzoesposizioni.it/mostra/jim-dine

“Gabriele Basilico - Metropoli"  https://www.palazzoesposizioni.it/mostra/gabriele-basilico-metropoli

Rivivere le conferenze scientifiche e l’archivio delle mostre https://www.palazzoesposizioni.it/pagine/pderemix

Sito https://www.palazzoesposizioni.it/

Categorie: Manifestazioni

#I piani del Palazzo per #iorestoacasa

Mer, 25/03/2020 - 12:15

da 24/03/20 a 03/04/20

Attraverso il web possiamo ancora viaggiare negli spazi del espositivi con approfondimenti alle mostre “Jim Dine” e “Gabriele Basilico – Metropoli” o rivivere le conferenze scientifiche e l’archivio delle mostre del Palazzo delle Esposizioni.

Per i più piccoli, laboratori didattici on line con Lo scaffale dell’arte https://www.palazzoesposizioni.it/pagine/lo-scaffale-darte

I piani del Palazzo https://www.palazzoesposizioni.it/pagine/i-piani-del-palazzo

"Jim Dine” https://www.palazzoesposizioni.it/mostra/jim-dine

“Gabriele Basilico - Metropoli"  https://www.palazzoesposizioni.it/mostra/gabriele-basilico-metropoli

Rivivere le conferenze scientifiche e l’archivio delle mostre https://www.palazzoesposizioni.it/pagine/pderemix

Sito https://www.palazzoesposizioni.it/

Categorie: Manifestazioni

#Dantedì - #iorestoacasa

Mer, 25/03/2020 - 11:10

25/03/20

Il 25 marzo l'Istituto centrale per la grafica festeggia il Sommo Poeta con più iniziative che spaziano da stampe di Pinelli dedicate alla Divina Commedia, a xilografie contemporanee di Giuseppe Gallo.

Nel mezzo incursioni di un video di Giancarla Frare e dalla nostra biblioteca un esemplare illustrato di inizio novecento, curato da Alinari.
Seguite per tutta la giornata il nostro sito, le nostre pagine Facebook e il nostro nuovo canale Youtube

https://www.facebook.com/istitutocentraleperlagrafica/

/* Style Definitions */ table.MsoNormalTable {mso-style-name:"Tabella normale"; mso-tstyle-rowband-size:0; mso-tstyle-colband-size:0; mso-style-noshow:yes; mso-style-priority:99; mso-style-qformat:yes; mso-style-parent:""; mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt; mso-para-margin-top:0cm; mso-para-margin-right:0cm; mso-para-margin-bottom:10.0pt; mso-para-margin-left:0cm; line-height:115%; mso-pagination:widow-orphan; font-size:11.0pt; font-family:"Calibri","sans-serif"; mso-ascii-font-family:Calibri; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-fareast-font-family:"Times New Roman"; mso-fareast-theme-font:minor-fareast; mso-hansi-font-family:Calibri; mso-hansi-theme-font:minor-latin;}

https://www.facebook.com/ServizioEducativoIstitutocentraleperlagrafica/

/* Style Definitions */ table.MsoNormalTable {mso-style-name:"Tabella normale"; mso-tstyle-rowband-size:0; mso-tstyle-colband-size:0; mso-style-noshow:yes; mso-style-priority:99; mso-style-qformat:yes; mso-style-parent:""; mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt; mso-para-margin-top:0cm; mso-para-margin-right:0cm; mso-para-margin-bottom:10.0pt; mso-para-margin-left:0cm; line-height:115%; mso-pagination:widow-orphan; font-size:11.0pt; font-family:"Calibri","sans-serif"; mso-ascii-font-family:Calibri; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-fareast-font-family:"Times New Roman"; mso-fareast-theme-font:minor-fareast; mso-hansi-font-family:Calibri; mso-hansi-theme-font:minor-latin;}

https://www.youtube.com/channel/UCI7TPg-9twNEF9elzazEmkQ

Categorie: Manifestazioni

Il Parco archeologico del Colosseo si racconta online - #iorestoacasa

Mer, 25/03/2020 - 09:26

da 08/03/20 a 03/04/20

Un link per aprire i cancelli del Parco, un click per entrare e scoprire i suoi tesori.

Il Parco archeologico del Colosseo porta a casa degli utenti i suoi tesori: un patrimonio che costituisce il cuore stesso della nazione. Tutto lo staff sta lavorando per garantire un accesso virtuale privilegiato ai suoi visitatori, partendo dal proprio sito web e dai social, fino alla partecipazione con un video alla maratona di solidarietà L’Italia chiamò promossa dal Ministero per i Beni e le Attività culturali e per il Turismo.

 
“Quando lo scorso 8 marzo la salvaguardia della salute pubblica ha portato alla chiusura di Musei e parchi archeologici, il PArCo non si è fatto trovare impreparato, e ha raccolto l’invito a uscire virtualmente dai propri confini e trasferire online progetti, immagini, iniziative, trasformando il necessario riassetto delle proprie attività in un momento di contatto diretto col pubblico”, spiega il Direttore del Parco, Alfonsina Russo. “Per l’iniziativa del MiBACT abbiamo scelto di lasciare che fossero le immagini a parlare di quel che anima il Parco archeologico del Colosseo: non la voce di un singolo, ma gli sguardi e i gesti di chi vive e frequenta questi luoghi ogni giorno: luoghi che sono patrimonio di tutti, e che da tutti devono essere raccontati”.
  

Il sito web e i social (YouTube, Facebook, Twitter e Instagram) si trasformano dunque in custodi del racconto quotidiano, per assicurare l’accesso al patrimonio archeologico e monumentale anche da remoto.

Il nostro sito vi accoglie in home page con il tricolore che illumina le Arcate Severiane sulle pendici meridionali del Palatino, donato dalla ditta ZIP Elettronica, che segue la manutenzione impianti del Palatino, a documentare che #laculturanonsiferma. Adottando la grafica ministeriale di #iorestoacasa, abbiamo portato in evidenza tutti i video realizzati nel corso del 2019. Così, perdendosi tra i fili della storia, si giunge alle ricche collezioni del Museo Palatino, con immagini ad alta definizione corredate da descrizioni multilingue curate dal nostro staff. È anche possibile esplorare luoghi meno noti, come la Domus di Scauro, e luoghi cari al grande pubblico, che può essere coinvolto nei progetti di importanti interventi di restauro, come quelli al Tempio di Vesta o dell’Arco di Tito. I percorsi multimediali guidano invece il visitatore virtuale nei luoghi di Nerone, tra Domus Transitoria e Domus Aurea, o ancora tra le domus di Augusto e Livia, accompagnati dagli stessi ideatori di supporti e strategie di visita che incontrano a metà strada i più giovani e i nativi digitali, anche all’insegna dell’accessibilità, un elemento cardine della strategia di incontro dei pubblici speciali del PArCo.

Per quanto riguarda la comunicazione sulle nostre piattaforme social, su YouTube le playlist guidano verso scorci nascosti ed iniziative speciali.
Su Facebook, Twitter e Instagram il calendario delle rubriche è scandito giorno per giorno, e prevede una serie di post con finalità educative, in particolare
- Il  Parco delle donne,  che racconta figure femminili storiche e mitologiche legate al Parco - la domenica
- Il Grand Tour per i più romantici, amanti dei quadri d'epoca e degli scatti attuali - il lunedì
- Salus per artem, in cui si parla dei progetti di accessibilità del Parco, dedicati al nostro pubblico più fragile - il martedì
- La mostra Carthago. il mito immortale con i pezzi più spettacolari della collezione e le video-interviste ai curatori - il mercoledì
- Throwback Thursday, ovvero la rubrica con le foto di Roma e del Parco dagli inizi ‘900 in poi - il giovedì
- Il venerdì invece è riservato ogni settimana ad una sorpresa che coinvolge il pubblico.


Non mancano offerte per le famiglie, come il percorso a premi PArCoQuizforKids (in palio cinque copie del fumetto HIC di Roberto Grossi) o il quiz a fumetti che lanceremo questa settimana.
 
Abbiamo in programma inoltre di ampliare la nostra offerta con due ulteriori rubriche: Medicina XXXIII, che nasce da una riflessione sulla dea Febris e La prova del Cuoco in cui pubblicheremo ricette tratte dal De re coquinaria di Apicio.

Di tutte le piattaforme social, Instagram è per noi un importante spazio di contatto con i nostri follower: è costruito come un album di belle immagini scattate sia da fotografi professionisti sia da personale del PArCo, che ama contribuire in questo modo al racconto dei monumenti e dei luoghi con uno sguardo "dietro le quinte". Non manca però l'apporto spontaneo dei visitatori che condividono con noi continuamente i ricordi del loro passaggio: rilanciamo quotidianamente le loro stories e ogni settimana scegliamo una fotografia da ripubblicare il sabato sera.
 
"Da qualche tempo, inoltre, è attivo anche il mio personale account Instagram - spiega il Direttore, Alfonsina Russo. Ho scelto di raccontare in prima persona, con fotografie o brevi video, scorci e angoli del Colosseo, del Foro Romano o del Palatino appositamente realizzati per il pubblico online. Sarà un punto di vista diverso dagli altri, un'ulteriore voce che si aggiunge a quante ogni giorno portano la realtà multiforme del Parco archeologico del Colosseo sugli schermi di pc, tablet e smartphone di tutto il mondo".
 

Ricordiamo inoltre l'appuntamento speciale del 25 marzo 2020, il primo Dantedì, giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri, a cui parteciperemo accogliendo l'invito del MiBACT a condividere con gli hashtags #Dantedì e #IoleggoDante un percorso dantesco all’interno del patrimonio del PArCo.
A partire dalle ore 12.00, sul nostro sito web e i social sarà possibile ripercorrere la storia del PArCo attraverso le terzine dantesche che hanno narrato alcune delle vicende della storia di Roma, dalle origini alla fine dell’impero.

Categorie: Manifestazioni

Pagine