News su Manifestazioni

Abbonamento a feed News su  Manifestazioni
Aggiornato: 59 min 55 sec fa

A Qualcuno Piace Classico

Ven, 10/01/2020 - 09:55

da 21/01/20 a 26/05/20

Palazzo delle Esposizioni

Una carrellata di 15 capolavori del passato, presentati come sempre in pellicola 35mm e a ingresso libero fino a esaurimento posti.

Promossa dal Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale, dall’Azienda Speciale Palaexpo e da La Farfalla sul Mirino, la manifestazione si conferma un punto di riferimento per le nuove generazioni che si accostano a un cinema che non c’è più ma che ha ancora molto da dire: da Rohmer a Imamura, da Wajda a Pasolini, da Dreyer a Fassbinder, l’elenco dei maestri in programma in quest’edizione è particolarmente ricco, a cominciare da Ernst Lubitsch, a cui spetta l’inaugurazione del 5 novembre con una commedia leggendaria come Mancia competente. La Hollywood classica torna anche con il John Ford de I dannati e gli eroi, tra i primissimi western con un protagonista afroamericano, e con La tua bocca brucia, interpretato da una sensazionale Marilyn Monroe in uno dei ruoli migliori della sua carriera.

Un evento promosso da Azienda Speciale Palaexpo, Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale, La Farfalla sul Mirino, in collaborazione con Istituto Polacco di Roma

EVENTI IN PROGRAMMA NEL 2020

La legge del desiderio
21 gennaio 2020
CINEMA
Porci e corazzate
4 febbraio 2020
Harry e Tonto
18 febbraio 2020
Danton
3 marzo 2020
Pauline alla spiaggia
17 marzo 2020
I dannati e gli eroi
31 marzo 2020
Il Vangelo secondo Matteo
14 aprile 2020
Mikaël
28 aprile 2020
La terza generazione
12 maggio 2020
Hannah e le sue sorelle
26 maggio 2020

Categorie: Manifestazioni

Sangiovese Purosangue a Roma

Gio, 09/01/2020 - 09:45

da 11/01/20 a 12/01/20

Radisson Blu Es Hotel Roma

L’Associazione EnoClub Siena rinnova l’appuntamento con il Sangiovese a Roma, per il nono anno consecutivo, con l’evento romano che porta il marchio Sangiovese Purosangue. Saranno circa 60 le aziende in degustazione ai banchi di assaggio dei due giorni e i seminari del sabato,  su zone e annate  e sul Sangiovese del mondo, costituiranno un prezioso approfondimento, sia sui territori e che sulle aziende che hanno fatto la storia di questo vitigno. Sempre sabato verrà presentato il libro "Manifesto del vino contemporaneo" di Fabio Cagnetti.
Il progetto di valorizzazione del Sangiovese trova ogni volta nuovi spunti di approfondimento e riflessione. Partendo dal nucleo toscano, dettagliato per aree e menzioni, si indagano e confrontano anche le altre zone italiane, come l’Emilia Romagna e l’Umbria.

Categorie: Manifestazioni

Luce sull'archeologia - VI edizione

Mer, 08/01/2020 - 11:19

da 12/01/20 a 21/04/20

Teatro Argentina - Teatro di Roma

Luce sull’archeologia 2020 _ VI edizione
Incontri di storia e arte al Teatro Argentina

Alle origini di Roma. Miti, popoli, culture

Alle origini di Roma. Miti, popoli, culture, è questo il tema della sesta edizione del progetto del Teatro di Roma, Luce sull’Archeologia. Incontri di Storia e Arte al Teatro Argentina.
Appuntamento che sta diventando sempre più un riferimento culturale per la città di Roma, testimoniato dalla numerosa affluenza del pubblico e dal grande interesse riscontrato. Otto gli appuntamenti del 2020, da gennaio ad aprile: 12 e 26 gennaio, 9 e 23 febbraio, 8 e 22 marzo, 19 e 21 aprile, con i quali si propone un ricco palinsesto dedicato non solo alla storia più antica di Roma, ma anche alla progressiva conquista del Lazio, analizzando i miti di fondazione e i popoli con i quali Roma si è trovata a confronto. Una riflessione quindi sulla memoria e le testimonianze materiali della più antica storia di Roma e della sua regione, partendo da un confronto tra leggenda e realtà archeologica e articolando in ogni incontro i diversi punti di vista per coniugare al meglio filologia e narrazione. Avere assicurato continuità a questo ciclo di incontri, ha consentito di raggiungere un risultato di eccellenza nella divulgazione e fruizione pubblica dei dati scientifici, grazie anche al prosieguo della collaborazione con lo storico dell’arte Claudio Strinati, col direttore dei giornali Archeo e Medioevo Andreas M. Steiner e col direttore associato dell’Istituto Nazionale di Studi Romani Massimiliano Ghilardi.

PROGRAMMA

Gli incontri inizieranno alle ore 11.00

Domenica 12 gennaio
LE ORIGINI DI ROMA TRA MITO E STORIA
Claudio Strinati, Storico dell’arte
Andreas M. Steiner, Direttore dei mensili Archeo e Medioevo
Carmine Ampolo, Professore di Storia Greca alla Scuola Normale Superiore di Pisa
Orietta Rossini, Curatore Responsabile Museo Ara Pacis di Roma
Anna Mura Sommella, Già Direttrice dei Musei Capitolini di Roma

Vi sono contesti archeologici dell’area centrale di Roma che hanno grande importanza per cercare di comprendere la formazione della città, in particolare gli scavi del Foro di Cesare e quelli sul colle Palatino. Entrambi contraddicono sostanzialmente la ricostruzione incentrata su un atto di fondazione attribuito a Romolo e favoriscono semmai l’idea di un processo che ha momenti salienti in fasi diverse.
Il Tempio di Giove Capitolino "nella Grande Roma dei Tarquini"
La rimessa in luce delle possenti strutture di fondazione, riferibili al Tempio  innalzato, secondo  la tradizione,  dai Tarquini, i re di origine etrusca che regnarono a Roma dalla fine del  VII secolo  all' inizio la Repubblica  nel 509 a. C., ha determinato un rinnovato interesse   su questo edificio che per le sue straordinarie dimensioni  può essere considerato l'emblema  della   profonda trasformazione  che  gli ultimi re  operarono  nell'ambito della intera città.
Le origini di Roma in 7 capolavori
Fin dalle origini il cammino di Roma è stato accompagnato da una lupa. Il mito e i suoi rimandi  raccontati attraverso sette capolavori ispirati dall'animale guida e  simbolo della città

Domenica 26 gennaio
ENEA, ROMA E IL TEVERE
Claudio Strinati, Storico dell’arte
Andreas M. Steiner, Direttore dei mensili Archeo e Medioevo
Antonio Marchetta, Professore di Lingua e Letteratura Latina alla Sapienza Università di Roma;
Socio Ordinario Dell’Istituto Nazionale Di Studi Romani
Fausto Zevi , Professore Emerito di Archeologia e Storia dell’Arte Greca e  Romana
alla Sapienza Università di ROMA

Domenica 9 febbraio
PER VOLERE DEGLI DÈI
Claudio Strinati, Storico dell’arte
Andreas M. Steiner, Direttore dei mensili Archeo e Medioevo
Piero Bartoloni, Già Professore di Archeologia Fenicio-Punica all’Università di Sassari
Annalisa Lo Monaco, Professoressa di Archeologia Classica alla Sapienza Università di Roma
Con un excursus lirico tratto da opere di Vinci, Cavalli, Mercadante, Purcell eseguito da
Silvia Pasini, Mezzosoprano
Andrea Fossa, Violoncello
Marco Silvi, Clavicembalo

Domenica 23 febbraio
LA CONQUISTA DEL LAZIO, TRA STORIA, MITO E RELIGIONE
Claudio Strinati, Storico dell’arte
Andreas M. Steiner, Direttore dei mensili Archeo e Medioevo
Marisa De Spagnolis, Già Direttrice del Museo Archeologico di Sperlonga
Massimiliano Di Fazio, Università di Pavia
Alessandro Pagliara, Professore di Storia Romana all’’Università di Parma

Domenica 8 marzo
ROMA, IL LAZIO DEI CICLOPI E LO SGUARDO DEI GRECI
Claudio Strinati, Storico dell’arte
Andreas M. Steiner, Direttore dei mensili Archeo e Medioevo
Luciano Canfora, Professore Emerito di Filologia Greca e Latina all’Università di Bari e
Coordinatore Scientifico della Scuola Superiore di Studi Storici di San Marino
Paolo Sommella, Professore Emerito di Topografia dell’Italia antica alla Sapienza Università di Roma
Massimiliano Valenti, Professore di Topografia antica all’Università della Tuscia -Viterbo;
Direttore dei Musei Civici Albano Laziale

Domenica 22 marzo
TESTIMONIANZE SCRITTE E ARCHITETTURA
Claudio Strinati, Storico dell’arte
Andreas M. Steiner, Direttore dei mensili Archeo e Medioevo
Francesco Maria Galassi, Professore Archaeology, College of Humanities, Arts and Social Sciences
Flinders University, Australia; Direttore, Fapab Research Center, Sicilia
Silvia Orlandi, Professoressa di Epigrafia Latina alla Sapienza Università di  Roma
Alessandro Viscogliosi, Professore di Storia dell’Architettura alla Sapienza  Università di Roma

Domenica 19 aprile
ROMA CITTA’ APERTA TRA RAPPRESENTAZIONE E REALTA’
Claudio Strinati, Storico dell’arte
Andreas M. Steiner, Direttore dei mensili Archeo e Medioevo
Carmine Ampolo, Professore di Storia Greca alla Scuola Normale Superiore di Pisa
Francesca Cenerini, Professoressa di Storia Romana all’Alma Mater Studiorum di Bologna
Stefano Tortorella, Professore di Archeologia e Storia dell’Arte Greca e Romana e Direttore della
Scuola di Specializzazione in Beni Archeologici alla Sapienza Università di Roma

Martedì 21 aprile
DA TROIA A ROMA: IL LUNGO VIAGGIO DEGLI EROI
questo incontro non è compreso nell'abbonamento archeocard
Claudio Strinati, Storico dell’arte
Andreas M. Steiner, Direttore dei mensili Archeo e Medioevo
Massimiliano Ghilardi, Direttore Associato dell’Istituto Nazionale di Studi Romani; Segretario Generale
dell’ Unione Internazionale degli Istituti di Archeologia Storia e Storia dell’Arte in Roma
Eugenio La Rocca, Professore Emerito di Archeologia e Storia dell’Arte Greca e Romana
alla Sapienza Università di Roma
Domenico Palombi, Professore di Archeologia Classica alla Sapienza Università di Roma
Con la partecipazione di
Ludi Scaenici, Gruppo di Ricerca e Spettacolo sulla Musica nell’antichità
Cristina Majnero: aulos,/tibia, bucina, crotala;
Roberto Stanco: aulos/ tibia, lyra, bucina, tympanum ;
Gaetano Delfini: cornu, buccia, tympanum;
Daniele Ercoli: tuba, bucina, crotala, tympanum

Categorie: Manifestazioni

Galleria Giovanni XXIII: dal 20 gennaio chiusa per lavori la “canna nord”

Mer, 08/01/2020 - 09:10

a partire da 20/01/20

Divieto di ingresso alle auto in direzione Pineta Sacchetti per il rifacimento del manto stradale, della segnaletica e per la manutenzione e sostituzione dei pannelli fotoriflettenti. Nella seconda fase dei lavori sarà chiusa la “canna sud”

Prevista per le ore 22 del 20 gennaio la chiusura completa della “canna nord”, direzione Pineta Sacchetti, della Galleria Giovanni XXIII per i lavori di rifacimento dell’asfalto, della segnaletica stradale orizzontale e verticale e per la manutenzione dei pannelli fotoriflettenti in galleria.
I lavori, che avranno un costo complessivo di 5 milioni di euro, saranno divisi in due fasi: l’intervento sul primo tratto avrà una durata di circa 75 giorni. La seconda fase prevede il rifacimento della “canna sud”, in direzione dello Stadio Olimpico - via Salaria. I lavori complessivamente dureranno 150 giorni.
Oltre alla realizzazione dell’asfalto nuovo saranno riqualificati i marciapiedi interni alla galleria, rimessi in quota i tombini, installati gli attenuatori d’urto in corrispondenza delle uscite e ripristinate le barriere di sicurezza danneggiate dagli incidenti. Saranno, inoltre, puliti e sostituiti i pannelli fotoriflettenti con l’obiettivo di migliorare la visibilità per gli automobilisti in tutta la galleria. La scelta di chiudere completamente un tratto per volta è dettata dalla necessità di accelerare i lavori e completarli nel minor tempo possibile. Non sarà possibile deviare il traffico all’interno della “canna sud” creando un doppio senso di marcia per motivi di sicurezza.
L’impresa che eseguirà le manutenzioni, coordinata dal Dipartimento Simu di Roma Capitale, realizzerà nei giorni precedenti alla chiusura la segnaletica stradale provvisoria con pannelli informativi a partire dall’uscita di via Salaria della Tangenziale Est in avvicinamento alla galleria.

Categorie: Manifestazioni

Vignaioli Naturali a Roma

Mar, 07/01/2020 - 08:46

da 25/01/20 a 26/01/20

The Westin Excelsior

Come ormai da tradizione, l’ultimo fine settimana di gennaio torna Vignaioli Naturali a Roma, lo storico appuntamento con i vini naturali con una proposta ricca di incontri e degustazioni immancabili.

Oltre 80 vignaioli, provenienti da tutta Italia e da alcune selezionate regioni d'Europa, saranno disponibili ai banchi di assaggio per condividere con i visitatori le loro storie fatte di colori, profumi e gusti, ma soprattutto di passione, dedizione, pazienza e di scelte a volte non facili per ottenere i risultati che ogni calice terrà in serbo per voi.

Le due giornate all’insegna del piacere e della cultura del vino naturale sono tappa fissa per tutti gli amanti del buon bere in cerca di emozioni e per quei vignaioli che vivono in simbiosi con la vigna.

Categorie: Manifestazioni

Arriva LA BEFANA Festa DEL POLIZIOTTO CONSAP 2020

Sab, 04/01/2020 - 21:04

06/01/20

Oasi Park

La CONSAP - Confederazione Sindacale Autonoma di Polizia - Segreteria Generale Provinciale di Roma, in collaborazione con Oasi Park, organizza una festa dedicata a tutti i bambini con tanta musica, giochi ed esibizioni artistiche.

Presentano: Gianluca GUERRISI e Roberto FRIZZI con Antonio de Bartolo e Ennio Abbondanza

Festa della Befana organizzata dalla Segreteria Provinciale CONSAP di Roma in collaborazione con Oasi Park. Spettacolo, animazione, allegria, premi, ospiti vip e attività ricreativa per tutti i bambini.

VIII Edizione - Versione dedicata interamente ai bambini

Patrocinio: Università Tommaso Moro e Fondazione Nazionale Carlo Collodi
Radio Partner: Elleradio
Televisioni Partner: Retesole , Gold TV, Atlasorbis TV, Web TV Italia 1, Città Celeste TV
Media Partner: Roma Today, Il Giornale del Lazio, Atlasorbis

Straordinario partecipazione di Federico Ialepi il protagonista del film Pinocchio regia di Matteo Garrone

Con la giovane e celebre cantante Arianna Lavacchielli

Evento dedicato al sostegno di L’Arcobaleno della Speranza Onlus

Evento decorato con decreto di Ambasciatore di Pace

Speciale Animazione a cura di Dragoland e Marvel Avergers Team Italia con Olaf – Elsa e Anna di Frozen II, Lady Bug e Chat Noir dei Miraculous  Iron Man, Capitan America, Gamora, Rocket e Vision 

Partecipazione dei Reparti Operativi e Controllo del Territorio della Polizia di Stato con i mezzi di trasporto Jeep Renegade e Alfa Romeo Giulietta. Reparto a Cavallo della Polizia di Stato

Con i Pony per indimenticabili passeggiate a cavallo di Horses and Angels

Spettacolare esibizione dei personaggi della Marvel e Cartoni Animati

Spettacolo di magia del Mago Ramas

Musica a tema di Dj KiKo

Baby Pesca a Premi

Consegna gratuita delle calze per tutti i bambini presenti direttamente dalle mani della vera Befana

Collaborazioni: ARGOS Associazione Forze di POLIZIA

Categorie: Manifestazioni

Saldi invernali 2020

Ven, 03/01/2020 - 11:22

da 04/01/20 a 15/02/20

I saldi invernali nella regione Lazio, iniziano sabato 4 gennaio 2020. La data è quella prevista dalla normativa regionale, ovvero il primo giorno feriale prima dell’Epifania. La durata dei saldi è di sei settimane.

Categorie: Manifestazioni

Viva la Befana - 35° corteo storico folcloristico per riaffermare e tramandare i valori dell'Epifania

Ven, 03/01/2020 - 10:03

06/01/20

Piazza San Pietro, Via della Conciliazione

ALLUMIERE è stato designato dal "Comitato Organizzatore dei Serventi" ad essere protagonista, con gli altri comuni viciniori del Territorio, della prossima XXXV edizione del corteo storico folcloristico "VIVA LA BEFANA - PER RIAFFERMARE E TRAMANDARE I VALORI DELL'EPIFANIA" che, al seguito dei Re Magi, sfilerà il 6 gennaio 2020 in Via della Conciliazione a Roma, per assistere all'Angelus e recare simbolici doni dell'Epifania al Papa .
La manifestazione è realizzata da un Comitato organizzatore di "serventi" volontari, coordinati dall'Associazione Europae Fami.li.a (Famiglie Libere Associate d'Europa), e dal Comune di ALLUMIERE.

In questo originale e coloratissimo corteo, unico del genere, i Comuni che si sono candidati per esserne i protagonisti e che sono stati designati dal comitato organizzatore, rappresenteranno con i propri cittadini cultura, tradizioni, risorse e prodotti dei loro Territori, per donarli simbolicamente, in occasione dell’Epifania, a tutte le famiglie del mondo. Pace, solidarietà e fratellanza tra i popoli saranno i temi conduttori di questo grande evento di Roma Capitale, nel quale, per riaffermare l’universalità dell'Epifania, ogni anno si avvicendano popolazioni sempre diverse. Centinaia di figuranti, gruppi di rievocazione storica, bande musicali, cavalli e fantasiose scenografie, realizzeranno anche nella prossima edizione, un suggestivo scenario che coinvolgerà in un grande e gioioso "abbraccio" le decine di migliaia di spettatori provenienti da tante località d'Italia e del mondo per partecipare all'Angelus ed assistere alla manifestazione, entrata a far parte del folclore di questa giornata festiva.
"VIVA LA BEFANA", grazie alla costante dedizione di molte associazioni di volontariato, è divenuta un contenitore culturale, aperto al contributo di tutti coloro che vogliono collaborare per riempirlo dei preziosi ricordi di vita quotidiana che appartengono alla storia ed alle tradizioni delle nostre famiglie e che, in molti comuni italiani ancora vengono conservati intatti per riproporli e tramandarli alle nuove generazioni.

Le origini
Era l’anno 1985 quando,  un gruppo di genitori e nonni, professionisti impegnati nei vari settori della scuola, della cultura, dello sport e del sociale,  decisero di realizzare una manifestazione di grande visibilità per convincere definitivamente il Governo a reinserire l’Epifania come giorno festivo nel calendario civile. Purtroppo, il 5 gennaio, la domenica in cui era stata relegata la Festività , una grande nevicata  paralizzò Roma e l’evento non ebbe il programmato svolgimento. L’imprevisto, tuttavia, non  demoralizzò i promotori i quali avuta la collaborazione  di altri generosi volontari  organizzarono una “VIVA LA BEFANA”, più grande e articolata, per il 6 gennaio 1986, anno dal quale furono numerate  le successive edizioni . La perseveranza venne premiata e la manifestazione riuscì “alla grande”: non solo si ottenne il ritorno dell’Epifania, come giorno festivo sul calendario civile, ma gli entusiasti consensi dell’opinione pubblica, delle famiglie, degli insegnanti e di tantissime associazioni fu tale che l’evento divenne permanente, proprio per riaffermare e tramandare alle nuove generazioni i valori di questa significativa festività cristiana.

Da allora,”VIVA LA BEFANA” , è costruita e articolata con sempre più originali simbologie, per  contemperare l’esigenza di esaltare i valori religiosi della Festività, senza dimenticare gli aspetti folcloristici legati alla tradizione della Befana,  la quale, come nel logo della manifestazione, è stata  ridisegnata con il volto rassicurante  di una dolce vecchina dispensatrice di doni, identificabile  con "una nonna" e non più come una brutta strega che spaventa i bambini.

Categorie: Manifestazioni

Capodanno Cinese 2020 - Anno del Topo

Gio, 02/01/2020 - 13:23

25/01/20

Capodanno Cinese 2020 - Anno del Topo
La Festa di Primavera, conosciuta all'estero come Capodanno Cinese, è la più importante festività annuale in Cina, ed è paragonabile alle festività natalizie dei paesi occidentali. Festeggiare un anno di duro lavoro, riposarsi e rilassarsi con la propria famiglia, augurandosi che l'anno successivo sia fortunato e prospero – secondo la credenza che un buon inizio porti fortuna e successo professionale durante il corso dell'anno – sono i preamboli di una tradizione che trae le sue origini dalle antiche civiltà agricole cinesi e dai loro desideri di un buon raccolto.

Domenica 2 febbraio 2020
12.30 - 13.30 parata del Drago a Piazza San Giovanni
12.30 - 16.30 festa a Piazza San Giovanni
Le celebrazioni ufficiali del capodanno cinese si terranno nella Basilica di San Giovanni.
È qui che la comunità cinese si incontra a Roma e celebra insieme il Festival di Primavera.
Ci sono stand con dimostrazioni di arte, calligrafia e specialità culinarie.
Il programma prevede la danza del leone, uno spettacolo con balli e canti tradizionali di bambini e adulti, nonché dimostrazioni di arti marziali.

 

Categorie: Manifestazioni

Capodanno cinese 2020

Gio, 02/01/2020 - 13:23

25/01/20

2020-Anno del Topo

La Festa di Primavera, conosciuta all'estero come Capodanno Cinese, è la più importante festività annuale in Cina, ed è paragonabile alle festività natalizie dei paesi occidentali. Festeggiare un anno di duro lavoro, riposarsi e rilassarsi con la propria famiglia, augurandosi che l'anno successivo sia fortunato e prospero – secondo la credenza che un buon inizio porti fortuna e successo professionale durante il corso dell'anno – sono i preamboli di una tradizione che trae le sue origini dalle antiche civiltà agricole cinesi e dai loro desideri di un buon raccolto.

Categorie: Manifestazioni

Programma del Planetario fino al 31 gennaio

Gio, 02/01/2020 - 13:10

da 01/01/20 a 31/01/20

OPEN STARS gli astronomi del Planetario di Roma raccontano il cielo

Il servizio di didattica e divulgazione dell’astronomia del Planetario di Roma prosegue presso il Museo di Zoologia, che ospita le attività per il pubblico e il planetario mobile.

Rivolgendosi alle diverse fasce di visitatori (famiglie, bambini, studenti, adulti), la programmazione comprende quindi attività che si svolgono nel planetario mobile (proiezioni), presentazioni frontali e attività miste, in cui le proiezioni e la componente frontale si integrano a vicenda.

2 gennaio
Ore 11.00, 12.00, 16.30, 17.30: Dalla Terra all’Universo

3 gennaio
Ore 11.00, 12.00, 16.30: Dalla Terra all’Universoo
Ore 17.30: conferenza “La Cometa di Natale” di Stefano Giovanardi. Sala della Balena.

4 gennaio
Ore 11.00: Dalla Terra all’Universo
Ore 12.00: Il Natale del Dottor Stellarium (per bambini) di Gabriele Catanzaro
Ore 16.30 e 17.30: Dalla Terra all’Universo

5 gennaio
Ore 11.00, 12.00, 16.30: Dalla Terra all’Universo
Ore 17.30: conferenza “La Cometa di Natale” di Stefano Giovanardi. Sala della Balena.

Dal 7 al 10 gennaio
Ore 11.00, 12.00: Attività per le scuole “Dalla Terra all’Universo
Ore 16.30 e 17.30: Dalla Terra all’Universo

11 gennaio
Ore 11.00: Dalla Terra all’Universo
Ore 12.00: Vita da Stella con il Dottor Stellarium (per bambini) di Gabriele Catanzaro
Ore 16.30: Il Dottor Stellarium alla scoperta del Sole (per bambini) di Gabriele Catanzaro
Ore 17.30: Dalla Terra all’Universo

12 gennaio
Ore 11.00, 12.00, 16.30: Dalla Terra all’Universo
Ore 17.30: conferenza “Ecologia cosmica: figli delle stelle, custodi della Terra” di Stefano Giovanardi. Sala della Balena.

Dal 14 al 17 gennaio
Ore 11.00, 12.00: Attività per le scuole “Dalla Terra all’Universo
Ore 16.30, 17.30: Dalla Terra all’Universo

18 gennaio
Ore 11.00, 12.00, 16.30: Dalla Terra all’Universo
Ore 17.30: conferenza "Fellini e Asimov, cento anni di sogni spaziali"

19 gennaio
Ore 11.00: Dalla Terra all’Universo
Ore 12.00: Il Dottor Stellarium alla scoperta del Sole (per bambini) di Gabriele Catanzaro
Ore 16.30: Vita da Stella con il Dottor Stellarium (per bambini) di Gabriele Catanzaro
Ore 17.30: Dalla Terra all’Universo

Dal 21 al 24 gennaio
Ore 11.00, 12.00: Attività per le scuole “Dalla Terra all’Universo
Ore 16.30, 17.30: Dalla Terra all’Universo

25 gennaio
Ore 11.00: Dalla Terra all’Universo
Ore 12.00: Vita da Stella con il Dottor Stellarium (per bambini) di Gabriele Catanzaro
Ore 16.30: Il Dottor Stellarium alla scoperta del Sole (per bambini) di Gabriele Catanzaro
Ore 17.30: Dalla Terra all’Universo 

26 gennaio
Ore 11.00, 12.00, 16.30, 17.30: Dalla Terra all’Universo

Dal 28 al 31 gennaio
Ore 11.00, 12.00: Attività per le scuole “Dalla Terra all’Universo
Ore 16.30, 17.30: Dalla Terra all’Universo

Categorie: Manifestazioni

Programma degli spettacoli Open Stars fino al 31 gennaio

Gio, 02/01/2020 - 13:10

da 01/01/20 a 31/01/20

OPEN STARS gli astronomi del Planetario di Roma raccontano il cielo

Il servizio di didattica e divulgazione dell’astronomia del Planetario di Roma prosegue presso il Museo di Zoologia, che ospita le attività per il pubblico e il planetario mobile.

Rivolgendosi alle diverse fasce di visitatori (famiglie, bambini, studenti, adulti), la programmazione comprende quindi attività che si svolgono nel planetario mobile (proiezioni), presentazioni frontali e attività miste, in cui le proiezioni e la componente frontale si integrano a vicenda.

2 gennaio
Ore 11.00, 12.00, 16.30, 17.30: Dalla Terra all’Universo

3 gennaio
Ore 11.00, 12.00, 16.30: Dalla Terra all’Universoo
Ore 17.30: conferenza “La Cometa di Natale” di Stefano Giovanardi. Sala della Balena.

4 gennaio
Ore 11.00: Dalla Terra all’Universo
Ore 12.00: Il Natale del Dottor Stellarium (per bambini) di Gabriele Catanzaro
Ore 16.30 e 17.30: Dalla Terra all’Universo

5 gennaio
Ore 11.00, 12.00, 16.30: Dalla Terra all’Universo
Ore 17.30: conferenza “La Cometa di Natale” di Stefano Giovanardi. Sala della Balena.

Dal 7 al 10 gennaio
Ore 11.00, 12.00: Attività per le scuole “Dalla Terra all’Universo
Ore 16.30 e 17.30: Dalla Terra all’Universo

11 gennaio
Ore 11.00: Dalla Terra all’Universo
Ore 12.00: Vita da Stella con il Dottor Stellarium (per bambini) di Gabriele Catanzaro
Ore 16.30: Il Dottor Stellarium alla scoperta del Sole (per bambini) di Gabriele Catanzaro
Ore 17.30: Dalla Terra all’Universo

12 gennaio
Ore 11.00, 12.00, 16.30: Dalla Terra all’Universo
Ore 17.30: conferenza “Ecologia cosmica: figli delle stelle, custodi della Terra” di Stefano Giovanardi. Sala della Balena.

Dal 14 al 17 gennaio
Ore 11.00, 12.00: Attività per le scuole “Dalla Terra all’Universo
Ore 16.30, 17.30: Dalla Terra all’Universo

18 gennaio
Ore 11.00, 12.00, 16.30: Dalla Terra all’Universo
Ore 17.30: conferenza “Omaggio a Fellini e Asimov, cento anni sulla Luna” di Stefano Giovanardi. Sala della Balena. DA CONFERMARE 

19 gennaio
Ore 11.00: Dalla Terra all’Universo
Ore 12.00: Il Dottor Stellarium alla scoperta del Sole (per bambini) di Gabriele Catanzaro
Ore 16.30: Vita da Stella con il Dottor Stellarium (per bambini) di Gabriele Catanzaro
Ore 17.30: Dalla Terra all’Universo

Dal 21 al 24 gennaio
Ore 11.00, 12.00: Attività per le scuole “Dalla Terra all’Universo
Ore 16.30, 17.30: Dalla Terra all’Universo

25 gennaio
Ore 11.00: Dalla Terra all’Universo
Ore 12.00: Vita da Stella con il Dottor Stellarium (per bambini) di Gabriele Catanzaro
Ore 16.30: Il Dottor Stellarium alla scoperta del Sole (per bambini) di Gabriele Catanzaro
Ore 17.30: Dalla Terra all’Universo 

26 gennaio
Ore 11.00, 12.00, 16.30, 17.30: Dalla Terra all’Universo

Dal 28 al 31 gennaio
Ore 11.00, 12.00: Attività per le scuole “Dalla Terra all’Universo
Ore 16.30, 17.30: Dalla Terra all’Universo

Categorie: Manifestazioni

Evviva la Befana!

Gio, 02/01/2020 - 12:25

da 04/01/20 a 06/01/20

Luneur Park

Ecco arriva la Befana
con le toppe alla sottana,
col nasone e il mento a punta,
con la sacca ormai consunta,
porta dolci ai bimbi buoni,
con la scopa e mille suoni…

A cavallo della sua scopa la Befana è arrivata al Luneur Park per regalare dolci sorprese!

Dal 4 al 6 Gennaio vieni ad incontrare la Befana nel Giardino delle Meraviglie. La magica vecchietta consegnerà caramelle a tutti i bambini sotto il Grande albero di Natale aiutata da Elfi e Folletti.

Non perdere i dolci appuntamenti: ore 11.00 - 12.00 - 13.00 - 14.00 - 15.00 - 16.00 - 17.00.

Categorie: Manifestazioni

Street Magic - ottavo raduno

Gio, 02/01/2020 - 11:56

06/01/20

Supermagic presenta a Roma l’ottavo raduno di Street Magic per tutti gli appassionati di magia da strada in una nuova location segreta.

Durante l’evento si avrà l'opportunità di conoscere nuovi amici, di condividere tecniche ed effetti magici, e soprattutto di entrare a far parte del gruppo di magia più esclusivo della Capitale.

Supermagic nasce con lo scopo di diffondere e promuovere l’arte magica di qualità, ed è proprio per questo motivo che si rivolge ai veri appassionati, a tutti coloro che hanno voglia di mettersi in gioco e di imparare nuovi effetti di carte come Dynamo e David Blaine.

Categorie: Manifestazioni

La Polenta della Befana

Gio, 02/01/2020 - 11:31

05/01/20

Mercato contadino Castelli Romani a Capannelle

La Polenta della Befana al Mercato Contadino Roma Capannelle

Come di consueto, oltre 60 aziende agricole del territorio attendono tanti appassionati del buon cibo!
Imperdibile appuntamento nel piazzale esterno dell’Ippodromo Capannelle (dove il Mercato Contadino si svolge ogni sabato e domenica dalle 8.30 alle 13.30 in via Appia Nuova, 1245)

Dalle ore 12.00 sarà possibile seguire la POLENTA in diretta nel paiolo di rame “come una volta”, lo chef contadino capocomico Umberto girerà con lo “spino” (un robusto ramo) la sua farina di mais coltivata con passione nella campagna di Capena. Frantoio l'Antica Macina  & Azienda Agricola Umberto Di Pietro-CAPENA 

Verrà condita con …musica popolare, sugo e salsicce del Forno Le Bontà Artenesi  di Artena, pecorino della Azienda di Nonna Pina e Fattoria Crolla, per i vegetariani con broccoletti e altre verdure di stagione (contributo euro 3 a piatto).

Una polentata “fatta in casa” nel vero senso della parola, visto che verrà fatta al mercato con tutti gli ingredienti messi a disposizione dai produttori presenti al Farmer’s Market per far arrivare nei piatti dei frequentatori del mercato contadino una saporita fetta di “sole domestico”, che restituisce tutto il sole con cui in estate è cresciuta la pannocchia.

Categorie: Manifestazioni

Manifestazioni in città dall'8 al 12 gennaio: modifiche viabilità e trasporti

Gio, 02/01/2020 - 09:33

da 08/01/20 a 12/01/20

MERCOLEDI' 8 GENNAIO
•Dalla notte tra il 7 e l’8 gennaio, e fino a fine mese, chiusure e deviazioni del traffico per  lavori via Aurelia. I lavori (che interesseranno l'intero tratto da piazza Irnerio a via Acquafredda) in una prima fase si svolgeranno dal km 8+900 al km 8+300, ovvero all'altezza della stazione Aurelia, per circa 600 metri. Sara effettuato  il taglio di alcune alberature e la preparazione del cantiere, seguirà poi la fase di riqualificazione del manto stradale. I dettagli.
•Dalle 22  e sino all’1 di notte,  in piazza della Libertà, manifestazione indetta dagli Irriducibili Curva Nord,  “in occasione del 120° anniversario della Fondazione S.S. Lazio”. All’iniziativa è prevista la partecipazione di circa 3.000 persone. La Questura di Roma ha predisposto lo sgombero dalle 14 dei veicoli in sosta in piazza della Libertà;  via Orsini, solo lato sinistro, nel tratto compreso tra via Pompeo Magno e piazza della Libertà; via Cola di Rienzo,   tra piazza della Libertà e Piazza Cola di Rienzo; via Federico Cesi, tra via Ennio Quirino Visconti e piazza della Libertà;  lungotevere dei Mellini,  tra piazza della Liberà e via Ennio Quirino visconti; lungotevere Michelangelo, lato destro,  tra via Pompeo Magno e piazza della Libertà.
•Per lo smontaggio delle luminarie natalizie, dalla notte tra mercoledì e giovedì a quella tra sabato e domenica, via del Corso sarà chiusa, da mezz'ora dopo la mezzanotte alle 5,15, tra piazza Venezia e via dei Sabini. Le linee di bus n5, n46, n90, n201 e n543 saranno deviate. I dettagli.
•Dalle 9 alle 13, manifestazione a via di Grottarossa, davanti all'ospedale Sant'Andrea, "per protestare contro i licenziamenti dei lavoratori dell'azienda ospedaliera". Possibili ripercussioni per la viabilità.
•Dall'8 al 20 gennaio concorso alla Nuova Fiera di Roma. Attesi complessivamente 12mila candidati. Previsto il divieto di sosta nell'area di parcheggio di via Gaetano Rosselli Lorenzini angolo via Cesare Chiodi (solo la prima fila, che si trova all'uscita del sovrappasso ferroviario). L'area della Nuova Fiera di Roma è servita dalla ferrovia FL1 Roma-Fiumicino Aeroporto (passa tra le altre per le stazioni di Tiburtina, Tuscolana e Ostiense) e dalle linee di bus 089 e 808.

GIOVEDI' 9 GENNAIO
•Dalle 23 alle 5 del 10 gennaio in piazza dei Mirti, a Centocelle, si terrà la manifestazione in commemorazione di Alberto Giaquinto. Previsto un breve corteo fino a via dei Narcisi dove è posta una lapide. Possibili disagi alla circolazione.

SABATO 11 GENNAIO
•Dalle 18 all'Olimpico Lazio-Napoli. Consueta disciplina di viabilità e sosta attorno allo stadio come avviene in occasione dei grandi eventi.

DOMENICA 12 GENNAIO
•Dalle 20.45 all'Olimpico Roma-Juventus. Consueta disciplina di viabilità e sosta attorno allo stadio come avviene in occasione dei grandi eventi. Divieti di sosta e aree di parcheggio dedicate.  Dalle  17 alle 21 è prevista la sospensione delle fermate bus in  lungotevere Maresciallo DIAZ adiacente al “Bar River” e in lungotevere Maresciallo Cadorna altezza “aula Bunker”. L'area del Foro Italico è servita da una linea tranviaria, il 2, in partenza da piazzale Flaminio (corrispondenza stazione Flaminio metro A), e da quattordici linee di bus in arrivo da diverse zone della città: 23 (via Pincherle-Marconi-Ostiense-Centro-Prati-piazzale Clodio), 31 (Laurentina metro B-Colli Portuensi-via Anastasio II-Cipro metro A-piazzale Clodio), 32 (stazione Saxa Rubra della ferrovia Roma-Nord-via Flaminia-Tor di Quinto-lungotevere Diaz-Ottaviano metro A-piazza Risorgimento), 69 (largo Pugliese-Jonio/metro B1-Prati Fiscali-via del Foro Italico-lungotevere Diaz-piazzale Clodio), 70 (Termini-Centro-piazzale Clodio), 200 (stazione Prima Porta ferrovia Roma-Nord-via Flaminia-Corso Francia-Tor di Quinto-piazza de Bosis-piazza Mancini), 201 (Olgiata-Cassia-Corso Francia-piazza Mancini), 226 (Grottarossa-Cassia-piazza de Bosis-piazza Mancini), 280 (stazione Ostiense/metro B Piramide/Porta San Paolo Roma-Lido-Centro-Prati-Lepanto metro A-piazza Mancini), 301 (Grottarossa-Cassia-piazza de Bosis-Prati-Centro-piazza Augusto Imperatore), 446 (circonvallazione Cornelia metro A-Pineta Sacchetti-Trionfale-via Cortina d'Ampezzo-stadio-piazza Mancini), 628 (piazza Cesare Baronio-Appio Latino-Centro-Prati-Farnesina), 910 (stazione Termini-Parioli-Flaminio-piazza Mancini) e 911 (San Filippo Neri/ferrovia FL3-Trionfale-Monte Mario-Camilluccia-piazza de Bosis-piazza Mancini).

Per aggiornamenti sulla situazione della viabilità in tempo reale consultare la pagina www.atac.roma.it/page.asp?r=16020&p=159

Categorie: Manifestazioni

Manifestazioni in città dal 5 all'8 gennaio: modifiche viabilità e trasporti

Gio, 02/01/2020 - 09:33

da 05/01/20 a 08/01/20

DOMENICA 5 GENNAIO
•All'Olimpico alle 20,45 è in programma l'incontro di calcio Roma-Torino. Previste le consuete misure di sicurezza tra cui, a partire dalle 17, la sospensione della fermata bus in lungotevere Maresciallo Diaz, adiacente al "Bar River".

LUNEDI' 6 GENNAIO
•A partire dalle 9,30 all'Appio-Tuscolano si terrà la XXVIII edizione della gara "Corri per la Befana" che si svolgerà lungo il seguente itinerario: si partirà da via Lemonia e si proseguirà per circonvallazione Tuscolana, via Tuscolana, via delle Capannelle, via Appia Nuova, viale Appio Claudio, via Lemonia. Possibili rallentamenti per la viabilità al passaggio dei partecipanti  mentre sono previste modifiche o deviazioni per le linee di bus 118 circolare, 451 (che farà capolinea in via Palmiro Togliatti  220 metri dopo via Quinto Publicio) 520, 558, 559, 590, 654 (che sarà limitata al Dazio - 'ultima partenza da Campo Farnia alle 9), 664 circolare e C11. Soppresse 12 fermate.
•Dalle 10 alle 13 nell'area di Villa Borghese si terrà la gara podistica "La corsa del Giocattolo". Partenza da viale Valadier, poi si proseguirà per le vie del parco toccando tra l'altro via dell'Orologio, viale dei Cavalli Marini, viale di Valle Giulia e viale del Giardino Zoologico. Punto di arrivo sarà piazzale Napoleone I. A deviare saranno le linee di bus C3 in direzione Cimitero Flaminio; 61, 150F e 160  in direzione del capolinea temporaneo di via Veneto; le linee 89, 120F, 490, 495 e 590  in entrambe le direzioni. Soppresse 14 fermate.
•Dalle 10 alle 13,30 a Pietralata si terrà la terza edizione della manifestazione "Befana al IV Municipio". Per consentire lo svolgimento dell'evento, via delle Cave di Pietralata e largo Antonio Beltramelli saranno chiusi al traffico nel tratto compreso tra via Galantara e via Cupra. Cambia itinerario, quindi, la linea di bus 111F circolare. Soppresse anche 6 fermate.
•In programma la XXXV edizione del corteo storico folcloristico "Viva la Befana". L'evento prevede la sfilata di bande musicali e figuranti in costume che accompagneranno i Re Magi nell'area di Castel Sant'Angelo. Il corteo si muoverà alle 10,10 da largo Giovanni XXIII e percorrerà via della Conciliazione fino a piazza San Pietro per partecipare all'Angelus del Papa previsto per le 12. Dalle 7,30 alle 14,40 circa sono previste deviazioni per le linee di bus 23, 34 e 280 che giunte in piazza Pia seguiranno per lungotevere Vaticano, rampa per lungotevere in Sassia e riprenderanno il regolare percorso.  Inoltre dalle 7,30 alle 14,30 per motivi di sicurezza i caplinea delle linee 40 e 62 saranno spostati in lungotevere in Sassia, altezza ospedale Santo Spirito. Previste modifiche dei percorsi anche per le linee 40 e 62  in direzione lungotevere in Sassia dove faranno anche capolinea (altezza ospedale Santo Spirito).

MERCOLEDI' 8 GENNAIO
•Dalla notte dell’8 fino al prossimo 31 gennaio, chiusure e deviazioni del traffico per lavori via Aurelia. Previsto, nel tratto dal km 8+900 al km 8+300, il taglio di alcune alberature e la preparazione del cantiere, seguirà poi la fase di riqualificazione del manto stradale.

Per aggiornamenti sulla situazione della viabilità in tempo reale consultare la pagina www.atac.roma.it/page.asp?r=16020&p=159

Categorie: Manifestazioni

Manifestazioni in città dal 2 al 5 gennaio: modifiche viabilità e trasporti

Gio, 02/01/2020 - 09:33

da 02/01/20 a 05/01/20

GIOVEDI' 2 GENNAIO
•Per lavori di revisione di scale mobili e ascensori, sulla metro A le stazioni Cornelia e Baldo degli Ubaldi sono chiuse. Per ridurre i disagi, è attiva una linea di bus navetta denominata MA13, che collega le due stazioni chiuse a quelle aperte di Valle Aurelia e Cipro.
Per la chiusura della stazione Barberini della metro A, è attiva la navetta bus  MA10 sul percorso Termini-via Nazionale-largo Chigi-via del Tritone-piazza Barberini-Termini con una frequenza di 25 minuti.
•In Centro oggi torna in strada la navetta Shopping, la linea circolare servita da minibus elettrici che percorre le principali vie commerciali del Centro arrivando fino in Prati. La linea è in servizio dalle 10,30 alle 20, con una frequenza di una corsa ogni 16 minuti. Il  capolinea è in via di Porta Pinciana
•Per accertamenti tecnici su un costone che fiancheggia la strada, via di San Vittorino al momento è chiusa (con esclusione dei residenti) all'altezza del civico 2. Deviata anche la linea di bus 042: transita in via Polense.

DOMENICA 5 GENNAIO
•All'Olimpico alle 20,45 è in programma l'incontro di calcio Roma-Torino. Previste le consuete misure di sicurezza tra cui, a partire dalle 17, la sospensione della fermata bus in lungotevere Maresciallo Diaz, adiacente al "Bar River".

Per aggiornamenti sulla situazione della viabilità in tempo reale consultare la pagina www.atac.roma.it/page.asp?r=16020&p=159

Categorie: Manifestazioni

Capodanno a Ostia

Mar, 31/12/2019 - 15:13

da 31/12/19 a 01/01/20

A partire dalle 21.30, in piazza Anco Marzio, prende il via una festa gioiosa e di aggregazione e per arrivare alla  mezzanotte, l’intrattenimento è affidato a T.C. Masterfunk DJ Set di Enzo Cassini e Stefano Tot tra i più noti del Litorale romano e non solo. La band prende per mano il pubblico con musica degli anni 70/80/90 fino ai giorni nostri.

Si annunciano 4 ore di grande spettacolo per l'iniziativa organizzata dal Municipio X, e dopo Enzo Cassini sono pronte altre due Band: FUNKIN’DONUTS che vantano all'attivo una serie di successi discografici originali. Tra i brani in repertorio di Gabriele Grillone (basso) Simone Romani (chitarra) Davide Benevento (voce) Lorenzo Guidaldi (batteria) e Danilo Tarantino (tastiere) anche cover di artisti del calibro di Stevie Wonder, Micheal Jackson, The Killers.

L'altra band, THE ELECTRIC FIREWORKS, è garanzia di ottima musica con la voce di Sarah Sixs Trinciarelli, Emanuele Carradori alla batteria, Maurizio Fiorelli alle tastiere e Stefano De Santis al basso.

 

A mezzanotte brindisi augurale e al pontile di Ostia fuochi d’artificio per salutare il 2020

Categorie: Manifestazioni

Parata di Capodanno

Lun, 30/12/2019 - 15:52

01/01/20

Da piazza del Popolo sfilano per il centro storico della Capitale oltre mille musicisti, tra giovani studenti delle più prestigiose high school band statunitensi, majorette da Italia e Croazia, gruppi folk e rievocatori storici romani.

Per oltre due ore i performer marciano in musica e coreografie varie lungo via del Corso, via Frattina, Piazza Mignanelli, Piazza di Spagna e via del Babuino e si esibiscono, per il gran finale, in un’arena creata per l’occasione dove il pubblico ha anche modo di sedersi in tribuna e godere del grandioso spettacolo dal vivo e sui maxischermi.

SFILANO
Dall’Italia le Associazioni Riunite di Rievocazione Storica Romana, l’Associazione Bandistica Città di Mentana con Majorettes, gli Artefatti Trampoli di Roma, l’Associazione Filarmonica Vejanese di Vejano (VT), gli Sbandieratori di Castiglion Fiorentino, le Majorette Medullia di Sant’Angelo Romano, l’Amaseno Harmony Show Band di Frosinone, il Gruppo Folkloristico Ma Tru’di di Amatrice e il Gruppo Folk ‘La Frustica’ di Faleria; dagli Stati Uniti le marching bands Olivet Nazarene University Tiger Marching Band (Illinois), Olivet College Marching Comets (Michigan), Hinsdale Central High School Red Devil Marching Band (Illinois), Hickory Ridge High School Blue Regiment (North Carolina), Ramsey High School ‘Big Blue’ Marching Band (New Jersey) e la North Port High School Alliance Marching Band (Florida).

A ruotare le bacchette in spettacolari coreografie le croate Nedelišće Majorettes e i numerosissimi componenti della formazione Varsity Spirit All-American Dancers & Cheerleaders, che eseguono vari movimenti su noti successi pop internazionali.

La scenografia della Parade è arricchita anche dai tipici mezzi di trasporto “made in Italy” quali le vespe, le Fiat 500s vintage, le biciclette vintage 900 e le Sound cars di ShareNGo, e dai giganteschi palloni a tema “Rome Parade”, “Gladiatore”, “Senatore” e “Centurione”, trasportati da studenti e della Menomonee Falls High School Symphonic Orchestra di Menomonee Falls, Wisconsin.

A cura di Destination Events

Categorie: Manifestazioni

Pagine