News su Manifestazioni

Abbonamento a feed News su  Manifestazioni
Aggiornato: 18 min 54 sec fa

Auditorium Parco della Musica - #laculturaincasa - #iorestoacasa

Lun, 30/03/2020 - 15:45

da 30/03/20 a 05/04/20

La settimana dei canali social dell’Auditorium Parco della Musica prosegue con il palinsesto #AuditoriumLives.


- Dopo l’oroscopo musicale del lunedì con playlist dedicate a seconda del proprio segno zodiacale, si continua con l’appuntamento dedicato alla storia e alla figura di Caterina da Siena.
- Mercoledì a farci compagnia c'è Luca Barbarossa con un live dedicato a chiunque segua le pagine. 
- Giovedì è la giornata della filosofia con un podcast sulla figura di Prometeo tratta dagli appuntamenti dei Dialoghi Filosofici. 
- Il venerdì è rock con le lezioni di Ernesto Assante e Gino Castaldo. Questa settimana protagonista è Stevie Wonder
- Sabato è il giorno dei grandi incontri con i video delle dirette dei nostri festival questa volta dedicato a Samantha Cristoforetti. 
- La domenica si prosegue invece alla scoperta dell’Auditorium e dei suoi magnifici spazi, musei e sale.

Categorie: Manifestazioni

Santa Cecilia - #laculturaincasa - #iorestoacasa

Lun, 30/03/2020 - 15:41

da 30/03/20 a 05/04/20

Giovedì 2 aprile alle 19.30 sale sul podio dell’Orchestra di Santa Cecilia Jakub Hrůša che dirige La mia patria, un ciclo di sei poemi sinfonici composto dal compositore ceco Smetana e la cui musica fa continuo ricorso a motivi popolari e a immagini, luoghi e ricordi leggendari e storici che costituivano l'essenza stessa del patrimonio nazionale della sua terra d'origine. 

Venerdì 3 alle 20.30, il direttore francese Lionel Bringuier incontra una beniamina del pubblico ceciliano, la pianista cinese Yuja Wang, che esegue due capolavori di Ravel: il Concerto in sol e il Concerto per la mano sinistra.
 Ancora in programma le Danze di Galanta di Kodály, e la Suite dal L'Uccello di Fuoco di Stravinskij che segnò l'inizio della lunga collaborazione fra l’autore e la compagnia dei Ballets Russes di Sergej Diaghilev. 

Sabato 4 alle 18.00 Pappano dirige l’Orchestra nella grandiosa Sinfonia n. 9 di Mahler, nostalgico sguardo alla Natura e alla vita e considerata dalla critica il commiato del compositore dal mondo.

 

Categorie: Manifestazioni

Casa del Jazz - #laculturaincasa - #iorestoacasa

Lun, 30/03/2020 - 15:35

da 30/03/20 a 05/04/20

Nel palinsesto social della Casa del Jazz continuano gli appuntamenti da nome #iorestoacasa con le performance dedicate degli artisti.
Questa settimana sono ospiti sulle piattaforme Facebook, Twitter e Instagram: Franco D'Andrea, Ludovica Manzo, Javier Girotto, Marco Colonna, Giovanni Tommaso, Simone Maggio ed Eugenio Colombo.

Categorie: Manifestazioni

Biblioteche di Roma - #laculturaincasa - #iorestoacasa

Lun, 30/03/2020 - 15:27

da 30/03/20 a 05/04/20

La proposta digitale delle Biblioteche si amplia con due nuove iniziative, raccontate online sempre nell'ambito della campagna #laculturaincasa.
Si comincia con Un secolo di migrazioni in Italia (1920-2020), ciclo di 6 video-lezioni curate dall’Istituto di studi sul Mediterraneo del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Ismed) con Biblioteche di Roma e in particolare con il contributo alla ricerca delle biblioteche Collina della Pace, Ennio Flaiano, Elsa Morante di Ostia, Goffredo Mameli, Renato Nicolini, Pier Paolo Pasolini e  Franco Basaglia.

A partire da martedì 31 marzo, e poi ogni martedì, alle 12.00 sarà disponibile sulle piattaforme di Cnr-Ismed e Biblioteche di Roma una lezione pensata anche a supporto del lavoro dei docenti delle superiori
Parte venerdì 3 aprile il rilancio dell’Album di Roma, archivio fotografico digitale che raccoglie immagini della Capitale, frammenti di vita quotidiana così come pezzi di storia. Una testimonianza collettiva, in costante crescita, alla quale tutti i cittadini possono contribuire inviando con wetransfer a albumdiroma@bibliotechediroma.it le scansioni (400 dpi di risoluzione) delle proprie raccolte private. www.bibliotechediroma.it

 

Categorie: Manifestazioni

Just measuring the unconsciousness. Intervista a Gregorio Botta - #iorestoacasa

Lun, 30/03/2020 - 10:39

da 28/03/20 a 03/04/20

Just measuring unconsciousness è la personale di Gregorio Botta, curata da Massimo Mininni per la Galleria Nazionale.

Misurare l'inconsapevolezza: come lo Stalker di Tarkovskij l'artista è l'agrimensore che traccia i confini e le traiettorie in un campo sconosciuto.

Gregorio Botta intervistato dal curatore

/* Style Definitions */ table.MsoNormalTable {mso-style-name:"Tabella normale"; mso-tstyle-rowband-size:0; mso-tstyle-colband-size:0; mso-style-noshow:yes; mso-style-priority:99; mso-style-qformat:yes; mso-style-parent:""; mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt; mso-para-margin-top:0cm; mso-para-margin-right:0cm; mso-para-margin-bottom:10.0pt; mso-para-margin-left:0cm; line-height:115%; mso-pagination:widow-orphan; font-size:11.0pt; font-family:"Calibri","sans-serif"; mso-ascii-font-family:Calibri; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-hansi-font-family:Calibri; mso-hansi-theme-font:minor-latin; mso-fareast-language:EN-US;}

https://lagallerianazionale.com/2020/03/27/urlo-dentro-per-non-disturbare-intervista-a-gregorio-botta/

Categorie: Manifestazioni

Each second is the last. Intervista a Maria Elisabetta Novello - #iorestoacasa

Lun, 30/03/2020 - 10:21

da 28/03/20 a 03/04/20

Each second is the last è la personale di Maria Elisabetta Novello, curata da Ilaria Gianni per la Galleria Nazionale.

La mostra costruisce un percorso composto dal susseguirsi e l'intrecciarsi di tre gruppi di lavori che investigano l'idea di temporalità infinita.

Maria Elisabetta Novello intervistata da Massimo Mininni

/* Style Definitions */ table.MsoNormalTable {mso-style-name:"Tabella normale"; mso-tstyle-rowband-size:0; mso-tstyle-colband-size:0; mso-style-noshow:yes; mso-style-priority:99; mso-style-qformat:yes; mso-style-parent:""; mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt; mso-para-margin-top:0cm; mso-para-margin-right:0cm; mso-para-margin-bottom:10.0pt; mso-para-margin-left:0cm; line-height:115%; mso-pagination:widow-orphan; font-size:11.0pt; font-family:"Calibri","sans-serif"; mso-ascii-font-family:Calibri; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-hansi-font-family:Calibri; mso-hansi-theme-font:minor-latin; mso-fareast-language:EN-US;}

https://lagallerianazionale.com/2020/03/27/tutto-il-mondo-e-in-fiamme-intervista-a-maria-elisabetta-novello/

Categorie: Manifestazioni

L'incredibile grazia del barocchetto romano - #iorestoacasa

Lun, 30/03/2020 - 10:06

da 27/03/20 a 03/04/20

Il dipinto con Apollo e Dafne fa parte di una serie di quattro opere sul tema delle Metamorfosi, eseguite tra 1695 e 1699 dal pittore Giuseppe Bartolomeo Chiari su commissione del Cardinal Fabrizio Spada. Il Chiari, uno dei massimi pittori dell'accademia romana, raggiunse in questo ciclo, ancora oggi conservato integro nella Prima Sala della Galleria Spada, uno dei suoi esiti più riusciti e armoniosi.
Il tema, tratto da Ovidio, rappresenta la disperata fuga di Dafne che tenta di sottrarsi al dio Apollo; in alto a sinistra, Cupido si allontana con l’arco e due frecce, una d’oro e una di piombo, a simboleggiare sia la passione del dio che il rifiuto della ninfa. Il pittore coglie, come da tradizione, il  culmine della metamorfosi di Dafne in pianta d'alloro; sulla sinistra è rappresentato suo padre Teseo, fiume della Tessaglia, appoggiato ad un’anfora rovesciata da cui fuoriesce acqua, antico simbolo delle divinità fluviali.
In pittori come Chiari, ad essere rappresentativa non è tanto l'originalità della composizione, ma la preziosa e sofisticata sintesi che l'artista sa dare dei grandi maestri precedenti: nello splendore delle tinte, nell'armonia dei gesti, nella soavità dei gruppi, Chiari dimostra qui di aver davvero "trasmutato", come in un processo alchemico, le correnti classicistiche del Seicento, con particolari ricordi del Maratta, del Sacchi e del Gaulli.

http://galleriaspada.beniculturali.it


#iorestoacasa
#cartolinedallaspada 
#laculturanonsiferma

 

Categorie: Manifestazioni

....Spada o Capodiferro? - #iorestoacasa

Lun, 30/03/2020 - 09:55

da 24/03/20 a 03/04/20

Sapete che Palazzo Spada fino all'inizio del Seicento si chiamava Palazzo Capodiferro?
Infatti, l'edificio prendeva il nome dal cardinal Girolamo Capodiferro, che l'aveva fatto costruire intorno al 1550, anno in cui si teneva il Giubileo.
La costruzione non poteva, anche per motivi di opportunità politica, rivaleggiare in grandezza con l'imponente mole del vicinissimo Palazzo Farnese, che apparteneva alla famiglia di Papa Paolo III; tuttavia, dal punto di vista della decorazione, il cardinal Girolamo fece realizzare un impressionante apparato di statue in stucco, sia sulla facciata, sia nel cortile interno del Palazzo.
Nasceva, così, delle architetture rinascimentali più belle di Roma e, nella prima metà del Seicento, il cardinale emiliano Bernardino Spada, decise di acquistarla per farne la propria residenza romana.
Ammiriamo l'incredibile ricchezza della facciata: sembra il riassunto della storia di Roma, perchè vi troviamo le statue di Romolo, di Numa, di Fabio Massimo, di Cesare, di Traiano...  E, all'interno, il grande cortile degli Stucchi ci mostra, invece, le divinità dei Romani, tra le quali Giove accompagnato dalle aquile e Plutone assieme al terribile Cerbero, cane a tre teste e guardia dell'Ade.
Abilissime botteghe di maestri specializzati nell'arte dello stucco avevano collaborato alla realizzazione di un'opera che rimane unica nella storia della decorazione romana: soprattutto quella di Guido Mazzoni, originario di Piacenza, e quella di Leonardo Sormani, proveniente da Savona.
Naturalmente nulla, tranne gli stemmi della casata, fu tolto o aggiunto dai cardinali Spada all'edificio rinascimentale: la loro opera consistette nell'aggiunta di nuovi corpi di fabbrica sul retro verso Via Giulia e nella costituzione di una collezione artistica molto preziosa e ben scelta.

#iorestoacasa
#cartolinedallaspada 
#laculturanonsiferma

Categorie: Manifestazioni

Il Teatro romano a Ostia antica - #iorestoacasa

Lun, 30/03/2020 - 09:45

da 08/03/20 a 03/04/20

#iorestoacasa ma nulla vieta di andare a teatro!
 
Costruito in età augustea, ampliato sotto il regno di Commodo, il teatro di Ostia antica poteva accogliere fino a 4.000 spettatori. Ancora oggi svolge la sua funzione durante la stagione estiva, con gli spettacoli del Festival Ostia antica: siete mai venuti ad assistere ad uno spettacolo teatrale in questa splendida cornice?

Vediamolo insieme https://www.facebook.com/watch/?v=955389954879660

Categorie: Manifestazioni

La palestra delle Terme del Foro a Ostia antica - #iorestoacasa

Lun, 30/03/2020 - 09:28

da 08/03/20 a 03/04/20

La cultura non si ferma e Ostia antica arriva a casa vostra con un video dedicato alla palestra delle Terme del Foro. Un ampio piazzale sul quale affacciavano le grandi pareti finestrate del più grande complesso termale di Ostia.

Scopriamolo insieme https://www.facebook.com/watch/?v=810021959480816

Categorie: Manifestazioni

Dipinto con figura femminile - #iorestoacasa

Ven, 27/03/2020 - 12:56

da 26/03/20 a 03/04/20

#sguardialfemminile
Dipinto con figura femminile proveniente dall'Iran.
Prezioso esempio dell’arte di epoca Qajar (dinastia che regnò in Iran nel XVIII e XIX secolo). La pittura di questo periodo è caratterizzata da un sincretismo tra le antiche tradizioni persiane e le suggestioni che provenivano sia dall’Europa, sia dalla Russia e l’oriente estremo.

Categorie: Manifestazioni

Realizziamo il diorama del Santuario di Pyrgi! - #iorestoacasa

Ven, 27/03/2020 - 12:49

da 26/03/20 a 03/04/20

Torna l'appuntamento di ETRU dedicato ai bambini!

In attesa di accogliervi tutti ai nostri laboratori del fine settimana abbiamo immaginato per voi una super attività da fare in casa.
Bastano poche semplici mosse per realizzare un diorama, un modellino in miniatura, del santuario di Pyrgi, con i templi, il mare e le navi!
Pronti con colla, cartone e colori a ricostruire un paesaggio antico?

Scoprite di più e scaricate le istruzioni qui https://www.museoetru.it/materiali-didattici

Inviateci i vostri capolavori, li pubblicheremo sulla nostra pagina Facebook!

Categorie: Manifestazioni

Villa Giulia nella Giornata Mondiale del Teatro - #iorestoacasa

Ven, 27/03/2020 - 12:36

27/03/20

Oggi nella Giornata Mondiale del Teatro vogliamo portarvi "sulla scena" di un teatro straordinario: Villa Giulia. Nella speranza di farvi assaporare un pò di bellezza e nell'attesa di accogliervi numerosi nei nostri giardini.

Durante il Rinascimento si assiste in Italia a uno straordinario sviluppo delle arti e tra queste anche del teatro grazie alla riscoperta dei testi antichi e alla loro diffusione a stampa.

Gli architetti vengono incaricati di creare spazi in cui mettere in scena tragedie e commedie, inizialmente provvisori teatri lignei che col tempo diverranno veri e propri edifici. Si sviluppa così un serrato dialogo fra architettura e teatro che troverà spazio nei contemporanei trattati: sarà Serlio nel suo “Libro della Prospettiva” (1545) a codificare le regole per la progettazione delle scenografie dove gli spazi urbani, piazze e strade, divengono protagonisti e gli architetti possono dare forma alla loro visione di “città ideale”.
Ma con il Rinascimento maturo i termini si ribaltano: la città stessa, infatti, e i suoi edifici divengono spazi scenici e scenografici, luoghi in cui guardare e farsi guardare, in cui mostrare e mettersi in mostra.

In questa ottica si può comprendere come tutto l’impianto di Villa Giulia - progettata e realizzata da Vignola e Ammannati tra 1550 e 1555 per papa Giulio III - viene concepito come una grande macchina scenografica che sorprenda e incanti i suoi visitatori.
Scrive Ammannati:
“Il viale [la “via Iulia Nova”] fa da proscenio et il cortile [il piazzale antistante la villa] orchestra, et il semicircolo del palazzo fa teatro, e quest’altra ch’io vi descriverò fa scena”.

L’ultimo elemento della grande macchina è la loggia concepita proprio come un fronte scenico, riprendendo e sviluppando soluzioni già sperimentate, come la Loggia Cornaro di Padova (1524) dove il Ruzzante metteva in scena le sue commedie. Le decorazioni della villa riprendono il tema con numerosi mascheroni dipinti e scene “disvelate” dall’apertura di allegorici sipari. Anche il Ninfeo, ultima sorpresa riservata agli ospiti del papa, viene ideato in questa chiave: non è infatti una fonte dove dissetarsi ma un “teatro delle acque”, una complessa macchina che svela e mette in mostra l’Acqua Vergine.

Grazie alla dott.ssa Francesca Montuori per il racconto.

Seguici sui social (Facebook, Instagram e Twitter), sul sito internet www.museoetru.it e sul canale Youtube Etruschannel: racconti delle opere, video di approfondimento, curiosità.

Categorie: Manifestazioni

Palazzo delle Esposizioni - #laculturaincasaKIDS

Gio, 26/03/2020 - 09:36

da 25/03/20 a 31/03/20

Ogni settimana sul sito www.palazzoesposizioni.it si trovanoconsigli di lettura, spunti per laboratori e attività da fare in casa e condividere anche a distanza con amici e parenti.
L'obiettivo è quello di esercitare uno sguardo critico sul mondo perché anche dalla propria camera si può continuare a viaggiare con un bel libro tra le mani o sperimentare la propria creatività con i materiali a disposizione.
Mercoledì 25 marzo alle 10.00 per i più piccoli il laboratorio didattico sull'udito: un kit di attività pratiche  per esplorare uno dei cinque sensi. Scaricabile dal sito
Categorie: Manifestazioni

Boccale in terracotta - #iorestoacasa

Gio, 26/03/2020 - 09:26

da 25/03/20 a 03/04/20

#sguardialfemminile
Boccale in terracotta proveniente dall'Abruzzo raccolto per l'Esposizione etnografica di Roma del 1911.
Era tradizionalmente uno degli utensili che facevano parte del corredo delle spose.

@mibact @museitaliani

Categorie: Manifestazioni

Teatro di Roma - #laculturaincasaKIDS

Gio, 26/03/2020 - 09:22

da 25/03/20 a 31/03/20

Sui canali social (Facebook, Instagram e YouTube) del Teatro di Roma un gioco di ombre, il suono di un carillon e tutti pronti ad alzare il volume del pc per ascoltare le Fiabe della buonanotte in programma mercoledì 25, venerdì 27 e domenica 29 sempre alle 21 a cura di teatrodelleapparizioni una a sera, sempre diversa. 

Un ciclo di favole serali, ideato e curato da Fabrizio Pallara, con il sostegno del Teatro di Roma e del CSS di Udine per allenare il cuore all’ascolto. Per gli utenti più grandi, domenica 11 marzo (alle ore 11), il Laboratorio Integrato Piero Gabrielli dà appuntamento sui social con esercizi e giochi di teatro in pillole, mentre prosegue  l’attività legata al tutorial per la creazione della canzone Chiuso dentro casa, che coinvolge i ragazzi con e senza disabilità nella realizzazione del testo e di un video-clip; non si ferma l’impegno del Gabrielli a tenere coesa e in connessione la comunità dei suoi ragazzi per continuare, anche se costretti a distanza, a sentirsi coinvolti nell’esperienza scenica e teatrale.

Categorie: Manifestazioni

Biblioteche di Roma - #laculturaincasaKIDS

Gio, 26/03/2020 - 09:15

da 25/03/20 a 31/03/20

Biblioteche di Roma dedica tante attività in rete ai bambini attraverso i propri canali social Facebook, Instagram. I laboratori, le letture e altre attività traslocano in uno spazio virtuale libero e aperto a tutti. 

Tra le tante iniziative, il servizio Intercultura delle Biblioteche propone in occasione del centenario della nascita di Gianni Rodari, Favole al telefonino con le Mamme Narranti di Andrea Satta, progetto del pediatra e cantante dei Tetes de Bois.
 Una narrazione collettiva fatta dai racconti delle mamme e dei papà che vogliono condividere, attraverso la realizzazione di un breve video con il telefonino, la fiaba con cui si addormentavano da piccoli. 
E’ previsto un appuntamento al giorno, con qualche bella sorpresa e lettori d’eccezione come Furio Colombo. Per partecipare è necessario registrare un video orizzontale con la propria favola preferita e scrivere alla pagina https://www.facebook.com/andreasattapaginaufficiale/ o https://www.facebook.com/mammenarranti/ chiedendo la pubblicazione sulla pagina Fb di Mamme narranti e sul canale youtube https://bit.ly/38ZuOZo. Va indicato il proprio nome, il titolo della storia e anche l’eventuale dedica e autorizzazione al trattamento dei dati personali per questa finalità.

Per chi vuole conoscere il meglio della letteratura per bambini e ragazzi può, invece, consultare online il catalogo 2020 Scelte di Classe-Leggere in Circolo.
Il volume è sfogliabile sul portale www.issuu.com e raggiungibile tramite link dai siti Bibliotu, Cepell, Aib, Scelte di Classe e Cinema e scuola. Il catalogo è  una raccolta ragionata che comprende 25 titoli divisi in 5 fasce di età (dai 3 ai 16 anni), selezionati da un comitato di qualità formato da insegnanti, bibliotecari, librai ed educatori.

C’è, inoltre, spazio online per visite virtuali, come ad esempio per la rubrica Le mostre dove è possibile vedere il documentario girato nelle biblioteche Laurentina e Flaminia sui disegni e le suggestioni dell’illustratrice Daniela Pareschi, protagonisti delle sue opere sono “animali ottimisti”, buffi, simpatici e colorati.

Categorie: Manifestazioni

Santa Cecilia - Online for kids

Gio, 26/03/2020 - 09:08

da 25/03/20 a 31/03/20

Collegandosi periodicamente alla nuova sezione del sito, gli aspiranti musicisti trovano pillole di pochi minuti registrate e montate per l’occasione, con attività musicali da fare a casa, materiale per lo studio della musica, tutorial e una piccola fiaba visibile a tutti. 

Sono online i tutorial Amici Ritmi dove - attraverso la scoperta delle note e del ritmo - cuore pulsante della musica e utilizzando coperchi, mestoli o cucchiai - la prof. De Mariassevich accompagna i piccoli in una breve esecuzione della Marcia di Radetzky di Strauss. E poi ancora altri giochi musicali con il Maestro Di Carlo cantiamo e Lastoriadellenote, per citarne alcuni.

Categorie: Manifestazioni

La Cultura in Casa - #laculturaincasaKIDS

Gio, 26/03/2020 - 08:53

a partire da 25/03/20

Roma Capitale della cultura, aderendo alla campagna #iorestoacasa, prosegue le attività su web e social con il programma #laculturaincasa. 
Da oggi con #laculturaincasaKIDS si raccontano le attività e gli appuntamenti digital per bambini e ragazzi, per tutta Italia, in questo periodo.
I canali social @culturaaroma danno regolarmente aggiornamenti quotidiani con hashtag #laculturaincasaKIDS, oltre a quello generale della campagna  #laculturaincasa.

Categorie: Manifestazioni

Belli lunghi, programmazione streaming del Nuovo Teatro San Paolo

Mer, 25/03/2020 - 15:58

da 15/03/20 a 30/04/20

Se in questo momento non possiamo accogliervi nel nostro teatro, saranno i nostri spettacoli a entrare nelle vostre case.

L’anno scorso abbiamo lanciato il bando “Belli lunghi”, un concorso per promuovere la drammaturgia contemporanea e creare la prima stagione teatrale del Nuovo Teatro San Paolo.
Abbiamo selezionato 8 opere, e se dobbiamo aspettare un po’ per vedere sul nostro palcoscenico gli ultimi 3 spettacoli della stagione, possiamo, però, rivedere insieme i primi 5, quelli che sono andati in scena fino a gennaio.

Alla pagina https://www.nuovoteatrosanpaolo.it/spettacoli/stagione-in-corso

trovi:
L'Ospite Di Gerardo Caputo
Regia Maurizio Faraoni

Fritz Und Thea, auf wiedersehen Di Maury Incen
Regia Lorenzo De Liberato

Shakespeare in war Di Michela Tilli
Regia Mary Di Tommaso

La fauna batterica Di Antonio Casto
Regia Lisa Recchia
 
Erinni Di Giancarlo Loffarelli
Regia Margherita Adorisio e Maurizio Faraoni

L’Accademia San Paolo è una scuola teatrale di Roma, nata nel 2009 con l’intento di promuovere il teatro e le forme artistiche performative in genere.
Possiamo imparare qualcosa di nuovo in ogni momento, anche ora che siamo in casa, anche se a volte pensiamo di dover rimandare tutto.

Per questo da oggi vogliamo proporvi le nostre videolezioni, brevi videoclip per chi non vuole fermarsi e desidera mettersi alla prova su qualcosa di nuovo e non smettere di imparare alla pagina  https://www.nuovoteatrosanpaolo.it/il-teatro/accademia-san-paolo       

Categorie: Manifestazioni

Pagine