News su Manifestazioni

Abbonamento a feed News su  Manifestazioni
Aggiornato: 1 ora 2 min fa

MEMORIA CORTA - Festival di cortometraggi dedicato alle tematiche della memoria storica e contemporanea italiana (III edizione)

Mar, 22/11/2016 - 11:05

30/11/16

Casa della Memoria e della Storia

Appuntamento con la III edizione del Festival di cortometraggi dedicato alle tematiche della memoria storica e contemporanea italiana.

Nel corso della serata verranno proiettati gli otto cortometraggi selezionati da una Giuria di esperti, tra i lavori pervenuti a seguito del concorso Memoria Corta. Il concorso è stato bandito con la finalità di raccontare, attraverso la forma del cortometraggio, la Storia del nostro Paese, ma anche storie di persone che hanno contribuito alla crescita morale e civile della nazione.

La giuria è stata composta dalla regista Elisabetta Pandimiglio, in qualità di presidente, dal regista Andrea Adriatico, da Annabella Gioia dell'IRSIFAR - Istituto romano per la storia d'Italia dal fascismo alla resistenza, dall'autore e regista Angelo Loy e dal giornalista del Daily Cinecittà News Stefano Stefanutto Rosa.

Gli otto cortometraggi finalisti:

114 - Regia e soggetto: Massimiliano Pacifico;
29/6 - Regia: Francesco Faralli;
ANTONIO CEDERNA. LA TUTELA INFINITA - Regia e soggetto: Adriano Sacco;
FAMIGLIA RAVETTO - Regia, soggetto, sceneggiatura e fotografia: Laura Giovanna Bevione;
OVUNQUE PROTEGGI - Regia: Massimo Bondielli;
PAROLE DI CARTA - PER NON DIMENTICARE - Regia, soggetto e sceneggiatura: Luca Lancise;
SOPRA IL PONTE - Regia: Andrea Mainardi;
VOGLIO ESSERE LIBERO - Regia e soggetto: Carmelo Segreto.

Gli otto titoli finalisti raccontano, attraverso la forma del cortometraggio, la Storia del nostro paese, ma anche storie di persone che hanno contribuito alla crescita morale e civile della nazione. Il video rappresenta un prezioso strumento di ricerca e osservazione e la lente dell'immagine creativa o documentaria filtra, rappresentandola, una memoria viva nella società contemporanea.

La terza edizione del Festival Memoria Corta invita a riflettere, ancora una volta, sul concetto di memoria attraverso lo strumento del cortometraggio, nei differenti modi di raccontare che la narrazione filmica permette. Un’occasione parallela alle tante iniziative - mostre, seminari, presentazioni di libri, dibattiti, convegni, letture - che la Casa propone per verificare quali segni e quale eredità ha lasciato la Storia del Novecento nel nostro Paese e quale lettura ci restituisce rispetto alle vicissitudini attuali che lo attraversano. Nella forma del documentario, le opere selezionate si possono leggere come uno spaccato della società odierna, in via di cambiamento persino antropologico; il passato e il presente sembrano rincorrersi ponendo nuove domande, che richiedono nuovi sguardi e nuove interpretazioni per tentare di capire il presente.

Al termine delle proiezioni verrà proclamato il vincitore che sarà premiato con una scultura dell’artista Orietta Rossi e con un buono del valore di € 200,00 da spendere nei punti vendita “La Feltrinelli”.

L'iniziativa è promossa dall'Assessorato alla Crescita culturale di Roma Capitale – Dipartimento Attività culturali - Direzione organismi partecipati e spazi culturali in collaborazione con Zètema Progetto Cultura.

Categorie: Manifestazioni

Ce l’ho Ce l’ho Mi Manca

Lun, 21/11/2016 - 15:48

04/12/16

Explora - il Museo dei Bambini di Roma

Il gioco come prima forma del quotidiano a misura di bambino e il giocattolo, il primo strumento per crescere e vivere un’infanzia serena. Un diritto che dovrebbe appartenere a tutti i bambini, indipendentemente dalla nazionalità. E’ questo lo spirito che anima la quarta edizione della manifestazione CE L’HO CE L’HO MI MANCA, organizzata con il Patrocinio del Municipio II del Comune di Roma.

Un baratto di giocattoli, per sensibilizzare i piccoli e le loro famiglie, verso i bambini meno fortunati e tra questi i minori migranti che ogni giorno affrontano viaggi lunghi e pericolosi in fuga da guerra e povertà. Un’occasione senza dubbio importante, che può essere anche un momento di crescita per i nostri bambini, impegnati in prima persona, a regalare un sorriso a chi è meno fortunato di loro.

Le buone regole del baratto

All’ingresso della manifestazione i volontari di Save the Children - l’Organizzazione internazionale dedicata dal 1919 a salvare i bambini in pericolo e a promuoverne i diritti -  insieme all’Associazione no-profit Salvabebè/Salvamamme, che opera da oltre quindici anni con una serie di progetti a tutela della maternità, (in sinergia con l’Ospedale San Camillo di Roma) ritireranno i giocattoli, consegnando in cambio ai “piccoli fornitori” monete simboliche, per un valore il più possibile equivalente al materiale che è stato messo a disposizione per il baratto. Con questi gettoni simbolici i bambini potranno scegliere autonomamente altri giochi, “come nuovi”, all’interno dell’area dedicata al baratto.

Al termine, i giocattoli che non dovessero conoscere nuovi “proprietari” saranno donati al Punto Luce di Torre Maura di Save the Children e all’Associazione Salvabebè/Salvamamme.
Lo scambio dei giochi, in questo caso, rappresenta una situazione ludica e di consapevolezza profonda, capace di proporre, ai più piccoli un’idea del consumo eticamente sostenibile e ai più grandi il senso di solidarietà verso i coetanei, che si trovano in difficoltà. Ciò che non si utilizza più può costruire felicità altrove. Ciò che sembrava destinato a prendere polvere in un cassetto o in un vecchio baule riprende vita tra le ali della fantasia un altro bambino. È così che nella giornata del baratto promossa dalla manifestazione CE L’HO CE L’HO MI MANCA, il consumismo lascia per una volta il passo alla generosità. I bambini sono invitati a “rispolverare nelle loro soffitte” giocattoli che siano ancora in buone condizioni, oppure strumenti musicali, skateboard, biciclette, libri, matite… tutto ciò che può interessare ad altri bambini.

Baratto, Family Friendly Market, Laboratori per bambini e Street Food
L’evento si articola in 4 aree tematiche:
1) BARATTO: uno spazio unicamente dedicato allo scambio dei giochi tra i bambini.
2) FAMILY FRIENDLY MARKET: un’accurata selezione di prodotti e servizi, con esposizione di vestiti, accessori e prodotti biologici per adulti e bambini.
3) LABORATORI: laboratori gratuiti didattici per bambini dai 3 ai 12 anni e attività di vario genere a loro dedicate.
4) STREET FOOD: una selezione di cucine su ruote.

Categorie: Manifestazioni

Mercatino Largo Ravizza

Lun, 21/11/2016 - 11:05

da 18/12/16 a 20/12/16

Largo Ravizza

Venerdì 18 dicembre 2016
ore 17.30 degustazione vini

Sabato 19 dicembre 2016
ore 11.00 laboratorio per bambini (decoriamo il Natale)
ore 15.30 laboratorio bambini (riciclo creativo)
ore 17.30 degustazione vini

Domenica 20 dicembre 2016
ore 11.00 laboratorio per bambini (giochiamo con la carta)

Categorie: Manifestazioni

Natale inArte

Lun, 21/11/2016 - 10:29

da 03/12/16 a 04/12/16

OfficinArte

OfficinArte presenta Natale inArte
Perché regalando un’opera d’arte si è felici in tre

Natale inArte è più di una mostra mercato, è un esperimento di affordable art, che si rivolge ad un pubblico e ad un mercato diversi da quello tradizionale e si svolge in un luogo deputato più a fare arte che a venderla.
 
Uno dei grandi problemi del mercato artistico degli ultimi decenni è lo scollamento dal pubblico: la percezione diffusa è che l’acquisto d’arte sia riservato a collezionisti miliardari. Il pubblico non si sente “all’altezza” dei grandi nomi delle mostre: benché temiamo di confessarlo, di fronte a certe operazioni siamo più o meno tutti come Alberto Sordi alla Biennale di Venezia del ’78.
 
L’arte non è (solo) un fenomeno miliardario e inaccessibile. Attorno a noi ci sono tanti ottimi artisti, che lavorano, espongono, vincono premi, insegnano e proseguono nella loro ricerca.  Ad un gruppetto di loro officinArte ha chiesto di partecipare a questa prima edizione di Natale inArte, imponendo una semplice regola: tenere il costo delle opere entro i 100 Euro, la cifra che il consumatore medio investe per un regalo importante.

La risposta degli artisti è stata sorprendente: dalla scultura alla grafica, dalla pittura alla ceramica, le proposte sono tante e le cifre perfino molto più contenute del prezzo massimo stabilito.
Perché gli artisti per primi sentono il bisogno di colmare il silenzio, riannodare il dialogo con le persone “normali”, andando loro incontro con disponibilità e buona volontà.

A questo punto la scommessa è lanciata: il pubblico saprà raccogliere questa opportunità?
Se un’opera d’arte costa quanto una caffettiera, le persone  saranno disponibili a mettere in gioco il proprio gusto e il proprio istinto acquistando un’opera d’arte?

officinArte crede di sì, perché regalando un’opera d’arte si è felici in tre: l’acquirente,   il destinatario del dono e l’artista, che troverà un nuovo (vecchio) senso nel proprio lavoro. (P.F.).
 
Artisti in mostra:
Eleonora Albanese, Elena Angelini; Maria Pina Bentivenga, Elisabetta Cesaretti, Emiliano Coletta; Luigi De Franco, Elisabetta Ercadi; Giovanna Raimondo, David Renka, Orietta Rossi, Paola Salini.
 
A cura di: Penelope Filacchione

Categorie: Manifestazioni

Arriva a Romaest la Casa di Orso con i protagonisti Masha e Orso

Ven, 18/11/2016 - 13:10

da 19/11/16 a 06/01/17

Centro Commerciale Roma Est

Una vera sorpresa quella riservata ai bambini dal Centro Commerciale Romaest Sabato 19 novembre alle ore 11:00, presso l'area eventi, secondo piano, ingresso nord, sarà inaugurata la Casa di Orso, l'affettuoso animale peloso che vive in un bosco e cerca di tirar fuori dai guai Masha, una bambina dispettosa.

I due sono i protagonisti di Masha & Orso, il fortunato cartone animato molto amato dai bambini.
La casa di Orso costruita a Romaest riprodurrà nei particolari quella della serie TV e per l'occasione saranno presenti i personaggi ufficiali del cartone animato.

Categorie: Manifestazioni

Passeggiate di Natale 2016

Ven, 18/11/2016 - 12:11

da 19/11/16 a 27/12/16

Sabato 19 novembre inaugura Passeggiate di Natale 2016, il mercatino natalizio dell’Eur, in via dell’Oceano Pacifico. Dopo il successo dell’anno scorso, il tradizionale mercatino di Natale riapre i battenti con un trionfo di sapori genuini e prodotti tipici, tanta animazione e la casetta di Babbo Natale per i più piccoli, artigianato di qualità e, per la prima volta, un angolo di solidarietà per Norcia
 
Alla sua seconda edizione, Passeggiate di Natale ogni settimana sorprende i suoi ospiti con tanti contest, degustazioni, laboratori e animazione per i più piccoli.
Tutto quello che è magia, artigianato e cibi genuini trova posto in quest'angolo dell'Eur, creando un piacevole ritrovo per le famiglie, che possono passeggiare tra le idee regalo delle piccole botteghe dell’home made, degustare e acquistare i prodotti tipici regionali di qualità, fotografare i propri bimbi coinvolti nei giochi dell’animazione, nei laboratori creativi o accolti nella casetta di Babbo Natale.

#InsiemePerNorcia
Solidarietà per le aziende norcine con i prodotti locali
Quest’anno, l’organizzazione di Passeggiate di Natale regala uno spazio gratuito ai produttori di Norcia. In un unico stand, #InsiemePerNorcia, gli ospiti del mercatino possono assaggiare ed acquistare per le loro festose tavolate i prodotti più buoni del territorio norcino, aiutando contemporaneamente le aziende locali che hanno subito i danni causati dal terremoto e cercano di risollevarsi con grande difficoltà. Mettete nei vostri cesti natalizi almeno un prodotto originale di Norcia che troverete nello stand dedicato alla solidarietà: l’intero incasso sarà a loro devoluto in beneficienza. 

Stile unico, tra vintage e tradizione.
In antitesi al mondo globalizzato, all’ombra dei grattacieli dell’Eur, il mercatino natalizio punta sulla difesa dei prodotti unici, delle ricette della tradizione, dell’artigianato tipico, delle idee regalo fatte a mano, come antichi presepi, eleganti carrillon, preziose decorazioni.

Animazione, degustazioni e laboratori per tutta la famiglia
Tantissimi gli eventi di degustazione di piatti tipici previsti, come la lavorazione del torrone sardo per mano di artigiane vestite in antichi costumi d’epoca.
In programma, anche incontri e laboratori per tutta la famiglia.

Per l’inaugurazione, in particolare, grande spazio ai bambini con Animazione dedicata (dalle 15.30 alle 18.30), laboratori creativi, spettacolini e truccabimbi.
Nelle settimane successive, sono organizzati laboratori di cucito creativo per i più piccoli, o ancora lezioni sull’apparecchiatura della tavola per la Vigilia e per Capodanno, dedicata ai più grandi. Chi vorrà sfidare la fortuna e accaparrarsi qualche regalo, potrà partecipare anche ai contest che saranno lanciati sulla pagina Facebook

L’albero di Natale di John Lennon
Anche quest’anno Passeggiate di Natale ha il suo Albero Happy Christmas (War is Over) in omaggio alla canzone di John Lennon, dove adulti e bambini possono appendere i loro sogni per il 2017. L’albero dell’anno scorso aveva raccolto e custodito i pensieri di centinaia di persone, dalle preghiere per la pace nel mondo a quelle per lo scudetto, dai desideri amorosi di qualche adolescente ai sogni di qualche nonno che avrebbe solo voluto passare la vigilia con i figli.

La Casa di Babbo Natale
Ma le sorprese per i più piccoli non finiscono qui…
Non poteva mancare, anche quest’anno, la Casa di Babbo Natale in cui scattare splendide foto ricordo con i vostri bambini.

Categorie: Manifestazioni

53° Festival Nuova Consonanza

Gio, 17/11/2016 - 12:15

da 12/11/16 a 20/12/16

Conservatorio di Musica di Santa Cecilia, Goethe Institut, MACRO Via Nizza, Teatro Palladium, Teatro Vascello

Un viaggio nelle diverse forme del suono di oggi attraverso quanto di più innovativo e stimolante avviene in ambito internazionale nel campo della creatività contemporanea. Teatro musicale, concerti, performance, audio e videoinstallazioni, incontri, seminari e altro ancora. Un festival vario e articolato che senza vincoli di genere o di linguaggio ruota intorno ai più interessanti compositori e musicisti creativi del nostro tempo in un ideale rapporto di scambio con i grandi maestri delle generazioni precedenti.

Categorie: Manifestazioni

Show Cooking della chef stellata Cristina Bowerman. Evento di cultura gastronomica "Il piatto dell’Accoglienza"

Mer, 16/11/2016 - 14:01

03/12/16

Musei Capitolini

Sabato 03 dicembre 2016, nell'ambito della manifestazione     Il sabato sera lo dedichiamo a voi, presso la Terrazza Caffarelli dei Musei Capitolini, uno show cooking con la chef stellata Cristina Bowerman. 

Partecipa ai nostri    contest e vinci una dedica per te dai Musei Capitolini.

L’appuntamento è l’ultimo di una serie di eventi realizzati in alcune strutture museali, nell’ambito dell’iniziativa “Cibo dell’Accoglienza - Bisaccia del Pellegrino”, pensata in occasione del Giubileo della Misericordia. Turisti e pellegrini possono trovare, presso alcuni dei principali Musei della città, oltre alle opere d’arte, anche molti prodotti che rappresentano una sintesi dell’offerta enogastronomica di Roma.

A cura di Agro Camera, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Roma.

I Musei Capitolini dedicano il sabato sera alla città, ma anche il pubblico potrà pensare ad una dedica speciale partecipando a duecontest online utilizzando l’hashtag     #dedicalarte sui canali social dei Musei Capitolini. Per partecipare al primo contest i visitatori potranno condividere un selfie o una foto con la loro opera preferita del museo. Gli autori delle 3 foto che riceveranno più like vinceranno un ritratto dal vero con la propria opera del cuore che sarà realizzato da un allievo dell’Accademia di Belle Arti nel corso della serata conclusiva. Per partecipare al secondo gli utenti potranno inviare ogni settimana una dedica ispirata al tema della serata (dedica “in jazz”, “teatrale”, “classica”, “lirica” e “con arte”). Quelle che riscuoteranno più successo verranno menzionate nel corso delle serate corrispondenti.

Categorie: Manifestazioni

Festa dell'Immacolata - Eventi, musei e mostre (8 dicembre 2016)

Mar, 15/11/2016 - 14:23

08/12/16

MUSEI VATICANI
Giovedì 8 dicembre: chiusi
--------------------------------------------------------------

MUSEI STATALI
Da definire

----------------------------------------------------------------------------

MUSEI CIVICI DI ROMA CAPITALE
Giovedì 8 dicembre: aperti tutti con orario consueto e tariffazione ordinaria:
- Musei Capitolini ore 9.30-19.30 (#18.30)
- Centrale Montemartini ore 9.00-19.00 (#18.30)
- Mercati di Traiano ore 9.30-19.30 (#18.30)
- Museo dell’Ara Pacis ore 9.30-19.30 (#18.30)
- Galleria d'Arte Moderna di Roma Capitale ore 10.00-18.30 (#18.00)
- Museo di Roma in Palazzo Braschi 10.00-19.00 (#18.00)
- Museo di Roma in Trastevere 10.00-20.00 (#19.00)
- MACRO ore 10.30-19.30 (#18.30)
- MACRO Testaccio ore 14.00-20.00 (#19.30)
- Musei di Villa Torlonia ore 9.00-19.00 (#18.15)
- Museo Civico di Zoologia ore 9.00-19.00 (#18.00)
- Museo Napoleonico ore 10.00-18.00 (#17.30)
- Museo di Scultura antica Giovanni Barracco ore 10.00-16.00 (#15.30)
- Museo Pietro Canonica ore 10.00-16.00 (#15.30)
- Museo Carlo Bilotti ore 10.00-16.00 (#15.30)
- Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina ore 10.00-14.00 (#13.00)
- Museo delle Mura ore 9.00-14.00 (#13.30)
- Villa di Massenzio ore 10.00-16.00 (#15.30)
- Museo di Casal de’ Pazzi ore 9.00-12.00 (#12.00)
-------------------------------------------------------------------------------

GALLERIA DORIA PAMPHILJ
Giovedì 8 dicembre ore 9.00-19.00 (#18.00)

VILLA FARNESINA CHIGI ALLA LUNGARA
Da definire

PALAZZO DELLE ESPOSIZIONI
Giovedì 8 dicembre ore 10.00-20.00 (#19.00)
--------------------------------------------------------------------------------

BIOPARCO
Giovedì 8 dicembre: ore 9.30-17.00 (#16.00)

CASINA DI RAFFAELLO
Da defnire

TECHNOTOWN
Da definire

EXPLORA - IL MUSEO DEI BAMBINI DI ROMA
Giovedì 8 dicembre: ore 10.00; 12.00; 15.00; 17.00

ORTO BOTANICO
Giovedì 8 dicembre: chiuso
--------------------------------------------------------------------------------

- EDWARD HOPPER
- ANTONIO LIGABUE
- GUERRE STELLARI - PLAY

COMPLESSO DEL VITTORIANO (ALA BRASINI)
Giovedì 8 dicembre ore 9.30-20.30 (#19.30)

LOVE. L'arte contemporanea incontra l'amore
CHIOSTRO DEL BRAMANTE
Giovedì 8 dicembre: ore 10.00-21.00 (#20.00)

CAPOLAVORI DELL'ANTICA PORCELLANA CINESE
PALAZZO VENEZIA
Giovedì 8 dicembre: ore 10.00-19.00 (#18.00)

16a QUADRIENNALE D'ARTE DI ROMA
PALAZZO DELLE ESPOSIZIONI
Giovedì 8 dicembre ore 10.00-20.00 (#19.00)

Categorie: Manifestazioni

Immacolata Concezione, Papa Francesco in Piazza di Spagna (8 dicembre 2016)

Mar, 15/11/2016 - 14:12

08/12/16

Colonna dell'Immacolata, Piazza di Spagna

Programma delle celebrazioni per la Solennità dell'Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria:

Ore 7.30
Piazza Mignanelli 
Deposizione di una corona floreale, da parte dei vigili del fuoco, al monumento della Madonna dell'Immacolata Concezione 

Ore 16.00
Piazza di Spagna
Atto di venerazione all'Immacolata presieduto da Papa Francesco

Categorie: Manifestazioni

Incontri d'autore - Ivano Fossati

Mar, 15/11/2016 - 06:02

02/12/16

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Sala Sinopoli
Ernesto Assante e Gino Castaldo
incontrano
Ivano Fossati


Ivano Fossati è uno dei personaggi più importanti, affascinanti, della nostra canzone d'autore. Le sue canzoni fanno parte del canzoniere memorabile del nostro paese, nei suoi album c'è quanto di meglio la nostra musica abbia saputo mettere in campo. E ancora oggi, a qualche anno dal suo ritiro dalle scene, la sua presenza nel panorama culturale del nostro paese, resta centrale. Ernesto Assante e Gino Castaldo percorreranno assieme a lui le tappe fondamentali del suo lavoro artistico, presentando assieme a Fossati un prezioso e nuovo lavoro antologico, raccontando storie e aneddoti, ripercorrendo eventi e stagioni, provando a mettere insieme tutte le "carte da decifrare" della sua straordinaria arte
Categorie: Manifestazioni

La catena di ascolto per la computer music (o musica liquida).

Mar, 15/11/2016 - 06:02

13/12/16

Auditorium Parco della Musica

Auditorium Parco della Musica - Spazio Ascolto
Giancarlo Valletta direttore marketing Audiogamma


L’ascolto della musica mediante file audio impone un parziale ripensamento della tradizionale catena di ascolto. Nel corso dell’incontro verranno presentati i principali componenti di tale catena con particolare attenzione per il DAC (convertitore digitale analogico), la sorgente (PC Audio o Music Server) ed i sistemi di archiviazione della libreria audio (NAS o hard disk locale). Sarà poi introdotto il tema dei software player che influenzano tanto le prestazioni soniche quanto l’esperienza d’uso alla quale l’utente si trova esposto. In questo incontro verranno presentati alcuni software player per i sistemi operativi Windows e Mac OSX, con particolare attenzione per le prestazioni e le configurazioni di base.
Categorie: Manifestazioni

Lezioni di Ascolto

Mar, 15/11/2016 - 06:02

da 15/11/16 a 16/05/17

Auditorium Parco della Musica

Nuova edizione per la rassegna "Lezioni d’Ascolto", il ciclo di incontri dedicati alla storia dell’Hi-Fi e all’approfondimento di tematiche legate alle tecnologie di riproduzione audio che si svolge nello Spazio Ascolto dell’Auditorium. Negli incontri curati da Giancarlo Valletta, direttore Marketing di Audiogamma, si alterneranno dissertazioni teoriche di esperti e ascolti musicali ad alta risoluzione.
Categorie: Manifestazioni

La Superluna a Roma

Lun, 14/11/2016 - 16:13

da 14/11/16 a 13/12/16

In occasione del plenilunio al perigeo, l’Accademia delle Stelle propone un’osservazione pubblica gratuita del nostro satellite: potete raggiungerci martedì 15 alle 21.00 per assistere insieme a noi al “super plenilunio” e osservare la Luna al telescopio.
La sera del 14 è previsto comunque l'allestimento di una postazione per l'eventuale osservazione, anche con cielo nuvoloso.

Porterete via un souvenir veramente speciale: vi faremo infatti anche fotografare la Luna con il vostro cellulare attraverso i nostri telescopi.

Oltre alla Luna sbirceremo anche qualche altro oggetto celeste visibile nel cielo autunnale.

Categorie: Manifestazioni

Festival Donne A Lavoro! Ecco il futuro dell’Italia

Lun, 14/11/2016 - 11:54

03/12/16

LUISS EnLabs: La Fabbrica delle startup

Niente figli e niente lavoro. Le donne italiane sono in standby. Proprio come il Paese. Secondo i dati del 24° Rapporto Istat nel 2015 sono nati solo 488 mila bambini, 15 mila in meno rispetto al 2014, con la fecondità che diminuisce per il quinto anno consecutivo, arrivando appunto a 1,35 figli per donna. Solo il 46,8% delle italiane ha un lavoro. Meno di una su due. Ma anche le fortunate che la mattina vanno in ufficio, in fabbrica, a scuola, in redazione non se la passano tanto bene. Vengono pagate in media il 12% in meno dei colleghi uomini, con picchi fino al 25% in meno. Per non parlare del mobbing da maternità, delle dimissioni in bianco, di tutte quelle difficoltà per “conciliare” lavoro e famiglia. Come si fa a cambiare le cose?

«E’ necessario fare cultura per arrivare alla sensibilità delle persone» assicura la vice Presidente del Senato, Valeria Fedeli.
«In questa manifestazione proveremo ad offrire risposte immediate e concrete ai target ancora più in bilico come le ragazze e le mamme» sottolinea Francesca Guinand, presidente di Donne A Lavoro ONLUS.

Sono proprio questi i due obiettivi della prima edizione del Festival organizzato dall’associazione nata dalla rubrica #Mumatwork di Lettera43, prevista il prossimo 3 dicembre nella nuova sede di LUISS ENLABS in via Marsala 29H a Roma Termini. Fare cultura attraverso i talk e dare imput pratici con i workshop.

Nel primo talk GENITORI (ore 11.00 - 11.45 sala LUISS)  
moderato dal giornalista di Rai Radio 3 Pietro Del Soldà, ascolteremo proprio la presidente Fedeli insieme a Riccarda Zezza, presidente di Piano C e fondatrice di maam, alla giornalista e autrice Chiara Valentini e Linda Laura Sabbadini dell’ISTAT riflettere sulla genitorialità. Per la politica woman-oriented della vicepresidente del Senato Valeria Fedeli “genitorialità” vuol dire suddivisione dei compiti, collaborazione tra i due partner in maniera equivalente. Come fanno le donne a lavorare e a gestire da sole casa e cura dei figli? Questo carico di cura di fatto schiaccia le mamme.

Le ragazze - come i ragazzi - under 25 hanno una difficoltà in più rispetto alle passate generazioni: il lavoro discontinuo. I 20enni dovrebbero essere in grado anche di gestire - a livello bancario - la fluidità dei contratti di lavoro ai quali andranno incontro.
Altra cosa: questi giovani iniziano a lavorare e già devono preoccuparsi della pensione integrativa: non era mai accaduto a nessuna generazione. Ma non basta, devono capire perché e come attivarla.
Roberta Carlini, giornalista economica modera il talk ITALIA (ore 12.00-12.45 sala LUISS) con Magda Bianco della Banca d’Italia; Annalisa Rosselli, docente economia politica all'Università di Roma Tor Vergata, membro dell’International association for feminist economics; Andrea Boda, consulente finanziario, blogger PianoInclinato e Fabrizio Ghisellini, dirigente del Dipartimento del Tesoro per la pianificazione e il coordinamento delle operazioni finanziarie autore di Spread arrosto con patate (Fazi Editore) manuale di finanza per le famiglie e di Finanza quotidiana (Laterza).

Proprio delle future generazioni e dei nuovi lavori parleremo nel talk RAGAZZE (ore 15.00 - 15.45 sala LUISS) Modera l’incontro Barbara Leda Kenny con Flavia Marzano, assessora Roma Semplice, Informatica di formazione insegno tecnologie per la PA, Open Source_Data_Gov; Monica Parrella, direttore generale ufficio dipartimento Pari Opportunità Presidenza del Consiglio dei Ministri; Linda Serra, CEO&founder Work Wide Women; Paola Diana, presidente di PariMerito e autrice de "La salvezza del mondo. Donne fattore di cambiamento del XXI secolo" e Mary Franzese, CMO & Co-Founder presso Neuron Guard e contributor AlleyOop - Il Sole 24 Ore.

In chiusura tavola rotonda con le aziende. Smartworking e diversity: si può essere felici e produttivi a lavoro? Modera la giornalista del Tg3 Roberta Serdoz. L’appuntamento delle ore 16.00 ha come ospiti Sofia Nasi, Financed training and Diversity Manager at Ferrovie dello Stato S.p.A.; Sabrina Corbo, Vice-Presidente di Green Network UK; Iliana Totaro, Head of People Care and Diversity Management Holding Enel; Gemma Fiorentino, Direttrice marketing e comunicazione Avanade e Filomena Pucci, contributor La27esimaOra, autrice di “Appassionate”.

Un’area baby gestita dalle educatrici dell’Alveare, un momento di aperitivo e networking (previsto per ore 17) coordinato con RomaLavoro per offrire spunti e opportunità di lavoro selezionate per le nostre ospiti iscritte e due workshop dedicati alle RAGAZZE (16.00-17.00) e ai GENITORI (12.00-13.30) completano questa prima edizione della manifestazione.

Programma dettagliato: www.donnealavoro.it/page.php?l=it&id=6

Categorie: Manifestazioni

La Befana della Gioia

Lun, 14/11/2016 - 10:24

06/01/17

21a edizione della manifestazione di solidarietà

La Befana della Gioia anche per il 2017 consegna i giocattoli ai bambini delle case famiglia, centri di accoglienza e a tutti i bambini che non ne hanno, 
-  il 5 Gennaio 2017 dalle ore 10.00 alle ore 15.00
 presso la ex-sala consiliare Lucio Conte del Municipio V in via Prenestina 510 (Centocelle)
-  e il 6 Gennaio 2017 dalle ore 10.00 alle ore 14.00,
 presso la ex-sala consiliare del Municipio V in piazza della Marranella (Torpignattara)

Contemporaneamente una Carovana della Gioia porterà i giocattoli alle Case Famiglia e Centri Accoglienza

________________________________________________________________

La RACCOLTA DEI GIOCATTOLI avviene
- presso la libreria Centostorie in via delle Rose 24 a Centocelle tuti i giorni in orario di apertura.
- oppure il 20 novembre 2016 a Piazza San Cosimato dalle ore 10.00 alle 13.00 
durante la manifestazione Diritti dei bambini in Festa

- oppure presso le scuole che aderiscono all'iniziativa

Anche per questa edizione, il 5 e il 6 Gennaio 2017, i volontari della Scuola di Pace, portano i doni raccolti ai bambini delle case famiglia e centri accoglienza, e a tutti i bambini che non possono permetterseli.
Portaci i tuoi doni, oppure aderisci al crowdfunding per sostenere il progetto di solidarietà: www.romabambina.org/crowdfunding/

Categorie: Manifestazioni

Raccolta di doni per la Befana della Gioia 2017

Lun, 14/11/2016 - 10:20

da 09/11/16 a 05/01/17

Centostorie

LA BEFANA DELLA GIOIA 2017
RACCOLTA GIOCATTOLI  E MATERIALE DIDATTICO
per tutti i bambini che hanno bisogno di protezione e di aiuto
 
La Befana della Gioia raccoglie giocattoli e libri per ragazzi

Raccolta di giocattoli e libri illustrati per ragazzi, organizzata da La Scuola di Pace presso le scuole di Roma per la ventunesima edizione della manifestazione di solidarietà “La Befana della Gioia“.
Anche quest’anno le scuole di Roma raccolgono giocattoli e libri illustrati per ragazzi che saranno destinati ai bambini delle case famiglia, dei centri accoglienza e a tutti quelli che non possono permetterseli.
Il ritiro dei doni verrà fatto direttamente dai volontari della Scuola di Pace presso le scuole che aderiranno.
Organizzate diverse giornate di raccolta in vari punti della città, e la raccolta  presso la Libreria Centostorie e a domicilio presso le scuole, per la Befana della Gioia 2017
21a edizione della manifestazione di solidarietà
Portaci i tuoi doni, oppure aderisci al crowdfunding per sostenere il progetto di solidarietà: www.romabambina.org/crowdfunding/
____________________________________________________________________

La Befana della Gioia anche per il 2017 consegna i giocattoli ai bambini delle case famiglia, centri di accoglienza e a tutti i bambini che non ne hanno, 
-  il 5 Gennaio 2017 dalle ore 10.00 alle ore 15.00
 presso la ex-sala consiliare Lucio Conte del Municipio V in via Prenestina 510 (Centocelle)
-  e il 6 Gennaio 2017 dalle ore 10.00 alle ore 14.00,
 presso la ex-sala consiliare del Municipio V in piazza della Marranella (Torpignattara)

Contemporaneamente una Carovana della Gioia porterà i giocattoli alle Case Famiglia e Centri Accoglienza

Categorie: Manifestazioni

La Befana della Gioia

Lun, 14/11/2016 - 10:02

05/01/17

21a edizione della manifestazione di solidarietà

La Befana della Gioia anche per il 2017 consegna i giocattoli ai bambini delle case famiglia, centri di accoglienza e a tutti i bambini che non ne hanno, 
-  il 5 Gennaio 2017 dalle ore 10.00 alle ore 15.00
 presso la ex-sala consiliare Lucio Conte del Municipio V in via Prenestina 510 (Centocelle)
-  e il 6 Gennaio 2017 dalle ore 10.00 alle ore 14.00,
 presso la ex-sala consiliare del Municipio V in piazza della Marranella (Torpignattara)

Contemporaneamente una Carovana della Gioia porterà i giocattoli alle Case Famiglia e Centri Accoglienza

________________________________________________________________

La RACCOLTA DEI GIOCATTOLI avviene
- presso la libreria Centostorie in via delle Rose 24 a Centocelle tuti i giorni in orario di apertura.
- oppure il 20 novembre 2016 a Piazza San Cosimato dalle ore 10.00 alle 13.00 
durante la manifestazione Diritti dei bambini in Festa

- oppure presso le scuole che aderiscono all'iniziativa

Anche per questa edizione, il 5 e il 6 Gennaio 2017, i volontari della Scuola di Pace, portano i doni raccolti ai bambini delle case famiglia e centri accoglienza, e a tutti i bambini che non possono permetterseli.
Portaci i tuoi doni, oppure aderisci al crowdfunding per sostenere il progetto di solidarietà: www.romabambina.org/crowdfunding/

Categorie: Manifestazioni

Giornata Internazionale delle persone con disabilità

Ven, 11/11/2016 - 10:11

03/12/16

Sabato 3 dicembre 2016 ricorre la "Giornata internazionale delle persone con disabilità" come stabilito dal "Programma di azione mondiale per le persone disabili" adottato nel 1982 dall' Assemblea generale dell'ONU.

Anche quest'anno, il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, nell'ambito delle proprie competenze, aderisce all'iniziativa promuovendo attività e progetti volti a favorire una sempre più ampia accessibilità dei luoghi e dei contenuti della cultura da parte di tutti.
L'accesso alla cultura è un diritto fondamentale sancito dalla Convenzione dell'ONU sui diritti delle persone con disabilità (art. 30) ed il MIBACT, conferma anche per il 2016 l'impegno ad assicurare le migliori condizioni di utilizzazione e fruizione del patrimonio culturale.


Il Decreto Ministeriale n. 239 del 20 aprile 2006, consente, tutto l'anno, l'ingresso gratuito "ai cittadini dell' Unione Europea portatori di handicap e ad un loro familiare o ad altro accompagnatore che dimostri la propria appartenenza a servizi di assistenza socio-sanitaria”.


L'appuntamento annuale offre l'occasione per promuovere in tutti gli ambiti sociali il dialogo sul diritto degli individui ad una partecipazione piena ed attiva alla vita lavorativa, culturale, artistica e sportiva e costituisce un appuntamento strategico di portata internazionale per sensibilizzare l'opinione pubblica sui temi della pari dignità e sulla necessità di abbattere ogni tipo di barriera per porre in essere i cambiamenti necessari al miglioramento delle condizioni di vita delle persone con disabilità.

Categorie: Manifestazioni

Rony Roller

Ven, 11/11/2016 - 09:57

da 10/11/16 a 30/11/16

Categorie: Manifestazioni

Pagine