News su Manifestazioni

Abbonamento a feed News su  Manifestazioni
Aggiornato: 1 ora 16 min fa

The report

Ven, 18/10/2019 - 12:47

27/10/19

Teatro Palladium

The report

di Scott Z. Burns

Daniel Jones, membro del Senato degli Stati Uniti, viene assegnato ad un'indagine circa il programma di detenzione ed interrogatorio della CIA. Jones scopre le brutali, quanto immorali ed inefficaci tecniche di interrogatorio adottate dagli agenti dopo gli attentati dell'11 settembre 2001.
Quando la verità sta per essere svelata, la stessa CIA ed il presidente degli Stati Uniti d'America fanno il possibile per impedire che il mondo sappia.

Categorie: Manifestazioni

I weekend della MIC

Ven, 18/10/2019 - 12:45

da 19/10/19 a 07/12/19

Tutti i fine settimana fino a Dicembre 2019 musica dal vivo, performance live ed eventi nei Musei con la MIC card 

Ogni sabato sera uno dei musei del sistema apre le porte dalle 20 alle 24 per accogliere i visitatori con serate di spettacoli e musica in compagnia delle maggiori istituzioni culturali della città.
I possessori della MIC card accedono gratuitamente.

Durante i fine settimana i musei gratuiti ospitano concerti ed eventi musicali.

I weekend con la MIC sono promossi da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e organizzati da Zètema Progetto Cultura.

Categorie: Manifestazioni

Musei in Musica 2019

Ven, 18/10/2019 - 12:40

14/12/19

L’undicesima edizione di Musei in Musica propone come consuetudine l’apertura straordinaria serale di tutti gli spazi del Sistema Musei Civici.

Pagando il biglietto di 1 euro, o gratuitamente con la MIC card, il pubblico può visitare le collezioni permanenti, ammirare le mostre temporanee in corso e usufruire di un ricco programma di concerti e spettacoli dal vivo.

Categorie: Manifestazioni

Not everything is black

Ven, 18/10/2019 - 12:40

26/10/19

Teatro Palladium

Nessun nome nei titoli di coda

di S. Amendola

Negli ambienti del cinema se dici “comparse” dici Spoletini. Cinque fratelli trasteverini che a partire dal dopoguerra hanno cercato le facce giuste per il cinema italiano e internazionale passato da Roma.
Dei cinque, Antonio, a 80 anni suonati, è ancora lì, sul suo campo di battaglia, Cinecittà. All’approssimarsi dell’idea di una fine, come ogni uomo, vorrebbe lasciare un nome nei titoli di coda.

 

Categorie: Manifestazioni

Nessun nome nei titoli di coda

Ven, 18/10/2019 - 12:35

25/10/19

Teatro Palladium

Nessun nome nei titoli di coda

di S. Amendola

Negli ambienti del cinema se dici “comparse” dici Spoletini. Cinque fratelli trasteverini che a partire dal dopoguerra hanno cercato le facce giuste per il cinema italiano e internazionale passato da Roma.
Dei cinque, Antonio, a 80 anni suonati, è ancora lì, sul suo campo di battaglia, Cinecittà. All’approssimarsi dell’idea di una fine, come ogni uomo, vorrebbe lasciare un nome nei titoli di coda.

Categorie: Manifestazioni

Ludwig

Ven, 18/10/2019 - 12:22

24/10/19

Teatro Palladium

Ludwig

di Luchino Visconti proiettato in 35 millimetri nella versione integrale (238 minuti), presentato da Olivier Assayas, autore francese tra i più profondi e autenticamente cinefili del panorama contemporaneo.

Nel 1864 il diciannovenne Ludwig von Wittelsbach sale al trono di Baviera col nome di Ludwig II. Deciso a regnare seguendo il modello dei regnanti assoluti, vorrebbe diffondere tra i suoi sudditi l'amore per l'arte: fa perciò chiamare Richard Wagner alla sua corte, scontrandosi con i suoi ministri che non gradiscono il compositore.
Quando la Baviera entra nella guerra austro-prussiana, i rapporti tra il sovrano e i suoi consiglieri si inaspriscono, tanto che, a guerra persa, la Prussia ottiene il controllo della Baviera.
L'unica persona che gli è vicina è la cugina Elisabetta, moglie dell'imperatore d'Austria, che ne favorisce il fidanzamento con la sorella Sophie: il re sembra essere inizialmente favorevole, ma poi si sottrae al matrimonio, a causa della sempre più pressante e dolorosa scoperta della propria omosessualità.

Categorie: Manifestazioni

Turi Ferro - L’ultimo Prospero

Ven, 18/10/2019 - 12:19

21/10/19

Teatro Palladium

Turi Ferro - L’ultimo Prospero

Turi Ferro è stato uno degli attori più prolifici del teatro italiano e da molti considerato un precursore, soprattutto nell’ambito della drammaturgia siciliana dove ha reinventato stili e personaggi.
Attraverso un percorso nella memoria, in un susseguirsi di ricordi, questo documentario ripercorre la vita, l'arte e i segreti di uno dei più grandi interpreti che il teatro e il cinema italiano abbiano mai avuto.

Categorie: Manifestazioni

I wish I was like you

Ven, 18/10/2019 - 12:10

20/10/19

Teatro Palladium

I wish I was like you

di L. Onorati, F. Gargamelli

Non solo un documentario sul concerto dei Nirvana che si tenne a Marino, in provincia di Roma, il 22 febbraio 1994.
Ma anche un viaggio negli anni Novanta, compiuto a ritroso da Luca Onorati e Francesco Gargamelli, spettatori di quell'epoca e di quell'evento memorabile, che affrontano la materia del ricordo con allegria e con l'ausilio di materiale di repertorio personale, girato in VHS-C nelle tante serate di follia vissute da ragazzi.

Categorie: Manifestazioni

That click

Ven, 18/10/2019 - 12:01

19/10/19

Teatro Palladium

That click

di L. Severi

La vita e le straordinarie fotografie di Douglas Kirkland, che con la sua macchina fotografica ha ritratto 60 anni di cultura pop, spaziando dal fotogiornalismo ai ritratti di personaggi famosi, dalle foto di scena alla documentazione di grandi eventi globali.
Dopo aver scattato alcune delle foto, diventate poi tra le più famose, di Marilyn Monroe, con il suo stile e approccio unico ha raccontato la moda e le celebrità con immagini immortali.

Categorie: Manifestazioni

Etru di sera.. Torniamo ad essere straordinari

Ven, 18/10/2019 - 11:59

19/10/19

Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia

In questo sabato di ottobre un programma tutto dedicato al tema dell’Acqua. Grande protagonista la mostra personale dell’artista Oreste Baldini “ACQUA” che per il finissage porta a Villa Giulia la performance del coro Cantering diretto dal maestro Dodo Versino.

Ore 20.00 finissage mostra “ACQUA”
Performance del coro Cantering di 50 voci a cappella, diretto dal Maestro Dodo Vesino.

Al termine del concerto sarà possibile visitare in esclusiva il Ninfeo e l’Acquedotto Vergine, accompagnati dai funzionari Maria Paola Guidobaldi e Marcello Forgia. Visita consentita a piccoli gruppi contingentati.
Villa Poniatowski resterà chiusa al pubblico.

 

Categorie: Manifestazioni

L'inventore di illusioni | Il grande cinema di Carlo Rambaldi

Ven, 18/10/2019 - 10:38

da 29/10/19 a 08/12/19

Palazzo delle Esposizioni

Un progetto a cura dell'Azienda Speciale Palaexpo in collaborazione con Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale

Si scopre una pagina di storia del cinema scorrendo lo strepitoso elenco delle collaborazioni di Carlo Rambaldi agli effetti speciali: ci troviamo di fronte alcune pietre miliari dello schermo, italiano prima e internazionale poi, di maestri quali Argento, Fellini, Bava, Ferreri, Pasolini, Avati, Spielberg, Scott, Zulawski, Lynch e tanti altri. Il nostro grande “artigiano” è stato artefice, con loro e per loro, di una componente insostituibile della creatività cinematografica, traducendo in trucchi ingegnosi, ma assolutamente concreti, la loro visione poetica del mondo e regalando ai nostri occhi l’illusione di un’esperienza fantastica, animata e tangibile come fosse reale. Il lavoro di Rambaldi, prima ancora delle celebri creature che lo hanno imposto al mondo con tre premi Oscar, ha attraversato il nostro cinema d’autore dagli anni ’60 in poi, accompagnando una stagione irripetibile per gusto e inventiva nei vari generi, dal giallo alla fantascienza, dal grottesco al surreale, dall’horror al visionario. Un’occasione unica per riscoprire sul grande schermo della Sala Cinema del Palazzo delle Esposizioni la magia dell’illusione cinematografica classica, prima che la rivoluzione degli effetti speciali digitali rendesse tutto più facile ma anche più freddo e impersonale.
 

PROGRAMMA

PROFONDO ROSSO
29 ottobre

TI-KOJO E IL SUO PESCECANE
30 ottobre

GIULIETTA DEGLI SPIRITI
31 ottobre

IL TERRORE NELL SPAZIO
1 novembre

MARCIA NUZIALE
2 novembre

DIABOLIK
6 novembre

CITTÀ VIOLENTA
7 novembre

UNA LUCERTOLA CON LA PELLE DI DONNA
8 novembre

QUATTRO MOSCHE DI VELLUTO GRIGIO
9 novembre

I RACCONTI DI CANTERBURY
10 novembre

NON SI SEVIZIA UN PAPERINO
 20 novembre

IL MOSTRO È IN TAVOLA… BARONE FRANKENSTEIN
21 novembre

LA GRANDE ABBUFFATA
22 novembre

IL FIORE DELLE MILLE E UNA NOTTE
24 novembre

DRACULA CERCA SANGUE DI VERGINE… E MORÌ DI SETE
26 novembre

LA MAZURKA DEL BARONE, DELLA SANTA E DEL FICO FIORONE
27 novembre

L’ULTIMA DONNA
28 novembre

INCONTRI RAVVICINATI DEL TERZO TIPO
29 novembre

ALIEN
30 novembre

POSSESSION
1 dicembre

LA MANO
4 dicembre

E.T. L’EXTRATERRESTRE
5 dicembre

DUNE
6 dicembre

UNICO INDIZIO: LA LUNA PIENA
7 dicembre

RAGE - FURIA PRIMITIVA
8 dicembre

Categorie: Manifestazioni

Scopri la nuova stagione di MIC: programma fino a dicembre 2019

Ven, 18/10/2019 - 09:57

da 18/10/19 a 31/12/19

Dopo il grande successo del primo anno con 88 mila card vendute, parte la seconda stagione della MIC, la carta rivoluzionaria che al costo di 5 euro permette di entrare per 12 mesi illimitatamente nel sistema dei Musei Civici di Roma Capitale.

Sono riservati in esclusiva ai possessori della MIC, in via gratuita e previa prenotazione allo 060608 (sarà richiesto il numero di MIC al momento della prenotazione), gli OPEN DAYS con aperture straordinarie e visite guidate il 26 e il 27 ottobre e il 23 e il 24 novembre di Casina di Cardinal Bessarione, Colombario di Pomponio Hylas, Insula di San Paolo alla Regola, Casa dei Cavalieri di Rodi, Porta Asinaria, Sepolcro degli Scipioni, Insula dell’Ara Coeli, Mausoleo di Monte del Grano, Area Sacra di S. Omobono, Auditorium di Mecenate, Ninfeo degli Annibaldi, Monte Testaccio e Ipogeo di Via Livenza.

Sempre riservate ai possessori della MIC sono le speciali conversazioni e visite guidate nell'ambito dell'iniziativa aMICi, che fino al 18 dicembre saranno dedicate ad aspetti particolari delle collezioni di Musei Capitolini, Mercati di Traiano - Museo Dei Fori Imperiali, Centrale Montemartini, Museo dell’Ara Pacis, Musei Di Villa Torlonia, oltre a prevedere passeggiate ai Fori Imperiali, dal Foro di Traiano al Foro di Cesare.

Già da sabato 19 ottobre i possessori della MIC potranno accedere gratuitamente ai Musei e agli spettacoli in occasione delle nuove aperture serali della manifestazione I WEEKEND DELLA MIC. Ogni sabato sera uno dei musei del sistema aprirà le porte dalle 20 alle 24 per accogliere i visitatori con serate di spettacoli e musica in compagnia delle maggiori istituzioni culturali della città. L’appuntamento per i visitatori è ai Mercati di Traiano - Museo dei Fori Imperiali con le aperture straordinarie del 19 e del 26 ottobre. Successivamente si proseguirà con le aperture serali dei Musei Capitolini in programma il 2, il 9, il 16, il 23, il 30 novembre e il 7 dicembre.
 
Sabato 14 dicembre torna l’appuntamento con MUSEI IN MUSICA, la notte di arte e musica tra le opere dei Musei in Comune che anche in questa edizione sarà completamente gratuita per i possessori della Card.

Sia I WEEKEND DELLA MIC che MUSEI IN MUSICA, la notte di arte e musica sono eventi ad ingresso gratuito per i possessori della card MIC mentre è confermato l’ingresso è al costo di 1 euro per i non possessori della card.

La MIC è destinata a residenti, domiciliati temporanei e studenti di Università pubbliche o private della Capitale e, al costo di 5 euro, consente l’ingresso gratuito illimitato per 12 mesi in tutti i musei a pagamento del Sistema Musei Civici: Musei Capitolini, Centrale Montemartini, Mercati di Traiano - Museo Fori Imperiali, Museo di Roma in Palazzo Braschi, Museo di Roma in Trastevere, Musei di Villa Torlonia: Casino dei Principi / Casino Nobile / Casina delle Civette, Museo dell’Ara Pacis, Museo Civico di Zoologia e Galleria comunale d’Arte Moderna.
 
La card può essere acquistata, rinnovata o regalata (versione Gift Card) in una delle biglietterie dei Musei in Comune o nei Tourist Infopoint. In alternativa si potrà acquistare online qui (con l’aggiunta di 1 euro di prevendita).

Ai possessori della MIC sono anche riconosciute condizioni speciali per visitare i siti storico artistici e archeologici della Sovrintendenza Capitolina aperti a gruppi e associazioni culturali esclusivamente su prenotazione allo 060608. I possessori della MIC pagheranno solamente il costo della visita guidata (attualmente obbligatoria) mentre il biglietto d’ingresso è gratuito.
 
Con la MIC si potrà inoltre usufruire di uno sconto del 10% nelle caffetterie e nei bookshop dei musei.

Categorie: Manifestazioni

Open Days - Siti del territorio

Ven, 18/10/2019 - 09:17

da 26/10/19 a 24/11/19

Visita riservata in esclusiva ai possessori della MIC Card

Apertura straordinaria e visita guidata.

Categorie: Manifestazioni

Il Colosseo illuminato di rosa

Gio, 17/10/2019 - 15:02

da 06/10/19 a 27/10/19

Colosseo Anfiteatro Flavio

La Campagna Nastro Rosa LILT for Women 2019, giunta alla sua XXVII edizione, anche quest'anno avrà nel Colosseo, illuminato di rosa durante le notti di tutte le domeniche del mese di ottobre, un prestigioso messaggero: ricordare alle donne della Capitale, e di tutta Italia, l'importanza vitale della prevenzione.

L'illuminazione - che proporrà all'attenzione anche il logo istituzionale della LILT - è stata realizzata grazie alla fattiva sinergia tra la LILT, il Parco Archeologico del Colosseo ed il Comune di Roma Capitale.

Ma, soprattutto, è stata supportata ed allestita da ACEA s.p.a., una delle principali multiutility italiane attiva nella gestione e nello sviluppo di reti e servizi riguardanti l'energia e l'ambiente che - come ormai da tradizione - si è impegnata a sostenere anche finanziariamente la LILT per la cura e la promozione della prevenzione oncologica, attività che riguarda non solo le donne, ma tutta la società.

Il colore rosa, come noto, è il simbolo della lotta contro il tumore al seno. Pertanto, in Italia, sempre nel mese di ottobre, saranno illuminati moltissimi edifici, monumenti, fontane, piazze per unire idealmente la nostra Penisola dal Nord al Sud, a testimoniare che il tumore al seno - se lottiamo "tutti insieme" a favore di un'efficace e corretta prevenzione - possiamo e dobbiamo vincerlo.

Categorie: Manifestazioni

Spazi d’Arte a Roma. Documenti dal Centro Ricerca e Documentazione Arti Visive (1940-1990)

Gio, 17/10/2019 - 13:10

da 28/11/19 a 26/04/20

Galleria d'Arte Moderna di Roma Capitale

La mostra “Spazi d’arte a Roma. Documenti dal Centro di Ricerca e Documentazione Arti Visive (1940-1990)”, è considerare come iniziale riflessione sugli spazi romani dedicati all’arte e, soprattutto, come ricostruzione di una storia illustrata – partendo dal secondo dopoguerra agli anni Novanta del Novecento – grazie le collezioni archivistiche e documentarie del CRDAV Centro Ricerca e Documentazione Arti Visive della Sovraintendenza Capitolina, di cui quest’anno ricorre l’anniversario dei 40 anni della sua istituzione.

Il CRDAV, infatti, è stato creato dal Comune di Roma nel 1979 grazie a una cospicua donazione del critico d’arte Francesco Vincitorio – nel tempo schedata, digitalizzata e implementata con ulteriori donazioni da parte di privati – di cui fanno parte cataloghi, monografie, letteratura grigia (inviti, comunicati stampa, dépliant, ecc.), periodici, video e materiale fotografico. Si tratta di materiale storico-archivistico unico nel suo genere e che, proprio attraverso questa mostra, può offrire il primo spunto per nuovi approfondimenti scientifici e per ricostruire, attraverso documenti originali e una lettura approfondita seppur parziale, la/le storia/e di gallerie, spazi d’arte e associazioni che hanno definito il volto culturale e artistico di Roma come capitale del contemporaneo, anche in ambito internazionale.

La mostra è da intendere quindi come un’occasione per approfondire scientificamente temi e problematiche dell’arte nazionale e internazionale a Roma, dalla ricostruzione post-bellica fino agli ultimi decenni del XX secolo, passando per il rinnovamento intellettuale e stilistico degli anni Sessanta e Settanta, quello pittorico e teoretico degli anni Ottanta, fino ai nuovi centri espositivi degli anni Novanta, indissolubile palestra artistica e creativa anche per molta critica d’arte contemporanea.

Categorie: Manifestazioni

Gli spazi dell’Arte. Gallerie e Centri d’Arte a Roma. 40 anni del Centro Ricerca e Documentazione Arti Visive (1979-2019)

Gio, 17/10/2019 - 13:10

da 28/11/19 a 15/03/20

Galleria d'Arte Moderna di Roma Capitale

Il progetto espositivo e di workshop abbinato è in correlazione con i 40 anni del Centro Ricerca e Documentazione Arti Visive (1979-2019) a cura di Alessandra Cappella, Claudio Crescentini e Daniela Vasta.

Il progetto prevede l’organizzazione di una mostra e relativo workshop qualificato dall’esperienza di studio e approfondimento che da anni sta portando avanti il CRDAV relativamente alla documentazione dell'attività espositiva romana in sedi pubbliche e private. Una finalità che il Centro persegue con la raccolta e la schedatura di cataloghi, monografie, letteratura grigia (inviti, comunicati stampa, dépliant, ecc.), periodici, video e materiale fotografico.

Categorie: Manifestazioni

Spazi dell'arte e gallerie storiche a Roma (anni 50'-90')

Gio, 17/10/2019 - 13:10

da 28/11/19 a 15/03/20

Galleria d'Arte Moderna di Roma Capitale

Il progetto espositivo e di workshop abbinato è in correlazione con i 40 anni del Centro Ricerca e Documentazione Arti Visive (1979-2019) a cura di Alessandra Cappella, Claudio Crescentini e Daniela Vasta.

Il progetto prevede l’organizzazione di una mostra e relativo workshop qualificato dall’esperienza di studio e approfondimento che da anni sta portando avanti il CRDAV relativamente alla documentazione dell'attività espositiva romana in sedi pubbliche e private. Una finalità che il Centro persegue con la raccolta e la schedatura di cataloghi, monografie, letteratura grigia (inviti, comunicati stampa, dépliant, ecc.), periodici, video e materiale fotografico.

Categorie: Manifestazioni

GreenFEST | Attività culturali e sportive a basso impatto ambientale

Gio, 17/10/2019 - 12:38

da 17/10/19 a 18/10/19

WeGIL

XIII edizione del Forum Compraverde Buygreen

Una due giorni intensa di dibattiti, seminari ed incontri intorno ai temi della sostenibilità, degli acquisti verdi e delle smart city.

Giovedì 17 ottobre i lavori si aprono con il primo importante convegno “La transazione possibile” con il contributo tra gli altri del ministro dell’Ambiente Sergio Costa, per proseguire con una serie di approfondimenti sulla economia circolare.

Tra i panel più importanti nella stessa giornata i convegni “Le Politiche per un Green New Deal: dal Lazio all’Italia” dalle 11.30 e “GPP-Stream: european project conference: istitutions for the ecological transition” sempre dalle 11.30.

Per conoscere le buone pratiche per il cambiamento messe in atto da amministrazioni pubbliche e privati lo spazio We Green con la presentazione di “Progetti e idee di Green Procurement, green economy e transizione ecologica” dalle ore 14.30.

La giornata di venerdì 18 ottobre si apre, dalle 9.30, con “L’osservatorio Appalti Verdi: i numeri del green public procurement in Italia”. In questa sede sono diffusi i dati sullo stato dell’arte degli acquisti verdi pubblici dell’ultimo anno di monitoraggio.

Seguono altri incontri tra i quali il “Green Supply Chain e Responsabilità sociale d’impresa” a cura della CSR Manager Network, e il “GreenFEST- attività culturali e sportive a basso impatto ambientale” con cui si affronta il tema innovativo della cultura sostenibile.

Compraverde Buygreen 2019 si conclude con la Cerimonia di premiazione e l’assegnazione del Premio Compraverde le migliori esperienze italiane di GPP, con particolare attenzione ai temi della ristorazione collettiva, delle attività culturali e dell’edilizia, ai criteri sociali e di sostenibilità. Il premio verrà attribuito alle sezioni: Politica GPP, Bando Verde, Mensa Verde, Cultura in Verde, Edilizia in Verde-Materiale locale e rinnovabile, Edilizia in Verde-Materiale innovativo, Vendor Rating e Acquisti sostenibili, Social Procurement.

Categorie: Manifestazioni

Giornata della Cultura - Concerto Piano Duo

Gio, 17/10/2019 - 11:35

25/10/19

Istituto Culturale Coreano

In occasione del terzo anniversario dell'Istituto Culturale Coreano torna la Giornata della Cultura con il Concerto Piano Duo.
 
I Pianisti
I premiati internazionali, la pianista coreana MinJung Baek e il pianista italiano Alberto Ferro sono i rappresentanti musicali dei loro paesi nativi della loro generazione ed entrambi hanno studiato con il Maestro Epifanio Comis di Catania, uno dei più noti pianisti, direttori e professori italiani.

Categorie: Manifestazioni

Dal 21 ottobre modifiche per la rete bus nel quadrante sud-est

Gio, 17/10/2019 - 11:28

a partire da 21/10/19

Dal 21 ottobre parte il piano di ottimizzazione della rete bus nelle zone Quarto Miglio, Statuario, Capannelle, Cinecittà, Torre Spaccata e Romanina.

Il progetto nasce da una approfondita analisi delle esigenze dell’utenza ed ha portato al riordino del servizio con l’obiettivo di:
- migliorare le connessioni con le linee metro A e C
- adeguare i servizi alle esigenze di mobilità, eliminando le sovrapposizioni delle linee ove necessario.

Gli interventi verranno attuati in 3 fasi successive con la modifica di percorso di 12 linee (118, 313, 502, 503, 556, 557, 558, 559, 590, 654, 657 e 664), il potenziamento delle linee 503 e 663 e la disattivazione delle linee 650 e 662.

Fase 1 - dal 21 ottobre 2019

313 via Longoni – Torre Maura MC: la linea viene prolungata fino alla fermata Torre Maura MC per migliorare lo scambio con la metro C e per servire la zona di Torre Maura - prima raggiunta dalla linea 556 - mantenendo le corse deviate del venerdì per la presenza del mercato.

502 piazza Cinecittà  – via Emanuele Carnevale: con il nuovo percorso viene servita la zona commerciale di via Alimena, mentre il tratto abbandonato viene coperto dalla modifica della linea 558.

506 Anagnina MA – Grotte Celoni MC: il servizio viene potenziato mentre le corse per Vermicino vengono disattivate.

556 Anagnina MA – viale delle Gardenie: la linea viene prolungata fino a MA Anagnina lungo l’asse viale Torre Maura – via Ciamarra servendo anche il Policlinico Casilino. I tratti non più coperti in zona Torre Maura vengono serviti dalla modifica della linea 313. Il servizio della linea viene esteso ai giorni festivi e viene disattivata la linea 556F.

557 via Cardinali – viale Torre Maura: il percorso della linea viene modificato per servire viale Togliatti – viale dei Romanisti in seguito al ridisegno della linea 558. Il servizio abbandonato su via Chiovenda, via Pelizzi e via Vignali è garantito dalla linea 657.

558 viale delle Gardenie – Cinecittà MA: la linea viene limitata a MA di Cinecittà e deviata su viale S. Giovanni Bosco per garantire il servizio in seguito alle modifiche della linea 502. Il tratto via Togliatti – via dei Romanisti viene garantito dalla modifica di percorso del 557.

Fase 2 - dal 28 ottobre 2019

559 MA Anagnina – MA Cinecittà – MA Anagnina: la linea diventa circolare con deviazione su via Pelizzi e via Guelfi abbandonando via Serafini.

590 piazza Cinecittà – piazza del Risorgimento: la linea viene modificata (con passaggio su via delle Cave a seguito della soppressione della linea 650) e potenziata.

657 Arco di Travertino MA – via Rolando Vignali: in direzione Arco di Travertino la linea abbandona il tratto via Fadda – via Guelfi – viale Togliatti proseguendo lungo via Salvioli.

Fase 3 - dal 4 novembre 2019

118 via Appia/Villa Quintili – piazza Venezia – via Appia/Villa Quintili: il percorso verso il capolinea viene allineato in andata e ritorno con abbandono delle fermata in zona Quarto Miglio.

503 MA Anagnina – piazza Cinecittà: il percorso della linea è stato modificato per garantire un collegamento più diretto con la MA per le zone di Gregna S. Andrea, Osteria del Curato e Villaggio Appio, reso necessario a seguito della modifica della linea 654.

654 Campo Farnia – Quarto Miglio – Campo Farnia: mantiene la funzione a carattere locale per le zone Statuario, Quarto Miglio, Capannelle e Villaggio Appio. Il collegamento con la MA è garantito dalle linee 503 e 663.

664 MA Colli Albani – Cosoleto – Colli Albani: la linea diventa circolare con la prima corsa alle ore 4:30.

La linea 663 viene potenziata per garantire un servizio più adeguato all’utenza anche a seguito della modifica della linea 654. La linea 662 viene disattivata.

Categorie: Manifestazioni

Pagine