News sul Cinema

Aggiornato: 38 min 35 sec fa

L'incredibile viaggio del fachiro

Mer, 20/06/2018 - 22:01
Cresciuto senza papà, dopo la morte della madre, l'indiano Aja scopre che suo padre era un prestigiatore parigino e parte per la Francia. Affascinato dall'IKEA che in India non c'è, si rifugia nello store svedese e, da qui, iniziano una serie di disavventure che lo portano a girare l'Europa prima di tornare a casa con la ragazza americana conosciuta all'IKEA, della quale si era innamorato a prima vista.
Categorie: Cinema

Le guerre horrende

Mer, 20/06/2018 - 22:01
Favola nera sulle guerre e sulla memoria, "Le guerre horrende" racconta lo straordinario incontro di tre singolari personaggi: il Capitano, malinconico reduce dal primo conflitto mondiale, artista girovago, esaltato e sognante, ormai ridotto a raccontare le sue storie alle creature del bosco, aiutato dal suo giovane e strambo scudiero. I due vivono una bizzara quotidianità fino all' irrompere di un soldato ferito vittima di una totale amnesia. I rapporti si fanno subito intensi: antipatia tra il primo e il nuovo arrivato, sintonia fra il soldato e lo scudiero. La situazione si carica di tensione emotiva fino all' ineluttabile epilogo, tra sconvolgenti rivelazioni e conseguenti colpi di scena. Il bosco, "selva oscura", diviene labirinto della memoria, nonostante la forsennata ricerca di una mappa per trovare una via d' uscita, l'unica liberazione possibile è proprio nel ricordo e nel racconto delle guerre, non solo la prima da cui proviene il protagonista, ma di tutte le battaglie, anche quelle più assurde, come quella tra le mosche e le formiche, raccontata all'inizio della storia.
Categorie: Cinema

Thelma

Mer, 20/06/2018 - 22:01
La protagonista è una timida ventenne di provincia che si trasferisce a Oslo per studiare e si accorge, dopo essersi innamorata di una ragazza, di avere inquietanti poteri sovrannaturali.
Categorie: Cinema

Toglimi un dubbio

Mer, 20/06/2018 - 22:01
Il quarantenne Erwan lavora come artificiere esperto nel disinnesco di bombe e mine che risalgono alla Seconda Guerra Mondiale. La sua professione così rischiosa non è niente in confronto al caos della sua vita privata, un vero campo minato! Sua figlia Juliette è incinta ma non sa e non vuole sapere chi è il padre. Intanto un test medico rivela a Erwan che l'uomo che l'ha cresciuto non è il suo vero padre…
Categorie: Cinema

The Escape

Mer, 20/06/2018 - 22:01
Tara è una casalinga come tante altre, che si trucca e si osserva attentamente allo specchio prima di afferrare la sua borsa, che ogni mattina guarda suo marito andare a lavoro prima di uscire lei stessa per portare i figli piccoli a scuola, per poi fare la spesa al supermercato, tornare a casa, fare un po' di servizi e riordinare il caos dei giocattoli lasciati dalla sua prole dentro e fuori il giardino del villino del tranquillo sobborgo londinese dove vive. È una donna amata sbrigativamente dal suo uomo che non è un cattivo ragazzo, ma che non presta attenzione (o non più) ai desideri della sua compagna. È una donna infelice, che inizia a sentirsi oppressa da una vita così stereotipata e cerca disperatamente una via d'uscita, per sollevare il velo su chi sia veramente...
Categorie: Cinema

Dei

Mer, 20/06/2018 - 22:01
Martino è un giovane 17enne di provincia affascinato dalla vita dei ragazzi di città. Conteso fra il desiderio di studiare arte all’università e le complicate condizioni economiche della sua famiglia, Martino cerca una soluzione nella vendita un ulivo secolare di proprietà della famiglia. Da quel giorno, inizia un doloroso percorso di crescita e consapevolezza di sé: passa sempre più tempo in città, si stacca dalla famiglia, diventa parte di un solido gruppo amicale, ma nei suoi sogni cerca disperatamente un ricongiungimento con la Natura, che gli parla con parole dapprima sconosciute, poi sempre più comprensibili. Ma la rottura fra uomo e ambiente sembra irreparabile: quando Martino realizzerà la stupidità della sua proposta, l’ulivo verrà comunque sradicato e spedito al Nord.
Categorie: Cinema

Big Fish & Begonia

Mer, 20/06/2018 - 22:01
Chun ha le sembianze di una giovane ma appartiene ad un mondo parallelo a quello umano, al di sotto del mare, dove il mare è cielo e dove ogni cosa è amministrata da rigide regole cosmiche. Gli abitanti di questo mondo sono gli "Altri", non dèi ma neppure uomini; dotati di poteri speciali, controllano molti dei fenomeni del mondo umano del quale conoscono la bellezza ma anche la pericolosità. Quando i giovani di questa comunità speciale raggiungono la soglia dei sedici anni, trasformati in delfini rossi, salgono verso la superficie per conoscere meglio il mondo umano e così meglio amministrarlo. Dovranno però rispettare una legge suprema: non entrare in contatto con gli uomini. Chun ha finalmente compiuto sedici anni e durante il suo viaggio esplorativo, incontra un giovane pescatore, disposto a morire per salvarle la vita. Le loro anime finiranno per legarsi indissolubilmente e Chun sfiderà il suo mondo e le sue regole per tentare di riportare in vita il giovane. Ma gli esseri umani e gli Altri non possono stare insieme. Le conseguenze sarebbero catastrofiche e senza possibilità di ritorno.
Categorie: Cinema

Una vita spericolata

Mer, 20/06/2018 - 22:01
"Una vita spericolata" racconta la storia di Roberto, giovane meccanico pieno di debiti che vive in un paese che ormai stanno tutti abbandonando. Una richiesta di prestito negata dalla banca si trasforma casualmente in rapina e fuga con ostaggio! Roberto, insieme a BB, suo miglior amico ex campione di rally, e Soledad teenager superstar, ora in disgrazia ma ancora famosissima, inizia una folle corsa attraverso l'Italia. Tra inseguimenti, spargimenti di sangue e di soldi, la loro fuga sarà seguita con trepidazione anche dall'opinione pubblica, schieratasi immediatamente dalla parte di questi piccoli Lebowski, trasformati in eroi dai social media.
Categorie: Cinema

Obbligo o verità

Mer, 20/06/2018 - 22:01
Un'innocente sfida ad obbligo o verità tra amici si rivela mortale quando qualcuno o qualcosa comincia a punire coloro che mentono o che rifiutano l'obbligo.
Categorie: Cinema

Noi siamo la marea

Mer, 20/06/2018 - 22:01
Quindici anni fa l'oceano è sparito dalla costa di Windholm, in Germania. E così pure i bambini del luogo. Il giovane fisico Micha vorrebbe condurre studi approfonditi su questo fenomeno inspiegabile, ma necessiterebbe della borsa di studio che gli è stata negata. Decide comunque di partire, accompagnato da Jana, ex collega e figlia del rettore dell'università in cui lavora. Ad attendere i due, un mistero da svelare e i fantasmi del loro passato in comune.
Categorie: Cinema

Le memorie di Giorgio Vasari, artista toscano

Mar, 19/06/2018 - 22:01
La stagione del Manierismo splende in Toscana con la produzione artistica di Michelangelo Buonarroti, Andrea Del Sarto, Jacopo Pontormo, Baccio Bandinelli, Rosso Fiorentino e Giorgio Vasari.
La vita di quest'ultimo è il soggetto della docufiction che si propone di illustrare le opere e il pensiero del grande architetto, pittore, scrittore aretino. Il grande artista racconta in prima persona,come in un diario, gli avvenimenti della sua vita e le opere compiute per onorare e diffondere i contenuti e i temi stilistici appresi dai suoi maestri Michelangelo e Andrea Del Sarto. La narrazione è scandita dalla presentazione delle opere e dei modelli a cui fece riferimento.
Vasari mette a fuoco i suoi rapporti con i Medici, che governarono il Granducato per molti anni e i personaggi che conobbe da vicino, come Michelangelo Buonarroti, Francesco Salviati,Tiziano, Pietro Aretino.
Il racconto non si limita alla semplice esposizione delle opere ma si propone di svelare l'aspetto privato del carattere e dei propositi del grande artista aretino, nei suoi rapporti con il Gran Duca Cosimo I, Michelangelo, i suoi allievi.
Categorie: Cinema

Sea Sorrow - Il dolore del mare

Mar, 19/06/2018 - 22:01
Quest'opera segna il debutto alla regia di Vanessa Redgrave con una personalissima e ampia meditazione sull'attuale crisi globale dei rifugiati. Una profonda riflessione sull'importanza dei diritti umani narrata attraverso gli occhi e le voci di attivisti e bambini, mescolando passato e presente, documentario e dramma. Al film danno il loro contributo Emma Thompson che legge scritti di Sylvia Pankhurst e Ralph Fiennes che recita versi de "La Tempesta" di William Shakespeare.
Categorie: Cinema

Sposami, stupido!

Mar, 19/06/2018 - 22:01
Una sveglia che non suona può far perdere un visto: è così che Yassine, da poco trasferitosi dal Marocco a Parigi per diventare architetto, si addormenta da studente modello e si risveglia da immigrato illegale in Francia. Dopo aver tentato l'impossibile resta un'unica soluzione: sposare il suo migliore amico Fred. Ma proprio quando il giovane crede di aver risolto tutti i suoi guai, un ispettore tenace decide di indagare sulla coppia per verificare che non si tratti di un matrimonio truffa…
Categorie: Cinema

ATTRAZIONE / Legami di scuola

Mar, 19/06/2018 - 18:37

01/07/18

ATTRAZIONE / Legami di scuola 2018, 122', v.o.sott.it. Genere: Commedia, Musical, Romantico Sceneggiatura: Borislav Zahariev, Yana Marinova, Georgi Angelov, Aleksandar Chobanov Regia: Martin Makariev Cast: Yana Marinova, Bashar Rahal, Luiza Grigorova-Makariev, Koyna Ruseva, Aleksandar Sano, Radina Borshosh, Zhivko Simeonov, Vladimir Penev, Kloi Rahal Distribuzione: Lenta / Indifilm / Spirit Production Un racconto di successi, ambizioni, amore, costellato di molte danze. Una storia fresca delle generazioni dei ventenni e dei quarantenni, tra i quali avviene un forte scambio di emozioni. Bashar Rahal recita nei panni di un investitore della scuola privata intorno alla quale si svolge la trama, una storia d'amore drammatica (come tra i grandi, così tra gli alunni) di amicizie, tradimenti e intrighi. La giovane insegnante di storia e istruttrice di danza amata da tutti Lora Angelova (Yana Marinova) viene coinvolta in uno scontro per il posto di preside nel prestigioso liceo privato dove insegna. Lora è divisa tra l'amore per la sua scuola, fondata da suo padre, e il suo passato di competitrice in danze sportive.
Categorie: Cinema

DIRECTIONS / Tutto in una notte a Sofia, di Stefan Komandarev

Mar, 19/06/2018 - 18:37

01/07/18

DIRECTIONS / Tutto in una notte a Sofia, di Stefan Komandarev 2018, 103. v.o.sott.it Genere: Drammatico Sceneggiatura: Simeon Ventsislavov e Stefan Komandarev Cast: Irini Zhambonas, Asen Blatechki, Vasil Vasilev – Zueka, Stefan Denolyubov, Yulian Vergov, Vasil Banov, Gerasim Georgiev – Gero, Ivan Barnev, Stefka Yanorova, Nikolay Urumov, Georgi Kadurin Nel giro di ventiquattr'ore in sei taxi di Sofia hanno luogo sei storie influenzate dalle assurdità e i problemi dell'odierna realtà bulgara. Sono tutte unite da una morte, che renderà possibile una nuova vita. I personaggi principali sono gli autisti dei taxi, che sono spesso i testimoni più affidabili della realtà, compreso il suo lato oscuro. Alcuni di loro sono costretti a essere psicologi e terapeuti, a volte salvatori, altri sono aggressori, altri ancora vittime. Fanno parte della vita reale. Gli altri personaggi di queste storie sono i clienti dei taxi, i diversi volti della società bulgara. Si alternano sia episodi drammatici, sia comici nella Sofia notturna.
Categorie: Cinema

THE SOUND OF NEW YORK. Music today and tomorrow (doc. USA, 2016, 95’)

Mar, 19/06/2018 - 18:37

21/06/18

  • THE SOUND OF NEW YORK. Music today and tomorrow (doc. USA, 2016, 95’).
  • Preceduto dall’incontro con la regista Gloria Rebecchi, Luciano Linzi - Casa del Jazz  e Mario Sesti - Fondazione Cinema per Roma.
  • I jazzisti della scena internazionale si raccontano in THE SOUND OF NEW YORK – Music Today and Tomorrow. Lo spirito del jazz è a New York.  Lo si sente respirare nei bar del Village, nei locali storici di Harlem, nei club e nelle sale di registrazione di Brooklyn. Le sue vibrazioni nascono dalla strada, la sua energia da chi la attraversa ogni giorno. New York è ancora la città più cosmopolita del mondo. Il suo passo, la sua energia non si fermano mai. Il suo pulsare vibra come una poliritmia jazz.Il documentario THE SOUND OF NEW YORK – Music today and tomorrow, ideato e diretto da Gloria Rebecchi, è la sintesi dell’omonima serie di 10 documentari monografici dedicata ad altrettanti musicisti della scena jazz newyorchese, co-prodotta da Limited Music, distribuita da EuroArts Music International GmbH, trasmessa come programma di punta su Qwest TV (nuovo canale tematico di Quincy Jones) e su Sky New Zeland e Stingray (Canada).Lo spettatore è condotto tra le strade di New York e nei luoghi dove il jazz si è sviluppato, attraverso influenze e contaminazioni con altri generi musicali (soul, neo soul, hip hop, r&b, jazz progressive, free jazz, rock), definendosi nella sua forma contemporanea.I 10 artisti protagonisti sono figure influenti nel jazz mondiale che si raccontano in prima persona, ricostruendo per lo spettatore il percorso che li ha portati ognuno alla definizione di sè e del suo stile musicale. La visione è coinvolgente e ispirata da un messaggio che va oltre la musica, attraverso riflessioni intense e aspetti di profonda umanità.Bilal, Greg Osby, Vicente Archer, Matthew Stevens, Damion Reid, Luis Perdomo & Mimi Jones, Theo Crocker, Mark Turner, Gerard Clayton e Stefon Harris aprono le porte delle loro case, si lasciano seguire nelle sale di registrazione e i laboratori dove si riparano i loro strumenti. Con il pubblico condividono i segreti del loro successo, il loro habitat, l’essenza della musica definita “social music”. Rari e preziosi estratti musicali (assoli, concerti, prove, backstage) sono offerti allo spettatore da una prospettiva inusuale, molto personale, lontana da ogni stereotipo.Il documentario è commentato da Ashley Khan, storico della musica, giornalista e produttore, oltre che vincitore di un Grammy Award, che presenta questi musicisti definendone talento e qualità artistiche e descrivendo il panorama culturale in cui agiscono. Il filmato vanta la partecipazione della star internazionale Dee Dee Bridgewater.  Le storie degli artisti si incontrano con quelle di altri musicisti e addetti ai lavori. Ne emerge uno spaccato di New York senza precedenti, un intreccio inedito di musica e architettura, di luci e suoni, di arte e spettacolo. Un’interpretazione intensa, visiva e sonora, nello spirito jazz più autentico.
Categorie: Cinema

MARIA BY CALLAS di Tom Volf (Francia, 2017, 113’)

Mar, 19/06/2018 - 18:37

21/06/18

  • MARIA BY CALLAS di Tom Volf (Francia, 2017, 113’)
Per la prima volta, 40 anni dopo la sua morte, la cantante lirica più famosa al mondo racconta la propria storia, con parole sue: attraverso filmati inediti, fotografie mai mostrate, filmati Super 8 personali, registrazioni private, lettere intime e rare immagini dietro le quinte. Con ospiti d'eccezione come Onassis, Marilyn Monroe, Alain Delon, Yves Saint-Laurent, J. Kennedy, Luchino Visconti, Winston Churchill, Grace Kelly, Liz Taylor e molti altri.
Categorie: Cinema

THE BLUES BROTHERS di John Landis (USA, 1980, 133’)

Mar, 19/06/2018 - 18:37

21/06/18

  •  THE BLUES BROTHERS di John Landis (USA, 1980, 133’)
Per procurarsi i 5.000 dollari necessari per pagare le tasse arretrate dall'orfanotrofio in cui sono cresciuti, e scongiurarne così la chiusura, due fratelli decidono di riunire tutti i vecchi componenti della loro band musicale. Ma non è semplice avere successo e gli artisti ne combinano di tutti i colori.
Categorie: Cinema

La Festa della Musica alla Casa del Cinema. Una giornata di cinema e musica in 4 tempi.

Mar, 19/06/2018 - 18:37

21/06/18

La Festa della Musica alla Casa del Cinema. Una giornata di cinema e musica in 4 tempi. Il 21 giugno anche Casa del Cinema si unisce alle iniziative della Festa della Musica, promossa da Roma Capitale, con un fitto programma di variazioni sul tema  del rapporto tra cinema e forme della musica. Grazie alla collaborazione con Fondazione Musica per Roma/Casa del Jazz e Fondazione Cinema per Roma e in accordo con l’Assessorato alla Crescita Culturale, giovedì 21 giugno le sale di Casa del Cinema risuoneranno dei più diversi generi musicali in un viaggio che attraversa personaggi, stili, sonorità e linguaggi cinematografici diversi. Dopo un “prologo” tutto romano con la presentazione del film omaggio di Carlo Lizzani a Elena Bonelli “Tanto pe’canta” con la partecipazione di Sergio Bardotti (direzione musicale) e gli arrangiamenti orchestrali del maestro Pippo Caruso (in programma alle ore 16), Casa del Cinema e Casa del Jazz si uniscono per l’attesa anteprima di “Sound of New York: Music Today and Tomorrow” di Gloria Rebecchi che sarà introdotto dalla regista e dal coordinatore di Casa del Jazz, Luciano Linzi (ore 18.30) “Lo spirito del jazz – dice Luciano Linzi – è a New York.  Lo si sente respirare nei bar del Village, nei locali storici di Harlem, nei club e nelle sale di registrazione di Brooklyn. Le sue vibrazioni nascono dalla strada, la sua energia da chi la attraversa ogni giorno. New York è ancora la città più cosmopolita del mondo. Il suo passo, la sua energia non si fermano mai. Il suo pulsare vibra come una poliritmia jazz”. Il film è la sintesi dell’omonima serie di 10 documentari monografici dedicata ad altrettanti musicisti della scena jazz newyorchese, co-prodotta da Limited Music, distribuita da EuroArts Music International. I 10 artisti protagonisti, da Bilal a Greg Osby, da Vicente Archer a Matthew Stevens, Damion Reid, Luis Perdomo & Mimi Jones, Theo Crocker, Mark Turner, Gerard Clayton e Stefon Harris aprono le porte delle loro case, si lasciano seguire nelle sale di registrazione e i laboratori dove riparano i loro strumenti. Con il pubblico condividono i segreti del loro successo, il loro habitat, l’essenza della musica definita “social music”. Rari e preziosi estratti musicali (assoli, concerti, prove, backstage) sono offerti allo spettatore da una prospettiva inusuale, molto personale, lontana da ogni stereotipo.  Il documentario è commentato da Ashley Khan, storico della musica, giornalista e produttore. Il filmato vanta la partecipazione della star internazionale Dee Dee Bridgewater. “The Sound of New York – dice Luciano Linzi – è un viaggio intimo all'interno della creatività. Cosa vuol dire essere musicisti Jazz a New York oggi? In anteprima mondiale, un’opera di grande sensibilità, lodata da Quincy Jones, scritta e diretta da Gloria Rebecchi. Il miglior modo per festeggiare una simile giornata alla Casa del Cinema". Alle 21 in collaborazione con Fondazione Cinema per Roma e grazie a Lucky Red, il sipario si apre sul palcoscenico della grande musica operistica con il recente Maria By Callas di Tom Volf, nel segno di un ritratto d’artista che è anche icona del divismo immortale rappresentato dalla più famosa soprano dei tempi moderni. “Parole e musica – scrive Mauro Donzelli – sono i due ingredienti principali di questo documentario realizzato da Tom Volf in occasione del 40° anniversario della morte di Maria Callas. Frutto di un grande lavoro sulla riscoperta di materiali, fotografici e video, è capace soprattutto di restituirci le parole, le riflessioni, della grande cantante e protagonista del mondo dello spettacolo. Parole mai banali, spesso dolorose e combattute, di un'artista che sognava la quiete di una vita riservata accanto al suo amato Onassis, ma che fu incapace di non mirare al sole accecante della fama, sua droga quotidiana”. La chiusura della serata batte il tempo del rock senza tempo di una formazione altrettanto mitica, quella dei “Blues Brothers”, fissati nel tempo dalla cinepresa di John Landis nel 1980 con la presentazione del film alle 23 grazie a Universal . Ma la ricorrenza esatta da celebrare è proprio quella del quarantesimo anniversario: il 22 aprile 1978, infatti, John Belushi e Dan Aykroyd apparvero per la prima volta insieme al “Saturday Night Live” per dar vita a una formazione rock che rimane nella memoria di quella stagione irripetibile. “Perfettamente in sintonia con lo spirito ribellistico e irriverente dei tempi – scriveva il critico Paolo Mereghetti - , il film di Landis si è trasformato quasi immediatamente (anche per la presenza sulfurea di Belushi) in un fenomeno di costume, un canone di eleganza (occhiali Rayban modello Wayfarer, cravatte lunghe e strette, cappello e vestito rigorosamente neri), un inno alla musica blues e una pietra miliare della comicità demenziale. Una lista infinita di partecipazioni straordinarie. Assolutamente geniale." Il programma della Festa della Musica a Casa del Cinema è a cura di Giorgio Gosetti e Mario Sesti con la collaborazione di Luciano Linzi. “"La musica non è solo una parte integrante del linguaggio del cinema – dice Mario Sesti - ma anche un continente affascinante della sua narrativa: come dimostra la scelta di questi film che, insieme a diversi generi, propone mondi ambienti e biografie indimenticabili". “La collaborazione tra istituzioni in sintonia come Casa del Jazz, Casa del Cinema e Cinema per Roma – osserva Giorgio Gosetti – dimostra come sia possibile offrire allo spettatore e all’appassionato programmi originali e di qualità, in occasioni come la Festa della Musica che coinvolgono tutta la città, mettendo insieme competenze e passioni diverse”. PROGRAMMA
  • ore 16.00 | TANTO PE’ CANTA’ regia di Carlo Lizzani (Italia, 2005, 63’), direzione musicale di Sergio Bardotti, arrangiamenti orchestrali di Pippo Caruso con Elena Bonelli
  • ore 18.30 | THE SOUND OF NEW YORK. Music today and tomorrow (doc. USA, 2016, 95’). Preceduto dall’incontro con la regista Gloria Rebecchi e il coordinatore Casa del Jazz  - Luciano Linzi
  • ore 21.00 | MARIA BY CALLAS di Tom Volf (Francia, 2017, 113’)
  • ore 23.00 | THE BLUES BROTHERS di John Landis (USA, 1980, 133’)
Categorie: Cinema

TANTO PE’ CANTA’ regia di Carlo Lizzani (Italia, 2005, 63’)

Mar, 19/06/2018 - 18:37

21/06/18

  •  TANTO PE’ CANTA’ regia di Carlo Lizzani (Italia, 2005, 63’), direzione musicale di Sergio Bardotti, arrangiamenti orchestrali di Pippo Caruso con Elena Bonelli
  • Per favorire la riscoperta della grande tradizione della canzone romana, ormai piuttosto negletta, la Regione Lazio ha sponsorizzato questo filmato che poi verrà diffuso alle ambasciate, ai consolati e agli istituti di cultura italiani all'estero. Venti delle più belle canzoni romane, da 'Quanto sei bella Roma' a 'Tanto pe' cantà', da 'Le mantellate' a 'Le streghe', interpretate dalla cantante attrice Elena Bonelli, sono ambientate nei siti storici più belli della regione, da Bomarzo a Rieti, dal Colosseo al Teatro dell'Opera. A fare da raccordo tra le canzoni sono stato inseriti numerosi backstage
Categorie: Cinema

Pagine

Archivio storico del Blog

Blog Tags

Sondaggio

Gradisci il nostro sito?