News sulla Musica

Abbonamento a feed News sulla Musica
Aggiornato: 1 ora 9 min fa

Aeterna Roma - Romanae Voces e Banda del Corpo della Polizia Locale

6 ore 51 min fa

27/04/19

Piazza del Campidoglio

Concerti realizzati in collaborazione con il coro polifonico Romanae Voces e il concerto della Banda Musicale del Corpo della Polizia Locale di Roma Capitale in divisa storica.

Categorie: Musica

Sor Nino

8 ore 16 min fa

da 07/05/19 a 14/05/19

Teatro L'Arciliuto

Sor Nino

resital di poesia e musica romanesca ideato da Giovanni Castellani
con in ordine alfabetico:

Antonella Aiesi, Edoardo Camilletti, Massimo Cinque, Jacopo Cinque, Caterina Ferlito, Massimo Marinelli, Claudio Monteleoni, Paola Pinci, Valeria Sandulli, Alessandro Torroni, Piero Trio.

Categorie: Musica

Ex Otago + Viito

9 ore 4 min fa
Categorie: Musica

Haken + Special Guest

9 ore 8 min fa
Categorie: Musica

Rufus Wainwright

Mer, 17/04/2019 - 06:02

28/07/19

Auditorium Parco della Musica

Arriva al Roma Summer Fest Rufus Wainwright  uno degli artisti più affascinanti e acclamati degli ultimi decenni. Lodato dal New York Times per la sua "genuina originalità", Rufus Wainwright si è affermato come una delle voci maschili più grandi della sua generazione.  Ha collaborato con artisti come Elton John, David Byrne, Mark Ronson, Joni Mitchell e Burt Bacharach.  Candidato ai Grammy, vincitore di due Juno Awards come Best Alternative Album nel 1999 e nel 2002. Nel 2008 è stato nominato Songwriter of the Year per il suo album Release the Stars. Il suo ultimo disco "Take All My Loves: 9 Shakespeare Sonnets", realizzato per celebrare i quattrocento anni della morte di William Shakespeare ha ricevuto ampi consensi. Cantante, cantautore, compositore e artista, Rufus Wainwright incanterà sicuramente il pubblico della Cavea.
 
Categorie: Musica

FRANCESCO RENGA

Mer, 17/04/2019 - 06:02

03/11/19

Auditorium Parco della Musica

Francesco Renga torna all’Auditorium Parco della Musica con una doppia data per presentare “L’altra metà”, il nuovo e ottavo album di inediti.
Prodotto da Michele Canova Iorfida e composto da 12 brani dal sound e dal linguaggio contemporaneo, il nuovo album rappresenta l’altra metà della vita, della storia, della musica di Francesco Renga: un altro capitolo, caratterizzato da nuove consapevolezze e forme, sonore e linguistiche.
«L’Altra metà è anche – come dichiara l’artista – il frutto di oltre 35 anni di lavoro, di ricerca, di passione, d’amore, di vita spesa a cercare di raccontare e raccontarmi attraverso la musica e le parole... attraverso la mia voce. Ho scritto insieme con moltissimi giovani autori, musicisti e artisti perché avevo bisogno di trovare il linguaggio giusto per riuscire a parlare - attraverso queste canzoni - anche ai miei figli. È questo, credo, il miglior pregio del disco: canzoni, parole e musica che riescono a raccontare la vita che mi attraversa e che, a sua volta, è attraversata dallo sguardo di un uomo di 50 anni». Attuale e variegata anche la scelta degli autori con cui Francesco ha collaborato per la scrittura del nuovo disco: Paolo Antonacci, Bungaro, Cesare Chiodo, Daniele Conti, Simone Cremonini, Antonio Di Martino, Matteo Grandi, Daniele Lazzarin (Danti), Leo Pari, Flavio Pardini (Gazzelle), Rakele, Edwyn Roberts, Luca Serpenti, Davide Simonetta, Patrizio Simonini, Ultimo, Lorenzo Urciullo (Colapesce), Fortunato Zampaglione, Michele Zocca.
Categorie: Musica

I Concerti del Portico 2019

Mer, 17/04/2019 - 01:11

da 05/05/19 a 29/09/19

Musei di Villa Torlonia - Casina delle Civette

Anche quest’anno, dopo il successo delle precedenti edizioni, la sede A.Gi.Mus. di Roma prevede una serie di manifestazioni culturali presso la Casina delle Civette da maggio a settembre 2019.

Il programma inizia domenica 5 maggio nel giardino della Casina delle Civette con il concerto Cantano in Libertà con il Coro della Scuola San Giuseppe Casaletto diretto dal Mº Francesco Paolo Musto.

Categorie: Musica

Around Miles, suoni e visioni di una leggenda

Mar, 16/04/2019 - 09:35

02/05/19

Casa del Jazz

Terzo appuntamento del ciclo dedicato alla figura di Miles Davis, una leggenda assoluta dell'intera Storia del Jazz, analizzata nel suo rapporto con l'immagine. Cinema, colonne sonore, serial tv, documentari, musica live e molto altro.
“Colonne sonore, biopic, documentari, apparizioni in film di ogni tipo: Miles Davis è stato una presenza diffusa e carismatica anche sul grande schermo – ha detto Mario Sesti – Questi incontri mixeranno immagini e suoni per raccontare l’aura del suo mito e l’avventura inesauribile del suo oltraggioso talento”.
"La multiforme carriera artistica di Miles verrà esemplificata anche con delle esecuzioni dal vivo che coinvolgeranno i prestigiosi trombettisti ospiti, di diverse generazioni – ha spiegato Luciano Linzi – Nei tre incontri verranno così rappresentate le varie fasi stilistiche, dagli esordi nel bebop, poi il cool fino al periodo elettrico e all'ultimo capolavoro, ‘Tutu’”.

 
in collaborazione con Fondazione Cinema per Roma

a cura di
Luciano Linzi e Mario Sesti
ospiti
Antonello Sorrentino, Alessandro Presti
con
chitarra
Egidio Marchitelli
contrabbasso
Giulio Scarpato
batteria
Lucrezio De Seta

Categorie: Musica

Serata dedicata ad Antonello Vannucchi

Mar, 16/04/2019 - 09:33

31/05/19

Casa del Jazz

Un doveroso omaggio al grande vibrafonista e pianista Antonello Vannucchi, recentemente scomparso, da parte di alcuni dei suoi amici e colleghi.
Antonello Vannucchi è stato uno dei più importanti musicisti della Storia del jazz italiano. Protagonista dagli anni '50 nel celeberrimo Quintetto di Lucca poi Quartetto, è stato poi per tantissimi anni pianista dell'Orchestra della Rai di Roma. Ha suonato nella sua lunga carriera con autentiche leggende del Jazz americano come Chet Baker, Sonny Rollins, Freddie Hubbard, Lionel Hampton e tantissimi altri.

contrabbasso
Giovanni Tommaso
contrabbasso
Giorgio Rosciglione
Dario Rosciglione
piano
Vito Tommaso
tromba
Franco Piana
sax alto
Gianni Oddi
batteria
Gegè Munari
chitarra
Silvano Chimenti
voce
Fabiana Rosciglione

Categorie: Musica

Eli Degibri Quartet

Mar, 16/04/2019 - 09:31

29/05/19

Casa del Jazz

Sassofonista, compositore e bandleader riconosciuto a livello internazionale, Eli Degibri è un musicista incredibilmente dotato e si è confermato fonte inesauribile di talento artistico sia come compositore che come leader. Noto per le sue esibizioni carismatiche, Degibri si fa conoscere suonando al fianco di Herbie Hancock, diventando poi il sideman di Al Foster, che accompagnerà per quasi 10 anni.
Il suo attuale quartetto è composto da tre giovani e promettenti musicisti: il pianista Tom Oren, il batterista Eviatar Slivnik e il bassista Tamir Shmerling. Il suo ultimo album Soul Station è un tributo al leggendario sassofonista Hank Mobley – una delle più grandi fonti di ispirazione per  Eli Degibri.
 

sax
Eli Degibri
piano
Tom Oren
basso
Tamir Shmerling
batteria
Eviatar Slivnik

Categorie: Musica

Emme Record Label, 50+

Mar, 16/04/2019 - 09:28

25/05/19

Casa del Jazz

La Emme Record Label festeggia i suoi 50° e 51° Album in Catalogo alla Casa del Jazz e lo fa con Emmanuel Losio Group e The Sycamore.
 
Emmanuel Losio Group Good News
Il chitarrista argentino Emmanuel Losio presenta alla casa del Jazz il suo secondo album da solista Good News. Un disco moderno, dove spiccano talento compositivo e lavoro d’insieme con una formazione che vede la partecipazione di alcuni dei più interessanti talenti del jazz italiano. In questo progetto Emmanuel da un lato rimane fedele alle proprie origini latino-americane dando vita a brani diretti e dal grande senso melodico, dall’altro dimostra di saper andare oltre, padroneggiando diversi linguaggi espressivi.
 
The Sycamore Seamless
The Sycamore è un collettivo nato nel 2015 dall’idea di un gruppo di amici di esplorare con freschezza le sonorità di una formazione mediamente estesa; la creatività dei componenti e lo scambio di idee hanno pertanto un ruolo centrale nell'economia del gruppo. Un gruppo la cui idea di jazz unisce lirismo e energia, potenza melodica e flusso sonoro richiamando, sin dal nome, gli spazi aperti e incontaminati. Alla Casa del Jazz  i The Sycamore presentano il loro disco d'esordio Seamless.
 

 
 

Emmanuel Losio Group
chitarra
Emmanuel Losio
batteria
Fabio Sasso
contrabbasso
Riccardo Gola
sax tenore
Filippo Bianchini
sax alto e soprano
Simone Alessandrini

The Sycamore
sassofono
Lorenzo Bisogno
trombone
Andrea Angeloni
chitarra
Alessio Capobianco
Ruggero Fornari
basso
Pietro Paris
batteria
Lorenzo Brilli

Categorie: Musica

Concerto della Baulkham Hills High School

Mar, 16/04/2019 - 09:27

26/04/19

Chiesa San Paolo entro le Mura

Concerto eseguito dall'Orchestra di fiati, Ensemble d’archi e Jazz Ensemble della Baulkham Hills High School provenienti da Sydney, Australia.

Direttori: M° Bridget Hann e Alvin Mak.

Nella bella cornice della Chiesa di San Paolo entro le Mura (St. Paul’s within the Walls) la banda, l’ensemble d’archi e la jazz ensemble della Baulkham Hills High School provenienti da Sydney, Australia, portano in scena il loro migliore repertorio. Si tratta di un gruppo di ragazzi di buon livello al primo tour in Italia, che si esibiranno con programma variegato: dal Nessun Dorma di G. Puccini, al Libertango e Oblivion di A. Piazzolla, l’Estate dalle Quattro Stagioni di A. Vivaldi, l’Overture dal Nabucco di G. Verdi, una medley di brani tradizionali australiani, Don’t Stop Me Now di F. Mercury, Fly Me to the Moon di B. Howard, Girl from Ipanema di V. de Moraes ed altri.

La Baulkham Hills High School (chiamata affettuosamente “Baulko”) è una scuola superiore pubblica altamente selettiva situata nei sobborghi nord occidentali di Sydney. Fondata nel 1971 ha attualmente 1200 studenti di età compresa dai 13 ai 18 anni.
Il dipartimento musicale dell’istituto offre ai suoi studenti un vasto programma strumentale a cui partecipano circa 200 ragazzi divisi in 6 bande, 3 ensemble, una ensemble di archi e orchestra sinfonica.
Di questi studenti 46 partecipano a questo tour in Italia.

L’ensemble di archi è diretta dal M° Bridget Hann che ha studiato al Conservatorio di Musica di Sydney specializzandosi in pedagogia di archi. Lavora alla Baulko dal 2009 dove ha sviluppato l’ensemble d’archi e fondato l’orchestra sinfonica nel 2011.

L’orchestra di fiati è diretta da Alvin Mak, musicista, arrangiatore e direttore musicale. Suona il flauto e l'ottavino (il flauto piccolo) dal 2003 ed oltre ad essere docente è di grande supporto all’attività teatrale degli studenti e della comunità esibendosi come polistrumentista in varie produzioni di musicals.

Categorie: Musica

Oona Rea

Mar, 16/04/2019 - 09:26

24/05/19

Casa del Jazz

First Name Oona è il primo disco di Oona Rea, registrato alla Casa del Jazz, con nove canzoni che ti piacciono perché ti avvolgono prima che tu possa accorgertene. Oona ha scritto tutti i testi e ha composto le musiche con Luigi Masciari, che ha anche suonato la chitarra e curato gli arrangiamenti. E poi ha fatto suonare le nove canzoni ad Alfredo Paixão, che ci ha messo un basso, e ad Alessandro Marzi, che ha aggiunto una batteria. Ogni tanto è andato a trovarli in studio anche Danilo Rea, che ha suonato un pianoforte qui e là. First Name Oona è un disco sornione, che ti scorre sottopelle, che ti gira nelle orecchie, che ammicca e ti chiede di premere ancora “play”. Almeno Úna volta.
Oona è un nome proprio femminile. È l’anglicizzazione del nome irlandese Úna, da scrivere rigorosamente con l’accento sulla u. Oona è Úna. Una voce che ti ipnotizza con una cantilena dolce e poi ti scuote con vertigini imprevedibili. Una melodia indolente che ti culla e poi ti trascina in un groove morbido a cui non puoi resistere. Oona gioca con la voce e con le parole. Con la lingua italiana e con quella inglese. Oona è funk, oppure è jazz, oppure è bossa, oppure è pop. Oppure non le importa, perché con lei il gioco dei generi non attacca. Li conosce tutti e li frulla insieme per proporti una musica Única e peculiare.
 
in collaborazione con Jando Music

 
voce
Oona Rea
chitarra
Luigi Masciari
basso
Alfredo Paixao
batteria
Alessandro Marzi

Categorie: Musica

Riccardo Fassi Quintet

Mar, 16/04/2019 - 09:24

17/05/19

Casa del Jazz

Il progetto nasce dalla collaborazione di Riccardo Fassi, con il grande trombonista Roswell Rudd, che avendo suonato con Nichols ed essendo un cultore della sua musica, ha trasmesso  a Riccardo la passione per questo pianista-compositore geniale e profetico.
Herbie Nichols ha scritto delle pagine estremamente creative ed originali già dal 1945, anticipando soluzioni armoniche e strutturali che verranno applicate poi da altri negli anni '60 ed oggi a 100 anni dalla nascita la sua musica appare sempre viva e creativa.
Il gruppo interpreta le più belle composizioni di Herbie Nichols, dandone una interpretazione appassionata, ed aperta a soluzioni innovative, ma sempre partendo dalle tracce fornite dal maestro.
Musica armonicamente originale ed innovativa, melodie seducenti, strutture ritmicamente ricche di soluzioni personali e con un continuo gioco responsoriale tra piano e batteria, memore delle più antiche tradizioni della musica nera. Il concerto verrà introdotto dal critico e storico del jazz Luigi Onori.
 
piano
Riccardo Fassi
sax baritono e soprano
Torquato Sdrucia
sax tenore e alto
Carlo Conti
contrabbasso
Steve Cantarano
batteria
Pietro Iodice

Categorie: Musica

Vittorio Solimene Trio

Mar, 16/04/2019 - 09:22

16/05/19

Casa del Jazz

Vittorio Solimene è un giovanissimo pianista e compositore. Il suo primo lavoro discografico Urlo piano, è il frutto dell'incontro  e dell'intesa con il contrabbassista Francesco Ponticelli e il batterista Riccardo Gambatesa. Il titolo scelto sottolinea quello che è sempre stato l'intento del pianista: ricercare ed esprimere una propria identità ed unicità.
Le due parole esprimono concetti distanti tra loro che però, accostate, possono dar vita ad un'espressione conciliante. L'urlo, espressione di potenza può realizzarsi attraverso il secondo aspetto fondante del progetto, il piano, inteso come quiete che non rinuncia, tuttavia, a comunicare con forza il proprio messaggio. Ogni brano del disco sviluppa un'idea di continuità e coesione tra esposizioni tematiche e parti improvvisate, in modo da rendere il solismo parte integrante di queste ultime.

piano
Vittorio Solimene
contrabbasso
Francesco Ponticelli
batteria
Riccardo Gambatesa

Categorie: Musica

EMMANUEL LOSIO GROUP THE SYCAMORE

Mar, 16/04/2019 - 06:02

25/05/19

Auditorium Parco della Musica

La Emme Record Label festeggia i suoi 50° e 51° Album in Catalogo alla Casa del Jazz e lo fa con  un doppio concerto  di Emmanuel Losio Group e The Sycamore.
 
Emmanuel Losio Group Good News
Il chitarrista argentino Emmanuel Losio presenta alla casa del Jazz il suo secondo album da solista Good News. Un disco moderno, dove spiccano talento compositivo e lavoro d’insieme con una formazione che vede la partecipazione di alcuni dei più interessanti talenti del jazz italiano. In questo progetto Emmanuel da un lato rimane fedele alle proprie origini latino-americane dando vita a brani diretti e dal grande senso melodico, dall’altro dimostra di saper andare oltre, padroneggiando diversi linguaggi espressivi. 
 
The Sycamore Seamless
The Sycamore è un collettivo nato nel 2015 dall’idea di un gruppo di amici di esplorare con freschezza le sonorità di una formazione mediamente estesa; la creatività dei componenti e lo scambio di idee hanno pertanto un ruolo centrale nell'economia del gruppo. Un gruppo la cui idea di jazz unisce lirismo e energia, potenza melodica e flusso sonoro richiamando, sin dal nome, gli spazi aperti e incontaminati. Alla Casa del Jazz  i The Sycamore presentano il loro disco d'esordio Seamless.
 
 
 
Categorie: Musica

Emme Record Label, 50+

Mar, 16/04/2019 - 06:02

25/05/19

Auditorium Parco della Musica

La Emme Record Label festeggia i suoi 50° e 51° Album in Catalogo alla Casa del Jazz e lo fa con Emmanuel Losio Group e The Sycamore.
 
Emmanuel Losio Group Good News
Il chitarrista argentino Emmanuel Losio presenta alla casa del Jazz il suo secondo album da solista Good News. Un disco moderno, dove spiccano talento compositivo e lavoro d’insieme con una formazione che vede la partecipazione di alcuni dei più interessanti talenti del jazz italiano. In questo progetto Emmanuel da un lato rimane fedele alle proprie origini latino-americane dando vita a brani diretti e dal grande senso melodico, dall’altro dimostra di saper andare oltre, padroneggiando diversi linguaggi espressivi. 
 
The Sycamore Seamless
The Sycamore è un collettivo nato nel 2015 dall’idea di un gruppo di amici di esplorare con freschezza le sonorità di una formazione mediamente estesa; la creatività dei componenti e lo scambio di idee hanno pertanto un ruolo centrale nell'economia del gruppo. Un gruppo la cui idea di jazz unisce lirismo e energia, potenza melodica e flusso sonoro richiamando, sin dal nome, gli spazi aperti e incontaminati. Alla Casa del Jazz  i The Sycamore presentano il loro disco d'esordio Seamless.
 
 
 
Categorie: Musica

BILLIE HOLIDAY

Mar, 16/04/2019 - 06:02

25/05/19

Auditorium Parco della Musica

Un concerto dedicato ad Eleanora Fagan, in arte Billie Holiday, Lady Day. Un personaggio talmente leggendario da aver influenzato anche dopo la morte, avvenuta prematuramente a soli 44 anni, generazioni di cantanti di ogni continente. Negli anni segnati dal proibizionismo e da ancora profonde discriminazioni razziali, Billie fu tra le prime cantanti nere ad esibirsi assieme a musicisti bianchi. Una donna al centro del palcoscenico! Un pianista al suo fianco, sax, contrabbasso, batteria e in scena le musiche che ripercorrono aneddoti della sua storia, dei suoi amori e delle sue amicizie. Vita e arte si intrecciano così in un racconto in cui si fondono musica e parole, elementi indispensabili per cogliere un possibile ritratto di un personaggio sfuggente e tormentato, una cantante che con difficoltà può essere raccontata se non attraverso le proprie canzoni.
 
 
Categorie: Musica

SETAK

Mar, 16/04/2019 - 06:02

26/05/19

Auditorium Parco della Musica

Setak, pseudonimo di Nicola Pomponi, chitarrista e cantautore abruzzese, presenta in Auditorium il suo album d’esordio Blusanza. Un progetto discografico interamente pensato in dialetto abruzzese e dedicato alla terra d'origine dell'artista in cui si miscela la sua principale attitudine musicale: il blues. Tutto nasce in un luogo immaginario dello spirito, un contenitore emotivo che a Setak piace definire Blusanza, blues e transumanza, sentimento e appartenenza, che è un modo di interpretare le cose, le persone e tutto quello che lo circonda. Il blues dunque non solo come genere musicale, ma come condizione dell'anima e come sguardo sul mondo che si mescolano alla natura nomade della transumanza: un vero e proprio ‘meticciato dell'anima’. Da queste premesse, nasce la necessità di costruire un futuro partendo dalle radici: Setak è quindi il laboratorio, il contenitore di tutte queste esperienze.  
 
Categorie: Musica

Eli Degibri Quartet

Mar, 16/04/2019 - 06:02

29/05/19

Auditorium Parco della Musica

Sassofonista, compositore e bandleader riconosciuto a livello internazionale, Eli Degibri è un musicista incredibilmente dotato e si è confermato fonte inesauribile di talento artistico sia come compositore che come leader. Noto per le sue esibizioni carismatiche, Degibri si fa conoscere suonando al fianco di Herbie Hancock, diventando poi il sideman di Al Foster, che accompagnerà per quasi 10 anni.
Il suo attuale quartetto è composto da tre giovani e promettenti musicisti: il pianista Tom Oren, il batterista Eviatar Slivnik e il bassista Tamir Shmerling. Il suo ultimo album Soul Station è un tributo al leggendario sassofonista Hank Mobley – una delle più grandi fonti di ispirazione per  Eli Degibri.
 
Categorie: Musica

Pagine