News sulla Musica

Aggiornato: 1 ora 38 min fa

James Taylor + Bonnie Raitt

2 ore 18 min fa

23/07/18

Terme di Caracalla

Un nuovo extra arricchisce il cartellone di Caracalla 2018: James Taylor, lunedì 23 luglio, sale sul palcoscenico delle Terme.

Il cantautore statunitense, sei Grammy, 100 milioni di dischi venduti e un posto sia nella Rock and Roll Hall of Fame che nella Songwriters Hall of Fame, torna in Italia e sceglie un luogo come Caracalla che esalta la bellezza del nostro paese. Sullo stesso palco, per un double bill, Taylor è accompagnato da un’amica di lunga data e collega, Bonnie Raitt, in tour con il suo ventesimo album Dig In Deep. In totale, i due cantautori hanno più di trenta progetti completati, quindi non ci dovrebbe essere mancanza di materiale per le set-list del tour.

James Taylor esegue tutte le sue hit memorabili insieme ai brani dell’album Before This World, uscito nel 2015 a distanza di 13 anni dal precedente.

Con James Taylor una All Star Band formata da alcuni dei migliori musicisti della scena statunitense come: Steve Gadd (batteria), Luis Conte (percussioni), Kevin Hays (piano/tastiere), Mike Landau (chitarra elettrica), Walt Fowler (corni/tastiere), Jimmy Johnson (basso), Lou Marini (corni), Arnold McCuller (voce), Andrea Zonn (voce e violino), Kate Markowitz (voce).

La musica di James Taylor incarna l’arte del songwriting nelle sue forme più personali ed universali. Taylor è un maestro nel descrivere situazioni specifiche, anche autobiografiche, in un modo che lo unisce alla gente di ogni luogo. Nel 1971 apparve sulla copertina di Time dipinto come il precursore dell’era del cantautorato.

In una carriera segnata da trionfi artistici gli ultimi anni per Taylor sono stati degni di nota sia per virtuosità creativa che per il riconoscimento di traguardi eccezionali. Nel 2011 Taylor è stato onorato con un Carnegie Hall Perspective Series, che consiste in 4 serate concerto presentate alla Carnegie Hall con Taylor e alcuni selezionati ospiti musicali. Nel 2012 è stato nominato Cavaliere dell’Ordine delle Arti dal governo Francese e nel 2011 gli è stata conferita la National Medal of Arts dal Presidente Barack Obama. Entrambe i titoli rappresentano l’onorificenza artistica più alta nei rispettivi paesi. Nel 2015 Taylor è stato insignito delle Presidential Medal of Freedom, la più alta onorificenza del paese per meriti civili.

Nel dicembre del 2016 Taylor ha ricevuto il Kennedy Center Honors, che è assegnato ogni anni a persone che abbiano arricchito la cultura americana e raggiunto importanti traguardi nel mondo dell’arte.

Categorie: Musica

St George’s British International School

6 ore 4 min fa

10/03/18

Auditorium Parco della Musica

La St George’s British International School di Roma presenta lo ”Spring Concert 2018”.
Il Coro, diretto dal Professor Darren Everhart, Capo del Dipartimento di Musica, e l’Orchestra della St George’s British International School di Roma, proporranno un vasto repertorio musicale che prevede musiche di autori classici e contemporanei oltre a esibizioni polifoniche che spaziano dal classico al folk della tradizione anglosassone.
 
Categorie: Musica

TriTone live in concerto

Mar, 20/02/2018 - 16:03

18/03/18

Teatro Ygramul

TriTone live in concerto

Nel primo cartellone organizzato dalla nostra Compagnia non poteva mancare questo gruppo di amici affiatati da alcuni anni di lavoro insieme in giro per la capitale e non solo... musica d'autore e quattro chiacchiere con gli amici per passare una domenica pomeriggio diversa dalle solite...

Categorie: Musica

Zone Temporaneamente Autonome al Midossi

Mar, 20/02/2018 - 15:59

17/03/18

Teatro Ygramul

Zone Temporaneamente Autonome al Midossi

Riportiamo in scena uno spettacolo diventato una pietra miliare del repertorio della nostra Compagnia… grazie alla bravura dei ragazzi del Liceo Artistico Midossi di Civita Castellana potrete vivere le gioie e i dolori di chi nella scuola trascorre un momento così importante della nostra vita, l’adolescenza… e non potrete fare a meno di riconoscere aspetti e situazioni che ognuno di noi ha vissuto almeno una volta nei banchi di scuola!

Categorie: Musica

Cuttuni e lamé - Trame streuse di una canta storie

Mar, 20/02/2018 - 15:43

04/04/18

Teatro Vascello

In prima assoluta a Roma il concerto di presentazione del disco d'esordio di Eleonora Bordonaro "Cuttuni e lamé - Trame streuse di una canta storie".

Un fantastico gruppo di musicisti la accompagna in un repertorio che racconta la Sicilia e le donne. L'ironia, la leggerezza, la spiritualità, la determinazione e la furbizia, in un racconto musicale che incrocia i cantastorie, la melodia e i suoni contemporanei.

Il suono antico della lingua siciliana e del marranzano ci conducono attraverso i brani del disco omonimo che raccoglie una selezione di poesie popolari dell'800 e composizioni originali, a formare il mosaico dell'universo femminile.

Si alternano figure arcaiche e stereotipi: l'amante devota, la viziata, Maria in cerca del figlio, l'artista, l'eroina, la scaltra, la finta debole, la rovina del mondo e la colonna solida della società.

Categorie: Musica

I concerti del Mosaico - La perfezione della forma ai tempi della guerra

Mar, 20/02/2018 - 14:47

25/05/18

Teatro di Villa Torlonia

La perfezione della forma ai tempi della guerra

C. Debussy: Images, primo libro
P. Hindemith: Ludus Tonalis

Andrea Baggioli, pianoforte

Il concerto sarà accompagnato dalla proiezione del video artistico, realizzato per l'occasione da Mario Toccafondi, dal titolo Oltre la realtà: alla ricerca di un mondo perfetto

A cura dell’Associazione Mosaico

Categorie: Musica

I concerti del Mosaico - Intorno alla mazurca

Mar, 20/02/2018 - 14:45

03/05/18

Teatro di Villa Torlonia

Intorno alla mazurca

Il giovane pianista Daniel Wnukowski presenta un programma che analizza la mazurca come forma compositiva.


Partendo da Chopin, naturalmente, ma presentando anche brani di compositori contemporanei che si ispirano a questa danza della tradizione polacca.

A cura dell’Associazione Mosaico

Categorie: Musica

I concerti del Mosaico - Amore e morte al Corso

Mar, 20/02/2018 - 14:42

29/03/18

Teatro di Villa Torlonia

Amore e morte al Corso
Pièce teatrale con musica, su testo di Valerio Vicari

Da una storia vera, tratta dal libro “Via del Corso 18. Storia di un indirizzo” di Dorothee Hock

con gli attori Stefano Patti e Alessia Rabacchi

Labor Limae, Andrea Feroci e Francesco Micozzi, pianoforte
Marco Simonacci, violoncello

musiche tratte dall’opera Werther di Jules Massenet

Un progetto a cura di Giorgia Aloisio e Dorothee Hock

A cura dell’Associazione Mosaico

Categorie: Musica

I concerti del Mosaico - Un insolito trio

Mar, 20/02/2018 - 14:39

11/03/18

Teatro di Villa Torlonia

Un insolito trio

W. A. Mozart: Trio in mi bemolle maggiore per clarinetto, viola e pianoforte K. 498 “Dei birilli”
G. Kurtag: Hommage à Schumann
R. Schumann: Märchenerzählungen (4 Fiabe) per clarinetto, viola e pianoforte op. 132

Ermanno Veglianti clarinetto
Gianfranco Borrelli viola
Enrico Maria Polimanti pianoforte

A cura dell’Associazione Mosaico

Categorie: Musica

I concerti del Mosaico - Roma Tre Orchestra incontra il New England Conservatory

Mar, 20/02/2018 - 14:25

23/02/18

Teatro di Villa Torlonia

Roma Tre Orchestra incontra il New England Conservatory

L’incontro tra gli ottoni di due delle principali realtà giovanili italiane
e statunitensi per un concerto all’insegna della spettacolarità.

A cura dell’Associazione Mosaico

Categorie: Musica

Tracce sonore

Mar, 20/02/2018 - 11:46

da 06/03/18 a 15/05/18

Teatro Villa Pamphilj

A cura della Scuola Popolare di Musica Donna Olimpia

Orchestra integrata a cura di Paolo Pecorelli, Federica Galletti, Alessandro De Angelis e Emanuela De Bellis.

In collaborazione con la Scuola Popolare di Musica Donna Olimpia, con la Asl Rm/E U.O.C. Tutela Salute Mentale e Riabilitazione nell’Età Evolutiva e disabili adulti.

Categorie: Musica

Jethro Tull

Mar, 20/02/2018 - 06:02

19/07/18

Auditorium Parco della Musica

Appuntamento a luglio in Cavea, con la storia della musica.
Ian Anderson
presenta i 50 anni dei Jethro Tull in un tour mondiale, per celebrare l’anniversario d’oro della leggenda del rock-progressive.
I Jethro Tull sono uno dei più grandi gruppi rock-progressive di tutti i tempi e il loro immenso e variegato catalogo di lavori comprende folk, blues, musica classica e heavy rock.
Il concerto sarà caratterizzato da un ampio mix di materiali, alcuni dei quali incentrati sul periodo formativo precedente e soprattutto sui “heavy hitters” del catalogo Tull dagli album ‘This Was’, ‘Stand Up’, ‘Benefit’, ‘Aqualung’, ‘Thick As A Brick’, ‘Too Old to Rock And Roll: Too Young To Die’, ‘Songs From The Wood’, ‘Heavy Horses’, ‘Crest Of A Knave’ e persino un tocco di ‘TAAB2’ del 2012.
Il 2 febbraio 1968, nel famoso Marquee Club a Londra, i Jethro Tull si esibiscono per la prima volta con questo nome.
Il gruppo diventerà una delle band di maggior successo e più durature della loro epoca, vendendo oltre 60 milioni di album in tutto il mondo ed entrando nel corso degli anni nella coscienza culturale collettiva. Il loro album di debutto ‘This Was’, esce più tardi nello stesso anno. Il fondatore, frontman e flautista, Ian Anderson, ha giustamente il merito di aver introdotto il flauto nel rock, come strumento di prima linea.
Categorie: Musica

CRISTIANA POLEGRI

Mar, 20/02/2018 - 06:02

09/04/18

Auditorium Parco della Musica

“Brava, suoni come un uomo” è la storia di una donna che fin dal grembo materno capisce che la sua vita sarà dedicata alla musica.
Tanti i ricordi, le emozioni, i sentimenti e le difficoltà di chi ha scelto di esprimersi attraverso uno strumento, il saxofono che nell’immaginario collettivo può suonare solo un uomo. Cristiana sceglie di parlare al pubblico e di raccontarsi attraverso la musica, le canzoni e brevi monologhi.
Da qui tanti gli episodi divertenti ed esilaranti che scaturiscono dal racconto della vita della protagonista: dal rapporto con i genitori a quello con gli uomini, le insicurezze, le difficoltà, le discriminazioni subite, la vita sul palcoscenico, il rapporto con i figli.
La vita quotidiana raccontata attraverso monologhi e canzoni tra ironia e... armonia.
 
Categorie: Musica

Alanis Morissette

Mar, 20/02/2018 - 06:02

09/07/18

Auditorium Parco della Musica

Alanis Morissette è una delle cantanti e autrici più apprezzate nel panorama musicale contemporaneo che ritorna all’Auditorium Parco della Musica.
È dal 1995 che Alanis Morissette continua a conquistare fan e critica di tutto il mondo con i suoi lavori musicali e non. Basti pensare che la cantante canadese ha vinto 14 Canadian Juno Awards, 7 Grammy (e ottenuto ulteriori 14 nomination), ha ricevuto 1 candidatura ai Golden Globe e venduto oltre 60 milioni di dischi.
Nel 2015 ha pubblicato un’edizione speciale del suo disco di debutto, ormai un cult della musica, “Jagged Little Pill: Collector’s Edition” che celebra i 20 anni dall’uscita. 
Alanis, che è stata inserita nel 2015 nella Canadian Music Hall of Fame, si dedica a numerosi progetti di beneficenza e ad organizzazioni umanitarie come Equality Now, Music  for Relief e The United Nations Global Tolerance.
Nel 2016 ha lanciato anche un podcast mensile, Conversation with Alanis Morissette, che include interviste e conversazioni con autori, dottori, educatori e psicologi, affrontando molteplici argomenti e tematiche riguardo l’arte, la spiritualità e il benessere psico-fisico. Attualmente Alanis sta lavorando al nuovo disco di prossima uscita e sta scrivendo un libro.
 
Categorie: Musica

Mac Baca&Los Texmaniacs

Mar, 20/02/2018 - 06:02

09/03/18

Auditorium Parco della Musica

Fondazione Musica per Roma in collaborazione con Ambasciata Stati Uniti d'America in Italia
  Vincitori di un Grammy Award, Los Texmaniacs sono i nuovi re del Tex-Mex, la musica che "vive" al confine tra Texas e Messico. 
Fondata da Max Baca (voce solista e straordinario suonatore di bajo sexto, strumento simile a una chitarra a dodici corde), la band è il frutto della sua vasta esperienza in fatto di tour e collaborazioni musicali con Skinny Jimenez, i Texas Tornadoes, i Super Seven e persino i Rolling Stones. 
 
Categorie: Musica

The Glenn Miller Memorial Band

Mar, 20/02/2018 - 06:02

12/03/18

Auditorium Parco della Musica

Progetto nato dall’amore profondo del Maestro Massimo Pirone nei confronti del band leader e trombonista statunitense Glenn Miller.
Saranno eesguiti i brani più famosi: da “In the mood” a “Moonlight serenade” e da “American patrol” a “Chattanooga choo choo” negli arrangiamenti originali per un concerto unico in cui si rivivranno i momenti unici che segnarono un periodo storico. Ospite d’eccezione un altro band leader Carlo Capobianchi.
Categorie: Musica

La nascita della polifonia

Lun, 19/02/2018 - 12:41

11/03/18

Chiesa Cristiana Evangelica Battista

Nella lezione-concerto saranno proposte composizioni, prevalentemente di natura liturgica, in un arco temporale che spazia dall’XI al XVI secolo e che evidenziano la progressiva evoluzione della musica polifonica.
Echi di diversi secoli risuonano in una sola serata, nell’auspicio di consentire, sotto la guida di una sintetica descrizione del contesto sociale e delle tecniche compositive ed esecutive nei diversi momenti storici, la comprensione di come la musica abbia risentito inesorabilmente del corso degli eventi e dello scambio tra diverse culture.

Programma
ALTA TRINITA’ BEATA lauda a 4 XV sec.
MAGISTER PEROTINUS (1160-1220): Beata viscera
POPULE MEUS discanto a 2 XII-XIII sec.
VICTIME PASCALI prosa a 2 XIII sec.
AVE VERUM CORPUS discanto a 2 XIII sec.
MAGISTER ALBERTUS PARISIENSIS: Congaudeant catholici a 3
H. von LANDSBERG (1025-1195): Veri floris a 3
AVE VIRGO REGIA mottetto a 3
J. of FORNSETE (1226): Sumer is icumen in canone
G. de MACHAUT (1300-1377): Kyrie I dalla messa di Notre-Dame
L. POWER (1370-1445): Beata progenies a 3
G. DUFAY (1400-1474): Veni Sancte Spiritus a 3
J. DESPREZ (1440-1521): O salutaris hostia a 4
CHORO ROMANI CANTORES

Direzione e Lezione: DARIO PAOLINI

Categorie: Musica

...chi mi manca sei tu

Lun, 19/02/2018 - 11:39

17/04/18

Teatro Tirso de Molina

MARCO MORANDI E CLAUDIA CAMPAGNOLA in "...chi mi manca sei tu"

​Lo spettacolo “…chi mi manca sei tu ” è un omaggio  al grande Rino Gaetano. In scena Claudia Campagnolainterpreta una groupie di Rino Gaetano che racconta la sua esperienza vissuta accanto al cantautore.

Le groupie erano delle giovani fans che negli anni 60/70, oltre ad amare particolarmente la musica di un certo cantante, li seguivano nei loro tour, irresistibilmente attratte dal loro carisma, diventandone infatuate sostenitrici e intime amiche. Attraverso i suoi racconti scopriamo la vita di uno dei cantautori italiani più amati e discussi che ha lasciato un patrimonio di canzoni che colpiscono ancora oggi, a distanza di più di 30 anni, per la loro modernità musicale e testuale.

Ascolteremo le più belle canzoni di Rino interpretate dal bravissimo Marco Morandi, che per l’occasione sarà accompagnato da un fenomenale trio di musicisti: Giorgio Amendolara (piano e tastiere), Menotti Minervini (basso) Umberto Vitiello (batteria e percussioni) e  suoneranno rigorosamente dal vivo.

 

Categorie: Musica

Canzoni in cantina

Lun, 19/02/2018 - 11:35

27/02/18

Teatro Tirso de Molina

FABRIZIO AMICI in "Canzoni in cantina"

​Il concerto sarà di canzoni facenti parte dello storico repertorio romano; alcuni brani avranno uno stile classico ed abbastanza fedele alla loro forma originaria, per altri si è cercato di modificarne completamente lo stile per un ascolto più attuale o, se vogliamo, aggiornato ai tempi odierni.

I brani verranno intervallati da aneddoti, racconti e poesie.

Categorie: Musica

DeCore

Lun, 19/02/2018 - 09:45

19/03/18

Teatro De' Servi

Il trio è composto da artisti di indiscusso livello:
- Nadia Natali, una delle voci più note del panorama romano;
- Massimo Aureli, brillante e affermato chitarrista;
- Vincenzo Barbalarga, affermato e pirotecnico fisarmonicista.

I tre artisti in scena, attraverso un accattivante itinerario di musica, parole e piccole perle teatrali, conducono
per mano il pubblico in un viaggio denso di tutte quelle emozioni del passato che
- tramandate nei secoli fino a oggi - hanno contribuito a rendere unica la città più bella del mondo

Se sei venuto qui cor core ‘n mano
tu, de diritto, diventi già romano»
DeCore è uno spettacolo dall’anima “vera”, che racconta mediante una fusione di musica e teatro, la romanità, allo stesso tempo schietta, malinconica e vivace, che si respira ancora oggi in ogni angolo della città eterna.
«Che Roma sia ‘na gran bella città
‘mbè, questo se sa!
Che a Roma s’arisveja l’allegria,
be’, questa è verità, no ‘na bugia»

DeCore lascia intatta la tradizione, invitando lo spettatore a fondersi con la bellezza struggente degli stornelli
antichi, delle serenate sotto al balcone, delle canzoni popolari più note, come:
L’eco der core, Ciumachella de Trastevere, Roma forestiera…

Categorie: Musica

Pagine

Lingue

Archivio storico del Blog

Blog Tags

Sondaggio

Gradisci il nostro sito?