News sulla Musica

Abbonamento a feed News sulla Musica
Aggiornato: 4 min 25 sec fa

NEK

Mar, 02/07/2019 - 16:52

08/11/19

Auditorium Parco della Musica

Torna all'Auditorium Nek con la prima tappa del suo "Il mio gioco preferito - Europan Tour".  Un’occasione per tutti i suoi fan italiani e europei per ascoltare dal vivo i brani del nuovo album e le hit che in oltre venticinque anni di carriera hanno conquistato il pubblico di tutto il mondo. Il nuovo album di inediti, entrato direttamente ai vertici della classifica degli album più venduti della settimana, è il primo capitolo del nuovo progetto discografico di Nek. In questo lavoro, prodotto e arrangiato dallo stesso Nek insieme a Luca Chiaravalli e Gianluigi Fazio, l’artista si allontana dall’impronta elettronica del suo precedente album per andare, invece, all’essenzialità degli strumenti, creando un album fortemente “umano” e suonato.  
 
Categorie: Musica

Riccardo Chailly - Jan Lisiecki

Mar, 02/07/2019 - 16:52

24/02/20

Auditorium Parco della Musica


Filarmonica della Scala Riccardo Chailly direttore Jan Lisiecki pianoforte
Categorie: Musica

EMILE PARISIEN QUARTET

Mar, 02/07/2019 - 16:52

04/03/20

Auditorium Parco della Musica

Il sassofonista Emile Parisien, uno dei più importanti protagonisti del jazz francese e un grande musicista della scena jazz internazionale, presenta all'Auditorium Parco della Musica il nuovo album Double Screening, insieme al suo quartetto: Julien Touery, Ivan Gélugne e Julien Loutelier.
Con abilità tecniche mozzafiato, grande sensibilità, immaginazione e una buona dose di anarchia, Emile Parisien indaga, sfida ed espande il genere jazz. Il risultato è una musica fresca, europea, stimolante, virtuosa e piena di emozioni. In più di dieci anni il quartetto Emile Parisien ha suonato in vari concerti in tutto il mondo. Il quartetto ha il suo modo di raccontare storie musicali e di mostrare la sua esuberante creatività e freakiness. E il nuovo album della band, combina tutte le loro eccezionali qualità.
Categorie: Musica

Micol Arpa Rock

Mar, 02/07/2019 - 16:52

27/03/20

Auditorium Parco della Musica

Dopo il sold out nel concerto del 2018 Micol Arpa Rock torna all’Auditorium Parco della Musica  accompagnata dalla sua band per presentare Play, il nuovo disco, che  vede per la prima volta l’artista in veste di compositrice. L’album infatti, contiene sei brani inediti di Micol e sei rivisitazioni di hit dance pop e rock.
Micol, all’anagrafe Micol Picchioni, fino ad ora si è fatta apprezzare dalla critica musicale e dal grande pubblico per i suoi personali arrangiamenti di brani che hanno fatto la storia del rock: dai Genesis ai Led Zeppelin, dai Nirvana a Springsteen, Bowie, Dire Straits fino ad arrivare ai Coldplay, Daft Punk, Avicii; ha aperto i concerti di Artisti come PFM, Edoardo Bennato, Angelo Branduardi, Chiara Civello e di star mondiali come Goran Bregovic ed Enrique Iglesias. Nel 2018 e 2019, ha aperto il Concertone del 1 maggio da Piazza san Giovanni, trascinando il pubblico con la sua forte personalità e la sua energia coinvolgente.
Categorie: Musica

ARCHIE SHEPP QUARTET

Mar, 02/07/2019 - 16:51

11/11/19

Auditorium Parco della Musica

Archie Sheep, è uno dei più grandi sassofonisti di tutti i tempi (oltre che occasionalmente ottimo pianista), e la sua voce è significativa anche come poeta, scrittore, drammaturgo e pensatore.
Lui più di altri e prima di altri ha riannodato negli anni ‘60 i fili tra la tradizione africana e i nuovi impulsi del be bop (storiche le sue collaborazioni con John Coltrane, o la pionieristica esperienza del Pan African Festival), permeando sempre tutto di una intensità davvero rara, quasi spigolosa a tratti, ma anche con la capacità di saper parlare al grande pubblico come pochi altri artisti jazz del ventesimo secolo. Ha esplorato le frontiere estreme del free jazz, ma ha anche saputo rimettere in primo piano le radici legate al blues primigenio e agli spiritual: nel suo approccio strumentistico ed intellettuale, la “blackness” è un universo.
Categorie: Musica

​ALBERTO URSO

Mar, 02/07/2019 - 16:51

29/09/19

Auditorium Parco della Musica

Prosegue incessantemente il successo di Alberto Urso. Dopo la vittoria del talent show “Amici” e la lunga permanenza con il suo album “Solo” sul podio della classifica Fimi GfK, arriva per Alberto Urso un’altra bellissima stagione. Domenica 29 settembre il tenore si esibirà nella Sala Santa Cecilia dell’Auditorium Parco della Musica. Ad accompagnare Alberto nel suo show live una grande orchestra.  
 
Categorie: Musica

ART ENSEMBLE OF CHICAGO

Mar, 02/07/2019 - 16:51

04/10/19

Auditorium Parco della Musica

Gli Art Ensemble of Chicago,  la Band che ha cambiato il corso della musica, si esibiranno sul palco della Sala Sinopoli il 4 ottobre.
“Play more, more, more” era solito dire Lester Bowie durante le sessioni di prove per dare il meglio e fare di ogni concerto un evento vero e vissuto fino in fondo. E lo spirito dell'Art Ensemble porta avanti questa filosofia da decenni tanto che Roscoe Mitchell e Don Moye con gli Art Ensemble of Chicago si apprestano all’ennesimo tour mondiale: quello del mezzo secolo di carriera musicale e artistica.
Un’imperdibile occasione celebrativa per festeggiare i 50 anni di carriera e per ricordare i compagni di strada che non ci sono fisicamente più ma che nella musica degli Art sono più vivi che mai: Roscoe Mitchell e Don Moye infatti hanno fortemente voluto che il tour fosse un tributo proprio a Lester Bowie, Malachi Favors Maghostut e Joseph Jarman.
Categorie: Musica

​DARDUST

Mar, 02/07/2019 - 16:51

06/10/19

Auditorium Parco della Musica

Torna all'Auditorium Parco della Musica Dardust, pianista, compositore e produttore italiano che ha contribuito a dare una svolta alle produzioni della musica italiana creando sonorità nuove.
L’artista proporrà dal vivo Lost in Space, un concerto-racconto in piano solo dei viaggi musicali legati ai primi due capitoli discografici. Spazio in scaletta anche alle inedite suggestioni della nuova produzione, registrata tra Londra ed Edimburgo: una ricca anticipazione dell'ultimo capitolo della trilogia discografica di uno dei progetti strumentali di musica neoclassica ed elettronica tra i più interessanti e di successo del panorama italiano ed internazionale. Dardust - Dario Faini – come compositore, ha realizzato il primo progetto italiano di musica strumentale capace di unire il mondo pianistico minimalista all’attuale immaginario elettronico di matrice nordeuropea.
La musica di Dardust ha conquistato anche l'estero: è stata scelta come colonna sonora ufficiale di spot del Super Bowl, evento sportivo tra i più seguiti al mondo, ma anche degli attesi appuntamenti dell’All Star Game, dell' NBA e di match decisivi golfistici come quello tra Tiger Woods e Phil Mickelson.
Categorie: Musica

LUCA BARBAROSSA

Mar, 02/07/2019 - 16:51

11/10/19

Auditorium Parco della Musica

Lo studio di Radio2 Social Club si trasferirà da via Asiago, per una notte, all’Auditorium Parco della Musica. L’11 ottobre Luca Barbarossa, Andrea Perroni e la Social Band formata da Stefano Cenci (tastiere e arrangiamenti), Frances Alina Ascione (voce), Meki Marturano (batteria), Emanuele Ciampichetti (basso) e Claudio Trippa (chitarra) andranno in scena per il pubblico dell’Auditorium, non mancheranno gli ospiti come da tradizione a Social Club. Sarà una vera e propria puntata della striscia quotidiana tra le più amate dagli ascoltatori di Radio2. Social Club apre le porte al pubblico,  e gli ascoltatori diventeranno parte vera e propria dello show.
Categorie: Musica

ETTORE FIORAVANTI OPUS MAGNUM

Mar, 02/07/2019 - 16:51

26/10/19

Auditorium Parco della Musica

Rinviato: da LUN 10 GIU a SAB 26 OTT
Il progetto Opus Magnum nasce dalla collaborazione tra Ettore Fioravanti e Marco Colonna e rappresenta la naturale evoluzione del loro duo, con il coinvolgimento di musicisti dalle caratteristiche assolutamente sintoniche con i due precedenti e con la condivisione di un’idea di far musica. Si tratta di elaborare materiale che permetta di esprimere il mondo poetico dei compositori ma ancor più liberare le forze creative dei componenti del gruppo a manipolare, modificare, eventualmente distruggere e ricostruire tutte le componenti originali. Non c’è limite agli argomenti musicali trattati, dalla tradizione jazzistica a quella popolare, dalle canzoni agli spunti dal repertorio classico, dal rock alle suggestioni africane... Si tratta sempre di creare stimoli all’improvvisatore, perché la musica si sviluppi in tempo reale e con la partecipazione di tutti, a creare un lavoro grande che sia specchio della loro anima.
Categorie: Musica

DIANNE REEVES

Mar, 02/07/2019 - 16:51

02/11/19

Auditorium Parco della Musica

Vincitrice di 5 Grammy Awards (e 9 nomination), Dianne Reeves, considerata una delle più importanti  e prestigiose interpreti femminili jazz. La sua versatilità interpretativa, i mezzi vocali ed espressivi di cui dispone, le permettono di confrontarsi con repertori diversi, di riprendere in chiave personale la tradizione del canto jazz, così come di cimentarsi con il rhythm’n’blues e il pop più sofisticato, facendo di ogni sua esecuzione un capolavoro.
Categorie: Musica

ANTONIO SÁNCHEZ&MIGRATION

Mar, 02/07/2019 - 16:51

04/11/19

Auditorium Parco della Musica

Antonio Sánchez, pur essendo un musicista di fama internazionale, è in continua evoluzione sempre alla ricerca di nuovi stimoli, suoni, espressioni. L'ultimo album, The Meridian Suite mostra la grande ambizione del batterista di voler superare i propri limiti, registrando una suite elettroacustica che dura un’ora. “Sto cercando di espandere i miei orizzonti come compositore” afferma Sánchez che non smette mai di stupire i suoi ascoltatori, pubblicando lavori sempre diversi tra loro, che mostrano le mille sfaccettature artistiche e umane del musicista.
Categorie: Musica

LINDA MAY HAN OH QUARTET

Mar, 02/07/2019 - 16:51

05/11/19

Auditorium Parco della Musica

Influenzata da Charles Mingus e da Meshell Ndegeocello, Linda May Han Oh si fa ambasciatrice di sonorità contemporanee: il suo è un jazz rigoroso e di moderata avanguardia che respira l'energia della città attuale dove risiede,  New York, screziato da sonorità etniche (in Mantis l’ospite speciale è Parks, il virtuoso di janggu, un tamburo coreano).
L'artista, nata in Malesia e cresciuta in Australia, si è esibita con musicisti come Joe Lovano, Steve Wilson, Vijay Iyer, Dave Douglas, Kenny Barron, Geri Allen, Fabian Almazan, Terri Lyne Carringtone  e Pat Metheny.  La musicista, che al basso ha uno stile molto cantabile, non trascura mai l’aspetto lirico dei pezzi e, a volte, accompagna lo strumento con la propria voce.
Categorie: Musica

DAVE HOLLAND CROSSCURRENTS TRIO

Mar, 02/07/2019 - 16:51

06/11/19

Auditorium Parco della Musica

Tre musicisti di alto livello, ridefiniscono i contorni del jazz moderno mescolati con la musica indiana, dando vita al Crosscurrents Trio
Dave Holland fa parte, indiscutibilmente, della Storia del jazz. Bassista fondamentale di molti dei lavori di Miles Davis,  Holland ha suonato con tutti i big ed è senza dubbio una stella del firmamento del jazz mondiale. Il compositore e percussionista indiano Zakir Hussain  è maestro di tabla, uno strumento musicale simile al bongo, ma che ha origine dal subcontinente indiano ed è suonato nella musica popolare e folk indiana. Chris Potter, polistrumentista e compositore di Chicago, da anni è fra i musicisti di riferimento della scena jazzistica americana, è spesso citato da critici, musicisti e da un crescente numero di fan come il migliore sassofonista del suo tempo.
Categorie: Musica

ARCHIE SHEPP QUINTET

Mar, 02/07/2019 - 16:51

11/11/19

Auditorium Parco della Musica

Archie Sheep, è uno dei più grandi sassofonisti di tutti i tempi (oltre che occasionalmente ottimo pianista), e la sua voce è significativa anche come poeta, scrittore, drammaturgo e pensatore.
Lui più di altri e prima di altri ha riannodato negli anni ‘60 i fili tra la tradizione africana e i nuovi impulsi del be bop (storiche le sue collaborazioni con John Coltrane, o la pionieristica esperienza del Pan African Festival), permeando sempre tutto di una intensità davvero rara, quasi spigolosa a tratti, ma anche con la capacità di saper parlare al grande pubblico come pochi altri artisti jazz del ventesimo secolo. Ha esplorato le frontiere estreme del free jazz, ma ha anche saputo rimettere in primo piano le radici legate al blues primigenio e agli spiritual: nel suo approccio strumentistico ed intellettuale, la “blackness” è un universo.
Categorie: Musica

TIGRAN HAMASYAN

Mar, 02/07/2019 - 16:51

13/11/19

Auditorium Parco della Musica

La musica di Tigran Hamasyan unisce la potenza dell’improvvisazione jazz, la musica folcloristica della sua terra natale, l’Armenia, e la potenza del rock. Per molto tempo si è parlato di giovane prodigio. Tigran è cresciuto e oggi è un artista affermato e un esponente influente della scena jazz internazionale. Dopo aver sedotto, grazie alla sua foga e originalità, musicisti come Chick Corea, Avishai Cohen e Jeff Ballard, Tigran ha saputo conquistare un nuovo pubblico, avvicinando una nuova generazione al jazz. All’incrocio fra rock, folclore armeno, metal e jazz, il pianista, poco più che trentenne dimostra di avere tutte le qualità necessarie per essere un big. È capace di mostrare non solo un’impressionante abilità al pianoforte, ma anche un profondo senso compositivo. È a suo agio sia con il jazz che con la musica classica, il repertorio popolare armeno, il rock, l’heavy metal, l’avant-garde, e la musica sacra armena.
Categorie: Musica

ELINA DUNI

Mar, 02/07/2019 - 16:51

16/11/19

Auditorium Parco della Musica

Il distacco da ciò che si ama è il filo conduttore di “Partir”, l’ultimo lavoro discografico di Elina Duni, cantante nata a Tirana e, dopo la caduta del regime comunista, residente in Svizzera dall’età di dieci anni. In dodici brani di culture diverse, cantati in nove lingue, in un’atmosfera nebulosa, permeata di elegante malinconia, si muove, nuda, la voce della cantante interpretando il sentimento della separazione. Recitano i versi dello scrittore maghrebino Tahar Ben Jelloun nel booklet del cd: «Partire non è una professione, ma nel momento in cui partirò ne avrò una». 
Categorie: Musica

ABDULLAH IBRAHIM

Mar, 02/07/2019 - 16:51

17/11/19

Auditorium Parco della Musica

Abdullah Ibrahim  è il pianista più illustre del Sud Africa, un'icona del jazz globale. La sua musica ha ispirato una generazione e la sua canzone più famosa, Mannenberg, è diventata una colonna sonora della lotta contro l'Apartheid. Nato a Cape Town ha iniziato la sua carriera nel 1949, ancora adolescente, con il nome di Dollar Brand, in pieno periodo di apartheid. Rimase in Sud Africa fino agli inizi degli anni sessanta, dove accompagnò Miriam Makeba e fondò la prima importante jazz band del continente africano, The Jazz Epistles. Fu “scoperto” da Duke Ellington, che lo portò a New York. Il trionfo al Festival Jazz di Newport divenne il suo biglietto da visita a livello internazionale. Fu membro dell’avanguardia newyorkese e, suonando con Ornette Coleman e John Coltrane, affinò tanto la sua tecnica quanto la sensibilità verso un approccio “spirituale”. Durante gli anni Settanta e Ottanta, divenne la figura più rappresentativa per l’integrazione della scena jazz africana. Il pianismo di Ibrahim è un distillato, tormentato e interiorizzato, del suo percorso di uomo e di artista, delle sue radici reali ed ideali, del dialogo tra musiche della diaspora nera con una connotazione intimamente antirazzista, libertaria, interculturale.
Categorie: Musica

FEDERICA MICHISANTI HORN TRIO

Mar, 02/07/2019 - 16:51

23/11/19

Auditorium Parco della Musica

Federica Michisanti ha vinto il Top Jazz 2018 nella categoria “Nuovo Talento”. Inoltre l’album Silent Rides, uscito ad ottobre dello scorso anno, si è piazzato al 7° posto nella categoria “Disco dell’anno”. Il Top Jazz è l’annuale referendum della critica indetto dalla storica rivista Musica Jazz. Il premio giunge a coronamento di due anni di intensa attività della compositrice e contrabbassista romana. Voglia di osare, una dote più che necessaria se solo non ci si dispone a rielaborare più o meno efficacemente il mainstream e consolidati repertori d’autore. Che tale attitudine si coniughi poi con una frenetica e incessante ricerca dei giusti compagni di avventura è forse uno dei connotati più peculiari di chi è solito praticare i sentieri del jazz, soprattutto quelli più tortuosi e sdrucciolevoli.
Categorie: Musica

GABRIELE COEN LEONARD BERNSTEIN TRIBUTE

Mar, 02/07/2019 - 16:51

27/11/19

Auditorium Parco della Musica

Gabriele Coen con il nuovo quintetto  presenta un originalissimo tributo ad uno dei più grandi musicisti del Novecento, il grande compositore, pianista, direttore d’orchestra e didatta americano Leonard Bernstein nel centenario della sua nascita.
Dalle canzoni più note di West Side Story (1957), tra cui Maria, Tonight e Somewhere, fino alla produzione meno nota di ispirazione ebraica, Ilana the Dreamer, Yigdal e Chichester Psalms. Il rispetto e l’ammirazione per la musica di Leonard Bernstein si coniugano con il linguaggio dell’improvvisazione e del jazz in un incontro inedito che vuole  far riscoprire l’attualità di queste immortali composizioni.
Categorie: Musica

Pagine