News sulla Musica

Abbonamento a feed News sulla Musica
Aggiornato: 55 min 43 sec fa

Eros Ramazzotti

Lun, 17/06/2019 - 12:35

11/12/19

Palazzo dello Sport Roma (ex Palalottomatica)

I live vogliono festeggiare i 35 anni di carriera di Eros Ramazzotti nelle arene più importanti del mondo: una grandiosa avventura dalla produzione internazionale e un allestimento innovativo.

Categorie: Musica

Mika

Lun, 17/06/2019 - 12:31

27/11/19

Palazzo dello Sport Roma (ex Palalottomatica)

Mika torna con un nuovo singolo in uscita oggi in tutto il mondo! La nuova canzone Ice Cream è disponibile in streaming, download e in programmazione radiofonica da questa mattina. Ice Cream è preludio di un nuovo album e un nuovo tour e si preannuncia come perfetta colonna sonora dell’estate 2019.

Categorie: Musica

Exultate Deo

Lun, 17/06/2019 - 09:11

da 21/06/19 a 22/06/19

Chiesa Cristiana Evangelica Battista

Polifonia in Italia nel ‘700
In piena epoca barocca, le musiche per le funzioni religiose hanno risentito dei parametri estetici e formali che plasmarono la società nei vari campi artistici.

Nel concerto sono proposte composizioni sacre di autori italiani del '700, famosi o poco noti al grande pubblico, nelle quali potrà essere apprezzato il carattere rappresentativo e la ricchezza sonora e cromatica della musica barocca. 
Programma:
G. B. MARTINI   Dextera Domini
H. du MONT   Kyrie dalla Missa VI
G. B. CASALI   Kyrie dalla Missa in Sol
P. CANNICCIARI   Gloria
M. CLEMENTI   Sonata op.25 n. 4 in la maggiore
P. RAIMONDO   Credo in canto fracto
G. A. PERTI   Inter vestibulum
B. GALUPPI   Sanctus dalla Missa in Do
C. CASCIOLINI   Panis angelicus
P. A. GUGLIELMI   Sonata op.3 n. 6 in mi bemolle maggiore
P. RAIMONDO   Salve Regina in canto fracto
A. SCARLATTI   Exultate Deo

CHORO ROMANI CANTORES
pianoforte: Michelangelo Carbonara
direzione: Dario Paolini

Categorie: Musica

Quasi - Una festa pressapochista

Lun, 17/06/2019 - 08:51

28/06/19

Ippodromo Capannelle

Dopo i doppi sold out già in prevendita dei concerti di Milano e Roma ad inizio 2019, CALCUTTA annuncia le prime date del suo tour estivo: il 27 giugno sul palco del ROCK IN ROMA all’Ippodromo delle Capannelle.

Biglietti disponibili in prevendita su rockinroma.com e ticketone.it, e in tutti i punti vendita Ticketone e Box Office Lazio da venerdì 28 dicembre.

Calcutta è tornato, forte di un magico 2018 che lo ha visto protagonista della scena musicale con l’album “EVERGREEN”, ultimo lavoro discografico uscito a distanza di due anni e mezzo dal precedente “Mainstream” e balzato direttamente al primo posto della classifica Fimi. Con “EVERGREEN”, anticipato dai tre singoli “Orgasmo”, “Pesto” e “Paracetamolo”, che si sono fatti largo nelle chart, nelle radio e nei cuori di migliaia di persone, CALCUTTA ha lasciato nuovamente il segno nella musica pop italiana.
_______________________________________________

Organizzatore: The Base S.r.l., VIALE EUROPA 55, 00144 Roma, Italia

Categorie: Musica

Just Music Festival - Circoloco

Mar, 11/06/2019 - 09:26

15/06/19

Studi di Cinecittà

Just Music Festival 2019 si prepara al gran finale.
Dopo la straordinaria preview con Fatboy Slim, gli appuntamenti dedicati alla ricerca e contaminazione sonora di JMF OFF e l'esclusiva serata Boiler Room per la prima volta a Roma, l'evento di chiusura di questa quinta edizione di Just Music Festival, che lo conferma ancora una volta come uno dei più importanti eventi internazionali della Capitale, sarà sabato 15 giugno a Cinecittà Studios.
Lo storico set della Roma antica, completamente riassettato per l’occasione, ospiterà uno dei più importanti brand del clubbing contemporaneo a livello mondiale: il CIRCOLOCO, serata culto nata a Ibiza nell'ormai leggendario club Dc10 e capace di radunare il meglio della house e della techno in circolazione.
Dalle 18 a notte fonda si alterneranno infatti in console alcuni dei più acclamati DJ del globo.
A partire dagli indiscussi The Martinez Brothers: cresciuti nel Bronx, dove hanno mosso i loro primi e precoci passi musicali, i fratelli Chris e Steven hanno rapidamente conquistato tutti i migliori club del mondo grazie alla loro perfetta alchimia sonora, e sono da anni tra i leader della scena house internazionale.
E poi l’icona della techno “made in Italy” Marco Carola. Presente sulla scena fin dagli anni ’90, partendo da Napoli è diventato celebre in Italia e nel mondo, da Ibiza a New York passando per il Sudamerica. Ancora oggi, dopo più di vent'anni di attività, Carola è uno degli artisti più richiesti e rispettati della scena techno ed è riconosciuto come uno dei fautori del suo successo.
Altro grande ospite è William Djoko, producer eclettico e travolgente di base ad Amsterdam e con un passato da ballerino di salsa. Le sue performance sono sempre sorprendenti e riescono a sfumare i confini di house e techno, gettandosi nell'esplorazione di groove percussivi ed elettronica futuristica.
Infine Sossa, al secolo Alessandro Di Maria, uno dei migliori rappresentanti della scena underground italiana. I suoi set, capaci di combinare suoni new e old school, sono un'esperienza unica per tutti gli amanti dell'house, e lo hanno portato a essere uno degli artisti di punta della scena house europea.
 
Come ogni anno, Just Music Festival si muove su quella linea di confine che unisce il grande evento musicale ai più avanzati ambiti di ricerca, portando lo spirito della musica underground in ambienti nuovi, mettendo insieme i grandi maestri e le nuove star della musica contemporanea.
Just Music Festival, che nelle ultime edizioni ha portato a Roma artisti del calibro di Bjork, Massive Attack, Public Enemy, Burt Bacharach, Pet Shop Boys, Jean Michel Jarre, Disclosure, Róisín Murphy, Travis, Thievery Corporation, St. Germain e James Morrison, è organizzato da DNF Booking Crew, una delle principali agenzie di musica elettronica in Europa, creata nel 2002 dai fondatori del club Dc10 di Ibiza e il celebre format internazionale Circoloco e di base a Roma.

Categorie: Musica

Concerto per la libertà di stampa

Lun, 10/06/2019 - 09:34

21/06/19

Casa del Jazz

Come negli anni scorsi, la Casa del Jazz partecipa alla Giornata Europea della Musica con un concerto a ingresso libero dedicato alla libertà di stampa, organizzato in collaborazione con Ossigeno per l’Informazione Onlus. Anche quest'anno il concerto consentirà ai partecipanti di esprimere idee, auspici, richieste, proposte che saranno rese pubbliche in sala, sui social e sul sito ossigeno.info.
Quest'anno Ossigeno invita a rispondere a questa richiesta: indicate una cosa da fare assolutamente per avere un'informazione veramente libera, corretta, completa, non distorta né limitata da interessi politici, economici e di potere, non imbavagliata da intimidazioni, minacce, violenze, come purtroppo ancora avviene in molti casi anche in Italia, come dimostrano le migliaia di episodi accertati da ossigeno.infoe le cronache più attente di questo fenomeno. I messaggi brevi ( 220 caratteri) possono essere inviati via Twitter a @ossigenoinfo o per email a musicaparoleliberta@gmail.com

composizioni, pianoforte
Vittorio Mezza
composizioni, sassofoni
Gianluca Lusi

Scoop Jazz Band
voce
Stefano Abitante
sax, clarinetto
Sebastiano Forti
chitarra
Dino Pesole
tastiere
Stefano Greco
sax
Romano Petruzzi
percussioni
Stefano Sofi
contrabbasso
Antonello Mango
batteria
Guido Cascone
voce
Donatella Cambuli
voce
Massimo Leoni

Categorie: Musica

VI Edizione della rassegna cantautorale Roma Cantautori. Parte Seconda.

Ven, 07/06/2019 - 11:51

15/06/19

Polmone Pulsante - Museo Saverio Ungheri

Protagonisti Giuseppe Cataldi Capodiluce, il corso delle cose, Emiliano Negro, Luca Ruzza, Emanuele Inserto e Fabio Valerio.
L’evento, presentato da Angelo Campus, che ha ottenuto il Patrocinio di Roma Capitale Municipio I

Al termine della rassegna è inoltre possibile effettuare una visita facoltativa del Museo di Saverio Ungheri, indimenticabile Maestro ed Artista tra gli esponenti del Manifesto Astralista sorto negli anni 50.

Roma Cantautori è un progetto ideato dal cantautore e illustratore Alessandro Cives ed è nato dalla consapevolezza di quanto, nel panorama musicale romano ma anche italiano, si stia perdendo la cultura del cantautorato fatto di contenuti, di idee, di ricerca, di spessore e di quanto, anche tra addetti ai lavori, ci sia più la preoccupazione di fare gli artisti piuttosto che di fare arte. Lo stesso pubblico spesso finisce per farne le spese proprio perché non ha quasi mai la possibilità di fruire di un prodotto cantautorale autentico e fatto di spontaneità, diverso dal prodotto concepito ad esempio dall'odierna logica della discografia o dei gestori dei locali. Roma Cantautori quindi, sei anni fa, ha ideato una rassegna cantautorale giunta attualmente alla VI Edizione, rassegna ideata per dare spazio soprattutto al cantautorato che non sia figlio sempre e soltanto delle logiche commerciali e, per non rischiare di disperderci in un'area eccessivamente vasta, localizzato all'interno del territorio di Roma. La rassegna non decreta mai vincitori, ciò che invece vince davvero è sempre la condivisione tra artista e pubblico, caratteristica che in questa rassegna si esprime ogni volta ai massimi livelli più che in altre situazioni.

La rassegna propone in sostanza una raccolta di canzoni da condividere tra artisti e pubblico, una sorta di bilancio riguardante la ricerca di ogni artista partecipante e che, tramite il live scarno il più delle volte fatto solo di chitarra e voce, viene messo a disposizione del pubblico sempre attento. Roma Cantautori si organizza ogni anno presso il Centro Promozionale delle Arti e della Ricerca "Polmone Pulsante" che si trova nel centro storico di Roma, un luogo meraviglioso sebbene anche molto piccolo ma è proprio la caratteristica che lo rende affascinante perché favorisce un rapporto attento a approfondito tra pubblico e artista. Un tempo studio e laboratorio artistico di Saverio Ungheri, Maestro ed Artista tra gli esponenti del Manifesto Astralista sorto negli anni 50, oggi il Polmone Pulsante, mantenendo al suo interno il museo delle opere di Saverio Ungheri, è uno spazio polivalente e un luogo che accoglie sia artisti sia un variegato target di pubblico fruitore offrendo a entrambi sempre un'esperienza particolarmente unica nonché di condivisione non sterile fra tutti. Il cantautore o il musicista che si esibiscono sul palco del Polmone Pulsante, si trovano spesso, tra un brano e l'altro, a dover rispondere a domande da parte del pubblico proprio perché in questo luogo il pubblico è sempre attento e affamato di cultura per non parlare della splendida possibilità che viene offerta all'artista di acquisire nuovi contatti non solo tra il pubblico ma anche e soprattutto delle volte tra addetti ai lavori.

La prima parte di questa rassegna, presentata da Angelo Campus, si è svolta sabato 25 maggio sempre al Polmone Pulsante e ha visto salire sul palco i seguenti artisti: A Silent Noise, Alessandro Cives, Emiliano Guiducci e Stefano Migneco. Sono stati inoltre proiettati due video clip: L’anteprima assoluta del video Clip del brano intitolato “Coming Home” di cui Rèv è stato autore e produttore e il video clip del brano intitolato “Zeit Maschine” di cui A Silent Noise è stato autore e produttore.

Categorie: Musica

Concerto della stagione 2019/20

Gio, 06/06/2019 - 11:38

05/11/19

Università La Sapienza - Aula Magna

Concerto da definire

Categorie: Musica

In chat con Beethoven

Gio, 06/06/2019 - 11:37

30/10/19

Università La Sapienza - Aula Magna

Roberto Prosseda pianoforte
Scopriamo la Sonata “Al chiaro di luna” e la Sonata op. 90 con Roberto Prosseda, e con “interventi” in chat di Ludwig van Beethoven.

Categorie: Musica

Dentro le note (I)

Gio, 06/06/2019 - 11:29

29/10/19

Università La Sapienza - Aula Magna

Roberto Prosseda pianoforte

Mozart Fantasia in do minore K 475
Sonata in do minore K 457

Roberto Prosseda è protagonista di un miniciclo intitolato Dentro le note. Nella prima puntata (29 ottobre) si concentra su Mozart, di cui ha appena inciso tutte le Sonate per Decca, dandone un’interpretazione molto radicale, che rompe con una certa tradizione interpretativa basata sulla morbidezza di fraseggio e sulla ricerca di un bel suono fine a se stesso.

Categorie: Musica

Danze al chiaro di luna

Gio, 06/06/2019 - 11:27

26/10/19

Università La Sapienza - Aula Magna

Giuseppe Albanese pianoforte

Beethoven Sonata n. 14 in do diesis minore op. 27 n. 2 “Al chiaro di luna”
Schumann Fantasia in do maggiore op. 17
Stravinskij Suite da L’uccello di fuoco (trascr. di G. Agosti)
Debussy Suite bergamasque
Ravel La Valse

Giuseppe Albanese esegue alcuni capolavori pianistici dell’Ottocento (Beethoven e Schumann) e del Novecento (Stravinskij, Debussy, Ravel), da lui recentemente incisi in due cd per l’etichetta discografica più prestigiosa in ambito classico, Deutsche Grammophon.

Categorie: Musica

Vivica Genaux (mezzosoprano) Concerto de’ Cavalieri

Gio, 06/06/2019 - 11:21

21/03/20

Università La Sapienza - Aula Magna Rettorato

Vivica Genaux mezzosoprano
Concerto de’ Cavalieri
Marcello Di Lisa direttore

Corelli Concerto grosso in re maggiore op.6 n. 4
Händel Overture da Rinaldo
“Cara sposa”, aria da Rinaldo
Vivaldi Concerto per archi in sol minore RV 156
Broschi / Hasse “Son qual nave”, aria da Artaserse
Porpora “Alto Giove”, aria da Polifemo
Vivaldi Concerto in la maggiore per 2 violini e archi op. 3 n. 5
Händel “Lascia ch’io pianga”, aria da Rinaldo
Broschi “Qual guerriero in campo armato”, aria da Idaspe

Categorie: Musica

Martin Fröst, clarinetto e Vikingur Ólafsson, pianoforte

Gio, 06/06/2019 - 11:21

18/04/20

Università La Sapienza - Aula Magna

Martin Fröst clarinetto
Vikingur Ólafsson pianoforte

Poulenc Sonata per clarinetto e pianoforte
Ólafsson-Fröst “Nordic Dances”
Bartók Danze popolari rumene
Brahms 21 Danze ungheresi
Wie Melodien zieht es mir op. 105 n. 1
Mädchenlied op. 107 n. 5
Vergebliches Ständchen op. 84 n. 4
Sonata in mi bemolle maggiore op. 120 n. 2

È molto atteso il concerto dello svedese Martin Fröst, star internazionale del clarinetto, che si muove disinvoltamente tra vari generi musicali: il 18 aprile alterna Sonate classiche a Danze popolari ungheresi, rumene e danesi, rielaborate da compositori come Brahms e Bartók e da Fröst stesso.

Categorie: Musica

Letters to Bach - Noa (voce) e Gil Dor (chitarra)

Gio, 06/06/2019 - 11:18

25/02/20

Università La Sapienza - Aula Magna Rettorato

Noa voce
Gil Dor chitarra

Una delle voci internazionali più emozionanti, torna con un nuovo progetto discografico, Letters to Bach, in cui riprende 12 brani musicali di Johann Sebastian Bach, a cui aggiunge testi scritti da lei in inglese ed ebraico: queste parole e questa musica sono capaci di parlare al cuore delle persone, di emozionarle, di creare punti di contatto tra loro.

Con gli arrangiamenti per chitarra di Gil Dor, da anni suo collaboratore.

Con Noa si supera ogni confine tra i vari generi musicali. È una delle voci internazionali più emozionanti di oggi, un’artista unica, capace di cambiare ed evolversi in ogni progetto, mantenendo sempre il suo tratto distintivo elegante e raffinato.

Categorie: Musica

Letters to Bach

Gio, 06/06/2019 - 11:18

25/02/20

Università La Sapienza - Aula Magna

Noa voce
Gil Dor chitarra

Una delle voci internazionali più emozionanti, torna con un nuovo progetto discografico, Letters to Bach, in cui riprende 12 brani musicali di Johann Sebastian Bach, a cui aggiunge testi scritti da lei in inglese ed ebraico: queste parole e questa musica sono capaci di parlare al cuore delle persone, di emozionarle, di creare punti di contatto tra loro.

Con gli arrangiamenti per chitarra di Gil Dor, da anni suo collaboratore.

Con Noa si supera ogni confine tra i vari generi musicali. È una delle voci internazionali più emozionanti di oggi, un’artista unica, capace di cambiare ed evolversi in ogni progetto, mantenendo sempre il suo tratto distintivo elegante e raffinato.

Categorie: Musica

L’Europa Musicale dal Rinascimento al Barocco

Gio, 06/06/2019 - 11:15

18/02/20

Università La Sapienza - Aula Magna

Hespèrion XXI
Jordi Savall viola da gamba soprano e viola da gamba bassa
Rolf Lislevand vihuela, chitarra
Andrew Lawrence-King arpa doppia

Il 18 febbraio Jordi Savall, padre nobile della moderna riscoperta della musica antica, invita a un viaggio nell’Europa musicale del Rinascimento e del Barocco, con musiche spagnole, inglesi, portoghesi, italiane, tedesche e francesi. Insieme a lui suonano due altri “big” di questo repertorio: Rolf Lislevand (vihuela e chitarra) e Andrew Lawrence-King (arpa doppia).

Un affresco musicale dell’Europa tra il rinascimento e il barocco, dalla Spagna di Ortiz e Sanz, alla Francia di Marais, passando per l'Inghilterra di Dowland e Hume, il Portogallo di Correa de Arauxo, l’Italia di Valente e la Germania di Froberger e Bach.

Con il supporto del Departament de Cultura della Generalitat de Catalunya e l’Institut Ramon Llull

Categorie: Musica

Enrico Rava 80th Anniversary

Gio, 06/06/2019 - 11:08

10/12/19

Università La Sapienza - Aula Magna

World Tour 2019
Enrico Rava Special Edition

Enrico Rava tromba
Gianluca Petrella trombone
Giovanni Guidi pianoforte
Francesco Diodati chitarra
Gabriele Evangelista basso
Enrico Morello batteria

In esclusiva romana il concerto celebrativo degli 80 anni di un grande maestro del jazz.

Unica tappa a Roma del tour mondiale con cui il trombettista Enrico Rava celebra i suoi ottant’anni, insieme ai musicisti italiani del sestetto Enrico Rava Special Edition

Giovanni Guidi al pianoforte
Gianluca Petrella al trombone
Francesco Diodati alla chitarra
Enrico Morello alla batteria
Gabriele Evangelista al basso

Categorie: Musica

Le Quattro Stagioni

Gio, 06/06/2019 - 11:00

03/12/19

Università La Sapienza - Aula Magna

Robert McDuffie violino
Ensemble laBarocca
Ruben Jais direttore

Vivaldi Le Quattro Stagioni
Glass Concerto per violino n. 2 “The American Four Seasons” (2009)*

* prima esecuzione romana

In collaborazione con CIDIM nell’ambito del progetto “Circolazione musicale in Italia”

Il violinista Robert McDuffie e l’Ensemble laBarocca (emanazione dell’Orchestra Verdi di Milano) sotto la direzione di Ruben Jais propongono le Quattro Stagioni di Vivaldi, accostate ad un’opera che ne costituisce il pendant moderno: il Concerto per violino n. 2 “The American Four Seasons”, composto da Philip Glass proprio per McDuffie ed ora eseguito per la prima volta a Roma nella versione originale con orchestra

Categorie: Musica

Intorno alla Cappella Sistina

Gio, 06/06/2019 - 10:57

16/11/19

Università La Sapienza - Aula Magna

Intorno alla Cappella Sistina
The Tallis Scholars
Peter Phillips direttore

Palestrina Missa Assumpta est Maria (Kyrie)
Morales Regina caeli
Palestrina Missa Ecce ego Johannes (Gloria)
Festa Quam pulchra es
Carpentras Lamentations du Prophéte Jérémie (Incipit)
Palestrina Missa Papae Marcelli (Credo)
Allegri Miserere
Palestrina Missa Confitebor tibi Domine (Sanctus)
Campkin Miserere mei*
Rapaccioli Quae est ista*
Josquin Des Prez Inter natos mulierum
Palestrina Missa brevis (Agnus)‎
* prima esecuzione romana

Concerto dei The Tallis Scholars diretti da Peter Phillips: questo gruppo, che ha pochissimi rivali nel campo della polifonia rinascimentale, propone inoltre due prime esecuzione a Roma dei contemporanei Alexander Campkin e Justine Rapaccioli.

Categorie: Musica

I sei Concerti Brandeburghesi

Gio, 06/06/2019 - 10:54

19/10/19

Università La Sapienza - Aula Magna

Orchestra Barocca Zefiro
Alfredo Bernardini oboe e direzione
I sei Concerti Brandeburghesi

Bach
Concerto Brandeburghese n. 1 BWV 1046
Concerto Brandeburghese n. 6 BWV 1051
Concerto Brandeburghese n. 4 BWV 1049
Concerto Brandeburghese n. 5 BWV 1050
Concerto Brandeburghese n. 3 BWV 1048
Concerto Brandeburghese n. 2 BWV 1047

L'integrale dei Concerti Brandeburghesi di Bach, sei capolavori della musica strumentale barocca proposti dall’Orchestra Barocca Zefiro diretta da Alfredo Bernardini, presentati nell’ambito di una tournée internazionale.

Il loro nutrito parterre di riconoscimenti discografici (Grand Prix du Disque, Premio Nazionale Classic Voice, Editor’s Choice di Gramophone, Choc du Monde de la Musique) si è recentemente arricchito di un Diapason d’Or attribuito dalla rivista francese Diapason proprio per l’incisione dei Brandeburghesi.

Categorie: Musica

Pagine