All’artista romana Ester Campese riconosciuto il Premio “Palermo Capitale italiana della Cultura 2018”.

All’artista romana Ester Campese riconosciuto il Premio “Palermo Capitale italiana della Cultura 2018”.

L’artista Ester Campese è stata premiata a Palermo lo scorso luglio, nella giornata dedicata all’Arte, nell'ambito dell’iniziatica “Palermo Capitale italiana della Cultura 2018” per la sua arte ed in particolare il suo dipinto "El Matador" un olio su tela dalle ragguardevoli dimensioni (70x120cm).

La nota artista romana, che in arte si firma Campey, è tra gli interpreti internazionali del panorama artistico contemporaneo che la commissione tecnica/artistica ha voluto porre in evidenza e dunque premiare. La motivazione artistica recita che la premiazione le viene assegnata “Per la personale ricerca stilistica frutto di impegno costante e spiccata creatività. Un’arte di estremo valore che rispecchia una rilevante coscienza artistica e maestria tecnica che non esclude l’attenzione alla sfera emotiva”.

Non nuova a scenari e premiazioni internazionali Campey raccoglie dunque con emozione l’ulteriore riconoscimento in carriera per i suoi meriti artistici che, come dichiarato dalla commissione, portano in alto, anche attraverso di lei, il nostro Bel Paese.

La cerimonia della premiazione è avvenuta nella stupenda location quale lo storico Teatro Biondo di Palermo. Nell’anno in cui Palermo viene eletta capitale italiana della cultura, il “Premio Internazionale Arte Palermo” rappresenta un riconoscimento unico nel suo genere, un autentico rave culturale di cui Ester Campese è degna protagonista, insieme ad una limitata selezione di altri suoi colleghi artisti internazionali.

Ester Campese raccoglie tra l’altro un’ulteriore critica del prof. Paolo Levi, che di lei già espresso in più occasioni commenti positivi, che sottolinea in tale circostanza, come la sua arte figurativa sia narrazione poetica valida ed intensa.

Galleria (Clicca sulla foto per slideshow): 
Categories: 

Archivio storico del Blog

Blog Tags

Sondaggio

Gradisci il nostro sito?