Daniele Gatti è il nuovo direttore musicale del Teatro dell’Opera di Roma

Daniele Gatti è il nuovo direttore musicale del Teatro dell’Opera di Roma

Teatro dell’opera di Roma, nella conferenza stampa il Sovrintendente Carlo Fuortes alla presenza del sindaco di Roma e Presidente della Fondazione del Teatro dell’Opera di Roma Virginia Raggi, ha annunciato la nomina del Maestro Daniele Gatti a nuovo Direttore musicale del Teatro dell’Opera di Roma per il triennio 2019/2021.

L’incarico prevederà la direzione di tre opere per ogni stagione a partire da quella 2019/2020.

Come ha affermato Carlo Fuortes alla conferenza stampa la nomina del Maestro Daniele Gatti a direttore musicale è il coronamento di una stretta collaborazione professionale del Maestro con il Teatro dell’Opera di Roma.

La collaborazione iniziata con la direzione di Tristan und sold nella stagione 2016/2017, proseguita con la damnation de Faust nella stagione 2017/2018 e culminata con la direzione di Rigoletto che ha aperto l’attuale stagione 2018/2019.

Carlo Fuortes ha evidenziato come la nomina del Maestro Daniele Gatti rientri in quel processo di rinnovamento e di rilancio del Teatro dell’Opera di Roma in cui si sta impegnando da diversi anni: “La nomina del Maestro Daniele Gatti è il ritorno di un grande Direttore d’orchestra al Teatro dell’Opera di Roma”.

Il Maestro Daniele Gatti ha dichiarato nella conferenza stampa di essere profondamente contento dell’incarico e del suo ritorno a Roma a cui si sente particolarmente legato, dove tra l’altro ha già svolto l’incarico di Direttore Musicale all’Accademia di Santa Cecilia dal 1992 al 1997.

“Ho iniziato - dichiara - due anni fa su invito del Sovrintendente Fuortes un percorso con i musicisti e con tutte le persone che lavorano in teatro che ha dato grandi soddisfazioni.

Abbiamo realizzato insieme due titoli come Tristan und Isolde e La damnation de Faust, che ha anche vinto il Premio Abbiati, e abbiamo appena inaugurato la stagione con un nuovo Rigoletto. 

Sono quindi particolarmente felice di poter intensificare il mio lavoro qui, e di legarmi a un teatro che si è recentemente distinto per l’altissima qualità dei suoi progetti e del lavoro di tutti coloro che sono chiamati a realizzarli”.

Il mio desiderio, dichiara il Maestro Gatti, sarà quello di fare in modo che Roma possa contare su un Teatro di eccellenza, degno della storia di questa città.

Il sindaco di Roma Virginia Raggi ha sottolineato nel suo intervento alla conferenza stampa come la nomina del Maestro Daniele Gatti si inserisca in quel piano di rinnovamento culturale che vuole la rinascita del Teatro dell’Opera di Roma al centro di un nuovo sviluppo culturale della città.

 Virginia Raggi ha sottolineato come “il prestigio dell’Opera di Roma, già accresciuto dall’impegno comune degli ultimi anni, venga aumentato dalla significativa presenza del maestro Gatti, riconosciuto come uno dei maggiori direttori d’orchestra nel panorama mondiale.

 Sono molto felice di questo suo ritorno nella nostra città e certa dell’ottimo lavoro che potrà svolgere al Teatro dell’Opera di Roma”.

Galleria (Clicca sulla foto per slideshow): 
Categories: 

Archivio storico del Blog

Blog Tags

Sondaggio

Gradisci il nostro sito?