Roma, Casa del Jazz “Una striscia di terra feconda”

XXII edizione Festival Franco-Italiano di Jazz e Musiche Improvvisate 2019 alla Casa del Jazz di Roma

Una striscia di terra feconda, festival franco-italiano di jazz e musiche improvvisate, presenta, lunedì 9 settembre, alla Casa del Jazz di Roma.

In apertura di serata, la produzione originale “A passion veduta” con Paolo Damiani, contrabbasso, Rosario Giuliani, sax alto, Michele Rabbia, percussioni e ospite Thèo Ceccaldi, violino.

Paolo Damiani e Rosario Giuliani suonano e registrano insieme da tempo; incontro improbabile sulla carta, solitamente i due si muovono in ambiti assai diversi.

Il contrabbassista ha inventato un linguaggio originale ed europeo, spostando l’estetica jazz in contesti non tradizionali, il sassofonista ha elaborato la grande lezione di Parker, Cannonball e Coltrane sviluppando una personalissima poetica.

Eppure, insieme riescono a immaginare nuovi scenari e connessioni, sentieri intuiti in cui cercare affinità e contiguità, nell’attraversamento di territori che si formano nell’istante, nella ricerca comune e nell’ascolto.

In questo nuovo progetto hanno coinvolto Michele Rabbia, forse il più creativo percussionista europeo, grazie alla sintesi tra suoni elettronici e dimensione acustica.

E Théo Ceccaldi, fra i più straordinari violinisti del mondo, impressionante per creatività e controllo assoluto dello strumento.

Il concerto prevede molta improvvisazione e composizioni originali dei quattro artisti, musiche che si creano “a passion veduta, la passione è il punto di vista di chi è trasformato rispetto a un’azione”, come ha scritto Paolo Fabbri.

A seguire il duo, in prima nazionale, il duo di sassofoni, Eric Séva e Javier Girotto.

Musicista geniale, con importanti basi classiche e che vanta numerose collaborazioni (Dave Liebman, Daniel Mille, Khalil Chahine, Senem Diyici), Eric Séva è un formidabile creatore di universi singolari e colorati!

Questo incontro in duo con lo stupefacente sassofonista italo-argentino Javier Girotto, compagno di strada dei più grandi (Rava, Bollani, Marcotulli...) riafferma l'idea che entrambi condividono sul jazz.

Una musica nomade, fatto di incroci, con superbe composizioni per due sax baritoni e con un senso della melodia che tocca!

Un duetto in cui tutto è creato per parlare al cuore!

INGRESSO: 10 euro

Ufficio stampa “Una Striscia di Terra Feconda” Maurizio Quattrini 338/8485333 maurizioquattrini@yahoo.it

Ufficio stampa Musica per Roma tel. 06-80241203 – 228 – 583

ufficiostampa@musicaperroma.it

Galleria (Clicca sulla foto per slideshow): 
Categories: