Roma, Casa del Jazz presenta Teresa De Sio in “Puro desiderio”

 

Sabato 20 luglio, in Prima a Roma, TERESA DE SIO presenta a I Concerti nel Parco, alla Casa del Jazz, il suo nuovo disco, “PURO DESIDERIO”.

Un album che segna il passaggio ad una nuova era creativa dell’artista.

“PURO DESIDERIO”: un live imperdibile che, oltre ai bellissimi brani dell’ultimo album di TERESA DE SIO, sintesi della sua nuova era creativa, propone hit del passato, alcune cover dell’amico Pino Daniele e omaggi a De André e a Modugno, per un concerto summa del suo straordinario talento di cantautrice e interprete.

A due anni dall'uscita del lavoro devozionale “Teresa canta Pino” dedicato all'amico Pino Daniele, dopo una intensa ricerca e divulgazione sulla musica folk, testimoniata da dischi che hanno venduto complessivamente oltre due milioni e mezzo di copie, il docu-film “Craj” premiato al Festival del Cinema di Venezia nel 2005, i fortunati romanzi “Metti il diavolo a Ballare” e “L'Attentissima”, la cantautrice con questo nuovo album svela al pubblico un suo mondo musicale e poetico intimo, rimasto a lungo privato.

“Puro desiderio” è un disco che scava, parla di sentimento e suona contemporaneo. Realizzato col giovane produttore, compositore e arrangiatore Francesco Santalucia, il disco è un mix di ritmi acustici che a tratti sfiorano l’elettronica, dove le splendide orchestrazioni si fondono con percussioni, strumenti etnici e chitarre steel, in cui il suono profondo e caldo delle registrazioni analogiche spazia in universi musicali diversi dal rock al pop d'autore diventando quasi lisergico e progressive, senza mai tradire la scrittura diretta ed evocativa di testi intimi e profondi.

L'album è anche impreziosito dal featuring di GHEMON nel brano “In un soffio di vento”. Ai brani del nuovo album, la De Sio, affiancherà alcune hit del passato, alcune cover dell’amico Pino Daniele e omaggi a De André e a Modugno, per un concerto summa del suo straordinario talento di cantautrice e interprete.

TERESA DE SIO PARLA DELL’ALBUM “PURO DESIDERIO”

Questo per me è un disco molto importante. Segna il passaggio in una nuova era della mia creatività. Probabilmente anche una nuova era della mia vita.

Io che ho sempre raccontato le storie dei più, le storie degli altri, quelle che il presente e la grande Storia del nostro paese mi hanno insegnato a guardare, in questo disco ho aperto una nuova, per me inedita, riflessione su me stessa, sui sentimenti, su profondità dentro cui fino ad oggi non avevo voluto guardare.

Sulla mia/nostra capacità di desiderare. Il desiderio muove tutto. Il Puro Desiderio è una forza motrice dell'anima, dell'amore, e di tutte le battaglie. Senza la forza del desiderio la vita va in stallo.

Nuove anche le sonorità: un suono prevalentemente elettro/acustico, molto contemporaneo, potentissimo e innovativo realizzato insieme a Francesco Santalucia, a sottolineare una nuova, vertiginosa ed appagante ripartenza.

Ghemon vi è entrato subito, con la gentilezza ed il talento che gli appartengono e che lo rende unico tra gli artisti della sua generazione. Un featuring, un'amicizia nata sul palco: la scoperta di una comune sensibilità artistica e umana.

Teresa De Sio, voce, chitarra a fischio

Francesco Santalucia, pianoforte, percussioni, organetto

Pasquale Angelini, batteria

Vittorio Longobardi, basso, contrabbasso

Antonio Ragosta, chitarre

Marco “Bartok” Bartoccioni, pedal steel e steel guitar

Giovanni Astorino, violoncello

Casa del Jazz

Viale di Porta Ardeatina

Relazioni con la stampa: Marina Nocilla 338 7172263; marinanocilla@gmail.com

Maurizio Quattrini: 338 8485333; maurizioquattrini@yahoo.it

Galleria (Clicca sulla foto per slideshow): 
Categories: