Roma, Conservatorio Santa Cecilia “Percorsi Jazz XIII Edizione”

“La musica italiana e i contesti europei” all a Sala Accademia del Conservatorio S. Cecilia di Roma

LIÉ LAROUSSE poetessa - PAOLO DAMIANI contrabbasso, PAOLO DAMIANI NEW TRIO 1+2=3, Paolo Damiani contrabbasso, Ludovica Manzo voce, Daniele Tittarelli sax

FABIO ZEPPETELLA chitarra, RAMBERTO CIAMMARUGHI pianoforte, con la partecipazione di PIETRO LEVERATTO contrabbasso ed ETTORE FIORAVANTI batteria

Il Conservatorio S. Cecilia, presenta, nella Sala Accademica del Conservatorio S. Cecilia di Roma, il festival Percorsi Jazz 2019, ormai giunto alla tredicesima edizione e progettato come sempre da Paolo Damiani.

Chiusura dell’edizione 2019 di Percorsi Jazz, domenica 14 aprile ore 18.00 con Liè Larousse, poetessa/Paolo Damiani contrabbasso, Paolo Damiani New Trio 1+2=3, Paolo Damiani, contrabbasso, Ludovica Manzo, voce e Daniele Tittarelli, sax.

I solisti di questo inedito trio hanno spesso suonato insieme in diverse formazioni.

In particolare, Damiani e Manzo - una delle cantanti più significative apparse in Europa nell’ultimo decennio -  collaborano da tempo in duo, ed entrambi hanno sovente incrociato lo straordinario sassofonista Daniele Tittarelli, solista tra i più originali al mondo.

Il repertorio è interamente basato su composizioni edite ed inedite dei musicisti, 1+2=3 allude a possibili combinazioni di organico, solo, duo, trio, che i musicisti si divertiranno a sperimentare nel corso della performance, nella ricerca di nuovi timbri e diverse combinazioni della materia sonora.

Nei brani, pur fortemente strutturati, le linee del contrappunto tendono a generare spazi sonori aperti e flessibili in cui il respiro e il gesto improvviso danzano liberamente.

La cantabilità delle composizioni non rinuncia mai alla ricerca, intesa soprattutto come ascolto curioso, invenzione e stupore.

Infine a chiudere la serata, Fabio Zeppetella, chitarra e Ramberto Ciammarughi, pianoforte, con la partecipazione di Pietro Leveratto, contrabbasso ed Ettore Fioravanti batteria.

Due musicisti che sono cresciuti insieme musicalmente e umanamente influenzandosi a vicenda in più di trenta anni di carriera e di amicizia.

Un rapporto artistico il loro nel quale si sente l’appartenenza ad un mondo musicale che fa della poesia il suo valore centrale.

Le composizioni, tutte originali, sono il manifesto di questa poetica musicale che ci riporta alla tradizione classica della nostra musica: il lirismo ed il cuore.

INGRESSO LIBERO

CONSERVATORIO SANTA CECILIA, SALA ACCADEMICA

Via dei Greci 18, Roma

Ingresso Libero

Info:06 36096738 / 3207358

Ufficio Stampa

Maurizio Quattrini 338/8485333 maurizioquattrini@yahoo.it

Galleria (Clicca sulla foto per slideshow): 
Categories: