Roma, Gay Village Teatro presenta  “PSICOMICO REVOLUTION” "tragicomica psicoterapia di rimembranze sotto amnesia"

Roma, Gay Village Teatro venerdì 27 luglio 2018, ore 22.00 SMart presenta: “PSICOMICO REVOLUTION” “TRAGICOMICA PSICOTERAPIA DI RIMEMBRANZE SOTTO AMNESIA” con Andrea De Rosa e Lucia Rossi, disegno luci Luca Gaeta, fonico e tecnico delle luci Simone China, testo e regia Andrea De Rosa.

Venerdì 27 uglio dalle ore 22.00, il palco del Gay Village accoglie la comicità di Andrea De Rosa (Notte prima degli esami, Amore bugie e calcetto, Una pallottola nel cuore), autore in scena di "Psicomico Revolution", nato come divertente monologo, sul noto palcoscenico arcobaleno diventerà un dialogo, grazie alla presenza dell'attrice Lucia Rossi (Distretto di Polizia 8 e R.I.S. Roma 2 e 3) nei panni della psicoterapeuta.

“Psicomico era nato come un monologo” - racconta Andrea De Rosa - “quello di un attore comico che si metteva a nudo sotto gli occhi di uno psicologo invisibile. Oggi lo psicologo c'è (anzi psicologa), ed è anche un bel vedere! E qual è l'unico modo per arrivare a delle risposte e dialogare tra le persone se non entrare in empatia e rendersi vulnerabili? Non è detto poi, che questo valga solo per il paziente...”

Lucia infatti, è una psicoterapeuta depressa: il suo matrimonio dopo sette anni è giunto al capolinea. È completamente abbandonata all’apatia e non riesce a trarre benefici dalla sua situazione personale. Il suo paziente di oggi è Andrea, un attore comico, incazzato col suo Paese e deluso dal suo lavoro, che ha già fatto il biglietto per Londra. Lì farà un altro mestiere e cambierà vita... o almeno spera!

Andrea non ha nessuna intenzione di farsi psicanalizzare, vuole solo sfogarsi di tutto ciò che lo circonda e che non riconosce più. Lucia finge di assecondare il paziente in questa sua bizzarra impostazione, ma appena quest’ultimo nomina la parola “rivoluzione”, lei prende la palla al balzo e mette le cose in chiaro: «l’unica “Rivoluzione” possibile è quella personale». A questo punto il paziente è costretto a parlare un po’ di sé. E ascoltandolo, Lucia sente di avere qualcosa in comune con lui. Ma ovviamente non fa trasparire nulla. Anche perché c’è un’informazione che è stata omessa e che potrebbe rimettere tutto in discussione.

UFFICIO STAMPA Spettacolo: DANIELA CHESSA chessa.stampa@gmail.com - 347.7868350

UFFICIO STAMPA CARLA FABI ROBERTA SAVONA

Carla 338 4935947 - carla@fabighinfanti.it / Roberta 340 2640789 - savonaroberta@gmail.com

www.facebook.com/UfficioStampaFabiSavona - www.gayvillage.it

Galleria (Clicca sulla foto per slideshow): 
Categories: