Roma, Hotel The Hive appuntamento con “Jazz’amo Summer Festival”

Si e tenuta presso il Roof Garden dell’Hotel THE HIVE di via Torino 6 in Roma, la prima serata della terza edizione del festival estivo dedicato agli amanti del Jazz e dintorni.

Gli ospiti sono arrivati già a partire dalle ore 20:30 sulla terrazza panoramica dell’Hotel da dove si può godere una vista panoramica su Roma proprio nello scorcio compreso tra piazza Repubblica, via Cavour, Basilica di Santa Maria Maggiore.

Ad accoglierli lo staff del THE HIVE capitanato dal direttore Claudio Garbo, che ha magistralmente organizzato, unitamente a tutto lo staff di sala e di cucina.

Uno straordinario banchetto dedicato agli ospiti, composto da un sontuoso buffet molto gradito, da consumare comodamente ai tavoli riservati.

Ottima anche la selezione di bevande e coktail confezionati sapientemente dal Barman presente nella postazione beverage.

Un buon caffè, offerto dalla torrefazione SCIONTI ha completato la cena e quindi subito dopo e iniziato lo spettacolo.

Protagonisti di questa elegante kermesse inaugurale tre musicisti tutti si origini siciliane, (come il patron Alfonso Stagno)

Al pianoforte e Voce il Maestro Santi Scarcella, autore di numerosi capolavori musicali come lo spettacolo “DA MANHATTAN A CEFALU’”.

Spettacolo che ripercorre dettagliatamente la strada delle origini del Jazz partendo dal primo disco inciso il 26 febbraio 1917 da artisti siciliani emigrati in america e CIURI CIURI JAZZ.

Al fianco di Scarcella, Puccio Panettieri alla batteria e Francesco di Luzio al basso.

Al debutto inaugurale non poteva mancare l’autorevole presenza di un esperto del Jazz, e per questo l’organizzatore e direttore artistico Alfonso Stagno ha invitato come ospite d’onore il Maestro LINO PATRUNO.

Lino è stato accolto da un caloroso applauso dal pubblico presente e dagli artisti.

Il Maestro è stato omaggiato di una targa ricordo, realizzata su lamina d’argento dal Maestro orafo GIOVANNI PALLOTTA.

Una targa che raffigura una nota musicale appositamente per l’occasione della sua investitura a PADRINO del “Jazz’amo Summer Festival”, o come lui stesso si e definito non il Padrino ma il Patruno.

Il maestro Lino Patruno si esibirà con una sua band nella serata conclusiva del festival in data 8 agosto in concomitanza con il compleanno dell’hotel che ci ospita.

Fra i numerosi ospiti presenti in terrazza era presente anche Adriano Mazzoletti, giornalista, scrittore, conduttore radiofonico e produttore discografico italiano, considerato uno dei padri della diffusione della musica jazz in Italia, desideroso anche lui di ascoltare il "Jazz Siciliano" del M° Santi Scarcella.

Fra il pubblico, numerosi i personaggi del mondo dello spettacolo e della mondanità che hanno risposto positivamente al richiamo di Alfonso Stagno patron dell’evento.

Erano infatti presenti: la cantante partenopea Gio di Sarno che ha in precedenza ospitato il patron nel suo programma radiofonico L’EMIGRANTE in onda su radio italia anni 60.

Il camaleontico CESARE Raucci RASCEL figlio del celeberrimo Renato Rascel, il manager di eventi di moda internazionali Maurizio Passeri e la moglie Ino Mantilla (modella ed insegnate di portamento).

La gallerista e critica d’arte Anna Maria Brazzò, l’attrice Serena Petrella, la chef Erika Incognito, tutti immortalati dal fotografo Adriano Di Benedetto.

Il festival ritorna giovedì 4 luglio con il grande Giulio Todrani ed il suo show PIACERE TODRANI, in un percorso che si articola fra standar Jazz e tributi ad artisti come Frank Sinatra ed i BLUES BROTHERS, ne sentiremo delle belle.

Ha condotto la serata Alfonso Stagno

Ufficio stampa Giò Di Giorgio

Foto By Adriano Di Benedetto

 

 

Galleria (Clicca sulla foto per slideshow): 
Categories: