Al Gay Village arriva ApeRIVER con Moseek, Pierdavide Carone, Stag, Aula39 e Fem, accolti da Giusva e dai River Boys

Sabato 22 luglio al Gay Village arriva ApeRIVER in Concerto con Moseek, Pierdavide Carone, Stag, Aula39 e Fem, accolti dal frontman Giusva e dai River Boys, giovani adoni che distribuiscono lecca-lecca simbolo della serata. In apertura di palco ci saranno i giovanissimi FourDays. L'appuntamento invernale dedicato alla musica dal vivo nato nel segno dell'attore River Phoenix e giunto alla sua seconda stagione, torna al Gay Village per il secondo anno consecutivo, confermando quel lavoro di ricerca musicale che ha incuriosito il pubblico e soprattutto molti nomi del panorama emergente che hanno preso parte ai tanti appuntamenti invernali, costellando le serate aperiviane di giovani e di musica (il binomio perfetto).

Sul palco arcobaleno più noto d'Italia arrivano i Moseek (http://www.moseek.it/)punta di diamante della notte di note al Parco del Ninfeo. Elisa, Davide e Fabio, tre musicisti, ma anche una famiglia (come amano definirsi), sono una vera e propria rivelazione, attualmente in rotazione con Gold People, brano di punta dell'EP omonimo Moseek, che contiene anche il pezzo Elliott, remixato dal grande dj e producer Benny Benassi. 

 Sarà poi il cantautore Pierdavide Carone (http://www.pierdavidecaroneofficial.it/) a prendere la scena con le sue bellissime ballate benedette dal grande Lucio Dalla, che lo ha voluto con sé nel suo ultimo Sanremo. Basta Così, Nanì Di Notte, riempiranno l'atmosfera di suggestive emozioni e intimi versi che Carone armonizzerà sulla sua chitarra. Saranno poi le dirompenti sonorità degli Stag (http://www.officialstag.it/) gruppo guidato dal suo leader Marco Guazzone, ad attirare l'attenzione nota dopo nota.

La band compie da tempo un percorso artistico e umano di grande spessore, alternandosi tra la creazione di colonne sonore per il grande e piccolo schermo (ricordiamo tra i tanti Fratelli Unici, Tutto Può Succedere, Un Bacio, ecc.)nuovi brani con cui nel tempo hanno aperto concerti per grandi nomi come Malika Ayane, Morgan, Dolcenera, Meganoidi e tanti altri ancora... Attualmente sono in tour con il loro secondo album dal titolo Verso le Meraviglie.

Tra i fenomeni della rete ci sono loro, quattro voci d'oro riunite sotto il nome di Aula39 (https://www.facebook.com/Aula39Official/?ref=br_rs), che di recente hanno collezionato per 60 milioni di visualizzazioni con la loro interpretazione di Despacito, che ha già fatto il giro del web. Hanno tra i 20 e i 25 anni e la loro partecipazione ad Amici non fa che aumentare la loro visibilità e l'apprezzamento di fan che impazziscono per la loro musica realizzata rigorosamente con strumenti acustici come ukulele, percussioni e chitarra, ma anche di sola vocalità.

Direttamente dall'ultima edizione di XFactor invece, arriva Fem (https://www.facebook.com/femofficial1st/) attualmente in promozione con il suo ultimo singolo I Live 4MySelf, pronto a dar nota della sua incredibile capacità vocale, con la sua personalissima interpretazione di Feeling Good, di Nina Simone.

 Ad aprire il palco invece, ci sarà una band di giovanissimi con età media 18 anni: sono i FourDays (https://www.facebook.com/FourD4ys/), gruppo romano doc e di recente formazione, che come da ultimo trend giovanile si ritrova cantando per le vie della città. Ad agosto del 2016 arrivano terzi al festival nazionale del porto antico di Genova e successivamente vincono il Premio Steinberg. Attualmente lavorano ai loro inediti per il lancio di un album che porti la loro firma.

UFFICIO STAMPA CARLA FABI ROBERTA SAVONA

Galleria (Clicca sulla foto per slideshow): 
Categories: