All'evento di Natale della Problem Solving di Mauro Atturo il film "Ovunque tu sarai"

Ricky Menphis, Primo Reggiani, Francesco Montanari, Francesco Apolloni e Ariadna Romer prodotto da Roberto Cipullo e Mario Pezzi che uscirà nelle sale il 20 aprile in tutta Italia

Venerdì 16 dicembre ’16 alle ore 18,00, al cinema Barberini di Roma ha avuto luogo l’evento di Natale di una grande azienda la Problem Solving , capitanata dal dott. Mauro Atturo, CEO dell’azienda e coraggioso imprenditore italiano, ideatore e fondatore di questa florida realtà;  un evento che ha seguito dei canoni importanti, ma diversi,  è stato infatti proiettato in anteprima nazionale privata, il film “Ovunque tu sarai”  di R. Capucci e Francesco Apolloni, per la regia di R. Capucci con Ricky Menphis, Primo Reggiani, Francesco Montanari, Francesco Apolloni e Ariadna Romer, prodotto da Roberto Cipullo e Mario Pezzi e la Problem Solving ne è il product plasmant,  che uscirà nelle sale il 20 aprile in tutta Italia. Alcune scene  del film sono  state  girate nella sede della  Problem Solving,  Ricky Menphis  ricopre il ruolo di Amministratore Delegato di una azienda che si chiama Problem Solving.

L’evento è stato condotto da Marco Mazzocchi  ed hanno partecipato oltre a tutto il cast del film, composto da Ricky Menphis, Primo Reggiani, Francesco Montanari, Francesco Apolloni e Ariadna Romer, oltre al regista Roberto Capucci ed ai produttori Roberto Cipullo e Mario Pezzi, erano anche presenti Mario Zamma e Pablo e Pedro,  che hanno intrattenuto il pubblico con i loro divertenti sketch prima della proiezione, oltre a Nicola Canonico, Marcelo Fuentes, Raffaello Balso, Anna Falchi, Milena Miconi, Hoara Borselli, Sofia Bruscoli,  Manila Nazzaro,  Leopoldo Mastelloni, Vincent Candela  e Christian Marazziti.

Dopo la proiezione, tutto il cast è salito sul palco, accolto dal padrone di casa dott. Mauro Atturo, che ha creduto in questo progetto cinematografico e lo ha sostenuto (come product plasmant), per salutare e ringraziare il pubblico per l’entusiasmo che aveva dimostrato dopo la visione del film.

La Problem Solving Holding, leader nel settore dell’outsourcing per le migliori aziende di telefonia ed energia, nasce a Roma nell’aprile del 2009, in meno di otto anni moltiplica dipendenti e collaboratori, contandone ad oggi circa 350, divisi nelle 4 sedi di Roma e delle diverse partnership in tutta Italia. Nel dicembre 2015 si afferma come “Best Performer” italiano per i risultati raggiunti in termini di volumi, nel Teleselling prospect.

L’azienda ha anche rafforzato il proprio potere valoriale attraverso due settori; ENTERTAINEMENT e SPORT MANAGEMENT. Da una parte, la forza evocativa della cultura dell’arte e del mecenatismo, dall’altra, le risonanze sane e semplici dello sport ed i suoi principi di corretta competizione; il coinvolgimento dell’azienda in questo progetto cinematografico ne è l’espressione ed è anche l’espressione della filosofia aziendale applicata in Problem Solving: lo human marketing.

I dipendenti vengono inseriti all’interno di tutte le attività parallele al core business dell’azienda, coinvolgendoli in mondi diversi, nei quali diventano attori protagonisti, dando così nutrimento allo stato d’animo delle persone. La qualità del rapporto umano, il tenere vivo l’attenzione al dipendente all’interno dell’azienda, ai suoi interessi, ai suoi bisogni .... condividendo con il dipendente queste nuove sfere che l’azienda sviluppa, con sensibilità e attenzione è la nuova visione illuminata che la Problem Solving applica.

Dopo la proiezione tutti gli ospiti si sono recati al Roof Garden dell’Exedra a piazza della Repubblica, per gustare una raffinatissima cena, preparata dal noto chef stellato Niko Sinisgalli, a base di: carpaccio di ombrina con salsa al melograno e topinambur, risotto gamberi, limone e riduzione di Champagne, turbante di orata con pane aromatico su crema di broccolo e brunoise di patate e per concludere un delicatissimo semifreddo al croccante; il tutto bagnato da prelibatissimi vini d’annata.

Durante la cena, gli ospiti sono stati allietati dalla voce di Ruben Mendens, vincitore di X Factor in Portogallo ed intrattenuti dall’arte del mentalista Steven Heart. Tutti gli ospiti si sono poi scatenati ballando con la coinvolgente musica di Alberto Laurenti e della sua band “RUMBA DE MAR” fino a tarda notte.

Galleria (Clicca sulla foto per slideshow): 
Categories: