ApeRIVER: Quando giovinezza è talento! Da Marmo a San Lorenzo l'estro corre su sei corde

ApeRIVER: Quando giovinezza è talento! Da Marmo a San Lorenzo l'estro corre su sei corde

Gli ospiti dell'aperitivo a tinte arcobaleno ApeRIVER, che da giovedì 16 febbraio è tornato nel curatissimo giardino di Piazzale del Verano, ha da sempre abituato il proprio pubblico al talento e alla giovinezza.

Da Marmo si è puntato ancor più alto. Accolti dal frontman Giusva, sono i tre musicisti in erbaGabriele Esposito, Andrea Palmieri e Eugenio Campagna, compositori dei loro inediti e le cui età complessivamente, raggiungono solo i 56 anni. 

 Si sono raccontati a voce piena nell'ex marmeria sanlorenzina di proprietà dei fratelli Marazzotti Alessandro Pizzolorusso, dando vita ad una magica serata in cui l'estro ha corso sulle corde d'intonatissime chitarre.

A loro, si è aggiunto anche Federico Baroni, che non ha resistito all'idea di duettare con il collega Gabriele, conosciuto nell'ultimo XFactor in onda su Sky. Ad applaudirli ci sono anche i colleghi già incontrati in trasmissione, come Lorenzo Arciero e Diego Micheli in arte Pink Gijibae, insieme alla compositrice di talento Claire Audrin.

Tra il pubblico si ritrovano gli attori Michele Balducci e Daniele Gattano, tra poco in scena al Teatro Brancaccino con Le Scoperte Geografiche. E poi l'attivista Imma Battaglia, il creativo Ezio Cristo, l'autore teatrale Marco Morana e il seguitissimo Marco D'Annolfi di Trash Italiano. 

Sul tardi, reduce dalle prove a teatro, è stato invitato sul palco anche l'attore Andrea Dianetti, sempre più seguito e condiviso in rete per i suoi post irriverenti e tra poco in scena al Teatro De' Servi con l'ultima fatica, La Scala.

ApeRiver

 

Galleria (Clicca sulla foto per slideshow): 
Categories: