Fiera di Roma all'interno di “Fabbrica-Museo del Cioccolato” la mostra di Alessia Tunesi "Quadri di Cioccolata"

Sabato 13 e domenica 14 gennaio 2018, la “Fabbrica- Museo del Cioccolato”, il villaggio tematico di educational entertainment sul cioccolato aperto alla Fiera di Roma all’interno di “Fabbrica-Museo del Cioccolato” fino al 18 febbraio, ospita la mostra di Alessia Tunesi, “Quadri di Cioccolato”. Vari i soggetti del suo lavoro: volti femminili come “Malila”, eseguiti con cioccolato fondente, crema alla nocciola e cocco. E ancora, paesaggi, fiori, sensazioni, tutto rigorosamente al cacao.

Alessia Tunesi possiede un'indole creativa innata. Affascinata dall'Art Nouveau cerca sempre di armonizzare le sue opere con forme sinuose, linee curve ed accostamenti cromatici equilibrati. Le piace sfruttare i materiali, come in questo caso il cioccolato, cercando di trasmettere questo senso piacevole del gusto a quello visivo. Il suo cammino è caratterizzato da tutto un insieme di ricerca artistica e tecnica, che le permette di corporizzare delle opere che la contraddistinguono, consentendole di poter esprimere a pieno le sue sensazioni attraverso un’arte tutta sua.

Alessia Tunesi nasce a Perugia nel luglio dell'89. Sin dall'infanzia mostra già la propria predisposizione artistica che, con la sua maturità, si concretizza spingendola verso ciò che è arte o che comunque stimola la sua creatività, in particolar modo la pittura. Seguendo la propria passione, s'iscrive all'Istituto statale d'arte B. di Betto, conseguendo il diploma di "Decorazione Pittorica" ed iniziando da subito a lavorare su commissione.

Già in età scolastica arrivano i primi riconoscimenti, con la vittoria nel 2006 del concorso per la realizzazione del "Il Palio Arnense". Inoltre, alle prime esperienze nell'arte dell'estemporanea, si distingue alla Terza Edizione della Sagra del Peperoncino a Pila, paese in cui è cresciuta.

La carriera lavorativa prende il via nel 2009, quando viene chiamata da Giorgio Ursini Ursic come restauratrice ed allestitrice ufficiale della mostra a tre dimensioni di modellini, bozzetti ed elementi scenici in onore dello scenografo Ezio Frigerio, tenutasi in Villa Doria Pamphilj a Roma.

Nello stesso anno le viene commissionato un lavoro presso la caserma dei vigili del fuoco di Perugia in Corso Cavour. Durante il famoso evento perugino di Eurochocolate sempre del 2009, Alessia debutta con le sue prime opere di cioccolato, esponendo nella famosa Rocca Paolina.

Vi si presenterà anche l'anno dopo, e con l'appellativo della "dolce artista", riesce ad arrivare fino a Lugano con il proseguimento della manifestazione. Seguirà questa collaborazione fino al 2012. Nell'aprile 2011 partecipa e vince il concorso "Liquify your happiness", dedicato all'acqua ed i suoi movimenti.

Alla fine dello stesso anno s'improvvisa "scenografa" per un nuovo gruppo emergente d'appassionati di musica elettronica. Nuove idee, diversi materiali, altre problematiche e soluzioni. La collaborazione con Reverse da i suoi frutti e la spinge verso nuovi orizzonti. Poi, dopo 3 anni di stand by, l'artista si rimette in gioco allargandosi alle opportunità che Eurochocolate le offre durante tutta la manifestazione di Expo 2015 a Milano.

La Fabbrica-Museo del Cioccolato si snoda anche tra laboratori in cui imparare le tecniche di lavorazione del cioccolato, corsi di degustazione e preparazione, e numerosissime attività ludiche ed educative. Saranno presenti i laboratori– del cioccolato e del biscotto– in cui anche i bambini potranno cimentarsi nella preparazione e gli adulti scoprire i segreti della degustazione del cioccolato.

Il protagonista indiscusso della manifestazione sarà presentato ai curiosi visitatori in tutte le sue fasi di lavorazione: dal frutto alla forma che arriva al consumatore, attraverso tutte le fasi della produzione. Nel controllo di qualità del cioccolato, nel variopinto e affascinante laboratorio avverrà l’incontro con uno scienziato pazzo che cerca di scoprire la ricetta segreta per creare il cioccolato più buono al mondo.

Ad arricchire l’offerta del parco tematico, ci sarà l’Italia del Cioccolato, ovvero, la riproduzione dello stivale con i monumenti più importanti, e poi, la vasca di cioccolato, per originali foto di gruppo o individuali e lo spazio educativo, nel quale i bambini saranno coinvolti in giochi esperenziali e teatrali, ricevendo in modo divertente e piacevole tutte le informazioni sulla corretta alimentazione e sulla salute.

Un appuntamento aperto a tutti, dai più grandi ai più piccoli. Sono attesi anche numerosi studenti, provenienti da tutte le scuole del Centro-Sud.

Nel periodo di svolgimento della Fabbrica-Museo del Cioccolato verranno organizzati concerti, spettacoli teatrali, esibizioni di giocoleria e teatro dei burattini. Inoltre, può essere concordata anche la realizzazione di eventi privati, aziendali e incontri didattici con le scuole. Nell’area shopping, appositamente costruita e attrezzata, si potrà visitare un punto vendita con centinaia di prodotti, mentre, nello spazio caffè-cioccolateria-ristorante, sarà possibile gustare caffè e una grande varietà di cioccolato di ottima qualità, scegliere un dolce o un pasto leggero.

Partner dell’iniziativa è Eurochocolate, il prestigioso evento perugino che, giunto alla sua 24esima edizione, integrerà il percorso educativo e di intrattenimento con le sue famose realizzazioni in maxi formato, completamente di cioccolato. Eurochocolate, fin da subito, ha creduto nel format originale della Fabbrica-Museo del Cioccolato - dichiara Eugenio Guarducci, presidente Eurochocolate -perché è in linea con la propria storia che da sempre si è caratterizzata per la volontà di far conoscere la cultura del cacao e del cioccolato attraverso un linguaggio immediato e coinvolgente.

La Fabbrica-Museo del Cioccolato

dal 18 novembre 2017 al 18 febbraio 2018

Fiera Roma – Ingresso Est

Via Portuense, 1645 Roma        

Info: 06 65074 200

Sito: http://www.fabbricamuseocioccolato.it

Facebook: https://www.facebook.com/fabbricamuseocioccolato

Costo del biglietto: 13 euro (ingresso gratuito per i bambini sotto i 90 cm di altezza)

orario apertura:

dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 19.00

dalle 9.00 alle 14.00 per le sole scuole, dalle 14.00 alle 19.00 per il pubblico

Sabato, Domenica e festivi dalle 10.00 alle 20.00

24 dicembre e 31 dicembre10.00 – 16.00

25 dicembre 14.00-20.00

chiusura tutti i lunedì di dicembre 4-11-18.

Relazioni con la stampa:

Maurizio Quattrini maurizioquattrini@yahoo.it 338 8485333

Guido Gaito info@gaito.it  329 0704981

Video Youtube: 
Galleria (Clicca sulla foto per slideshow): 

Archivio storico del Blog

Blog Tags

Sondaggio

Gradisci il nostro sito?