Roma, Off/Off Theatre in scena c'è Piera Degli Esposti, in platea Renato Zero, Pippo Baudo, Marco Bellocchio, Milena Vukotic...

Applausi in Via Giulia, in scena c'è Piera Degli Esposti. Giù il teatro per l'attrice che omaggia l'opera di Achille Campanile.

In platea anche Renato Zero, Pippo Baudo, Marco Bellocchio, Milena Vukotic...

Quando Piera Degli Esposti entra in scena all'Off/Off Theatre, il pubblico l'accoglie con un lungo e caloroso applauso e prim'ancora che l'attrice possa recitare i tormentoni come “Seppie con i Piselli”, “Asparagi” e “Immortalità dell'Anima”, “Il Bacio”, il ricordo di Achille Campanile e della sua grande opera si tocca con mano.

L'emozione del figlio Gaetano in prima fila, si confonde con i sorrisi del nipote Achille, che gli siede accanto. Accompagnata dal sax di Ivan Bernardini, nella messa in scena curata da Pino Strabioli, Piera omaggia il paroliere Campanile, l'umorismo e il suo grande acume.

Nei camerini ad attendere quella che è la madrina di questo nuovo spazio in Via Giulia, ci sono i tanti amici e volti noti, tra cui Pippo Baudo, Renato Zero, Aldo Cazzullo, Maria Rosaria Omaggio, Gianni Amelio, Damiano Kounellis, Concita De Gregorio, Dacia Maraini, Marco Bellocchio, Fiamma Satta, Milena Vukotic, l'autore Vincenzo Incenzo, Giovanni Anversa insieme all'artista Maurizio Prenna, Erminia Manfredi, Fausto e Lella Bertinotti, la modella Catrinel Marlon e Massimiliano Di Lodovico, Urbano Barberini insieme alla moglie Viviana, e Furio Colombo, tutti concordi nel riconoscere a Piera la sua grandezza artistica.

Apprezzamenti e complimenti da parte di tutti a Silvano Spada, direttore artistico dell'Off/Off Theatre, con un plauso al coraggio che lo ha spinto a creare un nuovo polo culturale: un teatro d'estrazione newyorkese, nel cuore pulsante di Roma. Al termine dello spettacolo la coordinatrice Carmen Pignataro accoglie gli ospiti nel foyer del teatro, per un brindisi a base di ostriche e champagne.

Ufficio stampa Carla Fabi & Roberta Savona

Foto By Adriano Di Benedetto

 

Galleria (Clicca sulla foto per slideshow): 
Categories: