Tivoli, Terrazza della Pallacorda serata con Danilo Rea e Mederic Collignon

“Una Striscia di terra feconda”, Festival Franco-Italiano di Jazz e Musiche Improvvisate xx edizione, con la direzione artistica Paolo Damiani e Armand Meignan, presenta domenica 17 settembre, a Tivoli, Terrazza della Pallacorda, Danilo Rea e Mederic Collignon, l'incontro fra uno dei più grandi pianisti in attività in Europa e il più "folle" dei musicisti francesi creativi.

Questo Duo ha già deliziato gli spettatori del Festival nell'edizione 2016, presso l’Auditorium romano Parco della Musica! Ma l’"incontro" di uno dei più grandi pianisti attivi in Europa, partner di Mina, Gino Paoli, Chet Baker, Lee Konitz, Phil Woods, Art Farmer e il più "folle" e il più creativo dei musicisti francesi (rivelato nell’ONJ di Paolo Damiani nel 2000!), è stato così entusiasmante che non abbiamo potuto resistere alla tentazione di invitarli di nuovo!

Incontro sorprendente basato sul piacere del rischio e dell’ascolto verso un jazz attualissimo, ben lontano dalla scontata rilettura di logori standard. Con Rea e Collignon l’arte dell’ascolto conquista vette inaudite, ogni suono diventa occasione per straordinarie esplorazioni dense di lirismo e poesia. Da non perdere!

A seguire il piano solo di Antonio Figura, un sound duttile e moderno e rigorose partiture in grado di dar vita a suggestive cangianti atmosfere verso il jazz del futuro. "Pianista virtuoso, eclettico, lirico e versatile, la sua musica concilia con grande sensibilità il jazz di matrice europea e la tradizione afro-americana. A.

Figura possiede una personalità ben precisa ed il suo pianismo ha caratteristiche assai definite. Nel suo mondo estetico si riscontrano ascendenze che vanno da Paul Bley a Bill Evans e, ancora più indietro, fino a Teddy Wilson. Grandi maestri che ha saputo interiorizzare per costruire uno stile personale.

Le sue pagine sono ben strutturate, con un preciso senso dello spazio." (G. Gatto). "In Piano solo Antonio Figura cesella un playing velatamente crepuscolare, a tratti ipnotico, tensivo e profondamente narrativo, imperlato da alcune brillanti asperità armoniche".  (S. Dentice).

INGRESSO: 5 euro INFO: 0774 311608

Relazioni con la stampa: Maurizio Quattrini

Galleria (Clicca sulla foto per slideshow): 
Categories: