Un "Grande Cuore d'Oro" Albano Carrisi a sorpresa al telefono saluta i dottori della clinica

"ALBANO CARRISI UN GRANDE CUORE D'ORO"A SORPRESA AL TELEFONO SALUTA DOTTORI E PAZIENTI DELLA CLINICA SALUS INFIRMORUM DEL SAN FILIPPO NERI INSIEME AD HOARA BORSELLI ED AMEDEO GORIA.

By Angelo Martini

Parte alla grande la prima edizione di "UN CUORE D'ORO", evento ideato e presentato dal conduttore di Numeri Uno su Rai Due, Angelo Martini, che con emozione al telefono sorprendendo tutti, chiama il grande cantante Albano Carrisi per una preziosa intervista telefonica con lo stupore e il gradimento dei tanti medici, pazienti e artisti invitati per l'occasione.

"Albano racconta della sua esperienza della complicazione al cuore avuta all’improvviso mentre era sul palco alle prove del Concerto di Natale 2016 all'Auditorium di via della Conciliazione a Roma e del grande e prezioso lavoro svolto dai Dottori con tecnologie molto avanzate, che gli hanno permesso di ristabilirsi presto e donare a tutti e al suo pubblico la sua arte e voce.  

A seguire la simpatica telefonata con la ballerina e presentatrice vincitrice della prima edizione di Ballando con le stelle Hoara Borselli, che ha ricordato l’eredità cardiopatica dei genitori che si può trasmettere ai figli, e poi la telefonata con il giornalista di Rai Uno Sport Amedeo Goria che ha dato un eccellente contributo affermando quanto sia importante la prevenzione e la ricerca costante, oltre che la buona educazione all’informazione che può salvare delle vite.

A preludio della manifestazione lo straordinario e carismatico Padre Mosè, declama alcune preghiere di ringraziamento dedicate ai presenti e malati, a seguire Suor Carmelina Lecci madre superiora delle ancelle dell’incarnazione, legge una poesia molto toccante, citando poi Padre Primo Fiocchi fondatore della congregazione della clinica Salus, premiati poi con la medaglia Numeri Uno Cuore D'oro.

Premiati ancora: il Primario UOC riabilitazione cardiologica, della clinica Salus e di Villa Betania, Prof. Alfonso Galati che ha ringraziato tutti i suoi collaboratori e colleghi, lodando come eventi di questo tipo possano dare maggior risalto per migliorare l'informazione e la prevenzione.

Soddisfatto il Direttore amministrativo Dr. Mauro Mattiacci che ipotizza con il presentatore Martini una seconda edizione, I Direttori sanitari Dr. Diego Caputo e Lanfranco Luzi, le Dr.sse Giuseppina Rita Cristinziani e Giovanna Tassoni che essendo di turno scende dal reparto nel parco dove risiedeva la location.

E poi il bravo e simpatico fisioterapista Paolo Severi che ha improvvisato un piccolo siparietto, facendo vedere dei piccoli esercizi ginnici per la riabilitazione motoria. Interessante l'intervento della psicologa Dr.ssa Giovanna Roscetti, che ha spiegato l’importanza della ripresa psicologica del paziente per affrontare meglio la vita futura.

Un particolare saluto anche ai medici non presenti al momento, ma premiati, Maria Luisa Grassani, Massimo Leggio, Giorgio Limongelli, la dietista Sara Carnevale e quelli del San Filippo Neri il cardiologo emodinamista il dott. Antonio Varveri e la cardiologa Francesca Leone.

A coordinare ed aiutare nelle premiazioni l’amico informatico Cesare Mazzei premiato dal presentatore Angelo Martini che poi lancia gli artisti, i cantati: Marco Forti semifinalista del Premio Eleonora Lavore, con il suo bellissimo inedito “La chiave del destino”, la cantante corista di Domenico Modugno, Diana Fillo, la dodicenne Sonia Leeve presentata simpaticamente al telefono da Hoara Borselli e la cantautrice Agnese Loffredo con la canzone “ Solo io e te”, arrangiata dal maestro Alessandro Massa, con alla regia musicale di Emanuele Benedetto.

Premiati insieme agli altri con gli applausi di Suor Rita Lecci, Maria Chiara Anzolin, Pierina Mastrosimone, per l’impegno artistico. Senza dimenticare i fisioterapisti Manuela Iannucci e Dominique Sanges, le infermiere Daniela Mereu, Elisabetta Papini, gli amici Angelo Aloisi, Franco Giordani, Sandra Gomez, Pamela Olivieri, Giacomo Prestigiacomo, Patrizio Moroni, Domenico Ottaviano, Nicoletta Martini, Grazia Barbieri e tanti altri dello staff.

“Sono onorato- dichiara Angelo Martini -di aver realizzato questo evento inedito, uno dei più belli della mia vita, ringrazio i miei genitori Elsa Ambrosetti e Natale Martini per avermi dato principi essenziali, se l’arte non viene messa anche al servizio del sociale può perdere la sua vera essenza, valore e dignità, è un grande veicolo per rafforzare l’attenzione e l’informazione su problemi reali che i nostri angeli custodi, i dottori dal “CUORE D’ORO” risolvono giorno dopo giorno tendendoci la mano, per mantenerci in vita ed in salute, per restituirci un sorriso nei momenti più difficili”.

Foto By Renata Marzeda

Galleria (Clicca sulla foto per slideshow): 
Categories: