Teatro Parioli. Una grande "Vedova Allegra" della Compagnia Italiana di Operette

Che cos'è l'operetta?

L'Operetta è quel mondo divertente ed emozionante in cui si affrontano argomenti gravi con leggerezza e leggeri con gravità.

E' un genere teatrale comico completo, in cui sono presenti le arti della recitazione, del canto e del ballo.

Come è nata la vostra compagnia?

La Compagnia Italiana di Operette è la più antica delle molte esistenti. Potremmo definirla senza dubbio la Compagnia Storica di Operette in Italia

Nacque nel 1953 quando Sergio Corucci rilevò una piccola compagnia sull'orlo del fallimento e, grazie alle sue capacità organizzative e gestionali, maturate in anni di lavoro presso grandi teatri toscani quali il Teatro Verdi di Pisa e il Teatro Giglio di Lucca, diede vita ad una magia che dura tutt'ora.

La Vedova Allegra, celebre operetta musicata in maniera magistrale da F. Lehàr, è ambientata a Parigi, presso l'Ambasciata del Pontevedro e ha per protagonista Hanna Glavary (Emanuela Digregorio), vedova del ricco banchiere di corte. L'Ambasciatore pontevedrino, il Barone Zeta (Claudio Pinto Kovacevic) , riceve l'ordine di combinare un matrimonio tra Hanna e un compatriota per far si che la dote della ricca vedova resti nelle casse dello stato. Il Barone Zeta, coadiuato da Njegus (Victor Carlo Vitale) segretario un po' pasticcione, tenta di risolvere la situazione, innescando però una serie di equivoci comici trascinanti che condurranno nonostante tutto ad un lieto fine.

Foto By Adriano Di Benedetto

 

Galleria: 

Archivio storico del Blog

Blog Tags

Sondaggio

Gradisci il nostro sito?