la grande fotografia applicata al teatro, agli  eventi, spettacoli  e natura

“BrechtDance” alla Fortezza Est

“BrechtDance” alla Fortezza Est

“BrechtDance” alla Fortezza Est

“BrechtDance” alla Fortezza Est

“BrechtDance” alla Fortezza Est, di Elena Gigliotti e Daniela Vitale. Realizzato con il sostegno di Residenza Creativa Fortezza Est

“BrechtDance” alla Fortezza Est. Crowdfounding Produzioni dal Basso. Con Daniela Vitale, Regia Elena Gigliotti

“BrechtDance” alla Fortezza Est. Coreografie Luca Piomponi, Scene e costumi Giovanna Stinga, Editing audio Luca Tomassi, Editing video e luci Chiara Trivelloni.

Con il supporto di Alessandro Cavicchiolo, Foto in locandina Mauro D’Agati

dal 2 al 4 Febbraio 2023

Debutta in prima assoluta dal 2 al 4 febbraio 2023 a Fortezza Est “BrechtDance” di Elena Gigliotti e Daniela Vitale quest’ultima protagonista anche in scena di uno spettacolo che indaga la solitudine dell’essere umano.

“BrechtDance” alla Fortezza Est
“BrechtDance” alla Fortezza Est

Nato durante lo stato di pandemia all’interno di “Atlantide”, una comunità di artistЗ che si sono incontratЗ virtualmente su piattaforme web, e che si sono interrogatiЗ sul senso del proprio lavoro durante un periodo complesso come quello emergenziale.

In scena una performer viaggerà attraverso le voci di esseri umani che porteranno in scena la loro verità e la loro storia.

Le voci che attraversano BrechtDance e gli danno vita, sono voci che di uno spazio e di un tempo hanno bisogno e che tuttЗ dovremmo ascoltare.

Ci sono voci di persone anziane, sorde, migranti, senza fissa dimora, bambinЗ, adolescenti, voci che viaggiano tra memoria, presente e futuro, e c’è la voce di Brecht, che viene da un passato apparentemente lontano ma oggi più che mai vivo.

Così la parola poetica si confonde con la confessione autobiografica creando un tessuto sonoro e visivo sospeso tra la veglia e il sogno.

Chi ha una memoria che brucia può sognare? A chi resta poco da vivere è concesso danzare con i sogni?

Che legame c’è tra poesia, memoria, danza e sogno?

Il lavoro avrà come punto di partenza l’intervista, basata su un incontro reale, emotivo, che sia anche e soprattutto cura per chi racconta e chi riceve la parola.

Il processo creativo si è nutrito di racconti e corpi danzanti, di dialoghi, canzoni, di scambio vivo tra persone tramite mezzi tecnologici, video, fotografia, registrazioni audio per ogni città diverse…ogni elemento è legato e tessuto insieme alle parole di Brecht, che diventano vita pulsante.

“BrechtDance” alla Fortezza Est
“BrechtDance” alla Fortezza Est

BrechtDance si mette in relazione con l’Altro, che è anche in noi, per condividere una riflessione critica nei confronti di una società che è sempre meno comunità, non condivide, e non incontra.

Si ringraziano: Adam, Ahmed, Angelica, Claudio, Faidah, Emanuele, Francesco, Franco, Keita, Leonilda, Lucica, Maria, Maria Carola, Melake, nonna Enza, Tina, Sveva, lЗ bambinЗ di Fortezza Est, i detenuti intervistati nella Casa Circondariale di Genova Marassi

e: tuttЗ lЗ sostenitorЗ produttivЗ del progetto, Dario Aita, ariaTeatro, Elena Arvigo, Associazione Teatro Necessario di Genova, Atlantide, Valentina Covitti, Marzia Ercolani, Fivizzano 27, Francesca Gigliotti, Romina Marceca, Claudia Monti, Monica Nappo, Gaea Riondino, Francesco Bolo Rossini,  Elvira Scorza, Milena Zappon.

“BrechtDance” 2-3-4 febbraio 2023  – Fortezza Est

via Francesco Laparelli, 62 Roma – Tor Pignattara

Orario Spettacoli giov- ven-sab ore 20:30

biglietto unico 12.00€

www.fortezzaest.com

info e prenotazioni mail prenotazionifortezzaest@gmail.com | whatsapp 329.8027943| 349.4356219

Ufficio Stampa: Eleonora Turco press.teatrostudiouno@gmail.com 329.80.279.43

Leggi anche:

https://www.buonaseraroma.it/teatro-furio-camillo-beauty-in-the-beauty/ https://www.unfotografoinprimafila.it/teatro-artemisio-volonte-pivetti-scifoni-cristicchi/

(C) Tutti i diritti riservati Adriano di Benedetto 2019-2029 – elaborazione grafica e gestione: progettoweb.xsoft.it