la grande fotografia applicata al teatro, agli  eventi, spettacoli  e natura

Giulia La Rosa Jazz Quartet “Liquid Jazzism”,

Giulia La Rosa Jazz Quartet “Liquid Jazzism”

Giulia La Rosa Jazz Quartet “Liquid Jazzism”

Giulia La Rosa Jazz Quartet “Liquid Jazzism”,

Giulia La Rosa Jazz Quartet “Liquid Jazzism”, martedì 12 ottobre ore 21,00 Alexanderplatz Jazz Club


Giulia La Rosa Jazz Quartet “Liquid Jazzism”. Giulia La Rosa: Voce, Cajon, Tamburo, Andrea Beneventano: Piano, Giorgio Rosciglione: Contrabbasso, Lucio Turco: Batteria

L’Alexanderplatz Jazz Club di Roma, presenta, martedì 12 ottobre, “Liquid Jazzism con Giulia La Rosa Jazz Quartet, ospite Giorgio Rosciglione.

Giulia La Rosa Jazz Quartet “Liquid Jazzism”,
Giulia La Rosa Jazz Quartet “Liquid Jazzism”,

Un progetto che trasforma i diversi tessuti musicali in una libertà di espressione…in tutte le sue sfumature jazzistiche.

Il Jazz entra ed esce dai territori dell’improvvisazione e si intreccia con eleganza e stile tra timbri e ritmi sfumandosi in un …sospeso silenzio per poi ricominciare.

Sonorità ritmiche che si insunuano tra le melodie come un liquido si diffonde nello spazio.

Il Ritmo nonostante abbia una sua struttura metrica consolidata, possiede anche una sua fluidità che lo rende liquido…libero cioè plasmabile al brano…all’improvvisazione…all’attimo che si sta vivendo.

I Musicisti, così, diventano strumento e perno di una nuova cellula musicale che si amplia sviluppandosi nello spazio e nel tempo in un gioco di improvvisazione e di interpretazione. Ritmo e Controritmo pulsano nello stesso cuore.  

Un grande incontro quello della cantante Giulia La Rosa con Andrea Beneventano al piano, Giorgio Rosciglione al contrabbasso e Lucio Turco alla batteria, per un concerto di gran classe, un’energica e creativa unione capace di far battere il piede e nutrire la mente.                 

Giulia La Rosa, nasce in Sicilia, terra che unisce mare e lava.

E proprio gli elementi naturali così forti e contrastanti forgiano prepotentemente il suo spirito, armonizzandosi in un canto che è Musica sì, Istinto, ma sonda senza limiti di mezzi le infinite profondità del mare e le asperità graffianti della terra.

Presente nel mondo del Jazz da tanti anni con apparizioni sporadiche ma preziose dovute alla sua indole riservata ed intimista; esprime con il suo richiamo caldo questa natura silvestre terrigna e imponderabile, e con grande fascino vocale incanta i suoi ascoltatori.

Voce profonda, che riesce ad interpretare, al tempo stesso, stati d’animo, sensazioni, colori e sentimenti, creando un’atmosfera dal calore sinuoso e glamour.

”Entrare nell’interpretazione” – ”The way of Feeling” è la sua caratteristica espressiva…come un anello che fonde la parola alla nota musicale …diventando un unico colore…in un unico suono.

Esperta di Improvvisazione tematica, Interpretazione e Canto Emozionale.

Musicoterapeuta, tecnica che adopera integrando emozione e voce.

Telefono: 3387070737

Prenotazioni: 3387070737

E-mail: prenotazioni.alexanderplatz@gmail.com

Sito web: www.alexanderplatzjazz.com

Ufficio stampa: Maurizio Quattrini 338 8485333 maurizioquattrini@adriano-di-benedetto

Leggi anche:

https://www.buonaseraroma.it/nazareno-mmxx-un-successo-il-libro-di-annarita-briganti/

https://www.unfotografoinprimafila.it/teatro-toto-di-napoli-presenta-parlami-damore/

(C) Tutti i diritti riservati Adriano di Benedetto 2019-2029 – elaborazione grafica e gestione: progettoweb.xsoft.it