la grande fotografia applicata al teatro, agli  eventi, spettacoli  e natura

Impollinèmesi primo eco-murales multimediale d’Italia.

Impollinèmesi primo eco-murales multimediale d’Italia

Impollinèmesi primo eco-murales multimediale d’Italia

Impollinèmesi primo eco-murales multimediale d’Italia.

Impollinèmesi primo eco-murales multimediale d’Italia. Nasce in Toscana, a Carrara il 14 ottobre 2022 il primo eco-murales multimediale d’Italia, Impollinèmesi:

Impollinèmesi primo eco-murales multimediale d’Italia. Un’opera completamente inedita, realizzata da Zed1 con interventi sonori a cura del soundesigner Alessio Mosti e interventi scultorei di Silvia Scaringella.

Impollinèmesi primo eco-murales multimediale d’Italia. Omaggiando l’importanza e la funzione delle api nell’ecosistema – ne trasforma il suono in musica, trasformandolo in narrazione e installazione artistica aumentata di prossimità

Un incontro tra tecnologia, ambiente e arte urbana, scultorea e musicale per un nuovo progetto di sensibilizzazione nel segno della sostenibilità, nata dall’associazione di promozione sociale A.p.s.

Oltre, con la collaborazione e la curatela della no profit Yourban2030, in collaborazione con l’ Accademia di Belle Arti di Carrara, con il patrocinio del Comune di Carrara, grazie al sostegno della Fondazione Marmo e alla consulenza scientifica dell’apicoltrice Martina Bigi.

A firmare Impollinèmesi è Zed1 – già autore del monumentale ecomurales Unlockthechange a Napoli per i trent’anni della messa al bando dell’amianto – e, ad arricchirlo, le opere plastiche in bioresina di una delle scultrici di punta del contesto contemporaneo: Silvia Scaringella.

Impollinèmesi primo eco-murales multimediale d’Italia.
Impollinèmesi primo eco-murales multimediale d’Italia.

Insieme a loro, l’artista del suono Alessio Mosti che ha trasformato il suono delle api in vera e propria colonna sonora dell’opera.

Impollinèmesi si inserisce nel più ampio progetto “Street Art Lab” nato all’inizio dell’estate del 2022 con una serie di lezioni tenute tra Accademia di Belle Arti di Carrara e laboratori di Carrara Studi Aperti.

Studi che hanno coinvolto gratuitamente con modalità partecipativa chiunque volesse partecipare e avvicinarsi al mondo della Urban Art contemporanea.

Alle lezioni hanno preso parte tanti i professionisti della street art e illustratori: Marco Fine, Rosmunda, Orticanoodles, Bol, Nemo’S, Qwerty. 

Ufficio stampa HF4
Marta Volterra  marta.volterra@hf4.it  340.96.900.12
Valentina Pettinelli press@hf4.it 347.449.91.74
Alessandra Zoia alessandra.zoia@hf4.it 333 762 3013

Leggi anche:

https://www.buonaseraroma.it/manuela-arcuri-madrina-di-roma-sposa-2022/

https://www.unfotografoinprimafila.it/tot-themes-of-traces-palazzo-binelli-carrara/

(C) Tutti i diritti riservati Adriano di Benedetto 2019-2029 – elaborazione grafica e gestione: progettoweb.xsoft.it