la grande fotografia applicata al teatro, agli  eventi, spettacoli  e natura

Marco Passiglia in “AFFACCIATI ALLA FINESTRA”,

Marco Passiglia in “AFFACCIATI ALLA FINESTRA”

Marco Passiglia in “AFFACCIATI ALLA FINESTRA”

Marco Passiglia in “AFFACCIATI ALLA FINESTRA”,

Marco Passiglia in “AFFACCIATI ALLA FINESTRA”, venerdì 16 luglio ore 21,00 Villaggio Breda – Piazza Erasmo Piaggio, 26


Marco Passiglia in “AFFACCIATI ALLA FINESTRA”. Continua nei complessi Ater, la rassegna “Affacciati alla finestra”,  la speciale rassegna all’interno dei cortili e sotto le finestre dei palazzi di edilizia pubblica con spettacoli dal vivo in altrettanti luoghi simbolo delle periferie di Roma.

L’evento, promosso dalla Regione Lazio e realizzato dall’Associazione Culturale Glicine, con la direzione artistica di Stefano Fabrizi, presenta venerdi 16 luglio, al Villaggio Breda in piazza Erasmo Piaggio, 26 , Marco Passiglia.

Marco Passiglia in “AFFACCIATI ALLA FINESTRA”. Comico, musicista e cantante romano. Vincitore del “Premio Troisi”, la sua comicità si basa sull’alternanza di stili.

Nel suo show, affronta una grande varietà di temi dalla componente realistica.

Guarda alla nostra realtà, ricavandone un approfondimento ironico di certi vizi della società e di noi stessi.

Solletica il pubblico attraverso la rivisitazione di una sepolta autoironia, affrontando tutto ciò che ormai ci siamo abituati a vivere in maniera passiva, con modalità automatiche.

Uno spettacolo adatto a tutti, dove si ride molto, perché si scardinano tutti quei meccanismi che ci impediscono di godere delle nostre piccole vittorie quotidiane.

Attingendo da contesti così riconoscibili, riesce a manipolare la nostra impotente rabbia nei confronti delle “cose che non vanno” trasformandola in parodie esilaranti.

Surreale e tragicomico, esplosivo e introverso, spietato e dolce, affascina, diverte e irretisce complice anche della sua inseparabile chitarra.

Attualmente in tour con lo spettacolo “Ridiamoci sopra” con la partecipazione all’attore e musicista Enrico Seminara.

“Questa iniziativa rappresenta un ulteriore passo per la valorizzazione dei complessi di edilizia residenziale, che possono tornare ad essere luoghi di socialità e condivisione nel pieno rispetto delle prescrizioni Covid-19, dichiara Massimiliano Valeriani, assessore all’urbanistica e alle Politiche abitative della Regione Lazio.

Portiamo l’Estate romana tra le palazzine dell’Ater per rafforzare il senso di comunità con serate di divertimento in una stagione avara di manifestazioni.

Insieme a tutti gli interventi realizzati e ai progetti avviati per riqualificare molti lotti di edilizia popolare, è anche attraverso queste rassegne culturali che passa il recupero e la promozione di molti quadranti della città.

Abbiamo infatti investito oltre 200 milioni di euro per dare risposte adeguate al diritto alla casa e per favorire il risanamento delle periferie di Roma.

Marco Passiglia in “AFFACCIATI ALLA FINESTRA”,
Marco Passiglia in “AFFACCIATI ALLA FINESTRA”,

Un vasto programma di interventi, che sta contribuendo a migliorare la qualità della vita per migliaia di persone.

Dal Corviale al Prenestino, da Pietralata a Tor Bella Monaca, dal Tufello al Tiburtino III, dal Quarticciolo al Casilino, fino a Primavalle, Torre Maura, Quadraro, Tor Sapienza, Garbatella, Torre Gaia e Laurentino.

Le periferie della città sono al centro dell’attività della Regione: risorse e progetti per restituire decoro e dignità al patrimonio immobiliare di edilizia popolare presente nei diversi quadranti della Capitale.”

www.glicine.info

Tutti gli spettacoli sono ad ingresso gratuito nel pieno rispetto delle disposizioni anti Covid 19.

Relazioni con la stampa: Maurizio Quattrini: 338 8485333; maurizioquattrini@yahoo.it

Leggi anche:

https://www.buonaseraroma.it/paolo-audino-lancia-il-singolo-bionda-tinta/

https://www.unfotografoinprimafila.it/orchestra-sinfonica-citta-di-roma-il-grande-cinema-in-concerto/

(C) Tutti i diritti riservati Adriano di Benedetto 2019-2029 – elaborazione grafica e gestione: progettoweb.xsoft.it