la grande fotografia applicata al teatro, agli  eventi, spettacoli  e natura

Teatro Olimpico L’Orchestraccia in concerto

Teatro Olimpico L’Orchestraccia in concerto

Teatro Olimpico L’Orchestraccia in concerto

Teatro Olimpico L’Orchestraccia in concerto

L’Orchestraccia in concerto, organizzato da Vincenzo Berti e Gianluca Bonanno per Ventidieci, a Roma, al Teatro Olimpico, mercoledì 23 e giovedì 24 novembre.

Teatro Olimpico L’Orchestraccia in concerto. L’Orchestraccia è un gruppo di musica folk-rock ispirato alla tradizione e cultura romana.

Teatro Olimpico L’Orchestraccia in concerto. Fondata nel 2011 da attori e musicisti con la comune idea di unire le proprie esperienze reciproche alla ricerca di una forma innovativa di spettacolo.

Una forma che comprendesse musica e teatro ispirato alla grande eredità del folklore romanesco ma con uno sguardo attuale e contemporaneo.

Lo spunto di partenza di questo progetto è stato quello di riproporre il repertorio degli autori romani tra Ottocento e Novecento e tutte quelle canzoni e poesie che sono patrimonio della cultura italiana.

A questa idea si è aggiunta una produzione di canzoni e testi originali che, affiancati ai primi, ne testimoniano l’attualità e freschezza.

L’Orchestraccia rivisitando gli arrangiamenti e lo stile ha dato nuova luce a canzoni come “Alla renella”, “Te possino da’ tante coltellate”, “Ritornelli antichi” che sembrano scritte oggi.

Teatro Olimpico L’Orchestraccia in concerto
Teatro Olimpico L’Orchestraccia in concerto

Così come le poesie di Trilussa (“L’elezzione del Presidente” o “Le cose come stanno”) musicate in chiave rock-folk delineano ancora oggi il ritratto di un paese che nei confronti degli oppressi e delle fasce più deboli si è sempre comportato in maniera prevaricatrice ed arrogante.

Ma la “Città eterna” è solo il punto di partenza di una propensione itinerante della banda:

partendo da Roma, l’Orchestraccia abbraccia l’Italia intera e tutte le sue tradizioni stabilendo legami tra Belli e Sciascia, tra Dario Fo e Petrolini.

Tra la Pizzica salentina e lo stornello da osteria, tra i drammi delle società patriarcali del sud e i medesimi esempi nelle canzoni romane e così via percorrendo in lungo e in largo tutto lo stivale.

Poiché se è vero che “tutte le strade portano a Roma” è vero anche il suo contrario e cioè che da Roma si può partire per allargare i propri orizzonti e creare una unità di intenti culturali del folklore italiano.

A tutto questo si aggiungono i brani inediti della banda che s’ispirano all’attualità, alle storie dei giovani che oggi come allora hanno difficoltà a integrarsi nella società contemporanea.

Integrarsi nella famiglia e nel mondo del lavoro, oppure dolci ballate d’amore dell’Ottocento, quando gli amori dei poveri erano amori proibiti.

Nel suono della banda coesistono vari elementi musicali e sonori: dal Rock ai ritmi latini, dallo Ska al Punk-rock e alla Patchanka, dal folk rock americano a delicati momenti classici e pop.

Teatro Olimpico L’Orchestraccia in concerto
Teatro Olimpico L’Orchestraccia in concerto

L’Orchestraccia fa cantare, ballare, ridere, riflettere e commuovere.

L’Orchestraccia è composta da: Marco Conidi (cantautore/attore), Giorgio Caputo (attore), Luca Angeletti (attore), Guglielmo Poggi (attore), Salvatore Romano (chitarra),

Angelo Capozzi (chitarra/ukulele), Gianfranco Mauto (pianoforte/fisarmonica), Alessandro Vece (violino), Mario Caporilli (tromba), Claudio Mosconi (basso) e Fabrizio Fratepietro (batteria).

Biglietti in vendita su Ticketone e al botteghino del Teatro Olimpico

Ufficio stampa Ventidieci: Maurizio Quattrini 338 8485333 maurizioquattrini@yahoo.it

Leggi anche:

https://www.buonaseraroma.it/ornella-vanoni-le-donne-e-la-musica-auditorium-conciliazione/ https://www.unfotografoinprimafila.it/teatro-trastevere-in-scena-er-mostro-de-roma/

(C) Tutti i diritti riservati Adriano di Benedetto 2019-2029 – elaborazione grafica e gestione: progettoweb.xsoft.it