la grande fotografia applicata al teatro, agli  eventi, spettacoli  e natura

Teatro Petrolini Elisa Forte in “Modern Love”.

Teatro Petrolini Elisa Forte in “Modern Love”

Teatro Petrolini Elisa Forte in “Modern Love”

Teatro Petrolini Elisa Forte in “Modern Love”.

Teatro Petrolini Elisa Forte in “Modern Love”. Di Francesco Proietti dal 16 al 21 novembre 2021 


Elisa Forte torna sul palcoscenico dal 16 al 21 novembre nello spettacolo “Modern Love” di Francesco Proietti al Teatro Petrolini, via Rubattino, 5 a Roma.

Teatro Petrolini Elisa Forte in “Modern Love”. Lo spettacolo si suddivide in due atti “Blackout” e “Love Exchange” e si ispira all’omonima serie TV targata Amazon Prime Video.

Ogni atto mette in scena una storia diversa, sviscerando l’amore in tutte le sue forme e i suoi effetti sui legami umani e analizzando la condizione di coppia, intesa nel suo più ampio significato.

Elisa Forte è la protagonista del primo atto, “Blackout”, nel quale racconta la solitudine di una donna, che dopo un passato che le ha distrutto il cuore, vive solo di occasionali incontri amorosi fino al momento in cui l’ex torna per sconvolgerle il presente.

Nel secondo atto viene messa in scena la storia di una coppia in piena crisi matrimoniale che subirà un imprevedibile scambio di ruoli e di prospettive.

Nel cast con lei anche Claudio Bravi, Carmen Lisa Caccavale, Costanza Cardamone, Maurizio Camertoni, Agostina Magnosi, Licia Pacella, Ezio Provaroni, Giorgia Panettieri, Laura Alfonsi, Manuele Pacifici, Francesco Proietti.

Teatro Petrolini Elisa Forte in “Modern Love”.
Teatro Petrolini Elisa Forte in “Modern Love”.

NOTE DELL’ATTRICE:

“Il mio ruolo è quello della protagonista, Chiara, una donna molto delusa dall’amore.

Una donna che non crede più nel “per sempre”, vive alla giornata godendosi il momento in quanto tale.

Le relazioni sono percepite come semplice piacere effimero e proprio per questo, la protagonista, interpretata da me, scappa appena le cose sembrano andare oltre e farsi più serie.

Ma se, il passato che ha lasciato segni indelebili nel cuore, segnandola e cambiandola, tornasse? 

Se volesse entrare in modo prorompete nella sua vita nuovamente?

Quanto potrebbe durare? Forse solo il tempo di una breve amnesia…o forse per sempre?”

BIOGRAFIA ELISA FORTE:

Elisa forte scopre da bambina la passione per la recitazione che la spinge a frequentare numerosi laboratori teatrali e cinematografici, per proseguire poi la sua formazione nella scuola di recitazione Fondamenta di Roma e all’Art Dubbing ampliando i suoi orizzonti anche al doppiaggio.

Ha perfezionato i suoi studi all’Accademia di doppiaggio di Silvia Pepitoni e in ambito cinematografico una coach internazionale, Doris Von Thury.

Inizia la sua carriera televisiva nella fiction Incantesimo (Ruggero Diodato).

Numerosi i suoi ruoli in programmazioni cinematografiche e teatrali, tra cui Casa occupata (Federico Mattioni, 2020), Unseen (Valerio Albasini di Giorgio, 2020), Nino (Anna Palmieri, 2020), Le follie di Frankestein (Emilia Miscio, 20202), Non c’è più niente da fare (Francesco Proietti, 2020).

Attualmente affianca la professione da attrice all’insegnamento di recitazione presso la scuola di Roma “Gli Incompleti”.

Leggi anche:

https://www.buonaseraroma.it/omaggio-a-fred-buscaglione-che-notte-questa-notte/

https://www.unfotografoinprimafila.it/minino-garay-speaking-tango-alexanderplatz/

(C) Tutti i diritti riservati Adriano di Benedetto 2019-2029 – elaborazione grafica e gestione: progettoweb.xsoft.it