la grande fotografia applicata al teatro, agli  eventi, spettacoli  e natura

OFF/OFF Theatre “L’Isola degli invertiti”,

OFF/OFF Theatre “L’Isola degli invertiti”

OFF/OFF Theatre “L’Isola degli invertiti”

OFF/OFF Theatre “L’Isola degli invertiti”,

OFF/OFF Theatre “L’Isola degli invertiti”, di Antonio Mocciola e Pasquale Marrazzo, Da martedì 15 a giovedì 17 marzo 2022


OFF/OFF Theatre “L’Isola degli invertiti”. con Antonio D’Avino, Diego Sommaripa e Vincenzo Coppola, Regia Pasquale Marrazzo, disegno luci Tommaso Vitiello

Da martedì 15 a giovedì 17 marzo 2022 l’OFF/OFF Theatre racconta la storia drammatica de “L’Isola degli Invertiti”, di Antonio Mocciola e Pasquale Marrazzo, con Antonio D’Avino, Diego Sommaripa e Vincenzo Coppola diretti da Marrazzo.


OFF/OFF Theatre “L’Isola degli invertiti”,
OFF/OFF Theatre “L’Isola degli invertiti”,

In Via Giulia va in scena la crudele persecuzione della popolazione omosessuale svoltasi alla fine degli anni ’30 al centro di “Ricino”, uno spacco antropologico di un’Italia che subiva, quasi senza rendersene conto, la deriva della democrazia.

In assenza di leggi punitive (non per bontà cattolica, ma semplicemente perché nel paese del Duce l’omosessualità non esisteva), centinaia di “invertiti” – come erano chiamati – venivano allontanati per anni dalla vita sociale, essendo ritenuti “infettivi”.

Nel grande affresco di un dramma di portata epocale, Marrazzo e Mocciola scelgono una traccia quotidiana, spicciola, persino familiare.


OFF/OFF Theatre “L’Isola degli invertiti”,
OFF/OFF Theatre “L’Isola degli invertiti”,

Perché è dai piccoli dolori, dai troppi non detti, che nacque la repressione, autorizzata dal clero silente e da una società poco coesa.

Eppure, isolandoli alle Tremiti, o a Ponza, o alle Egadi, il Fascismo ha paradossalmente fatto sì che si creasse una coscienza di genere che prima nessuno aveva osato soltanto pensare.

Coatti nella convivenza, costretti a frequentarsi, molti omosessuali (ma anche molti “sovversivi” politici) si sono conosciuti davvero, gettando poi i semi che, decenni dopo, avrebbero portato al fronte di liberazione sessuale. 

OFF/OFF THEATRE

Via Giulia 19 – 20 – 21, Roma / DIREZIONE ARTISTICA SILVANO SPADA

Costo Biglietti: Intero 25€; Ridotto Over 65 18€; Ridotto Under35 15€ – Dal Martedì al Sabato h.21,00 – Domenica h.17,00

Info e Prenotazioni: +39 06.89239515 dalle h. 16.00 – offofftheatre.biglietteria@gmail.com – Prevendita online: www.vivaticket.it

SITO: http://off-offtheatre.com/ – FB: https://www.facebook.com/OffOffTheatreRoma/ – IG: https://www.instagram.com/offofftheatre/?hl=it

UFFICIO STAMPA CARLA FABI E ROBERTA SAVONA
Carla 338 4935947 carlafabistampa@gmail.com –  Roberta 340 2640789 savonaroberta@gmail.com
www.facebook.com/UfficioStampaFabiSavonahttps://www.instagram.com/ufficiostampafabisavona

Leggi anche:

https://www.buonaseraroma.it/finalmente-il-varieta-al-teatro-ghione/

https://www.unfotografoinprimafila.it/eleonora-mattia-il-suo-libro-i-giorni-del-coraggio/

(C) Tutti i diritti riservati Adriano di Benedetto 2019-2029 – elaborazione grafica e gestione: progettoweb.xsoft.it